Inter - Roma nel tempo di un caffè bruciato

KRISTJAN ASLLANI TITOLARE SIGNORI

Stavo pensando ad una cosa raga, appena il tizio del corto muso ha detto di togliere i titolari a Milan o Inter le due squadre di Milano hanno cominciato ad essere falcidiate da infortuni. Siamo vicini ad Ambra Angiolini, questo qui ci manda tutti in terapia.

PRIMO TEMPO

0’ - BigRom in panca con Romeo 😍

2’ - KriAsll tocca il primo pallone. Amore.

3’ - SPINAZZOLA NON TOCCARE FIFINO

5’ - Solo io fatico a trattenere la pipì ogni volta che Dybala o Zaniolo sono a meno di 20 metri dal pallone?

7’ - Mi sono appena accorto che la Roma gioca senza Abraham. Attacco tutto sulle spalle del 21 e del 22. Ho ancora più paura.

9’ - Flipper al limite dell’area giallorossa. Facevano a gara a chi non la lisciava con più stile.

11’ - CIGNOOOOOOOOO MIOOOO ho visto solo il lancio illuminante di Asllani, poi in mezzo tanta confusione fino al tiro che porta al gol. 100 in Serie A alla ex squadra però non è da noi.

12’ - VAR. Appunto.

E te pareva. Fuorigioco.

17’ - Dopo De Vrij e Acerbi, quale centrale compreremo a 0€ dalla Lazio?

19’ - Colpo di testa di Acerbi in fallo laterale.

21’ - CIALDA CHE FAI? Oh così da lontano non conta mi sa.

Il bello è che nello stesso minuto regala punizione alla Roma per una sciocchezza con le mani. Tutto molto interista.

28’ - Anche Kri ci prova da casa sua. Allora conta anche se è da così lontano?

30’ - DIMAAAAAAAAAAAAAA imbocca il corridoio lasciato dalla difesa della Roma e smozzarella in porta il passaggio di Bare. Rui Patricio con le mani di ricotta e andiamo a aprire un caseificio tutti insieme.

33’ - Dimarco on fire anche no Pardo, please. Per quello c’è Pioli e già ci basta.

36’ - SPINAZZOLA HO DETTO CHE NON DEVI TOCCARE FIFINO

39’ - ECCAAALLA Dybala al volo su cross di Spinazzola dopo una palla persa a centrocampo. Handa in porta col pallone, Pardo ci tiene a precisare che poteva fare molto meglio. Grazie Pardo.

41’ - Sbracciata di gruppo. Perdiamo certezze in un soffio e inizia un palleggio infinito della Roma. Finisse presto il primo tempo.

44’ - Magia di Pellegrini in area, Skri costretto a sparare in curva.

45’ - OOOOOOOOOOOOOOOO sono due uomini a terra fischiaaaaaaaa

45’ + 1’ - Lautaro a terra per colpa di Cristante che alza un po’ il gomito genialata dei telecronisti.

SECONDO TEMPO

47’ - Bella ‘sta cosa che i primi due minuti si ferma lo streaming.

Era un segno mi sa, sto vedendo solo tocchi di prima dei bianchi.

50’ - ZANIOLO NON DEVI TOCCARE ASLLANI

53’ - Non superiamo il centrocampo da un paio di mesi.

54’ - ZANIOLO NON DEVI TOCCARE MANCO SKRI

55’ - SPINAZZOLA TIENI A POSTO QUELLE MANI FIFINO NON LO DEVI TOCCARE

62’ - Mancini sta cercando in tutti i modi di iscriversi alla lista dei simpaticissimi, ma Theo e Cuadrado fanno ostruzionismo gettandosi a terra urlando.

63’ - Incrocio di Cialdina su punizione. Io sento puzza.

65’ - Lauti fra poco fa ammonire pure me che sto sdraiato sul divano.

67’ - Se entrava mi tatuavo il 1️⃣4️⃣ in fronte.

71’ - Mister ma noi i cambi o dopo 30 minuti o mai più?

72’ - Abraham in bocca ad Handa e la puzza aumenta.

75’ - Smalling di testa la mette in rete. Il VAR conferma. La puzza non tradisce mai, se la senti prima o poi arriva.

77’ - Fuori Asllani perché ammonito, però giochiamo con tre punte. ROM METTI GLI SCARPINI CHE NE VOGLIO DI NUOVO 4 IN CAMPO COME CONTRO IL LECCE.

82’ - Attacchi confusissimi illuminati dal volo d’angelo di Smalling.

87’ - Lo scontro tra Gosens e Dzeko su un tentativo di colpo di testa rischia di aprire uno scompenso nello spazio-tempo.

88’ - #MITT a Carboni che finalmente funziona.

93’ - Mischia furibonda, Camara da fermo a terra per un colpo ricevuto da Abraham sfrutta lo scompenso spazio-temporale di prima per teletrasportarsi in area dell’Inter e tirare. Per fortuna è fuori.

96’ - Handa in area avversaria a tirare legnate è sicuramente l’eroe di cui non avevamo bisogno.

97’ - Finisce qui. Praticamente abbiamo sofferto due settimane di pausa nazionali per farci andare di traverso il week-end. Di nuovo. Meno male che vado a cena dalla nonna.

Inter - Roma nel tempo di un caffè bruciato

KRISTJAN ASLLANI TITOLARE SIGNORI

Stavo pensando ad una cosa raga, appena il tizio del corto muso ha detto di togliere i titolari a Milan o Inter le due squadre di Milano hanno cominciato ad essere falcidiate da infortuni. Siamo vicini ad Ambra Angiolini, questo qui ci manda tutti in terapia.

PRIMO TEMPO

0’ - BigRom in panca con Romeo 😍

2’ - KriAsll tocca il primo pallone. Amore.

3’ - SPINAZZOLA NON TOCCARE FIFINO

5’ - Solo io fatico a trattenere la pipì ogni volta che Dybala o Zaniolo sono a meno di 20 metri dal pallone?

7’ - Mi sono appena accorto che la Roma gioca senza Abraham. Attacco tutto sulle spalle del 21 e del 22. Ho ancora più paura.

9’ - Flipper al limite dell’area giallorossa. Facevano a gara a chi non la lisciava con più stile.

11’ - CIGNOOOOOOOOO MIOOOO ho visto solo il lancio illuminante di Asllani, poi in mezzo tanta confusione fino al tiro che porta al gol. 100 in Serie A alla ex squadra però non è da noi.

12’ - VAR. Appunto.

E te pareva. Fuorigioco.

17’ - Dopo De Vrij e Acerbi, quale centrale compreremo a 0€ dalla Lazio?

19’ - Colpo di testa di Acerbi in fallo laterale.

21’ - CIALDA CHE FAI? Oh così da lontano non conta mi sa.

Il bello è che nello stesso minuto regala punizione alla Roma per una sciocchezza con le mani. Tutto molto interista.

28’ - Anche Kri ci prova da casa sua. Allora conta anche se è da così lontano?

30’ - DIMAAAAAAAAAAAAAA imbocca il corridoio lasciato dalla difesa della Roma e smozzarella in porta il passaggio di Bare. Rui Patricio con le mani di ricotta e andiamo a aprire un caseificio tutti insieme.

33’ - Dimarco on fire anche no Pardo, please. Per quello c’è Pioli e già ci basta.

36’ - SPINAZZOLA HO DETTO CHE NON DEVI TOCCARE FIFINO

39’ - ECCAAALLA Dybala al volo su cross di Spinazzola dopo una palla persa a centrocampo. Handa in porta col pallone, Pardo ci tiene a precisare che poteva fare molto meglio. Grazie Pardo.

41’ - Sbracciata di gruppo. Perdiamo certezze in un soffio e inizia un palleggio infinito della Roma. Finisse presto il primo tempo.

44’ - Magia di Pellegrini in area, Skri costretto a sparare in curva.

45’ - OOOOOOOOOOOOOOOO sono due uomini a terra fischiaaaaaaaa

45’ + 1’ - Lautaro a terra per colpa di Cristante che alza un po’ il gomito genialata dei telecronisti.

SECONDO TEMPO

47’ - Bella ‘sta cosa che i primi due minuti si ferma lo streaming.

Era un segno mi sa, sto vedendo solo tocchi di prima dei bianchi.

50’ - ZANIOLO NON DEVI TOCCARE ASLLANI

53’ - Non superiamo il centrocampo da un paio di mesi.

54’ - ZANIOLO NON DEVI TOCCARE MANCO SKRI

55’ - SPINAZZOLA TIENI A POSTO QUELLE MANI FIFINO NON LO DEVI TOCCARE

62’ - Mancini sta cercando in tutti i modi di iscriversi alla lista dei simpaticissimi, ma Theo e Cuadrado fanno ostruzionismo gettandosi a terra urlando.

63’ - Incrocio di Cialdina su punizione. Io sento puzza.

65’ - Lauti fra poco fa ammonire pure me che sto sdraiato sul divano.

67’ - Se entrava mi tatuavo il 1️⃣4️⃣ in fronte.

71’ - Mister ma noi i cambi o dopo 30 minuti o mai più?

72’ - Abraham in bocca ad Handa e la puzza aumenta.

75’ - Smalling di testa la mette in rete. Il VAR conferma. La puzza non tradisce mai, se la senti prima o poi arriva.

77’ - Fuori Asllani perché ammonito, però giochiamo con tre punte. ROM METTI GLI SCARPINI CHE NE VOGLIO DI NUOVO 4 IN CAMPO COME CONTRO IL LECCE.

82’ - Attacchi confusissimi illuminati dal volo d’angelo di Smalling.

87’ - Lo scontro tra Gosens e Dzeko su un tentativo di colpo di testa rischia di aprire uno scompenso nello spazio-tempo.

88’ - #MITT a Carboni che finalmente funziona.

93’ - Mischia furibonda, Camara da fermo a terra per un colpo ricevuto da Abraham sfrutta lo scompenso spazio-temporale di prima per teletrasportarsi in area dell’Inter e tirare. Per fortuna è fuori.

96’ - Handa in area avversaria a tirare legnate è sicuramente l’eroe di cui non avevamo bisogno.

97’ - Finisce qui. Praticamente abbiamo sofferto due settimane di pausa nazionali per farci andare di traverso il week-end. Di nuovo. Meno male che vado a cena dalla nonna.

Notizie flash

Ultimi articoli

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

10/05/2024
Frosinone - Inter nel tempo di cinque caffè

Primo tempo 1' - Mone ha le occhiaie da ansia anche oggi. Forse pensa a Laurientè 7' - un po' di Moneball per compiacere il pubblico 11’ - sembra un’amichevole estiva 11'- Con la differenza che il Frosinone si gioca la serie A 13' - Frat cambia i tacchetti per favore 16' -  cross poetico di […]

10/05/2024
Frosinone - Inter, qualche pensierino prepartita

💭 Sì andiamo in versione ridotta perché oh Lukaku può permettersi di sparire nelle partite che contano e noi non possiamo mettere qualche punto in meno al prepartita di FrosinoneCulone - Inter valevole per 'sta grandissima ceppa? Sempre con affetto eh Romè. 💭 Che poi a proposito di culoni, visto bella settimana? Manca solo che […]

05/05/2024
Sassuolo - Inter, il pagellone che ci aspettavamo

AUDERO 6 - "Aaaaah, che bello! Questa volta sarò io a portare a casa il clean sheet senza fare nulla!"Fu così che il giovane Emil si ritrovò a dover fare un mezzo pericolo su quel gran pezzo di sconosciuto di Lipani per poi venire fulminato da un tiro sotto l'incrocio di Laurientè, uno che si […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram