01/12/2020

Borussia - Inter nel tempo di un cuore poco cheto

Primo tempo

1’ - Quindi lo Shakthar ha battuto il real. Questo complica non poco le cose.

Ora per conquistare l’Europa League dobbiamo vincerne due e tifare per il biscotto tra Real e Gladbach.

3’ - Breve postilla a margine: quanto ci dobbiamo vergognare per essere stati ridicolizzati da questo Real che prende schiaffoni da chiunque?

6’ - Triplo tentativo di Lautaro in area avversaria.

Chetati, core mio,
Ché la disfida si prolunga.
La sofferenza
Sarà ancora lunga.

8’ - Caressa: “Barella è cresciuto molto come giocatore, anche dal punto di disciplinare.”

La quota per il giallo di Barella su Betfair crolla a 1.01

15’ - Dopo 4 minuti filati di possesso palla Borussia, Lukaku sprigiona i cavalli in contropiede portandosi dietro per metà campo mezza squadra avversaria.

Gran cross per Ascanio, tiro deviato che esce di un nulla.
Almeno sembrava.

16’ - MATTEOOOO DARMIAAANNNN!
L’uomo più sottovalutato del mondo nel momento più importante del mondo.

Ringraziamo ancora quel mostro di centravanti che abbiamo che apre di sponda benissimo per Gaglia, palla larga a Darmian.
Tiro non irresistibile e papera a 3/4 del portiere Borussia.

Siamo in vantaggioooooo.

23’ - DAJE CHE CE LA PRENDIAMO QUESTA EUROPA LEAGUE

32’ - Mamma Mia che giocatore Lukakuuuuu!

Prende palla, salta uomini, sfonda le linee avversarie da solo.

L’unico errore che commette è servire l’inserimento di Lautaro.

34’ - Poi sentirgli dare ordini a Darmian in italiano credo sia la cosa più bella che mi sia successa quest’anno.

36’ - Tripletta di parate di Handa con miracolo a concludere l’hattrick.

E il cuore ricomincia a sussultare di brutto.
È tempo da lupi, gente. È tempo di soffrire.
È il tempo di noi interisti.

43’ - Spicciati, orologio, che le nostre difese si incrinano a ogni scoccata di lancetta.

45’ - ECCOLOOOO! IMMANCABILE.

Dopo 15 minuti di apnea veniamo puniti da Plea come da copione.

C’è solo una questione che mi logora la mente: perché?
Perché.

Secondo tempo

5’ - Thuram lasciato tutto solo su calcio d’angolo si mangia il 2 a 1 facile facile.

Madò.

7’ - Oh raga se deve finire male facciamola finire male alla grande.

MITT FROGGY PUNTA!

17’ - Saetta di fuori di Lautaro che si stampa sul palo, come le mie speranze di una vita felice.

Ah, sisi, anche quelle della qualificazione dell’Inter, eccetera eccetera.

19’ - ROMELU LUKAKUUUUUUUUUUUUUU!

Ma quanto minchia è forte sto giocatore?
Fa tutto lui, non ha bisogno di niente, di nessuno, a parte che del nostro amore incondizionato.

E lo hai per sempre, Romelu.

25’ - Entra Embolo.

Caressa narra l’agiografia completa: vita, morte, infortuni, miracoli.

Facciamo in fretta il terzo in terza che prendiamo gol sicuro.

27’ - E LO FACCIAMO SUBITOOO.
ANCORA LUIIIIIII!
Apertura maravillosa di Sanchez per Hakimi che fa quello che sa fare meglio: correre.

Palla in mezzo per Lukaku che deve solo sfondare la rete. Oggi non ho nemmeno avuto paura la sbagliasse.

30’ - Il genio fa. E poi disfa.
Cazzata incredibile di Sanchez che apre una prateria al Borussia.
3 a 2.

Dimostriamo ancora una volta che il male che sappiamo farci da soli non è equiparabile a nessun altro male.

Piccolo OFFTOPIC pietoso per mio padre che a 60 anni suonati ha dimostrato di non aver capito ancora niente dell’Interismo urlando “DAI RAGAZZI NON FATECI SOFFRIRE STASERA” dopo il 3 a 1.

31’ - MARONNA SANCHEZ VUOLE FARSI PERDONARE SUBITO E SALTA MEZZA DIFESA DEL BORUSSIA.

A momenti autogol, salvataggi vari che avvengono in rapida successione e il mio cervello non riesce a registrare.
Palla a Young, da un metro, fuori.

Chetati cuore mio,
Chetati e basta.

36’ - Tripletta di Plea.
Voglio morire ora.

Chetati cuore mio.
E basta, muori.

38’ - ASPETTA ASPETTA VAR VAR VAR

Non chetarti cuore mio,
ancora un solo sussulto.

39’ - ANNULLATOOOOOOO

Ammonito Conte, il cuore ormai non lo cheta manco la morfina, aiuto aiuto aiuto.

ORA NON MANDIAMO TUTTO A PUTTANE PER L’ENNESIMA VOLTA.

Grazie. Firmato “Il mio cuore”

43’ - Dai Raga, palla a Romelu vicino alla bandierina. La lasciamo difendere a lui per 8 minuti e la portiamo a casa.

44’ - Lukaku che urla a Sanchez “Piano piano, cammina cammina” è la seconda cosa più bella del mio anno.

45’ - Ma quanti gialli abbiamo preso oggi?
Sessanta?

45’ + 2’ - Scivolata luuuuuuunga di Brozo in area.

Le mie coronarie.

45’ + 4’ - Mancano ancora due minuti ma già da quattro sono in piedi sul divano in stile Mazzarri mostrando l’orologio alla televisione.

45’ + 6’ - È FINITAAAAAAAAA

Solo, nudo e affaticato?
No, oggi molto peggio.

Ma domani davvero devo alzarmi, lavarmi i denti e vivere?
Non è già abbastanza faticoso tutto questo.

Borussia - Inter nel tempo di un cuore poco cheto

Primo tempo

1’ - Quindi lo Shakthar ha battuto il real. Questo complica non poco le cose.

Ora per conquistare l’Europa League dobbiamo vincerne due e tifare per il biscotto tra Real e Gladbach.

3’ - Breve postilla a margine: quanto ci dobbiamo vergognare per essere stati ridicolizzati da questo Real che prende schiaffoni da chiunque?

6’ - Triplo tentativo di Lautaro in area avversaria.

Chetati, core mio,
Ché la disfida si prolunga.
La sofferenza
Sarà ancora lunga.

8’ - Caressa: “Barella è cresciuto molto come giocatore, anche dal punto di disciplinare.”

La quota per il giallo di Barella su Betfair crolla a 1.01

15’ - Dopo 4 minuti filati di possesso palla Borussia, Lukaku sprigiona i cavalli in contropiede portandosi dietro per metà campo mezza squadra avversaria.

Gran cross per Ascanio, tiro deviato che esce di un nulla.
Almeno sembrava.

16’ - MATTEOOOO DARMIAAANNNN!
L’uomo più sottovalutato del mondo nel momento più importante del mondo.

Ringraziamo ancora quel mostro di centravanti che abbiamo che apre di sponda benissimo per Gaglia, palla larga a Darmian.
Tiro non irresistibile e papera a 3/4 del portiere Borussia.

Siamo in vantaggioooooo.

23’ - DAJE CHE CE LA PRENDIAMO QUESTA EUROPA LEAGUE

32’ - Mamma Mia che giocatore Lukakuuuuu!

Prende palla, salta uomini, sfonda le linee avversarie da solo.

L’unico errore che commette è servire l’inserimento di Lautaro.

34’ - Poi sentirgli dare ordini a Darmian in italiano credo sia la cosa più bella che mi sia successa quest’anno.

36’ - Tripletta di parate di Handa con miracolo a concludere l’hattrick.

E il cuore ricomincia a sussultare di brutto.
È tempo da lupi, gente. È tempo di soffrire.
È il tempo di noi interisti.

43’ - Spicciati, orologio, che le nostre difese si incrinano a ogni scoccata di lancetta.

45’ - ECCOLOOOO! IMMANCABILE.

Dopo 15 minuti di apnea veniamo puniti da Plea come da copione.

C’è solo una questione che mi logora la mente: perché?
Perché.

Secondo tempo

5’ - Thuram lasciato tutto solo su calcio d’angolo si mangia il 2 a 1 facile facile.

Madò.

7’ - Oh raga se deve finire male facciamola finire male alla grande.

MITT FROGGY PUNTA!

17’ - Saetta di fuori di Lautaro che si stampa sul palo, come le mie speranze di una vita felice.

Ah, sisi, anche quelle della qualificazione dell’Inter, eccetera eccetera.

19’ - ROMELU LUKAKUUUUUUUUUUUUUU!

Ma quanto minchia è forte sto giocatore?
Fa tutto lui, non ha bisogno di niente, di nessuno, a parte che del nostro amore incondizionato.

E lo hai per sempre, Romelu.

25’ - Entra Embolo.

Caressa narra l’agiografia completa: vita, morte, infortuni, miracoli.

Facciamo in fretta il terzo in terza che prendiamo gol sicuro.

27’ - E LO FACCIAMO SUBITOOO.
ANCORA LUIIIIIII!
Apertura maravillosa di Sanchez per Hakimi che fa quello che sa fare meglio: correre.

Palla in mezzo per Lukaku che deve solo sfondare la rete. Oggi non ho nemmeno avuto paura la sbagliasse.

30’ - Il genio fa. E poi disfa.
Cazzata incredibile di Sanchez che apre una prateria al Borussia.
3 a 2.

Dimostriamo ancora una volta che il male che sappiamo farci da soli non è equiparabile a nessun altro male.

Piccolo OFFTOPIC pietoso per mio padre che a 60 anni suonati ha dimostrato di non aver capito ancora niente dell’Interismo urlando “DAI RAGAZZI NON FATECI SOFFRIRE STASERA” dopo il 3 a 1.

31’ - MARONNA SANCHEZ VUOLE FARSI PERDONARE SUBITO E SALTA MEZZA DIFESA DEL BORUSSIA.

A momenti autogol, salvataggi vari che avvengono in rapida successione e il mio cervello non riesce a registrare.
Palla a Young, da un metro, fuori.

Chetati cuore mio,
Chetati e basta.

36’ - Tripletta di Plea.
Voglio morire ora.

Chetati cuore mio.
E basta, muori.

38’ - ASPETTA ASPETTA VAR VAR VAR

Non chetarti cuore mio,
ancora un solo sussulto.

39’ - ANNULLATOOOOOOO

Ammonito Conte, il cuore ormai non lo cheta manco la morfina, aiuto aiuto aiuto.

ORA NON MANDIAMO TUTTO A PUTTANE PER L’ENNESIMA VOLTA.

Grazie. Firmato “Il mio cuore”

43’ - Dai Raga, palla a Romelu vicino alla bandierina. La lasciamo difendere a lui per 8 minuti e la portiamo a casa.

44’ - Lukaku che urla a Sanchez “Piano piano, cammina cammina” è la seconda cosa più bella del mio anno.

45’ - Ma quanti gialli abbiamo preso oggi?
Sessanta?

45’ + 2’ - Scivolata luuuuuuunga di Brozo in area.

Le mie coronarie.

45’ + 4’ - Mancano ancora due minuti ma già da quattro sono in piedi sul divano in stile Mazzarri mostrando l’orologio alla televisione.

45’ + 6’ - È FINITAAAAAAAAA

Solo, nudo e affaticato?
No, oggi molto peggio.

Ma domani davvero devo alzarmi, lavarmi i denti e vivere?
Non è già abbastanza faticoso tutto questo.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram