22/05/2017

Lazio-Inter, il pagellone di quelli che finalmente hanno vinto anche se non si sa come

HANDANOVIC 6: Lo abbiamo visto spesso nelle vesti del “pararigori che alla fine perde la partita”, per questa volta lo ammiriamo in versione “Non paro i rigori però almeno una ogni tanto la vinco”


D’AMBROSIO 6:
Il ragionamento con Danilo è sempre il solito: meno ti accorgi della sua presenza in campo, meglio è.


MEDEL 5.5:
Fa le magie in campo: Non che giochi particolarmente bene, ma riesce a trasformare un rigore su Keita in un giallo per simulazione.


MURILLO 0:
Seriamente, lo cambiamo sto nome o no?!


NAGATOMO 6:
Vederlo in marcatura su Felipe Anderson è uno spettacolo abbastanza triste. Però c'è da dire che non lo molla praticamente mai. Tranquillo Felipe, ti capiamo, sono 6 anni che non molla noi.


SANTON 6:
 L'ultimo nominato nella “ititolarifannopenamaiostosempreinpanchina challenge”


ANDREOLLI 10:
Un grande interista, un gran professionista, si merita sul serio tutti i complimenti.


GAGLIARDINI 6:
Si risveglia un po’ dallo stordimento generale delle ultimi giorni, settimane, o forse mesi. Abbiamo perso anche la cognizione del tempo con questo schifo.


BROZOVIC 6:
Sembra sempre che ci faccia un favore a giocare, ma ormai ci siamo abituati. Ricambiamo approssivamente il favore con la sua pagella: boh...sì...ok.

CANDREVA 6.5: Ci tiene a fare bella figura contro la sua ex squadra, e i suoi tifosi, vedendo in che guaio si è andato a cacciare, non vogliono nemmeno infierire fischiandolo.

BANEGA 5: Sospinto da un inspiegabile moto di generosità, decide di non esagerare col 4-1, bensì di riconsegnare il pallone al portiere. Volemose bene.


PERISIC 6:
Vampate.. (No, ricominciamo da capo perché questa parola mi ricorda troppo Vampeta).
Sprazzi di cose positive in mezzo a momenti di annebbiamento. Ormai gioca sempre così da quando il campionato, così come forse anche la sua esperienza all’Inter, è agli sgoccioli.


PINAMONTI 6:
 Festeggia il suo diciottesimo scendendo in campo in Serie A. Una cosetta semplice insomma. Bravo Andrea!


EDER 6:
Prende il posto di Icardi, l’unico che riesce ad essere più immobile anche di Ciro Immobile, e finalmente torniamo a vedere dei movimenti in fase offensiva.
Il 3-1 inutile è un suo marchio di fabbrica, ma la community di Ranocchiate aveva previsto anche questo…


VECCHI 6:
Dopo due settimane si inizia ad intravedere la mano del nostro piccolo Mourinho bergamasco, che si conferma il miglior allenatore della stagione.

 

Lazio-Inter, il pagellone di quelli che finalmente hanno vinto anche se non si sa come

HANDANOVIC 6: Lo abbiamo visto spesso nelle vesti del “pararigori che alla fine perde la partita”, per questa volta lo ammiriamo in versione “Non paro i rigori però almeno una ogni tanto la vinco”


D’AMBROSIO 6:
Il ragionamento con Danilo è sempre il solito: meno ti accorgi della sua presenza in campo, meglio è.


MEDEL 5.5:
Fa le magie in campo: Non che giochi particolarmente bene, ma riesce a trasformare un rigore su Keita in un giallo per simulazione.


MURILLO 0:
Seriamente, lo cambiamo sto nome o no?!


NAGATOMO 6:
Vederlo in marcatura su Felipe Anderson è uno spettacolo abbastanza triste. Però c'è da dire che non lo molla praticamente mai. Tranquillo Felipe, ti capiamo, sono 6 anni che non molla noi.


SANTON 6:
 L'ultimo nominato nella “ititolarifannopenamaiostosempreinpanchina challenge”


ANDREOLLI 10:
Un grande interista, un gran professionista, si merita sul serio tutti i complimenti.


GAGLIARDINI 6:
Si risveglia un po’ dallo stordimento generale delle ultimi giorni, settimane, o forse mesi. Abbiamo perso anche la cognizione del tempo con questo schifo.


BROZOVIC 6:
Sembra sempre che ci faccia un favore a giocare, ma ormai ci siamo abituati. Ricambiamo approssivamente il favore con la sua pagella: boh...sì...ok.

CANDREVA 6.5: Ci tiene a fare bella figura contro la sua ex squadra, e i suoi tifosi, vedendo in che guaio si è andato a cacciare, non vogliono nemmeno infierire fischiandolo.

BANEGA 5: Sospinto da un inspiegabile moto di generosità, decide di non esagerare col 4-1, bensì di riconsegnare il pallone al portiere. Volemose bene.


PERISIC 6:
Vampate.. (No, ricominciamo da capo perché questa parola mi ricorda troppo Vampeta).
Sprazzi di cose positive in mezzo a momenti di annebbiamento. Ormai gioca sempre così da quando il campionato, così come forse anche la sua esperienza all’Inter, è agli sgoccioli.


PINAMONTI 6:
 Festeggia il suo diciottesimo scendendo in campo in Serie A. Una cosetta semplice insomma. Bravo Andrea!


EDER 6:
Prende il posto di Icardi, l’unico che riesce ad essere più immobile anche di Ciro Immobile, e finalmente torniamo a vedere dei movimenti in fase offensiva.
Il 3-1 inutile è un suo marchio di fabbrica, ma la community di Ranocchiate aveva previsto anche questo…


VECCHI 6:
Dopo due settimane si inizia ad intravedere la mano del nostro piccolo Mourinho bergamasco, che si conferma il miglior allenatore della stagione.

 

Ultimi articoli

01/10/2020
Benevento-Inter, il pagellone della trasgressione danese

HANDANOVIC 10: Per fortuna in mezzo a tutta questa esaltazione (KTM VIVA CHILE CONTETUMAREEEE) c'è ancora qualcuno che rimane serio. In fondo avete mai visto un qualsivoglia tifoso balcanico elogiare i suoi giocatori all'estero? Ecco. Ricordiamoci che il gioco del calcio resta prima di tutto una fonte estrema di scazzo. Così quando Samir vede i […]

30/09/2020
Benevento - Inter nel tempo di un aperitivo

1' - Oh. Che bell'orario della sequoia.18 di mercoledi, contro una neopromossa allenata da Pippo Inzaghi.Rischiamo di preLUUUUUUUKAKUUUUUUUUUCambio di campo, uno-due Sanchez/Hakimi con il cileno che la mette in mezzo per Romelone che realizza il più facile dei gol Fifa Style. 1 - 0 quindi.Ah.E si è sempre potuto fare o è legale da poco? […]

30/09/2020
Prepartido: Las diez cosas mas probabiles del Inter que gana contra el Buenoviento

HOLAAAA A TODOS LOS AMIGOS DE RANOCHIADES, UN SALVDO A TODA LA GENTE INTERISTA Y SPECIALMENTE A LOS INTERISTAS CHILENOS, LOS MEJORES DEL MUNDO! Hoy es el dia del partido.El Inter de Milan juega contra el Buenoviento de Pipo Insaghis.Este partido es el segundo que jugamos pero de verdad es el primero de la competencia […]

27/09/2020
Inter-Fiorentina, il pagellone del VAE VICTIS

HANDANOVIC 6: Handa ai compagni nel pre-partita: "ragazzi questo è il nostro anno, finalmente possiamo vincere il campionato, è da una vita che aspetto questo momento. Siamo cresciuti, siamo maturi, non siamo più quelli del passato. Andiamo lì fuori e dimostriamolo." E dopo tre minuti Kouamé e Bonaventura varcano insieme la linea di porta mano […]

26/09/2020
Inter - Fiorentina nel tempo di un caffè

Poteva esserci qualcosa di più interista di vedere l’esordio dell’Inter a Bergamo contro la Fiorentina di camerata Biraghi? Primo tempo 0’ - Incredibile. Siamo ancora qui.Non sembra manco passata un’estate, forse perché effettivamente non lo è. 2’ - Cross di Perisic. Camilla e già in visibilio. 3’ - Gol della Fiorentina.Partito da un cross di […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram