16/10/2017

Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio

HANDANOVIC 6.5: "Quest'anno Handa è così forte che l'unico modo per subire gol è farselo da solo". Come sappiamo Samir è un ragazzo serio e ci ha preso alla lettera. E nonostante questo è comunque uno dei migliori. SI SCHERZA SAMIR, SI SCHERZA, È IRONIA E CHE CAZZO.

NAGATOMO 6: Abbiamo scoperto il segreto delle sue grandi (?) prestazioni e dei suoi colpi di tacco volanti: i calzini con le dita.
Ora oltre alle già proficue vendite di magliette in Giappone, pare che Suning abbia deciso di lanciare sul mercato asiatico migliaia di Calzini Nagatomici ®. Si prevedono grandi incassi, e ovviamente il rinnovo di Yuto fino al 2025. ADDIO FPF.

Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 1 Ranocchiate

MIRANDA 6: Inizia la partita senza sentire la tensione, che non significa con freddezza, ma ranocchiando qua e là. Successivamente il gioco si fa duro e allora inizia a giocare sul serio. RANOCCHIAO

SKRINIAR 6.5: È così forte che gli equilibri quando lo vedono arrivare si spostano da soli. Travolge tutto ciò che si trova davanti, André Silva, Cutrone, Nagatomo...
Avrebbe anche la possibilità di segnare ma preferisce di no, temendo dopo il "MILAAAN" dello speaker un "MERDAAAA" come risposta dai tifosi. SAGGIO.

D'AMBROSIO 6: Le partite dell'Inter sono un gioco semplice, 22 uomini rincorrono un pallone per novanta minuti, e alla fine Danilone la risolve. O ti fa perdere. Si insomma non è che funziona proprio sempre sempre. SANTIFICATO

VECINO 6.5: Prestazione semplicemente goduriosa e pensate se avesse azzeccato anche un tiro. PERO' CI È ANDATO VECINO.

GAGLIARDINI 6: Sicuramente il migliore del centrocampo. PER IL MILAN.

BORJA VALERO 6.5: Prima della partita gli preparano una premiazione a sorpresa, poi scopre che in realtà è per il Chuchu e si prende male. Entra in campo bello cazzuto pronto a randellare milanisti a destra e a manca.
Con Joao Mario influenzato tocca a lui partecipare a "Chi vuol essere trequartista" e ci riesce anche bene. Dispensa palloni e bellezza come il suo compagno portoghese, però in versione white. Joao è bellissimo ma anche Borja è carino. CARINO.

CANDREVA 7: Pronti via e primo cross sbagliato per le bestemmie di tutti. Poco dopo vede un ragazzino in curva che gli chiede un pallone, e nel tentativo di accontentarlo quasi beffa Donnarumma sulla traversa. Passano altri cinque minuti ed è ASSIST!!!!!
In realtà prova a darla sul secondo palo a Perisic ma per sbaglio colpisce Icardi e finisce in rete. SI SCRIVE ANTONIO CANDREVA, SI LEGGE IL NOSTRO GIOCATORE PREFERITO

BOOOM

PERISIC 10: Doppio passo, mani in faccia, assist al bacio e trollate su instagram ai compagni. Ivan Perisic nuovo admin di Ranocchiate ad honorem. MEMATORE PROFESSIONISTA.

Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 2 RanocchiatePuoi trollare quanto vuoi Ivan, ma con Froggy hai perso in partenza.

ICARDI 10: La Curva Nord gli dedica l'ennesima dimostrazione di amore con la coreografia "Fai Goal, fallo per la Nord!". Lui esagera, sospinto da tutto questo amore, e ne fa addirittura tre, ed esulta mostrando la maglia con onore ai suoi tifosi preferiti. Come dite non è andata proprio così? Ah. MAURITOOOOOOO

EDER 6: Entra e per poco la risolve lui su assist di tacco di Icardi, come se non fosse già un derby abbastanza epico. StraCITADINa
Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 3 Ranocchiate
CANCELO 5.5: Accolto da un'ovazione dei tifosi, curiosi di vedere se siamo di frotne a un fenomeno o all'ennesimo terzino pippa, ha la sfortuna di sostituire Candreva nella sua partita migliore e di non essere Karamoh. Quello gli sarebbe bastato per avere applausi infiniti.

SANTON 10: Viene rispolverato per far avere la standing ovation a Icardi, perché sappiamo tutti che se fosse entrato Ranocchia gli avrebbe rubato la scena.


SPALLETTI 8: Ci tiene a dimostrare che tra Inter e Milan non ci sono 7 punti di differenza, infatti ce ne sono 10.
Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 4 Ranocchiate
MO' ME LO SEGNO PROPRIO

Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio

HANDANOVIC 6.5: "Quest'anno Handa è così forte che l'unico modo per subire gol è farselo da solo". Come sappiamo Samir è un ragazzo serio e ci ha preso alla lettera. E nonostante questo è comunque uno dei migliori. SI SCHERZA SAMIR, SI SCHERZA, È IRONIA E CHE CAZZO.

NAGATOMO 6: Abbiamo scoperto il segreto delle sue grandi (?) prestazioni e dei suoi colpi di tacco volanti: i calzini con le dita.
Ora oltre alle già proficue vendite di magliette in Giappone, pare che Suning abbia deciso di lanciare sul mercato asiatico migliaia di Calzini Nagatomici ®. Si prevedono grandi incassi, e ovviamente il rinnovo di Yuto fino al 2025. ADDIO FPF.

Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 5 Ranocchiate

MIRANDA 6: Inizia la partita senza sentire la tensione, che non significa con freddezza, ma ranocchiando qua e là. Successivamente il gioco si fa duro e allora inizia a giocare sul serio. RANOCCHIAO

SKRINIAR 6.5: È così forte che gli equilibri quando lo vedono arrivare si spostano da soli. Travolge tutto ciò che si trova davanti, André Silva, Cutrone, Nagatomo...
Avrebbe anche la possibilità di segnare ma preferisce di no, temendo dopo il "MILAAAN" dello speaker un "MERDAAAA" come risposta dai tifosi. SAGGIO.

D'AMBROSIO 6: Le partite dell'Inter sono un gioco semplice, 22 uomini rincorrono un pallone per novanta minuti, e alla fine Danilone la risolve. O ti fa perdere. Si insomma non è che funziona proprio sempre sempre. SANTIFICATO

VECINO 6.5: Prestazione semplicemente goduriosa e pensate se avesse azzeccato anche un tiro. PERO' CI È ANDATO VECINO.

GAGLIARDINI 6: Sicuramente il migliore del centrocampo. PER IL MILAN.

BORJA VALERO 6.5: Prima della partita gli preparano una premiazione a sorpresa, poi scopre che in realtà è per il Chuchu e si prende male. Entra in campo bello cazzuto pronto a randellare milanisti a destra e a manca.
Con Joao Mario influenzato tocca a lui partecipare a "Chi vuol essere trequartista" e ci riesce anche bene. Dispensa palloni e bellezza come il suo compagno portoghese, però in versione white. Joao è bellissimo ma anche Borja è carino. CARINO.

CANDREVA 7: Pronti via e primo cross sbagliato per le bestemmie di tutti. Poco dopo vede un ragazzino in curva che gli chiede un pallone, e nel tentativo di accontentarlo quasi beffa Donnarumma sulla traversa. Passano altri cinque minuti ed è ASSIST!!!!!
In realtà prova a darla sul secondo palo a Perisic ma per sbaglio colpisce Icardi e finisce in rete. SI SCRIVE ANTONIO CANDREVA, SI LEGGE IL NOSTRO GIOCATORE PREFERITO

BOOOM

PERISIC 10: Doppio passo, mani in faccia, assist al bacio e trollate su instagram ai compagni. Ivan Perisic nuovo admin di Ranocchiate ad honorem. MEMATORE PROFESSIONISTA.

Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 6 RanocchiatePuoi trollare quanto vuoi Ivan, ma con Froggy hai perso in partenza.

ICARDI 10: La Curva Nord gli dedica l'ennesima dimostrazione di amore con la coreografia "Fai Goal, fallo per la Nord!". Lui esagera, sospinto da tutto questo amore, e ne fa addirittura tre, ed esulta mostrando la maglia con onore ai suoi tifosi preferiti. Come dite non è andata proprio così? Ah. MAURITOOOOOOO

EDER 6: Entra e per poco la risolve lui su assist di tacco di Icardi, come se non fosse già un derby abbastanza epico. StraCITADINa
Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 7 Ranocchiate
CANCELO 5.5: Accolto da un'ovazione dei tifosi, curiosi di vedere se siamo di frotne a un fenomeno o all'ennesimo terzino pippa, ha la sfortuna di sostituire Candreva nella sua partita migliore e di non essere Karamoh. Quello gli sarebbe bastato per avere applausi infiniti.

SANTON 10: Viene rispolverato per far avere la standing ovation a Icardi, perché sappiamo tutti che se fosse entrato Ranocchia gli avrebbe rubato la scena.


SPALLETTI 8: Ci tiene a dimostrare che tra Inter e Milan non ci sono 7 punti di differenza, infatti ce ne sono 10.
Inter-Milan, il pagellone che mo' me lo segno proprio 8 Ranocchiate
MO' ME LO SEGNO PROPRIO

Notizie flash

Ultimi articoli

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

10/05/2024
Frosinone - Inter nel tempo di cinque caffè

Primo tempo 1' - Mone ha le occhiaie da ansia anche oggi. Forse pensa a Laurientè 7' - un po' di Moneball per compiacere il pubblico 11’ - sembra un’amichevole estiva 11'- Con la differenza che il Frosinone si gioca la serie A 13' - Frat cambia i tacchetti per favore 16' -  cross poetico di […]

10/05/2024
Frosinone - Inter, qualche pensierino prepartita

💭 Sì andiamo in versione ridotta perché oh Lukaku può permettersi di sparire nelle partite che contano e noi non possiamo mettere qualche punto in meno al prepartita di FrosinoneCulone - Inter valevole per 'sta grandissima ceppa? Sempre con affetto eh Romè. 💭 Che poi a proposito di culoni, visto bella settimana? Manca solo che […]

05/05/2024
Sassuolo - Inter, il pagellone che ci aspettavamo

AUDERO 6 - "Aaaaah, che bello! Questa volta sarò io a portare a casa il clean sheet senza fare nulla!"Fu così che il giovane Emil si ritrovò a dover fare un mezzo pericolo su quel gran pezzo di sconosciuto di Lipani per poi venire fulminato da un tiro sotto l'incrocio di Laurientè, uno che si […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram