30/10/2018

L'EPICOCCODRILLISMO

Quando ho letto gli 11 titolari nella mia mente si sono palesati gli scenari più catastrofici.

  • Joao Mario che prende un rosso al decimo ed esce sculettando dal campo.
  • Miranda che fa autogol.
  • Gol di Patric. Se non avete idea di chi sia ecco, avete centrato il punto.
  • Vrsa che si infortuna e ci condanna a Dalbert titolare a vita.
  • Lautaro che scappa via con Wanda per la troppa noia in panchina.
  • Titoloni sulla Gazzetta ‘INTER E' CRISI. I NEROAZZURRI NON RIESCONO PIU’ A VINCERE, SPALLETTI OUT, ZHANG DELUSIONE, ICARDI VIA, SCARPINI SCEMO.’
  • Ad un certo punto ho pure temuto che il troppo vento ci potesse portare via Polinano.

Cattive sensazioni, bad vibes, chiamatele come volete.

 

I primi 10 minuti ho guardato la partita con un occhio socchiuso, quasi a volermi riparare dallo schiaffo imminente che mi sarebbe arrivato, nelle forme di cui sopra.

E invece no.

94 minuti di serenità.

Non pensavo potessero esistere, per noi, serate così.

Una partita che inizia tranquilla e finisce tranquilla.

E nell’intermezzo troviamo (in ordine sparso):

  • Doppietta di Mauro che però continua a non aiutare la squadra e continua a giocare male, Higuain ne avrebbe fatti comunque tre.
  • Joao Mario che sale in cattedra ed impartisce lezioni a Immobile su come diventare il sex symbol incontrastato della squadra.
  • Immobile che non se lo fila, non per cattiveria, ma perché tenta di bendare le caviglie morse ininterrottamente dai nostri due centrali.
  • Perisic che pare essersi risvegliato dal suo letargo semestrale (forse anche qualcosa di più), è ancora intorpidito ma almeno risponde agli stimoli, ad esempio si accorge quando gli passano la palla.
  • Questo.

L'EPICOCCODRILLISMO 1 Ranocchiate

Inoltre, abbiamo avuto l'affermazione di una nuova religione;

Mercoledì è sembrato un episodio.

Ieri invece c’è stata la santificazione.

Benvenuti nella nuova epoca dell’EPICOCCODRILLISMO.

Dobbiamo ancora parlare in pvt con Brozo per stendere un manifesto del nuovo credo, ma vi garantisco che sovvertirà la vostra scala di valori e convinzioni.

E sarà bellissimo, quasi come lui.

L'EPICOCCODRILLISMO 2 Ranocchiate

Dunque, 0-3 secco.

Niente #VENDETT laziale, niente riapparizione mistica di Milinkovic-Savic, niente rotture di palle di Ciro Immobile.

Tutti i telecronisti fanno i complimenti alla squadra, esaltano l'agonismo e il bel gioco. Sono tornati a chiamarci l'ANTIJUVE e si sono ricordati che Icardi non è poi così male.

Oserei dire QUASI noioso.

In mezzo a questa felicità che a noi interisti (di natura pessimisti e catastrofici) inizia a spaventare, voglio ricordarvi che Perisic non ha messo nessun post su Instagram dopo la vittoria.

Potremmo parlare di CRISIVAN. Che suona benissimo.

Finché c'è crisi, c'è vita.

Noi, intanto, ci godiamo questo serenissimo martedì.

 

L'EPICOCCODRILLISMO

Quando ho letto gli 11 titolari nella mia mente si sono palesati gli scenari più catastrofici.

  • Joao Mario che prende un rosso al decimo ed esce sculettando dal campo.
  • Miranda che fa autogol.
  • Gol di Patric. Se non avete idea di chi sia ecco, avete centrato il punto.
  • Vrsa che si infortuna e ci condanna a Dalbert titolare a vita.
  • Lautaro che scappa via con Wanda per la troppa noia in panchina.
  • Titoloni sulla Gazzetta ‘INTER E' CRISI. I NEROAZZURRI NON RIESCONO PIU’ A VINCERE, SPALLETTI OUT, ZHANG DELUSIONE, ICARDI VIA, SCARPINI SCEMO.’
  • Ad un certo punto ho pure temuto che il troppo vento ci potesse portare via Polinano.

Cattive sensazioni, bad vibes, chiamatele come volete.

 

I primi 10 minuti ho guardato la partita con un occhio socchiuso, quasi a volermi riparare dallo schiaffo imminente che mi sarebbe arrivato, nelle forme di cui sopra.

E invece no.

94 minuti di serenità.

Non pensavo potessero esistere, per noi, serate così.

Una partita che inizia tranquilla e finisce tranquilla.

E nell’intermezzo troviamo (in ordine sparso):

  • Doppietta di Mauro che però continua a non aiutare la squadra e continua a giocare male, Higuain ne avrebbe fatti comunque tre.
  • Joao Mario che sale in cattedra ed impartisce lezioni a Immobile su come diventare il sex symbol incontrastato della squadra.
  • Immobile che non se lo fila, non per cattiveria, ma perché tenta di bendare le caviglie morse ininterrottamente dai nostri due centrali.
  • Perisic che pare essersi risvegliato dal suo letargo semestrale (forse anche qualcosa di più), è ancora intorpidito ma almeno risponde agli stimoli, ad esempio si accorge quando gli passano la palla.
  • Questo.

L'EPICOCCODRILLISMO 3 Ranocchiate

Inoltre, abbiamo avuto l'affermazione di una nuova religione;

Mercoledì è sembrato un episodio.

Ieri invece c’è stata la santificazione.

Benvenuti nella nuova epoca dell’EPICOCCODRILLISMO.

Dobbiamo ancora parlare in pvt con Brozo per stendere un manifesto del nuovo credo, ma vi garantisco che sovvertirà la vostra scala di valori e convinzioni.

E sarà bellissimo, quasi come lui.

L'EPICOCCODRILLISMO 4 Ranocchiate

Dunque, 0-3 secco.

Niente #VENDETT laziale, niente riapparizione mistica di Milinkovic-Savic, niente rotture di palle di Ciro Immobile.

Tutti i telecronisti fanno i complimenti alla squadra, esaltano l'agonismo e il bel gioco. Sono tornati a chiamarci l'ANTIJUVE e si sono ricordati che Icardi non è poi così male.

Oserei dire QUASI noioso.

In mezzo a questa felicità che a noi interisti (di natura pessimisti e catastrofici) inizia a spaventare, voglio ricordarvi che Perisic non ha messo nessun post su Instagram dopo la vittoria.

Potremmo parlare di CRISIVAN. Che suona benissimo.

Finché c'è crisi, c'è vita.

Noi, intanto, ci godiamo questo serenissimo martedì.

 

Notizie flash

Ultimi articoli

16/05/2021
Juventus - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - Complimenti alla Juventus per il meritatissimo sorpa...ah no? Siamo sempre primi?Ce l’abbiamo sempre cucito sul petto?La settimana prossima la alziamo comunque noi?Ah ok. 9 - Napoli e Milan non sono mai state attraenti come in questo momento 8 - Sanzione di 20 frustate per Pirlo dopo aver sostituito Sua Illustrissima ed Unica Maestosità […]

15/05/2021
Juventus - Inter nel tempo di un se non bestemmio guarda...

Mood prepartita: ho passato troppe stagioni ad autoconvincermi della superiorità dell'Europa League sulla Champions.Quindi non so più se voglio vincere oggi. Ok mi è bastato vederli uscire dal tunnel per cambiare idea. Madó quanto sono brutti.Li comprano proprio seguendo un identikit ben preciso. Primo tempo 2' - Bastano due minuti e Lautaro è lanciato a […]

15/05/2021
Guida allo sfottò anti-Juventino

EHI TU! Ma chi, io? SÌ, PROPRIO TU! STANCO DI VENIRE SFOTTUTO DA QUEL TUO CUGGGGINO PARTICOLARE? QUELLO CON LA MAGLIA BIANCA E NERA Come fai a sapere che ho un cugino in carcere? Si intuiva dalla faccia... MA NO! QUELLO CHE TIFA JUVENTUS! Come fai a sapere che ho un cugino che tifa Juventus? […]

13/05/2021
Inter - Roma, il pagellone tutto bello ma quando arriva la CRISINTER?

HANDA 10: Una buona prestazione di Samir, che perde l'imbattibilità con gol di Mkhycoso ma dimostra la solita concentrazione quando è necess…scusate mi chiamano dalla redazione…COME RADU?! MA SIETE SICURI?! Vabbé dai ora aggiusto tutto, tranquilli… Sisi.. Cià cià cià cià cià.…RADU 100: QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I MITT COMINCIANO A GIOCARE. No […]

13/05/2021
Inter - Roma, dieci pensieri post - partita

10 - Buongiornissimo caffè, brati, salutate Chris <3 9 - AUGURI PICCOLO PANTERONE MOSCIONE DEI NOSTRI CUORI NON TE NE ANDARE MAI <3<3<3<3<3<3 8 - Per carità, bellissima IEEEEEEEEEESAIEMINTER, gasa tantissimo e la so già a memoria, però quel IL DIIIIIIIIIICIAAAAAANNOVESIMO del Maestro Bini aveva quel tocco di poesia in più. 7 - Vinciamo 3 […]

12/05/2021
Inter - Roma nel tempo di un caffè

Primo tempo 1’ - Comunque sta quarta maglia è bellissima. Sembriamo una strana fusione tra la Croazia ai mondiali del 98 e il Parma. 5' - Le urla di Radu sono la cosa più bella che abbia mai sentito su un campo da calcio. 10’ - MAR-CE-LO BRO-ZO-VIC Azione squisita che si conclude con apertura […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram