29/11/2020

BUM-BUM LAUTARO!!! "Barcellona? qui mi sento a casa. Lukaku è un fratello maggiore. Il rapporto con Icardi? Che la domanda la facciate a me e non ad Agustina mi riempie di gioia"

Quella tra Lautaro Martinez e il Barcellona è stata la telenovela del mercato estivo, visto il flop di quella su Messi. Una storia che andava avanti da un po’ e le prestazioni del Toro ne hanno un po’ risentito. La pandemia e i problemi finanziari e societari dei Blaugrana hanno poi raffreddato una pista che, a marzo, sembrava caliente.

-Lautaro, allora, questo rinnovo arriva o non arriva?
Lautaro Martinez: “Non ho fretta. Il mio agente, che non è mia moglie, sta parlando con la dirigenza. Non è un periodo facile per l’economia in generale e chiedere tanti soldi non vuol dire ottenerli, anche se credo di meritarmi l’aumento. Vedremo, ma qui mi sento a casa, nello spogliatoio mi trovo molto bene e sento l’affetto dell’ambiente! Non vedo perché dovrei andarmene”.

-Ottimo, una bella notizia per i tifosi. Con chi ti trovi meglio nello spogliatoio?
Lautaro Martinez: “Penso che la risposta sia abbastanza facile, Romelu! Siamo la LuLa, no? Avete tartassato le palle con sta LuLa, ci manca solo che ci stiamo antipatici. Big Rom, comunque, per me è un fratello maggiore, ogni tanto mi prende anche a schiaffi e dice che non posso giocare a COD perché sono ancora troppo piccolo”.

-Quello che hai con Romelu è lo stesso rapporto che avevi, in precedenza, con Mauro Icardi?
Lautaro Martinez: “Ma sai, si è parlato tanto di Rom e Mauro, delle loro differenze in campo…anche fuori sono molto diversi. Romelu non cerca di farsi mia sorella, mia mamma o la mia ragazza. Un giorno mi ha chiamato Maxi Lopez chiedendomi se fossi a casa con Agustina o con Maurito e quando gli ho risposto di no, mi si è gelato il sangue. Sono contento che facciate a me la domanda sul rapporto che avevamo. (sospira di sollievo ndr.)
Mauro mi ha aiutato all’inizio, poi anche i compagni hanno capito che si poteva fare a meno di lui e mi sono preso quello che è mio”.

BUM-BUM LAUTARO!!! "Barcellona? qui mi sento a casa. Lukaku è un fratello maggiore. Il rapporto con Icardi? Che la domanda la facciate a me e non ad Agustina mi riempie di gioia"

Quella tra Lautaro Martinez e il Barcellona è stata la telenovela del mercato estivo, visto il flop di quella su Messi. Una storia che andava avanti da un po’ e le prestazioni del Toro ne hanno un po’ risentito. La pandemia e i problemi finanziari e societari dei Blaugrana hanno poi raffreddato una pista che, a marzo, sembrava caliente.

-Lautaro, allora, questo rinnovo arriva o non arriva?
Lautaro Martinez: “Non ho fretta. Il mio agente, che non è mia moglie, sta parlando con la dirigenza. Non è un periodo facile per l’economia in generale e chiedere tanti soldi non vuol dire ottenerli, anche se credo di meritarmi l’aumento. Vedremo, ma qui mi sento a casa, nello spogliatoio mi trovo molto bene e sento l’affetto dell’ambiente! Non vedo perché dovrei andarmene”.

-Ottimo, una bella notizia per i tifosi. Con chi ti trovi meglio nello spogliatoio?
Lautaro Martinez: “Penso che la risposta sia abbastanza facile, Romelu! Siamo la LuLa, no? Avete tartassato le palle con sta LuLa, ci manca solo che ci stiamo antipatici. Big Rom, comunque, per me è un fratello maggiore, ogni tanto mi prende anche a schiaffi e dice che non posso giocare a COD perché sono ancora troppo piccolo”.

-Quello che hai con Romelu è lo stesso rapporto che avevi, in precedenza, con Mauro Icardi?
Lautaro Martinez: “Ma sai, si è parlato tanto di Rom e Mauro, delle loro differenze in campo…anche fuori sono molto diversi. Romelu non cerca di farsi mia sorella, mia mamma o la mia ragazza. Un giorno mi ha chiamato Maxi Lopez chiedendomi se fossi a casa con Agustina o con Maurito e quando gli ho risposto di no, mi si è gelato il sangue. Sono contento che facciate a me la domanda sul rapporto che avevamo. (sospira di sollievo ndr.)
Mauro mi ha aiutato all’inizio, poi anche i compagni hanno capito che si poteva fare a meno di lui e mi sono preso quello che è mio”.

Notizie flash

Ultimi articoli

09/04/2024
Udinese - Inter, il Pagellone quasi inceppato

YANN 6 – Sarà la ruggine di tante partite inoperose, saranno i postumi dell’infortunio o aver dovuto passare la pausa Nazionali con Ricardo Rodrigues, fatto sta che ieri sera Yann era un poco distratto. Se a questo poi aggiungiamo le finte di Fifino in area piccola, capirete che le cose non potevano andare diversamente al […]

08/04/2024
Udinese - Inter nel tempo di un caffè

0’ - Udinese - Inter di lunedì seraCosa potrà mai andare storto? 6' - Basta allargare le braccia per farsi fischiare fallo. MarottaLeague 12' - Tikus mi sa che l'anno prossimo vuole giocarsi il posto con il Tucu 25’ - questa partita è così entusiasmante che mi sa torno a vedere la diretta dell’eclissi 33' […]

08/04/2024
Udinese - Inter, dieci cose più probabili di una vittoria

⏳️ Week end in ansia, lunedì più di merda del solito, settimana rovinata se perdiamo ma meno male che le abbiamo tolto il primo giorno. ✅️ Nuovo soprannome sbloccato: LunedInter 🥊 Coccole e carezze al derby di Roma. 🙃 Leao termina con il campionato con più gol di Thuram. 🤌🏻 La Lega mette una foto […]

02/04/2024
Inter - Empoli, il Pagellone che non scherza

EMILIO 7 –“Che fai lì impalato, Emilio?”“Sto mettendo a posto il borsone, mister”“Pensa a riscaldarti che oggi giochi”“Ahahahahah, bello scherzo, mister!”“Yann non gioca, Emilio, vatti a preparare”“Buona questa, mister, guardi che lo so che oggi è il primo Aprile!”“Yann non ha recuperato”“Ma se si è allenato in gruppo stamattina! Andiamo mister, ho scoperto lo scherzo”“GUARDAMI […]

01/04/2024
Inter - Empoli nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO: 1' - Scusa Niang, Darmy non voleva, è colpa della somiglianza con Leao 2' - Ma che è 'sta moda dei nomi gialli? 5' - DIMAAAAAAAIL RITORNO DELLA GRANDE INTERRRRR 6’ - Che bella la #marottaleague, Dimash può esultare e non prendere giallo ❤️ grazie Beppe, già piango per quando ci abbandonerai tra […]

01/04/2024
Inter - Empoli, dieci pensieri prepartita

💭 Non so voi, ma questa ripresa del campionato mi dà le stesse vibes dell'ultimo giorno di ferie. O del ritorno dalle vacanze, per i più ricchi. 💭 Calendario alla mano, le prossime tre partite sono contro Empoli, Udinese e Cagliari. 💭 Che sarà mai. Infatti per aggiungere un pochino di pepe due di queste […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram