26/01/2020

Inter - Cagliari, il pagellone del Toro Loco

Handanovic 6: Non ho mai capito perché, in tutti questi anni, non ci abbia denunciato per danni morali.
Oggi non fa praticamente nulla, poi arriva Radja che segna su deviazione Bastoni/palo: mi sa che il filtro di Instagram con le madonne che cadono a pioggia lo ha inventato lui

Skriniar s.v: capisci che sarà una partitaccia quando lo vedi uscire per...boh, non s’è capito di preciso: per coerenza di sfiga.

Godin 5: Diego, con tutti i personaggi a cui ti potevi ispirare nel processo di bratizzazione, proprio Vidic dovevi prendere come modello?

De Vrij 6: Oggi gioca una partita normale. Ed è già una grande notizia.
Poi cazzo non è mica facile concentrarsi quando quel gran bel pezzo di Skriniar esce chiedendo il cambio dopo 15 minuti

Bastoni 5,5: Mezzo voto in meno per il Detective Conan dei gol subiti: a Lecce “leggero” su Mancosu, oggi parte della carambola sull’1-1.
Poco per parlare di errori, però Dio mio Alessà porti male ultimamente.

Young 6.5: Impatto positivo per l’inglese, giocatore d’esperienza acquistato per aiutare Candrew nell’inserimento in una città difficile come Milano: suo il cross per l’1-0, tante coperture precise e puntuali. Non vedo l’ora che diventi scarso <3.

Borja 6: Non ha il dinamismo di Brozovic, ma per fortuna nemmeno la sua voglia di vivere: ruba palloni ai giovinastri e li gestisce con la puntualità tipica di chi nella vita cantieri in costruzione ne ha visti tanti.

Barella 5.5: Pronti via e scatta in profondità prendendo il tempo a tutti: tutto bello, se nel frattempo non si fosse dimenticato del fuorigioco.

Sensi 6: La rappresentazione vivente dei miei incontri scuola famiglia: “è bravo, ma non si applica”
È sempre nell’azione, ma a tratti sembra quasi impacciato, distratto.

Oh st'adolescenza è pesante comunque raga.

Biraghi 6: IL CONDOTTIERO DI ITALICHE ORIGINI RISPONDE ALLA CHIAMATA ALLE ARMI, SEPPVR CONTRARIATO DALL’INIZIATIVA PRESA DA PROPRIETARI STRANIERI DI CONTRASSEGNARE LE MAGLIETTE DELLA SQVADRA CON SIMBOLI INCOMPRENSIBILI PER LA NOBILE POPOLAZIONE ITALIANA.

Lukaku 5.5: “Se al mattino torni dietro a tenere palla, al pomeriggio prendi randellate dai cagliaritani: se al mattino prendi randellate dai cagliaritani, al pomeriggio torni dietro a tenere palla” (semicit.)
Inter - Cagliari, il pagellone del Toro Loco 1 Ranocchiate
Nel mezzo un bellissimo assist per Sensolino che però è distratto dalle turbe adolescenziali e spreca.

Lautaro ? : Sembra Materazzi alla finale dei mondiali: corre, segna, spreca, prende botte.
All’ennesimo fallo non fischiato al 94º impazzisce, gli sale la garra rissosa ed è SUBITO IO E TE FUORI MANGANIELLO.
Inevitabili rosso per Lauti e gomme bucate per Manganiello.

Sanchez s.v

Dimarco s.v: (ah ma è ancora da noi?)

Gonde 5.5: “Miga abbiamo gombrato mezzo Real Madrid”: nono Andò, siamo l'Inter, chi se lo scorda.
La squadra controlla la partita dalla difesa alla trequarti, gli schemi offensivi sembrano però quelli della partita fra Scapoli ed Ammogliati di Fantozziana memoria.

Inter - Cagliari, il pagellone del Toro Loco

Handanovic 6: Non ho mai capito perché, in tutti questi anni, non ci abbia denunciato per danni morali.
Oggi non fa praticamente nulla, poi arriva Radja che segna su deviazione Bastoni/palo: mi sa che il filtro di Instagram con le madonne che cadono a pioggia lo ha inventato lui

Skriniar s.v: capisci che sarà una partitaccia quando lo vedi uscire per...boh, non s’è capito di preciso: per coerenza di sfiga.

Godin 5: Diego, con tutti i personaggi a cui ti potevi ispirare nel processo di bratizzazione, proprio Vidic dovevi prendere come modello?

De Vrij 6: Oggi gioca una partita normale. Ed è già una grande notizia.
Poi cazzo non è mica facile concentrarsi quando quel gran bel pezzo di Skriniar esce chiedendo il cambio dopo 15 minuti

Bastoni 5,5: Mezzo voto in meno per il Detective Conan dei gol subiti: a Lecce “leggero” su Mancosu, oggi parte della carambola sull’1-1.
Poco per parlare di errori, però Dio mio Alessà porti male ultimamente.

Young 6.5: Impatto positivo per l’inglese, giocatore d’esperienza acquistato per aiutare Candrew nell’inserimento in una città difficile come Milano: suo il cross per l’1-0, tante coperture precise e puntuali. Non vedo l’ora che diventi scarso <3.

Borja 6: Non ha il dinamismo di Brozovic, ma per fortuna nemmeno la sua voglia di vivere: ruba palloni ai giovinastri e li gestisce con la puntualità tipica di chi nella vita cantieri in costruzione ne ha visti tanti.

Barella 5.5: Pronti via e scatta in profondità prendendo il tempo a tutti: tutto bello, se nel frattempo non si fosse dimenticato del fuorigioco.

Sensi 6: La rappresentazione vivente dei miei incontri scuola famiglia: “è bravo, ma non si applica”
È sempre nell’azione, ma a tratti sembra quasi impacciato, distratto.

Oh st'adolescenza è pesante comunque raga.

Biraghi 6: IL CONDOTTIERO DI ITALICHE ORIGINI RISPONDE ALLA CHIAMATA ALLE ARMI, SEPPVR CONTRARIATO DALL’INIZIATIVA PRESA DA PROPRIETARI STRANIERI DI CONTRASSEGNARE LE MAGLIETTE DELLA SQVADRA CON SIMBOLI INCOMPRENSIBILI PER LA NOBILE POPOLAZIONE ITALIANA.

Lukaku 5.5: “Se al mattino torni dietro a tenere palla, al pomeriggio prendi randellate dai cagliaritani: se al mattino prendi randellate dai cagliaritani, al pomeriggio torni dietro a tenere palla” (semicit.)
Inter - Cagliari, il pagellone del Toro Loco 2 Ranocchiate
Nel mezzo un bellissimo assist per Sensolino che però è distratto dalle turbe adolescenziali e spreca.

Lautaro ? : Sembra Materazzi alla finale dei mondiali: corre, segna, spreca, prende botte.
All’ennesimo fallo non fischiato al 94º impazzisce, gli sale la garra rissosa ed è SUBITO IO E TE FUORI MANGANIELLO.
Inevitabili rosso per Lauti e gomme bucate per Manganiello.

Sanchez s.v

Dimarco s.v: (ah ma è ancora da noi?)

Gonde 5.5: “Miga abbiamo gombrato mezzo Real Madrid”: nono Andò, siamo l'Inter, chi se lo scorda.
La squadra controlla la partita dalla difesa alla trequarti, gli schemi offensivi sembrano però quelli della partita fra Scapoli ed Ammogliati di Fantozziana memoria.

Notizie flash

Ultimi articoli

17/01/2022
Atalanta - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - OOOOOOH finalmente una non vittoria, tutto questo tempo e persino dicembre e gennaio senza un minimo di profumo di CRISIINTER mi stava troppo destabilizzando. 9 - Ah, dobbiamo sempre recuperare una partita?E comunque non abbiamo perso?Quindi non siamo ancora in CRISIINTER?Ah, ok. 8 - Io: madonna ma basta che schifo io con questi […]

16/01/2022
Atalanta - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Eccoci qui di nuovo per la più bella partita dell’anno per tutti coloro che non tifano. Per me, interista in terra bergamasca, una tassa, un supplizio che mi tocca pagare ogni anno. 8’ - Siamo già a 3 occasioni per l’Atalanta che la prospettiva ha fatto sembrare gol. 15’ - Dzeko […]

16/01/2022
Le 5 statistiche più ansiogene di Atalanta - Inter

Sarà la Supercoppa vinta contro la J**e, dopo aver recuperato uno svantaggio con un rigore a favore e vinta al 120’ con un gol del giocatore più umile della storia, sarà la vittoria con la Lazio che ha avuto tanto il sapore della #VENDETT, sarà che si parla di scippare ai nostri acerrimi nemici il […]

13/01/2022
Inter - Juventus, il pagellone del fallo tattico

HANDA 10 - Quanti feels ieri sera con il vicecap: vederlo con quel capello brizzolato da anni di Inter e di tasche piene di sassi mi ha riportato alla mente Francesco Toldo, mio primo amore calcistico.Forse non tutti se ne saranno accorti, ma ieri Handa ha fatto il primo vero tentativo di carriera postcalcistica: la […]

13/01/2022
Inter - Juventus, dieci leoni post - Supercoppa

🦁 ALZALAAAAAAAAAAAA ALZALA CAPITANO ALZALAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA 🦁Abbiamo perso anni di vita (come al solito), la salute fisica (che novità), la salute mentale (firts time?) ma ECCOCI QUI DOPO IL MINUTO 120:01 A FESTEGGIARE IL 12 GENNAIO E IL 13 GENNAIO E IL 14 GENNAIO ECC ECC UN TROFEO NON SO SE VI RENDETE CONTO UN T […]

12/01/2022
Inter - Juventus nel tempo di una supercoppa

Primo tempo 0’ - Eccoci qui, prontissimi, per la competizione meno interessante della stagione ma pur sempre l’occasione di esultare in faccia direttamente ai bianconeri. 1’ - Subito Dzeko su cross di Perry.Siamo più caldi del motore truccato del motorino di un bullo di provincia 5’ - De Vrij di testa su calcio d’angolo.È ROVENTE […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram