29/11/2020

A TUTTO HAKIMI: "È un periodo di assestamento. Tanti errori? Appena a San Siro..."

Da colpaccio estivo a oggetto misterioso: strana involuzione di Achraf Hakimi dopo un inizio scoppiettante. Reduce da prestazioni non esaltanti e alcune addirittura drammatiche, anche l’esterno marocchino è sotto processo nonostante la giovane età.
Siamo andati a sentire le sue impressioni su questo inizio in nerazzurro.

-Achraf, inizio super con un gol e due assist in due presenze…poi, che succede?
Hakimi: “Ho avuto un calo, è vero. Ma credo che ci voglia tempo per abituarsi ad un metodo di allenamento e di gioco diverso. Il calcio italiano è molto tattico e qui devo vedermela con giocatori forti. Per fortuna mi alleno con il miglior terzino italiano degli ultimi dieci anni e posso prendere spunto. Grazie Dani”.

-A proposito, senti il peso di dover sostituire anche un elemento amato per anni dal pubblico interista come Candreva?
Hakimi: “Mi danno fastidio i confronti, io sono Hakimi e basta. Gli errori che faccio non sono dati dalla pressione di Candreva quanto dai binari di metallo che ci sono sulla fascia destra di San Siro, dove correva lui. Hai presente lo stop sbagliato col Torino? Ecco, ho messo lì il piede e “Fuuummm, via come un’anguilla”. Sembra quando vai in bici sui binari del tram, spero risolvano in fretta!

-Niente peso per il nome, ma quel numero sulla maglia è stato di alcuni tra i più grandi difensori della storia dell’Inter…
Hakimi: “Mi hanno avvisato anche di questo, la società ha insistito perché avessi questo numero nonostante non fosse la mia prima scelta. Mi hanno detto che non avrei fatto rimpiangere nessuno, ma non mi sentivo di prende la stessa casacca indossata dal Divino. Jonathan per quelli della mia generazione è un faro che illumina la notte. A volte mi sveglio nel sonno e mi chiedo se sia tutto vero o solo un sogno…”


A TUTTO HAKIMI: "È un periodo di assestamento. Tanti errori? Appena a San Siro..."

Da colpaccio estivo a oggetto misterioso: strana involuzione di Achraf Hakimi dopo un inizio scoppiettante. Reduce da prestazioni non esaltanti e alcune addirittura drammatiche, anche l’esterno marocchino è sotto processo nonostante la giovane età.
Siamo andati a sentire le sue impressioni su questo inizio in nerazzurro.

-Achraf, inizio super con un gol e due assist in due presenze…poi, che succede?
Hakimi: “Ho avuto un calo, è vero. Ma credo che ci voglia tempo per abituarsi ad un metodo di allenamento e di gioco diverso. Il calcio italiano è molto tattico e qui devo vedermela con giocatori forti. Per fortuna mi alleno con il miglior terzino italiano degli ultimi dieci anni e posso prendere spunto. Grazie Dani”.

-A proposito, senti il peso di dover sostituire anche un elemento amato per anni dal pubblico interista come Candreva?
Hakimi: “Mi danno fastidio i confronti, io sono Hakimi e basta. Gli errori che faccio non sono dati dalla pressione di Candreva quanto dai binari di metallo che ci sono sulla fascia destra di San Siro, dove correva lui. Hai presente lo stop sbagliato col Torino? Ecco, ho messo lì il piede e “Fuuummm, via come un’anguilla”. Sembra quando vai in bici sui binari del tram, spero risolvano in fretta!

-Niente peso per il nome, ma quel numero sulla maglia è stato di alcuni tra i più grandi difensori della storia dell’Inter…
Hakimi: “Mi hanno avvisato anche di questo, la società ha insistito perché avessi questo numero nonostante non fosse la mia prima scelta. Mi hanno detto che non avrei fatto rimpiangere nessuno, ma non mi sentivo di prende la stessa casacca indossata dal Divino. Jonathan per quelli della mia generazione è un faro che illumina la notte. A volte mi sveglio nel sonno e mi chiedo se sia tutto vero o solo un sogno…”


Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

16/05/2022
Cagliari - Inter, dieci gufetti post - partita

🦉 - Io di vivere con questa ansia fino al 22 maggio non me lo meritavo. 🦉 - La settimana degli interisti (ricordatevi che le messe contro costano di più): 🦉 - Chissà se ieri sono tornati a casa tranquilli o se hanno trovato molto traffico. 🦉 - Sampdoria e Sassuolo: 🦉 - Scamacca fai […]

15/05/2022
Cagliari - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Seguirò questa partita con una boccia di voglia di morire in succo di fianco 5’ - Sono cinque minuti che cerco “come smettere di seguire il calcio” su wikihow ma non ho trovato niente 6’ - se trovo qualcosa vi faccio sapere 7' - Uh, stasera c'è lo speciale su Sanremo […]

15/05/2022
Cagliari-Inter, il prepartita dell'ultima spiaggia

Le sentite le vibes estive? Eddai che le sentite!Il primo anticiclone africano, il sole che tramonta tardi, gli aperitivi all'aperto, le camicie sbottonate, l'odore d'ascella che bypassa anche la FFP2, la voglia di spiaggia...EDDAI CHE LA SENTITE!Per altro, quale posto migliore della Sardegna per parlare di spiagge?Ah già, uno ci sarebbe. Anche abbastanza famoso: Comunque, […]

14/05/2022
Cronistoria di una finale di Coppa Italia vista dal lato sbagliato dell'Olimpico

di Guglielmo Poggi Ho trentun anni, ho sovente guidato in stato di ebrezza e sono cresciuto in unquartiere di Roma dove per divertimento si praticava la cinghiamattanza (cerca su google);eppure, la grande preoccupazione di mia madre è che io vada a vedere una partita allo stadio.Quello che non sa, è che più degli ultras avversari, […]

12/05/2022
Juventus - Inter, il pagellone del godimento mistico

HANDA ? - Pronti, via e succede un miracolo: È VIVOOOOOSiamo finalmente riusciti a scoprire il vero motivo del suo calo in questa stagione: non gli andava di parare, s'era scocciato.D'altronde, siamo bravi tutti adesso a criticarlo mentre prova a governare il suo nuovo superpotere: ma ve li ricordate i bei tempi andati di Rolando, […]

12/05/2022
Juventus - Inter, dieci pensieri post - Coppa Italia

🏆- Buongiorno a voi vincitori della Coppa Italia, come state? Io ore di sonno in corpo quattro ma per vedere la diretta di Hakan Calhanoglu su Instagram questo e altro. 🏆- Complimenti però anche a Leonardo Bonucci che è riuscito finalmente a bonucciare in campo contro l’Inter dopo 277 minuti. 🏆- Aggiornamento domanda posta negli […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram