29/11/2020

BUM-BUM LAUTARO!!! "Barcellona? qui mi sento a casa. Lukaku è un fratello maggiore. Il rapporto con Icardi? Che la domanda la facciate a me e non ad Agustina mi riempie di gioia"

Quella tra Lautaro Martinez e il Barcellona è stata la telenovela del mercato estivo, visto il flop di quella su Messi. Una storia che andava avanti da un po’ e le prestazioni del Toro ne hanno un po’ risentito. La pandemia e i problemi finanziari e societari dei Blaugrana hanno poi raffreddato una pista che, a marzo, sembrava caliente.

-Lautaro, allora, questo rinnovo arriva o non arriva?
Lautaro Martinez: “Non ho fretta. Il mio agente, che non è mia moglie, sta parlando con la dirigenza. Non è un periodo facile per l’economia in generale e chiedere tanti soldi non vuol dire ottenerli, anche se credo di meritarmi l’aumento. Vedremo, ma qui mi sento a casa, nello spogliatoio mi trovo molto bene e sento l’affetto dell’ambiente! Non vedo perché dovrei andarmene”.

-Ottimo, una bella notizia per i tifosi. Con chi ti trovi meglio nello spogliatoio?
Lautaro Martinez: “Penso che la risposta sia abbastanza facile, Romelu! Siamo la LuLa, no? Avete tartassato le palle con sta LuLa, ci manca solo che ci stiamo antipatici. Big Rom, comunque, per me è un fratello maggiore, ogni tanto mi prende anche a schiaffi e dice che non posso giocare a COD perché sono ancora troppo piccolo”.

-Quello che hai con Romelu è lo stesso rapporto che avevi, in precedenza, con Mauro Icardi?
Lautaro Martinez: “Ma sai, si è parlato tanto di Rom e Mauro, delle loro differenze in campo…anche fuori sono molto diversi. Romelu non cerca di farsi mia sorella, mia mamma o la mia ragazza. Un giorno mi ha chiamato Maxi Lopez chiedendomi se fossi a casa con Agustina o con Maurito e quando gli ho risposto di no, mi si è gelato il sangue. Sono contento che facciate a me la domanda sul rapporto che avevamo. (sospira di sollievo ndr.)
Mauro mi ha aiutato all’inizio, poi anche i compagni hanno capito che si poteva fare a meno di lui e mi sono preso quello che è mio”.

BUM-BUM LAUTARO!!! "Barcellona? qui mi sento a casa. Lukaku è un fratello maggiore. Il rapporto con Icardi? Che la domanda la facciate a me e non ad Agustina mi riempie di gioia"

Quella tra Lautaro Martinez e il Barcellona è stata la telenovela del mercato estivo, visto il flop di quella su Messi. Una storia che andava avanti da un po’ e le prestazioni del Toro ne hanno un po’ risentito. La pandemia e i problemi finanziari e societari dei Blaugrana hanno poi raffreddato una pista che, a marzo, sembrava caliente.

-Lautaro, allora, questo rinnovo arriva o non arriva?
Lautaro Martinez: “Non ho fretta. Il mio agente, che non è mia moglie, sta parlando con la dirigenza. Non è un periodo facile per l’economia in generale e chiedere tanti soldi non vuol dire ottenerli, anche se credo di meritarmi l’aumento. Vedremo, ma qui mi sento a casa, nello spogliatoio mi trovo molto bene e sento l’affetto dell’ambiente! Non vedo perché dovrei andarmene”.

-Ottimo, una bella notizia per i tifosi. Con chi ti trovi meglio nello spogliatoio?
Lautaro Martinez: “Penso che la risposta sia abbastanza facile, Romelu! Siamo la LuLa, no? Avete tartassato le palle con sta LuLa, ci manca solo che ci stiamo antipatici. Big Rom, comunque, per me è un fratello maggiore, ogni tanto mi prende anche a schiaffi e dice che non posso giocare a COD perché sono ancora troppo piccolo”.

-Quello che hai con Romelu è lo stesso rapporto che avevi, in precedenza, con Mauro Icardi?
Lautaro Martinez: “Ma sai, si è parlato tanto di Rom e Mauro, delle loro differenze in campo…anche fuori sono molto diversi. Romelu non cerca di farsi mia sorella, mia mamma o la mia ragazza. Un giorno mi ha chiamato Maxi Lopez chiedendomi se fossi a casa con Agustina o con Maurito e quando gli ho risposto di no, mi si è gelato il sangue. Sono contento che facciate a me la domanda sul rapporto che avevamo. (sospira di sollievo ndr.)
Mauro mi ha aiutato all’inizio, poi anche i compagni hanno capito che si poteva fare a meno di lui e mi sono preso quello che è mio”.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/12/2020
INTER – SHAKHTAR di Terza Categoria – IL MISTERIOSO PIANO DELLA VIGILIA

Università di Milano – vigilia della partita - ore 9.00 Darmian arriva assonnato in università. Le ultime lezioni prima di Natale, i preappelli di dicembre. Lo stress di certo non aiuta il giovane ragazzo. Ma tra tutte queste cose, in realtà, è solo una che occupa la mente di un bravo terzino di terza categoria. […]

17/01/2021
I 10 tipi di tifoso prima di Inter - Juventus

(La redazione di Ranocchiate si scusa per l'assenza di censura nel nominare la...Juventus, ecco. Il dovere di cronaca ci impone stomaco duro). Cari amici di Ranocchiate, è giunto il momento.Derby d'Italia.Inter contro Juve.Ronaldo contro Lukaku.Conte contro Pirlo."Mai stati in B" contro "non escludo il ritorno". In vista di questa partita, abbiamo deciso di analizzare i […]

14/01/2021
Fiorentina-Inter, un pagellone di ordinaria crisi

HANDANOVIC 10: Uno ci sperava anche in Radu titolare, ma vuoi mettere con la gioia di vederlo squattare sulla linea di porta mentre osserva rassegnato il solito eurogol imprendibile che si infila nell'angolino? (Babacar insegna) Complimenti Kouamé, si vede che sei passato dall'Inter.Gol stagionali? Due. Entrambi a noi. Beneeeeeeeee SKRINIAR 11: Per fortuna a Firenze […]

13/01/2021
Fiorentina - Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di Eriksen, non puoi parlare solo di […]

13/01/2021
Fiorentina - Inter nel tempo di una Coppa Italia

PRIMO TEMPO: 0' - Nemmeno inizia la partita con la Fiorentina che Sensi è già out prima della partita Troppo sole a Firenze, deve fare i compiti...non si poteva proprio. 6' - Giallo per Eysseric dopo 6 minuti E subito mi assalgono i ricordi di Football Manager e dei trofei vinti insieme.Sigh. 8' - Ho […]

13/01/2021
Se Fiorentina-Inter fosse un film della Pixar

Buongiorno, tifare Inter si sta rivelando sempre più controproducente e stressante, perciò per una volta abbiamo deciso di fare i furbi, accettare un contratto di sponsorizzazione da millemila milioni di goleador da parte di "DISNEI PLAS LA NUOVA SUPERMEGAPIATTAFORMA DI STREAMING" e raccontarvi il loro nuovo film in uscita. Ricordatevi che potete noleggiarlo comodamente da […]

12/01/2021
La sparizione di Vecino: importanti novità in vista?

Ultime notizie in diretta da Appiano, dall’inviato speciale Andrea di nome e di cognome. Sta iniziando a spargersi la voce di un possibile ritorno de Il fu Matias Vecino, fra le file schierate di soldati di pietra al servizio del generale Gonde. Ci sono varie versioni di questa vicenda, da chi pensa che sia un […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram