FROGNEWS: Brozovic: "Dopo i 5 minuti di Benevento sono a posto per tutto il girone d'andata"

Intervistato da Mario Livaja di Radio Croatia Cevapčići, direttamente dal ritiro di Atene e fresco di qualificazione ai mondiali contro la Grecia, Marcelo Brozovic ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti sul suo presente interista.

-Ciao Marcelo, che sensazioni hai riguardo alla qualificazione ai mondiali?

-Benissimo, ero sicuro di farcela. Essere in Grecia è uno spettacolo, ovunque mi giro c'è cultura da tutte le parti. Mi sono preparato alla partita tra qualche pagina di Aristofane e di Eratostene di Cirene. Posso affermare con sicurezza che faremo bella figura in Russia.

-Non corri il rischio di deconcentrarti? Molti ti accusano di scarso impegno...

-Non direi, semplicemente ho altri hobby oltre al calcio.

-In ritiro si respira un bel clima, come ti trovi col tuo compagno di club Ivan Perisic?

-Non molto bene, a dire il vero. Speravo di avere qualcuno da sfidare a scacchi, ma Ivan è troppo scarso e non ha pazienza. Passa tutto il giorno su quello stupido instagram, con quella pagina demenziale...Ranocchiate o qualcosa del genere. Mi tocca giocare su Skype ai sudoku con Nagatomo.

FROGNEWS: Brozovic: "Dopo i 5 minuti di Benevento sono a posto per tutto il girone d'andata" 1 Ranocchiate

Marcelo Brozovic impegnato in un simposio filosofico, mentre riflette sullo scibile umano

-E cosa ci dici invece della tua esperienza all'Inter?

-Sto andando bene. Finalmente dopo quella doppietta col Benevento posso rilassarmi un po'. All'Inter sono molto esigenti: secondo loro in ogni partita bisogna correre e giocare bene. Ma per fortuna io ormai li ho abituati così: faccio mezza partita buona e sono a posto per tutto il girone.

-E mister Spalletti? Non hai paura di perdere la sua fiducia?

-Sono tranquillo. Come ho detto ho altri interessi. Ora devo andare, devo tradurre proprio le ultime pagine de "Le Rane".

FROGNEWS: Brozovic: "Dopo i 5 minuti di Benevento sono a posto per tutto il girone d'andata"

Intervistato da Mario Livaja di Radio Croatia Cevapčići, direttamente dal ritiro di Atene e fresco di qualificazione ai mondiali contro la Grecia, Marcelo Brozovic ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti sul suo presente interista.

-Ciao Marcelo, che sensazioni hai riguardo alla qualificazione ai mondiali?

-Benissimo, ero sicuro di farcela. Essere in Grecia è uno spettacolo, ovunque mi giro c'è cultura da tutte le parti. Mi sono preparato alla partita tra qualche pagina di Aristofane e di Eratostene di Cirene. Posso affermare con sicurezza che faremo bella figura in Russia.

-Non corri il rischio di deconcentrarti? Molti ti accusano di scarso impegno...

-Non direi, semplicemente ho altri hobby oltre al calcio.

-In ritiro si respira un bel clima, come ti trovi col tuo compagno di club Ivan Perisic?

-Non molto bene, a dire il vero. Speravo di avere qualcuno da sfidare a scacchi, ma Ivan è troppo scarso e non ha pazienza. Passa tutto il giorno su quello stupido instagram, con quella pagina demenziale...Ranocchiate o qualcosa del genere. Mi tocca giocare su Skype ai sudoku con Nagatomo.

FROGNEWS: Brozovic: "Dopo i 5 minuti di Benevento sono a posto per tutto il girone d'andata" 2 Ranocchiate

Marcelo Brozovic impegnato in un simposio filosofico, mentre riflette sullo scibile umano

-E cosa ci dici invece della tua esperienza all'Inter?

-Sto andando bene. Finalmente dopo quella doppietta col Benevento posso rilassarmi un po'. All'Inter sono molto esigenti: secondo loro in ogni partita bisogna correre e giocare bene. Ma per fortuna io ormai li ho abituati così: faccio mezza partita buona e sono a posto per tutto il girone.

-E mister Spalletti? Non hai paura di perdere la sua fiducia?

-Sono tranquillo. Come ho detto ho altri interessi. Ora devo andare, devo tradurre proprio le ultime pagine de "Le Rane".

Ultimi articoli

27/09/2020
Inter-Fiorentina, il pagellone del VAE VICTIS

HANDANOVIC 6: Handa ai compagni nel pre-partita: "ragazzi questo è il nostro anno, finalmente possiamo vincere il campionato, è da una vita che aspetto questo momento. Siamo cresciuti, siamo maturi, non siamo più quelli del passato. Andiamo lì fuori e dimostriamolo." E dopo tre minuti Kouamé e Bonaventura varcano insieme la linea di porta mano […]

26/09/2020
Inter - Fiorentina nel tempo di un caffè

Poteva esserci qualcosa di più interista di vedere l’esordio dell’Inter a Bergamo contro la Fiorentina di camerata Biraghi? Primo tempo 0’ - Incredibile. Siamo ancora qui.Non sembra manco passata un’estate, forse perché effettivamente non lo è. 2’ - Cross di Perisic. Camilla e già in visibilio. 3’ - Gol della Fiorentina.Partito da un cross di […]

26/09/2020
10 cose più probabili di una vittoria alla prima in campionato contro la Fiorentina

10 - Non subire il gol dell'ex da Candreva alla prima occasione utile 9 - Affrontare il possibile trasferimento del Sommo con serenità e maturità (NO ANDREA NON LASCIARCIIII :'( :'( ) 8 - Pareggiare all'esordio in campionato 7 - Scoperta la causa della generosità dell'Inter nei confronti del Cagliari: Zhang e Giulini hanno una […]

23/09/2020
I 10 tipi di Interista precampionato

Cari amici di Ranocchiate, il campionato è ricominciato. Noi, tipi strani fino all'ultimo, dobbiamo però ancora fare il nostro esordio: la seconda partita del campionato sarà la nostra prima e viceversa con il prossimo turno.Niente di che a pensarci, un banale prolungamento del tempo di riposo considerato che poco più di un mese fa giocavamo […]

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram