Inter - Lazio nel tempo di un infarto e un caffè

1' - Pronti via e Vecino si inventa la pallaccia dell'anno e quasi quasi manda Correa in porta.
Che garrua.

5' - Ah, davvero gioca De Vrij?

15' - D'AMBROSIOOOO!
Retropassaggio velonosissimo che invola Caicedo verso Handanovic.
Uscita da olandese volante e porta salva, deo gratias.

22' - D'AMBROSIOOOOOOO!
Stavolta le sue manie di protagonismo di manifestano in attacco con un'incornata infernale che si schianta nella porta laziale.
1 a 0.

Ps. Assist di Biraghi.
Dai, Cristiano, non cercare di farmi dimenticare DALB.

23' - Madonna Correa.
Miracolo di San Samir che dirotta in calcio d'angolo.
Prima o poi ti erigerò un altare, lo prometto.

34' - Ennesima incursione di Correa pericolosissima.
Inizia a starmi molti antipatico questo.

35' - Ancora Correa, ancora Handanovic.
Ormai è un vero proprio duello.
Peccato che a farne le spese sia la mia durata di vita.

41' - Occasionissima di andare in porta dopo un errore in disimpegno della difesa

45' - Inserimento offensivo di Bastos (che minchia ci faceva lì) ed ennesima paratona di Handanovic.
(non intendevo fartelo stasera l'altare, però)

Secondo tempo

6' - Minuti al cardiopalma con attacco laziale prima, ripartenza nostra scongiurata di poco dalla difesa biancoceleste ed ennesima ripartenza degli aquilotti.
Tutto bene per le mie coronarie, insomma.

13' - Va tutto troppo bene.
Mi sento tranquillo.
Troppo tranquillo.

14' - Occasionissimaaaaaaaaaaaaa!
AAAARGH.
Niccolone riconquista palla, si invola verso la porta ma si fa ipotizzare da Strakosha che lo mura.
La palla arriva a Politano che tenta il numero da fuori ma ancora una volta Strakosha si supera ricomparendo dal nulla e deviando di piede la palla e negandoci il 2 a 0.

15' - Rischiamo subito la punizione per il nostro gol mangiato.
Vorrei dire che non sia meritato.

17' - Lazio eletta squadra rimpallo del 2019.
Mi duole ammettere che hanno ereditato il titolo dall'uomo-rimpallo Zanetti.

35' - Embé, vogliamo davvero davvero vincere 1 a 0 facile facile senza sofferenza?

45' - Comunque anche stasera continuiamo con la sequela di arbitri fischio-tutto-agli-altri-e-niente-a-voi.
Ammonito Lautaro per aver rubato palla dopo aver subito un fallaccio da qualche bestione laziale.

45' + 1' - LAUTAROOOOOO! Se magna il gol vittoria come manco Suazo a porta vuota.

Ammazza Lautaro questo grida vendetta.

45' + 5' - Finisce così.
1 a 0.
Con gol di D'Ambrosio.
In tranquillità.
E nello stadio tace pazza inter.

Inter - Lazio nel tempo di un infarto e un caffè

1' - Pronti via e Vecino si inventa la pallaccia dell'anno e quasi quasi manda Correa in porta.
Che garrua.

5' - Ah, davvero gioca De Vrij?

15' - D'AMBROSIOOOO!
Retropassaggio velonosissimo che invola Caicedo verso Handanovic.
Uscita da olandese volante e porta salva, deo gratias.

22' - D'AMBROSIOOOOOOO!
Stavolta le sue manie di protagonismo di manifestano in attacco con un'incornata infernale che si schianta nella porta laziale.
1 a 0.

Ps. Assist di Biraghi.
Dai, Cristiano, non cercare di farmi dimenticare DALB.

23' - Madonna Correa.
Miracolo di San Samir che dirotta in calcio d'angolo.
Prima o poi ti erigerò un altare, lo prometto.

34' - Ennesima incursione di Correa pericolosissima.
Inizia a starmi molti antipatico questo.

35' - Ancora Correa, ancora Handanovic.
Ormai è un vero proprio duello.
Peccato che a farne le spese sia la mia durata di vita.

41' - Occasionissima di andare in porta dopo un errore in disimpegno della difesa

45' - Inserimento offensivo di Bastos (che minchia ci faceva lì) ed ennesima paratona di Handanovic.
(non intendevo fartelo stasera l'altare, però)

Secondo tempo

6' - Minuti al cardiopalma con attacco laziale prima, ripartenza nostra scongiurata di poco dalla difesa biancoceleste ed ennesima ripartenza degli aquilotti.
Tutto bene per le mie coronarie, insomma.

13' - Va tutto troppo bene.
Mi sento tranquillo.
Troppo tranquillo.

14' - Occasionissimaaaaaaaaaaaaa!
AAAARGH.
Niccolone riconquista palla, si invola verso la porta ma si fa ipotizzare da Strakosha che lo mura.
La palla arriva a Politano che tenta il numero da fuori ma ancora una volta Strakosha si supera ricomparendo dal nulla e deviando di piede la palla e negandoci il 2 a 0.

15' - Rischiamo subito la punizione per il nostro gol mangiato.
Vorrei dire che non sia meritato.

17' - Lazio eletta squadra rimpallo del 2019.
Mi duole ammettere che hanno ereditato il titolo dall'uomo-rimpallo Zanetti.

35' - Embé, vogliamo davvero davvero vincere 1 a 0 facile facile senza sofferenza?

45' - Comunque anche stasera continuiamo con la sequela di arbitri fischio-tutto-agli-altri-e-niente-a-voi.
Ammonito Lautaro per aver rubato palla dopo aver subito un fallaccio da qualche bestione laziale.

45' + 1' - LAUTAROOOOOO! Se magna il gol vittoria come manco Suazo a porta vuota.

Ammazza Lautaro questo grida vendetta.

45' + 5' - Finisce così.
1 a 0.
Con gol di D'Ambrosio.
In tranquillità.
E nello stadio tace pazza inter.

Notizie flash

Ultimi articoli

03/05/2021
Crotone - Inter, il pagellone dei Campioni d'Italia

HANDA 7: Accendo in ritardo la partita e me lo ritrovo che si lancia ad anticipare un avversario del Crotone come fosse il superman de no altri. Col passare dei minuti il Crotone non si vede più dalle sue parti e può dedicarsi al suo passatempo preferito: la lettura del capolavoro "100 portieri meno #bdun […]

02/05/2021
Crotone - Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Mille sfumature di Christian Eriksen per cominciare bene questi dieci pensieri e benedire la vostra giornata. 9 - I pali delle porte entrano di diritto nella top 3 della lista delle cose che odio di più al mondo. 8 - EEEEEE SE NEEE VAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE VAAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE […]

01/05/2021
Crotone - Inter nel tempo di un peperoncino danese

Considerazioni pre partita a caldo: 1) Una volta ci cantavano "avete solo la nebbia". Ora c'è la nebbia pure a Crotone… È proprio vero che chi disprezza ama. 2) Loro hanno Rino Gaetano come inno e noi Povia. Piango assai. Primo tempo 1’ - Ma, che, davvero? Sensi.Titolare. Sono confuso. 3’ - Tutto molto confondente. […]

01/05/2021
Crotone - Inter, 10 cose che ci fanno ben sperare

Siamo interisti e stiamo per vincere uno Scudetto dopo undici anni. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA QUESTO PAZZO COGLI*NE COSA STA DICENDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????? FERMATELOOOOO!!! NON FATELO ANDARE AVANTI!! Dai ragazz*. Non fate come lo Zio Beppe! Vi capisco, ne abbiamo viste di cotte e di crude nella nostra storia nerazzurra e ammetto di essere anch'io uno di quelli che finché […]

29/04/2021
I dolori del giovane Brozo: Moja voljena Hvratska!

Tuto komincia 29 anni fa.Ero epico spermatozoo hvratski nato per kaso: tuti brati morti e durante giro mensijle io ritrovato in pancia mamma Brozo.All'inizio tuto bello: mangijo e dormo. Dormo e mangijo. Poi quando nato cambija tuto: noi bambini Hvratska diversi da bambini qui Italia. Lí se non parli in mesetto dicono tu rotto. Ricordo […]

26/04/2021
Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità

HANDA 10: Ci ha preso gusto. Da vero capitano, si innalza a difesa dell'interismo vecchia scuola anche a costo di rovinarsi la carriera: ecco perché aspetta che la palla ricada con la stessa sicurezza con cui aspetto il prossimo disastro ferroviario che mi complicherà la vita.Lui lo fa per noi. Credo.È bello incominciare a urlare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram