Inter - Lazio nel tempo di un caffè in 4G

Oggi sono costretto a seguire la partita nel più crudele dei modi possibili, ovvero durante un viaggio in pullman.

Quindi, non potendo esultare o esprimere i dovuti improperi, vi beccate anche le mie reactions.

PRIMO TEMPO:

1’ - MITT L’ARIA CONDIZIONATA, CHE FA CALDO

5’ - Ah, bene.
Da quanto abbiamo avuto modo di apprendere ora, oltre a battere i corner corti, battiamo pure i calci di punizione.

Beh, ci sta: i corner corti hanno funzionato così bene...

9’ - Ci provano in ordine prima Perisic, poi Vecino e dopo ancora Skriniar.

E cosa ci rimane? Un bel mucchio di niente.

11’ - Se continuiamo a giocare così la palla prima o poi entrerà

13’ - ED ECCOLA LA RETE CHE SBLOCCA LA PARTITA!
Milinkovic-Savic porta in vantaggio la Lazio.

‘Fanculo.

20’ - Milinkovic riesce a battere fisicamente Skriniar.
Curiosità: Milan non perdeva un contrasto fisico da quando aveva 4 anni ed un bambino lo aggredì spingendolo da dietro.

Di quel bambino non si sa più nulla.

24’ - Ci prova Perry dopo un gentilissimo regalo di Lucas Leiva, ma Luiz Felipe blocca tutto.
Maleducato.

26’ - Subito un cambio nella Lazio: Correa è costretto ad uscire, al suo posto quel Nerone di un Caicedo.

35’ - Gallerie
Devo mantenere la calma, devo mantenere la calma...

Torna il segnale, punizionaccia di Politano.

AHAHAHAHAHA. Simpatici.

47’ - Ci prova ancora Luis Alberto, ma Samir ci deve proprio volere bene.
Finisce il primo tempo.

Fortuna vuole che sia anche ora della sosta nel viaggio.
Ne approfitto per sparire a borbottare insulti contro tutti in santa pace.

SECONDO TEMPO:

5’ - Keita:punta = Io:Matematica
(Keita sta al ruolo di punta come io sto alla matematica)

Non è una questione di applicarsi, non è proprio cosa per lui.

8’ - LOVE MOMENT
ATTENZIONE: MI INNAMORO DUE VOLTE NEL GIRO DI DUE MINUTI

Prima di una tifosa inquadrata dalle eccellenti telecamere televisive, poi di Samir che chiude la porta in faccia a Caicedo prima e ad Immobile poi.

BELLO DE ZIO, SAMIR!

16’ - ci riprovano Immobile-Caicedo, ma Samir vuole mettere in dubbio la mia joaomariosessualità stasera.

20’ - Ci prova Politano dal limite: bella la finta di tiro di Leo che poi scarica con violenza verso la porta, ma la palla finisce alta.

SPOILER: AK87 prenderà spunto da lui più avanti.

22’ - Il minuto in cui Radja è a bordo campo, pronto ad entrare

29’ - Il minuto in cui entra davvero.
Ok. Sensato.

33’ - Assedio Inter: si gioca solo nella metà campo della Lazio.

Ma, per non essere maleducati, non tiriamo quasi mai. Dolci.

35’ - Se ne va la connessione.
Sono talmente tanto incazzato che non so più come dissimulare la rabbia. Sospiro un “ma dai” liberatorio.
Meno male che la testa mia non ha gli altoparlanti. O comparirebbe l’Anticristo.

Ritorna l’immagine! Evviva!
È Candreva che butta a terra Immobile.

Voi non potete vederlo, ma ho un sorriso talmente inquietante ed incazzato che m’hanno offerto la parte di Joker.
Ho rifiutato, che schifo i soldi.

41’ - Spalletti quasi riesce bella giocata della vita
Mette Joao il bello per accecare gli avversari con la sua avvenenza, Bastos non ci capisce nulla e rischia l’autogol.
Ma non preoccupatevi: anche oggi niente gioia.

44’ - Candreva oggi ha due mosse: finta, controfinta, rifinta, controfinta e perde palla
O
#picch ad Immobile.

46’ - finisce così. Come sprecare un giga.

Inter - Lazio nel tempo di un caffè in 4G

Oggi sono costretto a seguire la partita nel più crudele dei modi possibili, ovvero durante un viaggio in pullman.

Quindi, non potendo esultare o esprimere i dovuti improperi, vi beccate anche le mie reactions.

PRIMO TEMPO:

1’ - MITT L’ARIA CONDIZIONATA, CHE FA CALDO

5’ - Ah, bene.
Da quanto abbiamo avuto modo di apprendere ora, oltre a battere i corner corti, battiamo pure i calci di punizione.

Beh, ci sta: i corner corti hanno funzionato così bene...

9’ - Ci provano in ordine prima Perisic, poi Vecino e dopo ancora Skriniar.

E cosa ci rimane? Un bel mucchio di niente.

11’ - Se continuiamo a giocare così la palla prima o poi entrerà

13’ - ED ECCOLA LA RETE CHE SBLOCCA LA PARTITA!
Milinkovic-Savic porta in vantaggio la Lazio.

‘Fanculo.

20’ - Milinkovic riesce a battere fisicamente Skriniar.
Curiosità: Milan non perdeva un contrasto fisico da quando aveva 4 anni ed un bambino lo aggredì spingendolo da dietro.

Di quel bambino non si sa più nulla.

24’ - Ci prova Perry dopo un gentilissimo regalo di Lucas Leiva, ma Luiz Felipe blocca tutto.
Maleducato.

26’ - Subito un cambio nella Lazio: Correa è costretto ad uscire, al suo posto quel Nerone di un Caicedo.

35’ - Gallerie
Devo mantenere la calma, devo mantenere la calma...

Torna il segnale, punizionaccia di Politano.

AHAHAHAHAHA. Simpatici.

47’ - Ci prova ancora Luis Alberto, ma Samir ci deve proprio volere bene.
Finisce il primo tempo.

Fortuna vuole che sia anche ora della sosta nel viaggio.
Ne approfitto per sparire a borbottare insulti contro tutti in santa pace.

SECONDO TEMPO:

5’ - Keita:punta = Io:Matematica
(Keita sta al ruolo di punta come io sto alla matematica)

Non è una questione di applicarsi, non è proprio cosa per lui.

8’ - LOVE MOMENT
ATTENZIONE: MI INNAMORO DUE VOLTE NEL GIRO DI DUE MINUTI

Prima di una tifosa inquadrata dalle eccellenti telecamere televisive, poi di Samir che chiude la porta in faccia a Caicedo prima e ad Immobile poi.

BELLO DE ZIO, SAMIR!

16’ - ci riprovano Immobile-Caicedo, ma Samir vuole mettere in dubbio la mia joaomariosessualità stasera.

20’ - Ci prova Politano dal limite: bella la finta di tiro di Leo che poi scarica con violenza verso la porta, ma la palla finisce alta.

SPOILER: AK87 prenderà spunto da lui più avanti.

22’ - Il minuto in cui Radja è a bordo campo, pronto ad entrare

29’ - Il minuto in cui entra davvero.
Ok. Sensato.

33’ - Assedio Inter: si gioca solo nella metà campo della Lazio.

Ma, per non essere maleducati, non tiriamo quasi mai. Dolci.

35’ - Se ne va la connessione.
Sono talmente tanto incazzato che non so più come dissimulare la rabbia. Sospiro un “ma dai” liberatorio.
Meno male che la testa mia non ha gli altoparlanti. O comparirebbe l’Anticristo.

Ritorna l’immagine! Evviva!
È Candreva che butta a terra Immobile.

Voi non potete vederlo, ma ho un sorriso talmente inquietante ed incazzato che m’hanno offerto la parte di Joker.
Ho rifiutato, che schifo i soldi.

41’ - Spalletti quasi riesce bella giocata della vita
Mette Joao il bello per accecare gli avversari con la sua avvenenza, Bastos non ci capisce nulla e rischia l’autogol.
Ma non preoccupatevi: anche oggi niente gioia.

44’ - Candreva oggi ha due mosse: finta, controfinta, rifinta, controfinta e perde palla
O
#picch ad Immobile.

46’ - finisce così. Come sprecare un giga.

Ultimi articoli

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

22/08/2020
Siviglia-Inter, un pagellone con tantissime lacrime

HANDANOVIC s.v: Un uomo talmente baciato dalla sfortuna che arriva in finale per la prima volta nella sua carriera e prende tre gol senza fare una parata, e uno di questi gli arriva pure dal suo centravanti. A quanto pare è la giornata dello scambio di ruoli, visto che Samir in compenso fa più passaggi […]

21/08/2020
Siviglia - Inter nel tempo di un c'abbiamo creduto

“Il Siviglia viene da 20 risultati utili consecutivi, non perde da Febbraio!”LI MORTACCI TUA MARIANÉ IO STO SOFFRENDO COME UN CANE E TU MI DICI STE COSE?!Ma Mannaggia a voi mannaggia. PRIMO TEMPO: 1’ - Un minuto di gioco, DD33 fa capire subito chi comanda con due falli E poi ci si chiede perché giochi! […]

21/08/2020
10 cose più probabili della vittoria dell’Europa League

Cari amici di Ranocchiate, siamo di nuovo qui.A 10 anni di distanza dalla vittoria della Champions League, ci giochiamo un’altra finale: solo che questa volta ci giochiamo COPPA PIÙ BELLA DEL MONDO ❤️❤️❤️Immagino che per questa occasione vorreste un articolo gasante, incoraggiante: un misto fra 300 ed Ogni maledetta domenica.AHAHAH ILLUSI. Ecco quindi, senza ulteriori […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram