21/02/2020

Ludogorets - Inter, l'europagellone del bentornato

PADELLI 10: Ok, con una difesa così era impossibile prendere gol.
Lui però è bello oltre ad essere bravo, quindi merita il massimo dei voti.

GODIN 7: Affamato di chiusure. DOVE VAI WANDERSON? VIENI QUI CHE NON TI FACCIO NIENTE

RANOCCHIA 200 : Sommo, mi perdoni se il voto è un po’ basso, ma volevo dedicare questa pagella al record di presenze con i nostri colori. Con la fascia da capitano. In un posto sperduto d’Europa. E guadagnando un rigore al 94º.
Poesia.

D’AMBROSIO 6.5: Ma quanto è bella l’Europa League?!
Godin, Ranocchia, DD33 come centrali difensivi è una roba talmente tanto orgasmica che nemmeno nei miei sogni più perversi avrei osato pensare!
Ma si sa, a Danilo piace giocare sulla fascia destra, e lì arriva la magia che non ti aspetti: manipola mentalmente Andonio convincendoli a passare alla difesa a 4 per la fase finale della partita. Immenso.

MOSES 6: Corre per tutta la partita, mette qualche bel cross dalla destra ma nessuno riesce mai a combinarci granchè. Sembrava quasi maledetto quel pallone...
Tony Candrew, tu non ne sai nulla di questa storia vero?

VECINO 6.5: Io sto ragazzo non me lo spiego proprio. Quando ti aspetti che possa spaccare la partita, spacca tutt’altro: quando non ti aspetti nulla da lui, lo trovi dappertutto manco fosse Vidal dei tempi andati.
Si vede che ieri era per le larghe intese e voleva fare entrambe le cose.

BORJA 6.5: Da buon Maestro Muten guai a sottovalutarlo, che è un attimo che diventa enorme e vi kamehameha tutti.

ERIKSEN 7.5: Se dovessi dare una valutazione riguardo il livello di questo giocatore, mi verrebbe da dire CAZZO QUANTO È FORTE.
Se dovessi invece esprimere un giudizio sulla sua partita, mi verrebbe da dire CAZZO QUANTO È FORTE.
Un po’ come per lui destro e sinistro, più o meno la stessa cosa

...

CAZZO QUANTO È FORTE

BIRAGHI 7: LA FASCIA AGLI ITALIANI!
L’ITALICO GENERALE DELLA FASCIA SINISTRA TORNA TITOLARE DOPO LA LVNGA MISSIONE PREVENTIVA FRA LE LINEE NEMICHE PRIMA DELLA GRANDE BATTAGLIA, METTENDO COSÌ A TACERE VNA SERIE DI ACCVSE INGIVRIOSE CHE LO VOLEVANO SVPERATO NELLE GERARCHIE DA VN NVOVO ALLEATO DI STRANIERA ORIGINE: A SEGVITO DI VN ATTENTA ANALISI, IL CONDOTTIERO HA COMPRESO CHE L’VNICO MODO PER INDEBOLIRE LE STRATEGIE NEMICHE FOSSE DISTRARRE I GIOCATORI AVVERSARI CON GIOCATE POCO COMPRENSIBILI.
MISSIONE COMPIVTA.

LAUTARO 5: Un team di scienziati lo sta analizzando per comprendere quale possa essere stato il motivo per questo giallo in una partita totalmente in controllo.
Lauti, starai mica frequentando Balotelli ultimamente?

SANCHEZ 6.5: Gioca una partita intraprendente ma fumosa: vede Lautaro accanto a sé e si lancia in una serie di tacchi che Brasileirao scansati proprio; sfiora il gol proprio di tacco ma per nostra fortuna la palla non entra, salvandoci da intere giornate di tacchi multipli.

LUKAKU 7: Entra per dare mordente ad un attacco troppo OICARAMBACHICOMARAO ed inizia subito a fare sportellate con i giocatori del Ludogorets manco fosse Bud Spencer in uno Spaghetti Western.
Glaciale (e sudato, sembrava Edward "sbrilluccichio" Cullen al sole) al 94º sul rigore procacciato da un certo ANDREA RANOCCHIA

BARELLA 6.5: Un Barella senza Brozo è un po’ come un Gagliardini senza genovesi

YOUNG s.v

GONDE 7: Facile vincere contro una sconosciuta squadra dell’Europa League.

AHAHAHAHHA scherzavo.

Interpreta al meglio lo spirito mistico di questa imprevedibile coppa con la scelta del terzetto difensivo: evita la scomunica assegnando la fascia al Sommo nel giorno della sua 200a presenza.

Ludogorets - Inter, l'europagellone del bentornato

PADELLI 10: Ok, con una difesa così era impossibile prendere gol.
Lui però è bello oltre ad essere bravo, quindi merita il massimo dei voti.

GODIN 7: Affamato di chiusure. DOVE VAI WANDERSON? VIENI QUI CHE NON TI FACCIO NIENTE

RANOCCHIA 200 : Sommo, mi perdoni se il voto è un po’ basso, ma volevo dedicare questa pagella al record di presenze con i nostri colori. Con la fascia da capitano. In un posto sperduto d’Europa. E guadagnando un rigore al 94º.
Poesia.

D’AMBROSIO 6.5: Ma quanto è bella l’Europa League?!
Godin, Ranocchia, DD33 come centrali difensivi è una roba talmente tanto orgasmica che nemmeno nei miei sogni più perversi avrei osato pensare!
Ma si sa, a Danilo piace giocare sulla fascia destra, e lì arriva la magia che non ti aspetti: manipola mentalmente Andonio convincendoli a passare alla difesa a 4 per la fase finale della partita. Immenso.

MOSES 6: Corre per tutta la partita, mette qualche bel cross dalla destra ma nessuno riesce mai a combinarci granchè. Sembrava quasi maledetto quel pallone...
Tony Candrew, tu non ne sai nulla di questa storia vero?

VECINO 6.5: Io sto ragazzo non me lo spiego proprio. Quando ti aspetti che possa spaccare la partita, spacca tutt’altro: quando non ti aspetti nulla da lui, lo trovi dappertutto manco fosse Vidal dei tempi andati.
Si vede che ieri era per le larghe intese e voleva fare entrambe le cose.

BORJA 6.5: Da buon Maestro Muten guai a sottovalutarlo, che è un attimo che diventa enorme e vi kamehameha tutti.

ERIKSEN 7.5: Se dovessi dare una valutazione riguardo il livello di questo giocatore, mi verrebbe da dire CAZZO QUANTO È FORTE.
Se dovessi invece esprimere un giudizio sulla sua partita, mi verrebbe da dire CAZZO QUANTO È FORTE.
Un po’ come per lui destro e sinistro, più o meno la stessa cosa

...

CAZZO QUANTO È FORTE

BIRAGHI 7: LA FASCIA AGLI ITALIANI!
L’ITALICO GENERALE DELLA FASCIA SINISTRA TORNA TITOLARE DOPO LA LVNGA MISSIONE PREVENTIVA FRA LE LINEE NEMICHE PRIMA DELLA GRANDE BATTAGLIA, METTENDO COSÌ A TACERE VNA SERIE DI ACCVSE INGIVRIOSE CHE LO VOLEVANO SVPERATO NELLE GERARCHIE DA VN NVOVO ALLEATO DI STRANIERA ORIGINE: A SEGVITO DI VN ATTENTA ANALISI, IL CONDOTTIERO HA COMPRESO CHE L’VNICO MODO PER INDEBOLIRE LE STRATEGIE NEMICHE FOSSE DISTRARRE I GIOCATORI AVVERSARI CON GIOCATE POCO COMPRENSIBILI.
MISSIONE COMPIVTA.

LAUTARO 5: Un team di scienziati lo sta analizzando per comprendere quale possa essere stato il motivo per questo giallo in una partita totalmente in controllo.
Lauti, starai mica frequentando Balotelli ultimamente?

SANCHEZ 6.5: Gioca una partita intraprendente ma fumosa: vede Lautaro accanto a sé e si lancia in una serie di tacchi che Brasileirao scansati proprio; sfiora il gol proprio di tacco ma per nostra fortuna la palla non entra, salvandoci da intere giornate di tacchi multipli.

LUKAKU 7: Entra per dare mordente ad un attacco troppo OICARAMBACHICOMARAO ed inizia subito a fare sportellate con i giocatori del Ludogorets manco fosse Bud Spencer in uno Spaghetti Western.
Glaciale (e sudato, sembrava Edward "sbrilluccichio" Cullen al sole) al 94º sul rigore procacciato da un certo ANDREA RANOCCHIA

BARELLA 6.5: Un Barella senza Brozo è un po’ come un Gagliardini senza genovesi

YOUNG s.v

GONDE 7: Facile vincere contro una sconosciuta squadra dell’Europa League.

AHAHAHAHHA scherzavo.

Interpreta al meglio lo spirito mistico di questa imprevedibile coppa con la scelta del terzetto difensivo: evita la scomunica assegnando la fascia al Sommo nel giorno della sua 200a presenza.

Notizie flash

Ultimi articoli

26/09/2021
Inter - Atalanta, dieci pensieri post - partita

10 - Giuro che per i prossimi dieci anni organizzerò una gita fuori porta ogni volta che si giocherà Inter - Atalanta, io non la voglio più vedere questa partita porcap. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Ranocrazia (@ranocrazia) 9 - Per rilassarmi dopo Inter - Atalanta ho passato il resto della […]

25/09/2021
Inter - Atalanta del tempo di 2+2 infarti

Primo tempo 2’ - Pronti via e c’è subito una palla gol per il pienone di Dzeko, ma giustamente non vogliamo affrettare troppo le cose e decidiamo di restare sullo 0-0. 4’ - LAUTAROOOOOOOOOOOOOOOOO Golazo del toro su assist (ancora) di un favoloso Mbare <3Anche Dzeko meraviglioso a inizio azione.Anche Darmian bravissimo a darla subito […]

25/09/2021
Inter-Atalanta, il prepartita QUASI tutto nerazzurro

C’è stato un periodo (all’apparenza cent’anni fa ma, di fatto, meno di due) in cui Milano, nelle settimane di Champions, diventava la casa di ben tre squadre: Inter, Primavera dell’Inter e Atalanta.Tutte a tinte nerazzurre, sì: perché i cuginetti rossoneri si trovavano temporaneamente (ma nemmeno troppo) in gita nelle periferie del calcio europeo tra rancore, […]

22/09/2021
Fiorentina - Inter, il pagellone di San Matteo

HANDA 100 - La Fiorentina è dappertutto nel primo tempo, ma Handa è cresciuto con noi a pane e assedi.Nico Gonzalez si presenta al tiro al secondo minuto e…parte il flashback! Esatto, un flashback."Puoi pararla Samir. Se vuoi sopravvivere in questa squadra, dovrai cavartela da solo".Il Vicecap ricorda i giorni passati a parare palline da […]

22/09/2021
Fiorentina - Inter, dieci santini postpartita

😇Nella vita vorrei avere la stessa determinazione che ci mette la Fiorentina nel cercare di distruggerci. 😇La partita è finita, si prega gentilmente la difesa nerazzurra di rilasciare Dusan Vlahovic. 😇 io dopo il primo tempo di Fiorentina Inter vs io dopo il secondo tempo di Fiorentina Inter 😇21 settembre 2021, Denzel Dumfries detto Fifino […]

21/09/2021
Fiorentina - Inter nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO: 0' - Benassi terzino.In teoria è una mossa che non dovrebbe crearci grossi problemi. Allora perché sono terrorizzato? 2' - OOOOOOOOO FIORENTINA MA CHE È?!Smettetela di correre così che ansio già abbastanza da solo: Nico Gonzalez a tu per tu con Handa, vince Samir. 9' - Grande parata di Handa su VlahovicPuoi posare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram