10/12/2020

Inter-Shakhtar Donetsk, il pagellone del #ROADTOSTOCAZZO

HANDANOVIC s.v.: Mai impegnato dagli ucraini, cerca fortuna in area di rigore sapendo che potrebbe trattarsi di una delle sue ultimissime occasioni per giocarsi un ottavo di Champons. Mi dispiace Handa, è andata male anche stavolta. Però almeno puoi dire di aver fatto un triplete anche tu a modo t....NO FERMO HANDA COSA FAI GIU' LE MANI ERA PER SDRAMMATIZZAR.... *cazzottone in faccia*

Ok forse era troppo presto per fare ironia.

SKRINIAR 6: Almeno una delle note positive è che finalmente Skriniar ha capito come giocare nella difesa a tre. Ma detto tra noi, spero sia una di quelle cose inutili, come quando compri uno smartphone e il giorno dopo annunciano il modello nuovo.

DE VRIJ 6: Boh io non so davvero cosa dire visto che in difesa nessuno ha fatto niente. Quelli dello Shakhtar erano sullo 0-0, a un gol di distanza dagli ottavi di Champions, e perdevano tempo per andare in Europa League. MENTALITA'. BRAVI CAZZO, SHAKTHAR DONETSK SIETE I MIEI NUOVI IDOLI.
Catenaccio a oltranza, così si fa. Conte aveva preparato la partita col 3-5-2 aspettandosi che quelli attaccassero... ahahahahahahahah
Siamo rimasti spiazzati, ma dovevamo aspettarcelo, cazzooooo
EL >>> CL e loro da veri brati lo avevano capito.

BASTONI 6: è a suo agio nel suo ruolo di playmaker difensivo, ma anche centrocampistivo e attaccantivo, si insomma, tutte le azioni passano dai suoi piedi o altrimenti non se ne fa niente, però mi raccomando... l'equilibrio prima di tutto.

HAKIMI 5: INSOMMA, ABBIAMO SPESO 40 MILIONI PER HAKIMI E INTANTO TINO LAZARO BELLO TRANQUILLO CON LE SUE TRECCINE SE NE VA AGLI OTTAVI. Da un lato mi sento emotivamente distrutto e vuoto dentro, dall'altro però sento salire un intensissimo VE LO AVEVAMO DETTO, LA MITTANZA VINCE SEMPRE, #RIPIGL

BROZOVIC 5: In realtà Brozo aveva un debito da saldare dopo l'ultima nottata a Monchengladbach a casa di brate Tino, e così gli ha regalato la qualificazione.
Forse al decimo brindisi con la grappa Hrvatska non è stato proprio un colpo di genio dire "skometijamo che facio centro con tute frecete mentre facio cocodrilo bendato?".
Non solo per la scommessa persa, ma anche tutti i danni all'appartamento andavano ripagati in qualche modo... Almeno ora sono di nuovo pari.

GAGLIARDINI 4: Unica nota positiva della sua gara: si fa ammonire per proteste (Su un fallo che l'arbitro ci aveva fischiato a favore, geniale). Era diffidato, salterà la prossima.
Quindi non ci sarà nel nostro esordio in Conference League. La nuova competizione UEFA. L'hanno spacciata tutti come la terza competizione, ma in realtà per importanza lo sappiamo tutti che diventerà la prima.
Forse avevamo puntato troppo in alto con l'Europa League...dobbiamo allargare i nostri orizzonti. C'è un nuovo trofeo a cui puntare.
La prima finale si farà in Albania a Tirana. Dobbiamo aggiungere altro?

YOUNG 5: Da vero inglese fa quello che gli riesce meglio, uscire dall'Europa.
Tanto valeva FARLO CON VN ITALICO CAMERATA… Sempre con questa esterofilia. RIPORTIAMO A CASA IL MARO' BIRAGHI

PERISIC 5: Entra per dare più spinta sulla fascia, ma non tenta neanche un doppiopasso piccolino per sbaglio.
-"Cosa lo punto a fare Dodò? Lo conosciamo.. è imbattibile"
-"Guarda che non è QUEL Dodò, Ivan, puntaloooooo!!!"

BARELLA 6 di incoraggiamento: fino a poco prima della partita era più di là che di qua, ma non potevamo assolutamente permetterci di far giocare Eriksen di giocare senza il nostro centrocampista più forte.
Nei primi minuti è devastante, così tanto che viene quasi il dubbio che fosse una strategia per illudere e poi far rimanere di merda Eriksen per confondere quelli dello Shakhtar.

Alla fine con un complicatissimo sistema di bendature e ghiaccio riusciamo a tenerlo in campo per novanta minuti.
Purtroppo però tra traverse, miracoli, sfiga e chi più ne ha più ne metta, non riusciamo ad andare in vantaggio e la partita si incastra nel solito binario da "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale.

ROMELU LUKAKU 10 di incoraggiamento che un altro We Love You Rom su twitter non lo voglio dover fare.

Assurde le critiche che gli sono piovute addosso, per cosa poi?

Tanto quel colpo di testa di Sanchez non sarebbe comunque entrato.

Il portiere l'avrebbe presa, o l'avrebbero annullato per fuorigioco, oppure si sarebbe scoperta una regola per cui i cileni nani non possono segnare di testa, oppure sarebbe passato un piccione manifestante che con un estremo atto di protesta, mostrando un body painting con la scritta "Guarin e Candreva noi piccioni vi odiamo" avrebbe colpito il pallone, deviandolo via dalla porta anche a costo della sua stessa vita.

Insomma non sarebbe entrata, state tranquilli, su con la vita.
Se vi lamentate per una cosa così, sembra quasi che questa sia stata la vostra prima "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale.
E per chiudere la polemica tra me e il sottoscritto vi spiego cos'è successo realmente, quello che noncielodikono ma è la verità, ecco la causa della sfiga, direttamente dal pagellone di Borussia Inter:

Inter-Shakhtar Donetsk, il pagellone del #ROADTOSTOCAZZO 1 Ranocchiate
Ahia..


Sì insomma, mi sono dichiarato a Romelu Lukaku e sono stato friendzonato anche da lui. Lo metterò sul curriculum.

LAUTARO 5.5: Se non fosse stata la classica "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale, quel tiro sulla traversa sarebbe stato un pelo più basso, sarebbe entrato, saremmo andati in vantaggio e avremmo vinto tranquillamente.

Invece no. Missile sulla traversa, e come se non bastasse anche quel cazzo di punteggio di Real-Borussia in alto a destra, che ti guarda in modo giudicante per tutta la partita, mettendo ansia, come a dire "guarda che io ti ho dato quello che volevi, sei tu che ti sei rovinato da solo con le tue stesse mani e ripetendo sempre gli stessi stupidi errori."
Ouch, punteggio, ti prego questa colpisce nel personale, così mi fai male. Basta

SANCHEZ 7: Entra per dare un tocco di imprevedibilità in più alla classica "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale. Peccato che essendo un "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale non esiste l'imprevedibilità.
E quindi c'è anche l'occasione clamorosa nel finale fallita in modo tragicomico e grottesco.
Grazie comunque Alexis, non ti abbattere, perché senza quello SBONGGGG del pallone sulla capoccia di un Lukaku incredulo, questa eliminazione non sarebbe stata la stessa cosa.

DARMIAN & D'AMBROSIO: e niente ragazzi lo ripeto, Tino è agli ottavi e voi no. Belli e bravi quanto volete, ma quando l'uomo con le treccine incontra quello senza treccine.....

CHRISTIAN ERIKSEN 1000000000000000000000000000000000: Ha fatto più lui in 6 minuti in una competizione che da gennaio in poi non avrebbe giocato comunque, rispetto ad altri.
In tutto questo l'Atalanta dopo la lite tra Gasperini e Gomez è passata agli ottavi: CHRIS, LO VEDI CHE I CAZZOTTI AGLI ALLENATORI SERVONO???

ANTONIO CONTE: Piano B? Per quella c'è ancora tempo... Intanto godiamoci il percorso che abbiamo fatto in Gembionz

Inter-Shakhtar Donetsk, il pagellone del #ROADTOSTOCAZZO

HANDANOVIC s.v.: Mai impegnato dagli ucraini, cerca fortuna in area di rigore sapendo che potrebbe trattarsi di una delle sue ultimissime occasioni per giocarsi un ottavo di Champons. Mi dispiace Handa, è andata male anche stavolta. Però almeno puoi dire di aver fatto un triplete anche tu a modo t....NO FERMO HANDA COSA FAI GIU' LE MANI ERA PER SDRAMMATIZZAR.... *cazzottone in faccia*

Ok forse era troppo presto per fare ironia.

SKRINIAR 6: Almeno una delle note positive è che finalmente Skriniar ha capito come giocare nella difesa a tre. Ma detto tra noi, spero sia una di quelle cose inutili, come quando compri uno smartphone e il giorno dopo annunciano il modello nuovo.

DE VRIJ 6: Boh io non so davvero cosa dire visto che in difesa nessuno ha fatto niente. Quelli dello Shakhtar erano sullo 0-0, a un gol di distanza dagli ottavi di Champions, e perdevano tempo per andare in Europa League. MENTALITA'. BRAVI CAZZO, SHAKTHAR DONETSK SIETE I MIEI NUOVI IDOLI.
Catenaccio a oltranza, così si fa. Conte aveva preparato la partita col 3-5-2 aspettandosi che quelli attaccassero... ahahahahahahahah
Siamo rimasti spiazzati, ma dovevamo aspettarcelo, cazzooooo
EL >>> CL e loro da veri brati lo avevano capito.

BASTONI 6: è a suo agio nel suo ruolo di playmaker difensivo, ma anche centrocampistivo e attaccantivo, si insomma, tutte le azioni passano dai suoi piedi o altrimenti non se ne fa niente, però mi raccomando... l'equilibrio prima di tutto.

HAKIMI 5: INSOMMA, ABBIAMO SPESO 40 MILIONI PER HAKIMI E INTANTO TINO LAZARO BELLO TRANQUILLO CON LE SUE TRECCINE SE NE VA AGLI OTTAVI. Da un lato mi sento emotivamente distrutto e vuoto dentro, dall'altro però sento salire un intensissimo VE LO AVEVAMO DETTO, LA MITTANZA VINCE SEMPRE, #RIPIGL

BROZOVIC 5: In realtà Brozo aveva un debito da saldare dopo l'ultima nottata a Monchengladbach a casa di brate Tino, e così gli ha regalato la qualificazione.
Forse al decimo brindisi con la grappa Hrvatska non è stato proprio un colpo di genio dire "skometijamo che facio centro con tute frecete mentre facio cocodrilo bendato?".
Non solo per la scommessa persa, ma anche tutti i danni all'appartamento andavano ripagati in qualche modo... Almeno ora sono di nuovo pari.

GAGLIARDINI 4: Unica nota positiva della sua gara: si fa ammonire per proteste (Su un fallo che l'arbitro ci aveva fischiato a favore, geniale). Era diffidato, salterà la prossima.
Quindi non ci sarà nel nostro esordio in Conference League. La nuova competizione UEFA. L'hanno spacciata tutti come la terza competizione, ma in realtà per importanza lo sappiamo tutti che diventerà la prima.
Forse avevamo puntato troppo in alto con l'Europa League...dobbiamo allargare i nostri orizzonti. C'è un nuovo trofeo a cui puntare.
La prima finale si farà in Albania a Tirana. Dobbiamo aggiungere altro?

YOUNG 5: Da vero inglese fa quello che gli riesce meglio, uscire dall'Europa.
Tanto valeva FARLO CON VN ITALICO CAMERATA… Sempre con questa esterofilia. RIPORTIAMO A CASA IL MARO' BIRAGHI

PERISIC 5: Entra per dare più spinta sulla fascia, ma non tenta neanche un doppiopasso piccolino per sbaglio.
-"Cosa lo punto a fare Dodò? Lo conosciamo.. è imbattibile"
-"Guarda che non è QUEL Dodò, Ivan, puntaloooooo!!!"

BARELLA 6 di incoraggiamento: fino a poco prima della partita era più di là che di qua, ma non potevamo assolutamente permetterci di far giocare Eriksen di giocare senza il nostro centrocampista più forte.
Nei primi minuti è devastante, così tanto che viene quasi il dubbio che fosse una strategia per illudere e poi far rimanere di merda Eriksen per confondere quelli dello Shakhtar.

Alla fine con un complicatissimo sistema di bendature e ghiaccio riusciamo a tenerlo in campo per novanta minuti.
Purtroppo però tra traverse, miracoli, sfiga e chi più ne ha più ne metta, non riusciamo ad andare in vantaggio e la partita si incastra nel solito binario da "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale.

ROMELU LUKAKU 10 di incoraggiamento che un altro We Love You Rom su twitter non lo voglio dover fare.

Assurde le critiche che gli sono piovute addosso, per cosa poi?

Tanto quel colpo di testa di Sanchez non sarebbe comunque entrato.

Il portiere l'avrebbe presa, o l'avrebbero annullato per fuorigioco, oppure si sarebbe scoperta una regola per cui i cileni nani non possono segnare di testa, oppure sarebbe passato un piccione manifestante che con un estremo atto di protesta, mostrando un body painting con la scritta "Guarin e Candreva noi piccioni vi odiamo" avrebbe colpito il pallone, deviandolo via dalla porta anche a costo della sua stessa vita.

Insomma non sarebbe entrata, state tranquilli, su con la vita.
Se vi lamentate per una cosa così, sembra quasi che questa sia stata la vostra prima "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale.
E per chiudere la polemica tra me e il sottoscritto vi spiego cos'è successo realmente, quello che noncielodikono ma è la verità, ecco la causa della sfiga, direttamente dal pagellone di Borussia Inter:

Inter-Shakhtar Donetsk, il pagellone del #ROADTOSTOCAZZO 2 Ranocchiate
Ahia..


Sì insomma, mi sono dichiarato a Romelu Lukaku e sono stato friendzonato anche da lui. Lo metterò sul curriculum.

LAUTARO 5.5: Se non fosse stata la classica "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale, quel tiro sulla traversa sarebbe stato un pelo più basso, sarebbe entrato, saremmo andati in vantaggio e avremmo vinto tranquillamente.

Invece no. Missile sulla traversa, e come se non bastasse anche quel cazzo di punteggio di Real-Borussia in alto a destra, che ti guarda in modo giudicante per tutta la partita, mettendo ansia, come a dire "guarda che io ti ho dato quello che volevi, sei tu che ti sei rovinato da solo con le tue stesse mani e ripetendo sempre gli stessi stupidi errori."
Ouch, punteggio, ti prego questa colpisce nel personale, così mi fai male. Basta

SANCHEZ 7: Entra per dare un tocco di imprevedibilità in più alla classica "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale. Peccato che essendo un "ultima dei gironi in casa in cui devi vincere a tutti i costi" un marchio registrato a cura di F.C. Internazionale non esiste l'imprevedibilità.
E quindi c'è anche l'occasione clamorosa nel finale fallita in modo tragicomico e grottesco.
Grazie comunque Alexis, non ti abbattere, perché senza quello SBONGGGG del pallone sulla capoccia di un Lukaku incredulo, questa eliminazione non sarebbe stata la stessa cosa.

DARMIAN & D'AMBROSIO: e niente ragazzi lo ripeto, Tino è agli ottavi e voi no. Belli e bravi quanto volete, ma quando l'uomo con le treccine incontra quello senza treccine.....

CHRISTIAN ERIKSEN 1000000000000000000000000000000000: Ha fatto più lui in 6 minuti in una competizione che da gennaio in poi non avrebbe giocato comunque, rispetto ad altri.
In tutto questo l'Atalanta dopo la lite tra Gasperini e Gomez è passata agli ottavi: CHRIS, LO VEDI CHE I CAZZOTTI AGLI ALLENATORI SERVONO???

ANTONIO CONTE: Piano B? Per quella c'è ancora tempo... Intanto godiamoci il percorso che abbiamo fatto in Gembionz

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram