01/11/2016

Dialogo sopra la successione di Frank De Boer

31 ottobre, è la sera di Halloween. Due interisti escono con coraggio nella notte scura e si incontrano sotto un albero di fichi.

Giorgio: Hai visto? Pare che De Boer stia per essere esonerato.
Ettore: Finalmente! Saremmo retrocessi con quell'incapace.
Giorgio: Dici...? Per me aveva solo bisogno di tempo.
Ettore: Ma no: fidati. Hai visto come difendevamo?
Giorgio:
Certo, non eravamo ancora perfetti in molte cose. Ma per la prima volta in tanti anni ho avuto l'impressione che la squadra avesse un gioco.
Ettore:
ma quale gioco e gioco? Facevamo schifo!
Giorgio: Dici?
Ettore: Abbi fede. Vedrai che cambierà tutto con il nuovo mister. Potremo davvero puntare alla Champions.

Giorgio: Tu chi vorresti?
Ettore: Ovvio. Leonardo.
Giorgio:
Leonardo?
Ettore:
Sì, Leonardo. Perché?
Giorgio:
Non allena da anni quello!
Ettore:
Però quando c'era lui giocavamo un grande calcio!
Giorgio:
Sì, ma aveva un Eto'o fenomenale e in difesa facevamo comuque schifo.
Ettore:
Uhm... Allora Blanc!
Giorgio:
Ma Blanc non ha mai allenato in Italia.
Ettore:
E allora?
Giorgio:
Non pensi che avrebbe gli stessi problemi di ambientamento di De Boer?
Ettore:
No! Ha allenato il PSG, mica una squadretta come l'Ajax.
Giorgio:
Facile la vita allenando il PSG in Francia.
Ettore:
E ma non ti va bene niente!

Giorgio: Io avrei tenuto De Boer!
Ettore: Ma come? Era un incapace dai.
Giorgio:
Ma come puoi pretendere che in 80 giorni questo prendesse una squadra massacrata da Mancini e la rendesse la più forte d'Italia.
Ettore:
Siamo l'Inter, mica la SPAL!
Giorgio:
Sì, ma i progetti richiedono tempo. Non puoi pretendere di avere risultati subito.
Ettore:
Uhm... Continua a preferire qualcun altro... Anche Villas-Boas!
Giorgio:
VILLAS-BOAS!?
Ettore:
Sì, è l'allievo di Mourinho!
Giorgio:
Ma è stato cacciato ovunque sia andato. Nono, poi, avrebbe sempre lo stesso problema di ambientamento.
Ettore:
Ma è Bravo!
Giorgio:
Lo vedi quel fico lassù? Sarebbe un allenatore migliore di Villas-Boas.
Ettore:
E allora chi?
Giorgio:
De Boer!
Ettore:
Nono.  Qualcun altro per forza.

Giorgio: Se vuoi qualcun altro puoi prendere solo un italiano.
Ettore: ZENGA.
Giorgio:
Come motivatore non sarebbe male. Ma non è un buon allenatore.
Ettore:
Allora Guidolin!
Giorgio:
Va be'... Bello schifo.
Ettore:
...

Nel momento di stallo Giorgio guarda un attimo il telefono e apre fcinternews.it.

Giorgio: Pare che sia stato preso Pioli.
Ettore: ...
Giorgio:
Era meglio tenere De Boer.
Ettore: Forse sì...

Foto: www.inter.it

Dialogo sopra la successione di Frank De Boer

31 ottobre, è la sera di Halloween. Due interisti escono con coraggio nella notte scura e si incontrano sotto un albero di fichi.

Giorgio: Hai visto? Pare che De Boer stia per essere esonerato.
Ettore: Finalmente! Saremmo retrocessi con quell'incapace.
Giorgio: Dici...? Per me aveva solo bisogno di tempo.
Ettore: Ma no: fidati. Hai visto come difendevamo?
Giorgio:
Certo, non eravamo ancora perfetti in molte cose. Ma per la prima volta in tanti anni ho avuto l'impressione che la squadra avesse un gioco.
Ettore:
ma quale gioco e gioco? Facevamo schifo!
Giorgio: Dici?
Ettore: Abbi fede. Vedrai che cambierà tutto con il nuovo mister. Potremo davvero puntare alla Champions.

Giorgio: Tu chi vorresti?
Ettore: Ovvio. Leonardo.
Giorgio:
Leonardo?
Ettore:
Sì, Leonardo. Perché?
Giorgio:
Non allena da anni quello!
Ettore:
Però quando c'era lui giocavamo un grande calcio!
Giorgio:
Sì, ma aveva un Eto'o fenomenale e in difesa facevamo comuque schifo.
Ettore:
Uhm... Allora Blanc!
Giorgio:
Ma Blanc non ha mai allenato in Italia.
Ettore:
E allora?
Giorgio:
Non pensi che avrebbe gli stessi problemi di ambientamento di De Boer?
Ettore:
No! Ha allenato il PSG, mica una squadretta come l'Ajax.
Giorgio:
Facile la vita allenando il PSG in Francia.
Ettore:
E ma non ti va bene niente!

Giorgio: Io avrei tenuto De Boer!
Ettore: Ma come? Era un incapace dai.
Giorgio:
Ma come puoi pretendere che in 80 giorni questo prendesse una squadra massacrata da Mancini e la rendesse la più forte d'Italia.
Ettore:
Siamo l'Inter, mica la SPAL!
Giorgio:
Sì, ma i progetti richiedono tempo. Non puoi pretendere di avere risultati subito.
Ettore:
Uhm... Continua a preferire qualcun altro... Anche Villas-Boas!
Giorgio:
VILLAS-BOAS!?
Ettore:
Sì, è l'allievo di Mourinho!
Giorgio:
Ma è stato cacciato ovunque sia andato. Nono, poi, avrebbe sempre lo stesso problema di ambientamento.
Ettore:
Ma è Bravo!
Giorgio:
Lo vedi quel fico lassù? Sarebbe un allenatore migliore di Villas-Boas.
Ettore:
E allora chi?
Giorgio:
De Boer!
Ettore:
Nono.  Qualcun altro per forza.

Giorgio: Se vuoi qualcun altro puoi prendere solo un italiano.
Ettore: ZENGA.
Giorgio:
Come motivatore non sarebbe male. Ma non è un buon allenatore.
Ettore:
Allora Guidolin!
Giorgio:
Va be'... Bello schifo.
Ettore:
...

Nel momento di stallo Giorgio guarda un attimo il telefono e apre fcinternews.it.

Giorgio: Pare che sia stato preso Pioli.
Ettore: ...
Giorgio:
Era meglio tenere De Boer.
Ettore: Forse sì...

Foto: www.inter.it

Notizie flash

Ultimi articoli

21/02/2021
Milan-Inter, dieci pensieri post-derby

10 - Buonasera buonasera buonasera buonasera, sono un'interista, sono a digiuno, e tra le 15 e le 17 circa sono morta e risorta un centinaio di volte, sono capolista e serenamente godo. 9 - MADOOOOOOOOO SIAMO PRIMI GRAZIE A UN DERBY CON TRE GOL RIFILATI AL MILAN IO GODISSIMO E SE NEEE VAAAAAAAA 8 - […]

21/02/2021
Il Derby nel tempo di tre schiaffi in faccia

Primo tempo 1’ - E niente sono già deluso. Ho aspettato invano lo scambio di strette di mano tra Lukaku e Ibra con possibile improvvisazione in scazzottata / la più bella royal rumble mai vista. E invece niente strette di mano e niente. Triste. 4’ - LA LULA COLPISCE ANCORAAAAAAAAAAAAAAAA Perché Romelu?Perché?Perché continui ad attentare […]

21/02/2021
Alla Ricerca del Derby Perfetto

Ho diversi anni di interismo alle spalle ed ho vissuto tantissimi derby. Molti, da bambino, attaccato alla radio e raccontati dalle voci di Sandro Ciotti ed Enrico Ameri.Diversi, da adolescente, visti in TV a casa di amici, o in un bar, in stato di ebrezza e blasfemia.Nessuno putroppo vissuto allo stadio, avendo abitato sempre a […]

19/02/2021
Milan - Inter: il Derby in 5 istantanee

Sinceramente ragazzi, il Derby di Milano è una partita così unica, particolare e ricca di aneddoti nella storia, che scegliere 5 istantanee è davvero difficile. Noi "Bauscia" (Inter squadra della borghesia) e loro "casciavitt" (Milan squadra degli operai e del popolo) siamo sempre stati in competizione, eppure mai nemici, ma sempre cugini. Grandi campioni hanno […]

15/02/2021
Inter - Lazio, il pagellone in ideogrammi

汉达诺维奇 10: Dice il saggio "Fare 5 clean sheet di fila sventure attira"Dice 汉达诺维奇: "Queste non si parano nemmeno col laser!"Anche i tifosi interisti hanno detto qualcosa in quel momento, ma manteniamo il mistero. 什克里尼亚尔, 德弗赖, 巴斯托尼 7: Nell'era dell'integrazione, del "Love is Love" e delle famiglie di ogni tipo, il QG non si lascia […]

15/02/2021
Inter-Lazio, dieci pensieri post-partita

10 - Come si scrive SPIAZE PER I RAGASSI in cinese? 9 - Bella partita, vittoria netta, ma noi tranquilli mai con Brozo, Barella e Bastoni diffidati e a rischio squalifica per il Derby in campo per 90 minuti. 8 - Antonio Conte nel frattempo: 7 - Più in alto dell'Inter capolista solo il livello […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram