29/11/2020

NAGATOMO, IL SAMURAI AMA ANCORA LA SUA INTER: "SPOGLIATOIO E GRUPPO FANTASTICO. SERVIRE ZANETTI COME UNO SCHIAVO ERA UN ONORE."

"MOMENTO MIGLIORE? L'ASSIST A CALLEJON".

Il soldatino giapponese torna sulle pagine a tinte nero-blu della sua carriera; lo fa con estrema riconoscenza a compagni e società e con grande orgoglio per il suo ruolo all’interno di quel gruppo, in cui era riconosciuto come membro importante dello spogliatoio nonostante la presenza di tanti eroi del Triplete.

-Yuto, tu arrivi all’Inter nel febbraio 2011, nel primo periodo dopo il Triplete. Insomma non il più facile di tutti per imporsi. Cosa puoi raccontarci del clima al tuo arrivo a Milano?
Nagatomo: “Kuando arivata kiamata di Ineter, subito detto di sì. Era okkasione toroppo garande per fare skappare via. Ankora ringorazio Peresidente Moratti per avere scerto Yuto. E anke arrenatore Reonardo per avere kiamato Yuto. Kuando Yuto arriva, torova gorande giokatori dentoro sporiatoio, giokatori di Tiriprete: Zanetti san, Maikon san, Eto’o san e taranti artri.
Però Yuto subito si sente di kasa”.

-Sarà una lunga giornata pure questa…
Ma torniamo a noi, ricordiamo una tua esultanza in cui saluti Zanetti con un inchino. Vuoi parlarci della vostra amicizia?
Nagatomo: “Kapitano Zanetti san è amiko numero uno di Yuto, da pirimo momento dentoro Pinetina. Zanetti san aiutava sempere Yuto, per quarsiasi kosa e Yuto faceva stesso per kapitano. Yuto porotava cena a retto, korazione a retto, merenda a retto di Zanetti san; Yuto puriva, ravava vestiti, faceva purizie anke a kasa ar posto di siniora Paora. Poi uno giorono kapitano appende skarapini a kiodo e regara a Yuto uno karzino. A kuesto punto Yuto è erfo ribero, come Dobby con padoron Potter”.

-MAH. Comunque, all’Inter ci resti un bel po’. Qual è la giocata più bella dei tuoi anni nerazzurri?
Nagatomo: “Periodo di Ineter toroppo berro per Yuto. Uno momento ke rikorodo con fericità è kontoro Napori. A San Siro. Paretita è difficire, serve gorande giokata per sbrokkare risurtato. E Yuto fa gorande giokata. Soro ke sbaria kompanio e passa ra parra a spanioro di merda, Carrieion.
Carrieion senia e Napori vince, gente ha fiskiato tanto Yuto da questo momento in poi. Yuto voreva tariarsi testa kon katana come fanno veri samurai giapponesi in momento di vergonia, ma poi Zanetti san ha detto di no e Yuto ro ha askorotato.
Gorazie Zanetti san.

NAGATOMO, IL SAMURAI AMA ANCORA LA SUA INTER: "SPOGLIATOIO E GRUPPO FANTASTICO. SERVIRE ZANETTI COME UNO SCHIAVO ERA UN ONORE."

"MOMENTO MIGLIORE? L'ASSIST A CALLEJON".

Il soldatino giapponese torna sulle pagine a tinte nero-blu della sua carriera; lo fa con estrema riconoscenza a compagni e società e con grande orgoglio per il suo ruolo all’interno di quel gruppo, in cui era riconosciuto come membro importante dello spogliatoio nonostante la presenza di tanti eroi del Triplete.

-Yuto, tu arrivi all’Inter nel febbraio 2011, nel primo periodo dopo il Triplete. Insomma non il più facile di tutti per imporsi. Cosa puoi raccontarci del clima al tuo arrivo a Milano?
Nagatomo: “Kuando arivata kiamata di Ineter, subito detto di sì. Era okkasione toroppo garande per fare skappare via. Ankora ringorazio Peresidente Moratti per avere scerto Yuto. E anke arrenatore Reonardo per avere kiamato Yuto. Kuando Yuto arriva, torova gorande giokatori dentoro sporiatoio, giokatori di Tiriprete: Zanetti san, Maikon san, Eto’o san e taranti artri.
Però Yuto subito si sente di kasa”.

-Sarà una lunga giornata pure questa…
Ma torniamo a noi, ricordiamo una tua esultanza in cui saluti Zanetti con un inchino. Vuoi parlarci della vostra amicizia?
Nagatomo: “Kapitano Zanetti san è amiko numero uno di Yuto, da pirimo momento dentoro Pinetina. Zanetti san aiutava sempere Yuto, per quarsiasi kosa e Yuto faceva stesso per kapitano. Yuto porotava cena a retto, korazione a retto, merenda a retto di Zanetti san; Yuto puriva, ravava vestiti, faceva purizie anke a kasa ar posto di siniora Paora. Poi uno giorono kapitano appende skarapini a kiodo e regara a Yuto uno karzino. A kuesto punto Yuto è erfo ribero, come Dobby con padoron Potter”.

-MAH. Comunque, all’Inter ci resti un bel po’. Qual è la giocata più bella dei tuoi anni nerazzurri?
Nagatomo: “Periodo di Ineter toroppo berro per Yuto. Uno momento ke rikorodo con fericità è kontoro Napori. A San Siro. Paretita è difficire, serve gorande giokata per sbrokkare risurtato. E Yuto fa gorande giokata. Soro ke sbaria kompanio e passa ra parra a spanioro di merda, Carrieion.
Carrieion senia e Napori vince, gente ha fiskiato tanto Yuto da questo momento in poi. Yuto voreva tariarsi testa kon katana come fanno veri samurai giapponesi in momento di vergonia, ma poi Zanetti san ha detto di no e Yuto ro ha askorotato.
Gorazie Zanetti san.

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

05/10/2022
Inter - Barcellona, dieci cialde croccanti post - partita

🧇 - Posso scrivere questo post - partita o stiamo ancora giocando il recupero e non lo so? 🧇 - Con la benedizione di Froggy è tutto più semplice (e con Nainggolan allo stadio con un cappello da pescatore). 🧇 - Inter contro la Roma: Inter contro il Barcellona: 🧇 - Peccato però, avevo già preparato l’applauso ammirato a […]

04/10/2022
Inter - Barça nel tempo di un caffè salvavita

E quindi dobbiamo davvero giocare contro il Barcelona del Mercato Faraonico e delle speranze rilanciate.Davvero davvero.In effetti lo so da un bel po’, ad essere sinceri.Ma non sono pronto. PRIMO TEMPO: 2’ - Primo pallone toccato, perso in 2 secondi nettiAdesso siamo apposto per 25 minuti. 3’ - Vedo Xavi e vedo il ragazzo prodigio […]

04/10/2022
Inter – Barcelona, 4 chiacchiere prepartita con il mister del futuro

Vivere ad Appiano ultimamente è come starnutire a Wuhan a gennaio 2020: ti guardano tutti male.Lauti e Correa non sono più liberi di fare un asado come ai vecchi tempi, Barella passa il tempo a litigare con sè stesso, Brozo sbuffa e sbraccia anche dal divano di casa. In questo clima di serenità, la dirigenza […]

02/10/2022
Inter – Roma, il Pagellone della migliore prestazione stagionale

HANDANOVIC 10 – Quale altro voto potremmo dare al nostro portierone? Resosi conto che quei cattivoni dei tifosi nerazzurri lo prendono in giro per via delle sue parate laser, Samir ha deciso dare il via ad una nuova performance: buttarsi mandandosi la palla in porta.Siamo a livelli altissimi, al punto che pure Fabio Balaso, libero […]

02/10/2022
Inter - Roma, dieci pensieri sempre più brutti post - partita

🤬 - Buongiornissimo e buona domenica con la solita playlist dei brani consigliati oggi, Maestro Bini per Ranocchiate Edition 🤬 - Descrivere la sosta nazionali senza parolacce non è stato un problema, scrivere questi dieci pensieri anche senza parole brutte non so se ce la faccio. 🤬 - La Banter Era I era più dignitosa. 🤬 - Un’ora di […]

01/10/2022
Inter - Roma nel tempo di un caffè bruciato

KRISTJAN ASLLANI TITOLARE SIGNORI Stavo pensando ad una cosa raga, appena il tizio del corto muso ha detto di togliere i titolari a Milan o Inter le due squadre di Milano hanno cominciato ad essere falcidiate da infortuni. Siamo vicini ad Ambra Angiolini, questo qui ci manda tutti in terapia. PRIMO TEMPO 0’ - BigRom […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram