03/09/2022

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano

V PER VENDETTA:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 1 Ranocchiate

Ha un quadernino nero dove ha segnato tutti gli episodi arbitrali e falli ai danni dell’Inter dalla sua nascita ad oggi, sul comodino un puntaspilli con la faccia di Theo Hernandez e la fotografia di Denzel Dumfries che prega tutte le sere da una settimana.
Il risultato adatto a lui? Vittoria, umiliazione e sangue versato sul prato di San Siro.

IL TURCOVENTI:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 2 Ranocchiate

Ha un sacco di amici e parenti milanisti ma almeno per una settimana blocca tutti i loro numeri e gira solo con la maglia IO NON HO CUGINI. Ha una cartella nel telefono con foto, audio e video da mandare in caso di vittoria, in caso di sconfitta ha già pronto il biglietto sola andata per la Siberia.
Fino al prossimo derby.

LO SCARAMANTICO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 3 Ranocchiate

Il suo è un lavoro duro, ogni anno aumenta la difficoltà tecnica dell’esecuzione.
Riscalda la pizza Buitoni che, per caso fortuito, aveva mangiato durante Inter - Milan 4-0 e mette con cura l’urna delle ceneri del gatto nella stessa posizione in cui il micio si trovava, da vivo, al primo gol della rimonta nel derby di febbraio 2020.
Per non parlare di quella maglietta indossata nel 2007 che, ormai, andrebbe bene all’urna del gatto ma che è necessaria ai fini di una vittoria
Nel dubbio, lascia per un giorno il partner perché, quando Palacio ha segnato di tacco, non c’era ancora nella sua vita.
Sulle spalle porta il peso dell’ultimo scudetto perso perché, mentre Giroud segnava doppietta, i medici che lo stavano operando di appendicite gli hanno levato la maglietta fortunata

IL BERGOMI:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 4 Ranocchiate

Forse la categoria più odiata dai milanisti.
Per tutta la settimana si è avvicinato a loro battendo una pacca sulla spalla e sospirando ‘eh… ahimè è scritta… sabato prendiamo l’imbarcata… non abbiamo nemmeno Lukaku, Bastoni è a rischio e la vostra forma fisica è straripante…’
Al sorriso imbarazzato del milanista che, nel frattempo, sta scavando nelle tasche dei pantaloni alla ricerca non si sa di cosa, si congeda con ‘complimenti in anticipo, amico mio! Mi raccomando, fermatevi dopo il quinto’

IL DISFATTISTA:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 5 Ranocchiate

Per certi versi molto simile al Bergomi, si distingue per una spiccata asocialità e per un pessimismo talmente marcato da far sussultare persino Leopardi: lo scudetto mancato e il girone di ferro in Champions lo hanno definitivamente convinto della nostra incapacità di procacciarci un happy ending.
Vedova di Lukaku, è un fermo sostenitore della somiglianza fra Handa ed alcuni fra i più popolari prodotti dell'Ikea

L'OUT:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 6 Ranocchiate

Anticonformista per natura, incazzato di professione: non sa bene come poter cambiare le cose, ma sa benissimo come criticare tutto quello che non funziona. Evoluzione maligna del disfattista, L'OUT non crede nella proprietà, nell'allenatore, nel modulo e in 3/4 della squadra attualmente a disposizione.
Il suo, purtroppo, è un cuore ferito mortalmente dal mancato #RISCATT di Rafinha.

L'ANSIOSO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 7 Ranocchiate

Cosa c'è di peggio dell'essere tifosi interisti in balia di una squadra che di coerente ha solo la voglia di far organizzare un tour guidato al reparto di cardiologia?
Facile: essere interisti ed avere l'ansia.
L'Ansioso, facilmente riconoscibile dal caratteristico pallore, da sudorazione fredda e dalla costante sensazione di pericolo, non dorme più di 3 ore a notte dall'inizio del mercato per via della paura di svegliarsi e leggere l'ufficialità della cessione di Skriniar al PSG: proprio quando avrebbe potuto respirare a mercato concluso ecco che subito si ritrova catapultato nel derby, nella prima di Champions col Bayern e in tutta la serie di piccole/grandi ansie che Settembre si porta con sé

IL NOSTALGICO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 8 Ranocchiate

Da quando in Serie A sono tornati Mourinho e Spalletti, è preda di frequenti crisi mistiche: segue ancora le nostre partite, ma anche quelle di Roma e Napoli senza farsi mancare conferenze stampa ed interviste pre/post partita.
Attualmente non il più grande sostenitore di Inzaghi, ma sarà pronto a ritrattare al prossimo allenatore e al prossimo messaggio dell'ex per cui prova ancora qualcosa

L'ELEGANTE:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 9 Ranocchiate

Naturalmente dotato di classe e sangue freddo, ha esteriormente approcciato alla giornata di oggi come se fosse un giorno qualunque, buttando qua e là qualche "non so nemmeno a che ora giocano ahahahha", "eh speriamo bene, ma vada come vada tanto il campionato è appena cominciato dai" di circostanza alle domande di amici e parenti riguardo alla partita: subirà una repentina trasformazione alle 17.45, momento in cui sarà misteriosamente irreperibile fino alle 20.30 per guardare la partita e studiare l'approccio migliore in base al risultato finale

L'ILLUMINATO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 10 Ranocchiate

Anni e anni di ripetuti traumi, paure e delusioni lo hanno portato imprevedibilmente al raggiungimento del Nirvana: ormai l'acqua non lo bagna ed il vento non lo sposta, è diventato a tutti gli effetti un tutt'uno con gli eventi che la vita gli riserva.
Aspirante asceta, trova il buono in ogni sconfitta e ciò che si sarebbe potuto far meglio nella vittoria: ottimista per natura, si caratterizza inoltre per una socialità gravemente danneggiata da una comunicazione talmente astratta e retoricheggiante da aver procurato gravi attacchi di noia a coloro che li circondano

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano

V PER VENDETTA:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 11 Ranocchiate

Ha un quadernino nero dove ha segnato tutti gli episodi arbitrali e falli ai danni dell’Inter dalla sua nascita ad oggi, sul comodino un puntaspilli con la faccia di Theo Hernandez e la fotografia di Denzel Dumfries che prega tutte le sere da una settimana.
Il risultato adatto a lui? Vittoria, umiliazione e sangue versato sul prato di San Siro.

IL TURCOVENTI:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 12 Ranocchiate

Ha un sacco di amici e parenti milanisti ma almeno per una settimana blocca tutti i loro numeri e gira solo con la maglia IO NON HO CUGINI. Ha una cartella nel telefono con foto, audio e video da mandare in caso di vittoria, in caso di sconfitta ha già pronto il biglietto sola andata per la Siberia.
Fino al prossimo derby.

LO SCARAMANTICO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 13 Ranocchiate

Il suo è un lavoro duro, ogni anno aumenta la difficoltà tecnica dell’esecuzione.
Riscalda la pizza Buitoni che, per caso fortuito, aveva mangiato durante Inter - Milan 4-0 e mette con cura l’urna delle ceneri del gatto nella stessa posizione in cui il micio si trovava, da vivo, al primo gol della rimonta nel derby di febbraio 2020.
Per non parlare di quella maglietta indossata nel 2007 che, ormai, andrebbe bene all’urna del gatto ma che è necessaria ai fini di una vittoria
Nel dubbio, lascia per un giorno il partner perché, quando Palacio ha segnato di tacco, non c’era ancora nella sua vita.
Sulle spalle porta il peso dell’ultimo scudetto perso perché, mentre Giroud segnava doppietta, i medici che lo stavano operando di appendicite gli hanno levato la maglietta fortunata

IL BERGOMI:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 14 Ranocchiate

Forse la categoria più odiata dai milanisti.
Per tutta la settimana si è avvicinato a loro battendo una pacca sulla spalla e sospirando ‘eh… ahimè è scritta… sabato prendiamo l’imbarcata… non abbiamo nemmeno Lukaku, Bastoni è a rischio e la vostra forma fisica è straripante…’
Al sorriso imbarazzato del milanista che, nel frattempo, sta scavando nelle tasche dei pantaloni alla ricerca non si sa di cosa, si congeda con ‘complimenti in anticipo, amico mio! Mi raccomando, fermatevi dopo il quinto’

IL DISFATTISTA:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 15 Ranocchiate

Per certi versi molto simile al Bergomi, si distingue per una spiccata asocialità e per un pessimismo talmente marcato da far sussultare persino Leopardi: lo scudetto mancato e il girone di ferro in Champions lo hanno definitivamente convinto della nostra incapacità di procacciarci un happy ending.
Vedova di Lukaku, è un fermo sostenitore della somiglianza fra Handa ed alcuni fra i più popolari prodotti dell'Ikea

L'OUT:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 16 Ranocchiate

Anticonformista per natura, incazzato di professione: non sa bene come poter cambiare le cose, ma sa benissimo come criticare tutto quello che non funziona. Evoluzione maligna del disfattista, L'OUT non crede nella proprietà, nell'allenatore, nel modulo e in 3/4 della squadra attualmente a disposizione.
Il suo, purtroppo, è un cuore ferito mortalmente dal mancato #RISCATT di Rafinha.

L'ANSIOSO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 17 Ranocchiate

Cosa c'è di peggio dell'essere tifosi interisti in balia di una squadra che di coerente ha solo la voglia di far organizzare un tour guidato al reparto di cardiologia?
Facile: essere interisti ed avere l'ansia.
L'Ansioso, facilmente riconoscibile dal caratteristico pallore, da sudorazione fredda e dalla costante sensazione di pericolo, non dorme più di 3 ore a notte dall'inizio del mercato per via della paura di svegliarsi e leggere l'ufficialità della cessione di Skriniar al PSG: proprio quando avrebbe potuto respirare a mercato concluso ecco che subito si ritrova catapultato nel derby, nella prima di Champions col Bayern e in tutta la serie di piccole/grandi ansie che Settembre si porta con sé

IL NOSTALGICO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 18 Ranocchiate

Da quando in Serie A sono tornati Mourinho e Spalletti, è preda di frequenti crisi mistiche: segue ancora le nostre partite, ma anche quelle di Roma e Napoli senza farsi mancare conferenze stampa ed interviste pre/post partita.
Attualmente non il più grande sostenitore di Inzaghi, ma sarà pronto a ritrattare al prossimo allenatore e al prossimo messaggio dell'ex per cui prova ancora qualcosa

L'ELEGANTE:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 19 Ranocchiate

Naturalmente dotato di classe e sangue freddo, ha esteriormente approcciato alla giornata di oggi come se fosse un giorno qualunque, buttando qua e là qualche "non so nemmeno a che ora giocano ahahahha", "eh speriamo bene, ma vada come vada tanto il campionato è appena cominciato dai" di circostanza alle domande di amici e parenti riguardo alla partita: subirà una repentina trasformazione alle 17.45, momento in cui sarà misteriosamente irreperibile fino alle 20.30 per guardare la partita e studiare l'approccio migliore in base al risultato finale

L'ILLUMINATO:

I 10 tipi di interista pre-Derby di Milano 20 Ranocchiate

Anni e anni di ripetuti traumi, paure e delusioni lo hanno portato imprevedibilmente al raggiungimento del Nirvana: ormai l'acqua non lo bagna ed il vento non lo sposta, è diventato a tutti gli effetti un tutt'uno con gli eventi che la vita gli riserva.
Aspirante asceta, trova il buono in ogni sconfitta e ciò che si sarebbe potuto far meglio nella vittoria: ottimista per natura, si caratterizza inoltre per una socialità gravemente danneggiata da una comunicazione talmente astratta e retoricheggiante da aver procurato gravi attacchi di noia a coloro che li circondano

Notizie flash

Ultimi articoli

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

10/05/2024
Frosinone - Inter nel tempo di cinque caffè

Primo tempo 1' - Mone ha le occhiaie da ansia anche oggi. Forse pensa a Laurientè 7' - un po' di Moneball per compiacere il pubblico 11’ - sembra un’amichevole estiva 11'- Con la differenza che il Frosinone si gioca la serie A 13' - Frat cambia i tacchetti per favore 16' -  cross poetico di […]

10/05/2024
Frosinone - Inter, qualche pensierino prepartita

💭 Sì andiamo in versione ridotta perché oh Lukaku può permettersi di sparire nelle partite che contano e noi non possiamo mettere qualche punto in meno al prepartita di FrosinoneCulone - Inter valevole per 'sta grandissima ceppa? Sempre con affetto eh Romè. 💭 Che poi a proposito di culoni, visto bella settimana? Manca solo che […]

05/05/2024
Sassuolo - Inter, il pagellone che ci aspettavamo

AUDERO 6 - "Aaaaah, che bello! Questa volta sarò io a portare a casa il clean sheet senza fare nulla!"Fu così che il giovane Emil si ritrovò a dover fare un mezzo pericolo su quel gran pezzo di sconosciuto di Lipani per poi venire fulminato da un tiro sotto l'incrocio di Laurientè, uno che si […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram