Inter - Lazio nel tempo di un caffè in 4G

Oggi sono costretto a seguire la partita nel più crudele dei modi possibili, ovvero durante un viaggio in pullman.

Quindi, non potendo esultare o esprimere i dovuti improperi, vi beccate anche le mie reactions.

PRIMO TEMPO:

1’ - MITT L’ARIA CONDIZIONATA, CHE FA CALDO

5’ - Ah, bene.
Da quanto abbiamo avuto modo di apprendere ora, oltre a battere i corner corti, battiamo pure i calci di punizione.

Beh, ci sta: i corner corti hanno funzionato così bene...

9’ - Ci provano in ordine prima Perisic, poi Vecino e dopo ancora Skriniar.

E cosa ci rimane? Un bel mucchio di niente.

11’ - Se continuiamo a giocare così la palla prima o poi entrerà

13’ - ED ECCOLA LA RETE CHE SBLOCCA LA PARTITA!
Milinkovic-Savic porta in vantaggio la Lazio.

‘Fanculo.

20’ - Milinkovic riesce a battere fisicamente Skriniar.
Curiosità: Milan non perdeva un contrasto fisico da quando aveva 4 anni ed un bambino lo aggredì spingendolo da dietro.

Di quel bambino non si sa più nulla.

24’ - Ci prova Perry dopo un gentilissimo regalo di Lucas Leiva, ma Luiz Felipe blocca tutto.
Maleducato.

26’ - Subito un cambio nella Lazio: Correa è costretto ad uscire, al suo posto quel Nerone di un Caicedo.

35’ - Gallerie
Devo mantenere la calma, devo mantenere la calma...

Torna il segnale, punizionaccia di Politano.

AHAHAHAHAHA. Simpatici.

47’ - Ci prova ancora Luis Alberto, ma Samir ci deve proprio volere bene.
Finisce il primo tempo.

Fortuna vuole che sia anche ora della sosta nel viaggio.
Ne approfitto per sparire a borbottare insulti contro tutti in santa pace.

SECONDO TEMPO:

5’ - Keita:punta = Io:Matematica
(Keita sta al ruolo di punta come io sto alla matematica)

Non è una questione di applicarsi, non è proprio cosa per lui.

8’ - LOVE MOMENT
ATTENZIONE: MI INNAMORO DUE VOLTE NEL GIRO DI DUE MINUTI

Prima di una tifosa inquadrata dalle eccellenti telecamere televisive, poi di Samir che chiude la porta in faccia a Caicedo prima e ad Immobile poi.

BELLO DE ZIO, SAMIR!

16’ - ci riprovano Immobile-Caicedo, ma Samir vuole mettere in dubbio la mia joaomariosessualità stasera.

20’ - Ci prova Politano dal limite: bella la finta di tiro di Leo che poi scarica con violenza verso la porta, ma la palla finisce alta.

SPOILER: AK87 prenderà spunto da lui più avanti.

22’ - Il minuto in cui Radja è a bordo campo, pronto ad entrare

29’ - Il minuto in cui entra davvero.
Ok. Sensato.

33’ - Assedio Inter: si gioca solo nella metà campo della Lazio.

Ma, per non essere maleducati, non tiriamo quasi mai. Dolci.

35’ - Se ne va la connessione.
Sono talmente tanto incazzato che non so più come dissimulare la rabbia. Sospiro un “ma dai” liberatorio.
Meno male che la testa mia non ha gli altoparlanti. O comparirebbe l’Anticristo.

Ritorna l’immagine! Evviva!
È Candreva che butta a terra Immobile.

Voi non potete vederlo, ma ho un sorriso talmente inquietante ed incazzato che m’hanno offerto la parte di Joker.
Ho rifiutato, che schifo i soldi.

41’ - Spalletti quasi riesce bella giocata della vita
Mette Joao il bello per accecare gli avversari con la sua avvenenza, Bastos non ci capisce nulla e rischia l’autogol.
Ma non preoccupatevi: anche oggi niente gioia.

44’ - Candreva oggi ha due mosse: finta, controfinta, rifinta, controfinta e perde palla
O
#picch ad Immobile.

46’ - finisce così. Come sprecare un giga.

Inter - Lazio nel tempo di un caffè in 4G

Oggi sono costretto a seguire la partita nel più crudele dei modi possibili, ovvero durante un viaggio in pullman.

Quindi, non potendo esultare o esprimere i dovuti improperi, vi beccate anche le mie reactions.

PRIMO TEMPO:

1’ - MITT L’ARIA CONDIZIONATA, CHE FA CALDO

5’ - Ah, bene.
Da quanto abbiamo avuto modo di apprendere ora, oltre a battere i corner corti, battiamo pure i calci di punizione.

Beh, ci sta: i corner corti hanno funzionato così bene...

9’ - Ci provano in ordine prima Perisic, poi Vecino e dopo ancora Skriniar.

E cosa ci rimane? Un bel mucchio di niente.

11’ - Se continuiamo a giocare così la palla prima o poi entrerà

13’ - ED ECCOLA LA RETE CHE SBLOCCA LA PARTITA!
Milinkovic-Savic porta in vantaggio la Lazio.

‘Fanculo.

20’ - Milinkovic riesce a battere fisicamente Skriniar.
Curiosità: Milan non perdeva un contrasto fisico da quando aveva 4 anni ed un bambino lo aggredì spingendolo da dietro.

Di quel bambino non si sa più nulla.

24’ - Ci prova Perry dopo un gentilissimo regalo di Lucas Leiva, ma Luiz Felipe blocca tutto.
Maleducato.

26’ - Subito un cambio nella Lazio: Correa è costretto ad uscire, al suo posto quel Nerone di un Caicedo.

35’ - Gallerie
Devo mantenere la calma, devo mantenere la calma...

Torna il segnale, punizionaccia di Politano.

AHAHAHAHAHA. Simpatici.

47’ - Ci prova ancora Luis Alberto, ma Samir ci deve proprio volere bene.
Finisce il primo tempo.

Fortuna vuole che sia anche ora della sosta nel viaggio.
Ne approfitto per sparire a borbottare insulti contro tutti in santa pace.

SECONDO TEMPO:

5’ - Keita:punta = Io:Matematica
(Keita sta al ruolo di punta come io sto alla matematica)

Non è una questione di applicarsi, non è proprio cosa per lui.

8’ - LOVE MOMENT
ATTENZIONE: MI INNAMORO DUE VOLTE NEL GIRO DI DUE MINUTI

Prima di una tifosa inquadrata dalle eccellenti telecamere televisive, poi di Samir che chiude la porta in faccia a Caicedo prima e ad Immobile poi.

BELLO DE ZIO, SAMIR!

16’ - ci riprovano Immobile-Caicedo, ma Samir vuole mettere in dubbio la mia joaomariosessualità stasera.

20’ - Ci prova Politano dal limite: bella la finta di tiro di Leo che poi scarica con violenza verso la porta, ma la palla finisce alta.

SPOILER: AK87 prenderà spunto da lui più avanti.

22’ - Il minuto in cui Radja è a bordo campo, pronto ad entrare

29’ - Il minuto in cui entra davvero.
Ok. Sensato.

33’ - Assedio Inter: si gioca solo nella metà campo della Lazio.

Ma, per non essere maleducati, non tiriamo quasi mai. Dolci.

35’ - Se ne va la connessione.
Sono talmente tanto incazzato che non so più come dissimulare la rabbia. Sospiro un “ma dai” liberatorio.
Meno male che la testa mia non ha gli altoparlanti. O comparirebbe l’Anticristo.

Ritorna l’immagine! Evviva!
È Candreva che butta a terra Immobile.

Voi non potete vederlo, ma ho un sorriso talmente inquietante ed incazzato che m’hanno offerto la parte di Joker.
Ho rifiutato, che schifo i soldi.

41’ - Spalletti quasi riesce bella giocata della vita
Mette Joao il bello per accecare gli avversari con la sua avvenenza, Bastos non ci capisce nulla e rischia l’autogol.
Ma non preoccupatevi: anche oggi niente gioia.

44’ - Candreva oggi ha due mosse: finta, controfinta, rifinta, controfinta e perde palla
O
#picch ad Immobile.

46’ - finisce così. Come sprecare un giga.

Notizie flash

Ultimi articoli

19/09/2021
Inter - Bologna, dieci fifini post-partita

FIECI Io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic, io non userò le interviste pre partita per prendere in giro Sinisa Mihajlovic…. NOFE Ciao […]

18/09/2021
Inter - Bologna nel tempo di 6 cornetti e un caffè

Primo tempo 1’ - A ma quindi con queste maglie di di può pure giocare oltre che partecipare a cene di gala? 5’ - EL TO-ROOOOOOOOO MARTINEZZZZZZZZ Ma già quanto si fa amare Fifino Dumfries con queste sgroppatone sulla destra? 10’ - Arna quanto cazzo sei bello però 17’ - Ho visto Handa parare di […]

18/09/2021
Inter - Bologna, il prepartita degli Ex MITT

Scrivo queste righe all’indomani della partita contro il Real Madrid, in un mix di delusione e rassegnazione. Come dice il poeta: Lasciatemi così Come una cosa posata in un angolo E dimenticata Tipo Sensi, lasciato un attimo in un angolo vicino alla bandierina e poi... Quando ti volti a guardarlo però, non lo trovi più […]

17/09/2021
Inter - Real Madrid, il pagellone che punta alla EL

HANDA 7: è difficile giocare 88 minuti sapendo che, comunque vada, al 90esimo verrai infilato da Rodrygo (anche se onestamente in questa partita sarebbe stato ancora più interista un Camavinga 90’ + 5’).Handa, da vero interista qual è, sa già il triste destino e, nonostante tutto, tiene alto il morale della squadra facendo finta di […]

16/09/2021
Inter - Real Madrid, 10 pensieri postpartita

10 - AAAAAH quanto mi mancava questo profumo di caffè e Inter beffata la mattina 9 - E intanto lo Sheriff si gode il suo meritatissimo primato nel girone e io ho ancora più paura di loro di quanta ne avessi prima 8 - Vorrei però ringraziare gli amici del Club Brugge che mi hanno […]

15/09/2021
Inter-Real nel tempo di un pianto

Eccoci qui, cari amici di Ranocchiate.Qui, al solito bivio, quello che decide buona parte della stagione e che, immancabilmente, in pieno stile interista, affrontiamo con la stessa tranquillità d’animo di una gazzella che fugge da uno gnu mutante carnivoro alto venti metri che spara acido dalle corna. Per cui, dicevamo, eccoci qui. A giocare col […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram