08/12/2020

Esclusiva FrogNews: Cédric Soares ci racconta la sua storia segreta

Esclusiva FrogNews: Cédric Soares ci racconta la sua storia segreta 1 Ranocchiate

Cédric Soares si racconta ai microfoni di FrogNews “io vittima di bullismo a Milano”

Il terzino, sia in campo che in altezza, portoghese classe ’91 è arrivato nell’Inter di Spalletti per una breve parentesi. Una piccola stella senza cielo potremmo definirla. D'altronde anche Ligabue ha parlato di lui “un parentesi di una mezz’ora, ti brucerai piccola stella senza cielo”. Infatti non è stato esercitato il diritto di #RISCATT.

Ha deciso di rilasciare un’intervista per spiegare le vere motivazioni del suo mancato approdo definitivo con la casacca nerazzurra.

  • Ciao Cédric.
  • Ciao, scusami per il ritardo.
  • Figurat… ma dove sei?
  • Sono qui, cazzo non mettertici anche tu…
  • Scusa, volevo solo metterti a tuo agio
  • Iniziamo bene!
  • Partiamo con le domande serie, perché ti sei sentito vittima di bullismo?
  • La prima volta è successo quando Handanovič mi ha chiesto di prendere la marmellata sullo scaffale, pensavo scherzasse ma non aveva la faccia di uno che scherzava. Poi anche Froggy mi ha fatto lo stesso scherzo e mi sono sentito preso in giro.
  • Solo per questo? Sei un po’ permaloso eh…
  • Non sono permaloso, gli altri erano dei bulli cazzo, mi facevano sempre i cross troppo alti e non ci arrivavo neanche se alzavo le mani. Mi dicevano anche che con questo taglio di barba sembravo uno dei Village People.
  • Beh in effetti non avevano tutti i torti…
  • Io me ne vado basta!
  • No aspetta perdonami, ho altre domande! A Milano è andata meglio?
  • Per trovare casa ho chiesto a Xherdan, dato che abbiamo lo stesso problema, e mi ha consigliato dove ha vissuto lui ma l’appartamento era occupato. Ho vissuto mesi trumatici perché vivevo all’all’ultimo piano ed ero costretto a farmi gli ultimi 8 piani a piedi con le buste dell’acqua. Un trauma. Sudavo più nel condominio che in campo.
  • Perché facevi gli ultimi piani a piedi, l’ascensore?
  • Non arrivavo a premere i bottoni fino all’ultimo ecco perché, mi hanno umiliato!
  • Mi spiace… beh vedi il lato positivo, non sei della famiglia reale, almeno non ti chiamano sua “altezza”

Un rumore di una sedia che sbatte a terra, la porta che si apre e la Ferrari parcheggiata sul viale che sfreccia via. Cédric è andato via forse per le mie offese non lo so, una cosa è certa, è un ragazzo che si offende con molta facilità.

Esclusiva FrogNews: Cédric Soares ci racconta la sua storia segreta

Esclusiva FrogNews: Cédric Soares ci racconta la sua storia segreta 2 Ranocchiate

Cédric Soares si racconta ai microfoni di FrogNews “io vittima di bullismo a Milano”

Il terzino, sia in campo che in altezza, portoghese classe ’91 è arrivato nell’Inter di Spalletti per una breve parentesi. Una piccola stella senza cielo potremmo definirla. D'altronde anche Ligabue ha parlato di lui “un parentesi di una mezz’ora, ti brucerai piccola stella senza cielo”. Infatti non è stato esercitato il diritto di #RISCATT.

Ha deciso di rilasciare un’intervista per spiegare le vere motivazioni del suo mancato approdo definitivo con la casacca nerazzurra.

  • Ciao Cédric.
  • Ciao, scusami per il ritardo.
  • Figurat… ma dove sei?
  • Sono qui, cazzo non mettertici anche tu…
  • Scusa, volevo solo metterti a tuo agio
  • Iniziamo bene!
  • Partiamo con le domande serie, perché ti sei sentito vittima di bullismo?
  • La prima volta è successo quando Handanovič mi ha chiesto di prendere la marmellata sullo scaffale, pensavo scherzasse ma non aveva la faccia di uno che scherzava. Poi anche Froggy mi ha fatto lo stesso scherzo e mi sono sentito preso in giro.
  • Solo per questo? Sei un po’ permaloso eh…
  • Non sono permaloso, gli altri erano dei bulli cazzo, mi facevano sempre i cross troppo alti e non ci arrivavo neanche se alzavo le mani. Mi dicevano anche che con questo taglio di barba sembravo uno dei Village People.
  • Beh in effetti non avevano tutti i torti…
  • Io me ne vado basta!
  • No aspetta perdonami, ho altre domande! A Milano è andata meglio?
  • Per trovare casa ho chiesto a Xherdan, dato che abbiamo lo stesso problema, e mi ha consigliato dove ha vissuto lui ma l’appartamento era occupato. Ho vissuto mesi trumatici perché vivevo all’all’ultimo piano ed ero costretto a farmi gli ultimi 8 piani a piedi con le buste dell’acqua. Un trauma. Sudavo più nel condominio che in campo.
  • Perché facevi gli ultimi piani a piedi, l’ascensore?
  • Non arrivavo a premere i bottoni fino all’ultimo ecco perché, mi hanno umiliato!
  • Mi spiace… beh vedi il lato positivo, non sei della famiglia reale, almeno non ti chiamano sua “altezza”

Un rumore di una sedia che sbatte a terra, la porta che si apre e la Ferrari parcheggiata sul viale che sfreccia via. Cédric è andato via forse per le mie offese non lo so, una cosa è certa, è un ragazzo che si offende con molta facilità.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/12/2020
INTER – SHAKHTAR di Terza Categoria – IL MISTERIOSO PIANO DELLA VIGILIA

Università di Milano – vigilia della partita - ore 9.00 Darmian arriva assonnato in università. Le ultime lezioni prima di Natale, i preappelli di dicembre. Lo stress di certo non aiuta il giovane ragazzo. Ma tra tutte queste cose, in realtà, è solo una che occupa la mente di un bravo terzino di terza categoria. […]

18/01/2021
Inter - Juventus, dieci pensieri post - partita

10 - STIAMO ANCORA GODENDO? STIAMO ANCORA GODENDO. 9 - Ma chi se ne frega del ghep con la Juve non ancora colmato, ma abbiamo vinto, noi godiamo e basta, ciaone. 8 - CHRIS PERDONAMI NON HO MAI PENSATO CONTE MITT ERIKSEN PER TUTTA LA PARTITA MA TI AMO LO SAI SCUSAAAAAA 7 - Il […]

17/01/2021
Inter - Juventus nel tempo di un caffè a parti invertite

Primo tempo 1' - Si comincia. Però sono un po' distratto. Sto ancora cercando di capire che tipo di interista sono 3' - Ok, obiettivamente sono il tipo Non sono pronto. Qualcuno mi salvi. Non voglio guardare il rettangolo verde. 6' - Punizione dai 30 metri. DAJE CHRISTIANNNNN Ah no. 10' - Gol Juve. Non […]

17/01/2021
I 10 tipi di tifoso prima di Inter - Juventus

(La redazione di Ranocchiate si scusa per l'assenza di censura nel nominare la...Juventus, ecco. Il dovere di cronaca ci impone stomaco duro). Cari amici di Ranocchiate, è giunto il momento.Derby d'Italia.Inter contro Juve.Ronaldo contro Lukaku.Conte contro Pirlo."Mai stati in B" contro "non escludo il ritorno". In vista di questa partita, abbiamo deciso di analizzare i […]

14/01/2021
Fiorentina-Inter, un pagellone di ordinaria crisi

HANDANOVIC 10: Uno ci sperava anche in Radu titolare, ma vuoi mettere con la gioia di vederlo squattare sulla linea di porta mentre osserva rassegnato il solito eurogol imprendibile che si infila nell'angolino? (Babacar insegna) Complimenti Kouamé, si vede che sei passato dall'Inter.Gol stagionali? Due. Entrambi a noi. Beneeeeeeeee SKRINIAR 11: Per fortuna a Firenze […]

13/01/2021
Fiorentina - Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di […]

13/01/2021
Fiorentina - Inter nel tempo di una Coppa Italia

PRIMO TEMPO: 0' - Nemmeno inizia la partita con la Fiorentina che Sensi è già out prima della partita Troppo sole a Firenze, deve fare i compiti...non si poteva proprio. 6' - Giallo per Eysseric dopo 6 minuti E subito mi assalgono i ricordi di Football Manager e dei trofei vinti insieme.Sigh. 8' - Ho […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram