Lazio - Inter nel tempo di una seconda sconfitta stagionale

8' - MILINKOVIC SAVIC!
Sveglia la partita con una bordata oscena da fuori area che fa tremare la traversa!

Padelli, ormai in piena scuola Handanovic, l'aveva battezzata fuori.

17' - Bel break in Contropiede che porta al tiro Lukaku, murato da Strakosha.

Barella a terra. Sembra grave. Dio aiutaci.

28' - Telecronista che racconta la storia incredibile del compleanno di Godin e del fatto che incontri 8 anni dopo la Lazio nello stesso stadio.

... Uhm, sì.
Non ci stiamo dimenticando un compleanno un po' più importante?

37' - Cross in area della Lazio.
Padelli in uscita.
7 infarti multipli contemporanei.

De Vrij per evitare situazioni già viste devia in calcio d'angolo rischiando l'autogol.

41' - Padelli volante ancora in uscita!
Stavolta c'è.

42' - Nel frattempo si registra un bellissimo momento in cui Lukaku investe il guardalinee e gli rifila un pestone.

La cosa più bella, ovviamente, è il guardalinee che si fa tutta la fascia con lo sguardo della sofferenza dipinto sul volto.

44' - ASHLEEEEEY YOOOOOUNG!
Bomba di Candreva da fuori, respinta centrale di Strakosha su cui arriva il bello, bello, bello, che schiaffeggia il pallone al volo e lo sbatte in porta. 1 a 0!

45' - Nel frattempo ci fanno notare che Candreva si sta cambiando gli scarpini.

Non era previsto che riuscisse effettivamente a centrare la porta stasera.

Secondo tempo

1' - Ok, raga, per una volta cerchiamo di non complicarci la vita da soli.

3' - Ecc'alla. Rigore per la Lazio. Fallo di De Vrij.
Lasciamo perdere che Immobile vola via a velocità della luce dopo un tocco che non avrebbe spostato manco mia nonna.

Sul dischetto Immobile è una sentenza.
1 a 1.

11' - PADELLI SEI UN ASSASSINO!
Ogni volta che tocca palla perdo fottuti anni di vita.

24' - 2 a 1 Lazio.
A nulla vale il miracolo pazzesco di Brozovic che mura in acrobazia la botta a colpo sicuro di Marusic.
La palla rimane in area, i nostri non sembrano capaci in alcun modo di liberarla e alla fine arriva il tiro definitivo di Milinkovic Savic su cui Padelli da una vera dimostrazione di cosa significa la moviola in campo.

#PIGL VIVIANO SUBITO

25' - Handa, ma quand'è che torni?

28' - Eriksen entra e si inventa subito un bolide che impegna Strakosha.

Sul proseguimento Lautaro mette dentro il cross di Ashley Young ma è in fuorigioco.

Che vita di merda.

35' - Calcio d'angolo a nostro favore.
Cadono uomini in area abbattuti dai laziali.
Ma per noi niente rigori, eh.

41' - Numero pazzesco di immobile che con uno stop a seguire pazzesco si mangia De Vrij e Godin in un colpo ma poi si fa ipotizzare da Padellone che para l'unico titolo che era lecito aspettarsi facesse entrare.

45' + 1' - La premiata ditta Strakosha-Luis Felipe prova a regalarci il gol del pareggio più rocambolesco del mondo, ma non riusciamo a centrare la porta.

Ci vorrebbe la discesa della Madonna in campo per farci segnare un altro gol stasera.

45' + 3' - Eriksen fa capire quanto bene si sia già integrato tirando una punizione decisiva a casaccio in pieno stile Antonio Candreva.
Finisce così.

Lazio - Inter nel tempo di una seconda sconfitta stagionale

8' - MILINKOVIC SAVIC!
Sveglia la partita con una bordata oscena da fuori area che fa tremare la traversa!

Padelli, ormai in piena scuola Handanovic, l'aveva battezzata fuori.

17' - Bel break in Contropiede che porta al tiro Lukaku, murato da Strakosha.

Barella a terra. Sembra grave. Dio aiutaci.

28' - Telecronista che racconta la storia incredibile del compleanno di Godin e del fatto che incontri 8 anni dopo la Lazio nello stesso stadio.

... Uhm, sì.
Non ci stiamo dimenticando un compleanno un po' più importante?

37' - Cross in area della Lazio.
Padelli in uscita.
7 infarti multipli contemporanei.

De Vrij per evitare situazioni già viste devia in calcio d'angolo rischiando l'autogol.

41' - Padelli volante ancora in uscita!
Stavolta c'è.

42' - Nel frattempo si registra un bellissimo momento in cui Lukaku investe il guardalinee e gli rifila un pestone.

La cosa più bella, ovviamente, è il guardalinee che si fa tutta la fascia con lo sguardo della sofferenza dipinto sul volto.

44' - ASHLEEEEEY YOOOOOUNG!
Bomba di Candreva da fuori, respinta centrale di Strakosha su cui arriva il bello, bello, bello, che schiaffeggia il pallone al volo e lo sbatte in porta. 1 a 0!

45' - Nel frattempo ci fanno notare che Candreva si sta cambiando gli scarpini.

Non era previsto che riuscisse effettivamente a centrare la porta stasera.

Secondo tempo

1' - Ok, raga, per una volta cerchiamo di non complicarci la vita da soli.

3' - Ecc'alla. Rigore per la Lazio. Fallo di De Vrij.
Lasciamo perdere che Immobile vola via a velocità della luce dopo un tocco che non avrebbe spostato manco mia nonna.

Sul dischetto Immobile è una sentenza.
1 a 1.

11' - PADELLI SEI UN ASSASSINO!
Ogni volta che tocca palla perdo fottuti anni di vita.

24' - 2 a 1 Lazio.
A nulla vale il miracolo pazzesco di Brozovic che mura in acrobazia la botta a colpo sicuro di Marusic.
La palla rimane in area, i nostri non sembrano capaci in alcun modo di liberarla e alla fine arriva il tiro definitivo di Milinkovic Savic su cui Padelli da una vera dimostrazione di cosa significa la moviola in campo.

#PIGL VIVIANO SUBITO

25' - Handa, ma quand'è che torni?

28' - Eriksen entra e si inventa subito un bolide che impegna Strakosha.

Sul proseguimento Lautaro mette dentro il cross di Ashley Young ma è in fuorigioco.

Che vita di merda.

35' - Calcio d'angolo a nostro favore.
Cadono uomini in area abbattuti dai laziali.
Ma per noi niente rigori, eh.

41' - Numero pazzesco di immobile che con uno stop a seguire pazzesco si mangia De Vrij e Godin in un colpo ma poi si fa ipotizzare da Padellone che para l'unico titolo che era lecito aspettarsi facesse entrare.

45' + 1' - La premiata ditta Strakosha-Luis Felipe prova a regalarci il gol del pareggio più rocambolesco del mondo, ma non riusciamo a centrare la porta.

Ci vorrebbe la discesa della Madonna in campo per farci segnare un altro gol stasera.

45' + 3' - Eriksen fa capire quanto bene si sia già integrato tirando una punizione decisiva a casaccio in pieno stile Antonio Candreva.
Finisce così.

Ultimi articoli

28/10/2020
Shakhtar-Inter, il pagellone che "diciamoci la verità, vogliamo arrivare terzi"

HANDANOVIC 6: Tutto molto bello ma spiegatemi com'è che ci siamo ritrovati a festeggiare perché "NON ABBIAMO PRESO GOL DALLO SHAKTHAR".Com'è che questi due mesi fa li abbiamo battuti 5-0 e adesso invece ci abbiamo pareggiato? È merito dell'Europa League che ci esalta?SI. Ah ok ragazzi, perfetto, bastava dirlo, in effetti è normale non trovare […]

27/10/2020
Shakhtar - Inter nel tempo di un caffè

0’ - Quel giorno è arrivato.La squadra più attesa.La squadra da battere.La squadra più brasileira della Champions.La squadra che tempo fa abbiamo umiliato ma oggi ci darà una ripassata.I primi in classifica. Come dite?Il real lo affrontiamo alla prossima?Lo sappiamo benissimo. 1’ - Partita che inizia comunque nel migliore dei modi: non c’è Caressa. 10’ […]

27/10/2020
10 cose più probabili di una vittoria contro lo Shakhtar

10 - Dichiarazione di Giacomelli post Milan-Roma: "SO MBRIACO FRACICO" 9 - La UEFA riconosce i diritti d'autore a Brozo per la mossa del Coccodrillo 8 - Nuovo programma su Real Time, protagonista Ciprian Tatarusanu 7 - Agnelli a sorpresa: "Noi non abbiamo rubato mai nulla! Abbiamo sempre pagato tutto!" 6 - SUPERSCOOP: Stefano Sensi […]

25/10/2020
Genoa-Inter, il pagellone del sommo e unico capitano

HANDANOVIC 2: Adesso va in giro a fare il fenomeno vantandosi del primo clean sheet stagionale.Certo Handa, tutto merito tuo, come no…E magari la fascia che hai al braccio la indossi anche legittimamente. Si, certo….Meno male che Andrea è altruista se no a quest'ora non avresti quel sorrisetto beffardo stampato in viso. D'AMBROSIO 2: Adesso […]

24/10/2020
Genoa - Inter nel tempo di un caffè

0’ - RA-NOC-CHIA TI-TO-LA-REEEEEEEEE Contro la squadra che quest’estate lo voleva peraltro. Il gol è nell’aria. 1’ - SI MA BASTA CON L’ACCOPPIATA CARESSA-BERGOMI VI SCONGIURO 4’ - Mamma che piedino Darmian.#HakimiNonCiServe 19’ - GUARDATELO QUESTO FROGGY COME FERMA GLI AVVERSARI Finta di scivolata e poi scivolata vera.Nemmeno sulle spiagge di Rio de Janeiro. 20’ […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram