19/02/2017

Bologna - Inter, il pagellone con Gabi...BOL!

HANDANOVIC 10: Passa tutta la partita a guardare le punizioni di Verdi sorvolare la traversa, ma quando arriva il momento decisivo salva il risultato. SAMIR-NO-GOL

MURILLO 5.5: Fa una bella chiusura in area di rigore, e poi passa il resto del tempo a scivolare. A un certo punto Pioli si ricorda che lui non è tra i diffidati, e per coerenza lo toglie.

MEDEL 6: Parte in difficoltà con Petkovic più o meno come Lotito nel 2014, poi si ricorda che il croato fa panchina a Destro, perciò non può essere tanto difficile da marcare.

MIRANDA 5.5: Dopo aver avuto duemila occasioni per farsi ammonire decide di prendersi un weekend di riposo proprio contro la Roma. Poco male, cangurone Sainsbury, siamo con te!

D’AMBROSIO 6: Garantisce lo stesso (basso) livello di prestazioni sia sulla sinistra che sulla destra. L’assist per Gabigol comunque non poteva che essere suo.

GAGLIARDINI 6.5: Oggi gioca a ritmi parecchio più bassi del solito, ma sono comunque sufficienti a risultare il più dinamico tra i 22 in campo.

JOAO MARIO 6: Inutile aver passato dieci minuti a dire a Mazzoleni che il fallo era stato commesso da lui e non da Miranda, non ci è cascato.

PERISIC 6: Solita energia di quando torni a lavoro dopo due settimane di ferie.

PALACIO 5: Giustamente nel lunch match si divora un gol già fatto.

EDER 5.5 Al ruolo da trequartista preferisce quello da capotavola. Quando nella ripresa entra Krafth si mette a pensare alle sottilette e non gioca più.

CANDREVA 5.5: Prestazione fantasmagorica. Più fantasma che gorica.

GABIBOL 10: Esordio col Bologna, prima da titolare col Bologna, primo gol (decisivo) col Bologna. D’ora in poi chiamatelo Gabi-Bol.

BANEGA 7.5: Buona parte della “volontà di Dio” citata sempre da Gabi oggi passa dai suoi piedi.

ANSALDI 7: Per una volta che fa mezza partita senza cazzate premiamolo un po’.

PIOLI 6.5: Il confine tra “Sbaglia la formazione” e “Indovina i cambi” è sempre labile, ma noi siamo col mister.

Bologna - Inter, il pagellone con Gabi...BOL!

HANDANOVIC 10: Passa tutta la partita a guardare le punizioni di Verdi sorvolare la traversa, ma quando arriva il momento decisivo salva il risultato. SAMIR-NO-GOL

MURILLO 5.5: Fa una bella chiusura in area di rigore, e poi passa il resto del tempo a scivolare. A un certo punto Pioli si ricorda che lui non è tra i diffidati, e per coerenza lo toglie.

MEDEL 6: Parte in difficoltà con Petkovic più o meno come Lotito nel 2014, poi si ricorda che il croato fa panchina a Destro, perciò non può essere tanto difficile da marcare.

MIRANDA 5.5: Dopo aver avuto duemila occasioni per farsi ammonire decide di prendersi un weekend di riposo proprio contro la Roma. Poco male, cangurone Sainsbury, siamo con te!

D’AMBROSIO 6: Garantisce lo stesso (basso) livello di prestazioni sia sulla sinistra che sulla destra. L’assist per Gabigol comunque non poteva che essere suo.

GAGLIARDINI 6.5: Oggi gioca a ritmi parecchio più bassi del solito, ma sono comunque sufficienti a risultare il più dinamico tra i 22 in campo.

JOAO MARIO 6: Inutile aver passato dieci minuti a dire a Mazzoleni che il fallo era stato commesso da lui e non da Miranda, non ci è cascato.

PERISIC 6: Solita energia di quando torni a lavoro dopo due settimane di ferie.

PALACIO 5: Giustamente nel lunch match si divora un gol già fatto.

EDER 5.5 Al ruolo da trequartista preferisce quello da capotavola. Quando nella ripresa entra Krafth si mette a pensare alle sottilette e non gioca più.

CANDREVA 5.5: Prestazione fantasmagorica. Più fantasma che gorica.

GABIBOL 10: Esordio col Bologna, prima da titolare col Bologna, primo gol (decisivo) col Bologna. D’ora in poi chiamatelo Gabi-Bol.

BANEGA 7.5: Buona parte della “volontà di Dio” citata sempre da Gabi oggi passa dai suoi piedi.

ANSALDI 7: Per una volta che fa mezza partita senza cazzate premiamolo un po’.

PIOLI 6.5: Il confine tra “Sbaglia la formazione” e “Indovina i cambi” è sempre labile, ma noi siamo col mister.

Notizie flash

Ultimi articoli

16/05/2021
Juventus - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - Complimenti alla Juventus per il meritatissimo sorpa...ah no? Siamo sempre primi?Ce l’abbiamo sempre cucito sul petto?La settimana prossima la alziamo comunque noi?Ah ok. 9 - Napoli e Milan non sono mai state attraenti come in questo momento 8 - Sanzione di 20 frustate per Pirlo dopo aver sostituito Sua Illustrissima ed Unica Maestosità […]

15/05/2021
Juventus - Inter nel tempo di un se non bestemmio guarda...

Mood prepartita: ho passato troppe stagioni ad autoconvincermi della superiorità dell'Europa League sulla Champions.Quindi non so più se voglio vincere oggi. Ok mi è bastato vederli uscire dal tunnel per cambiare idea. Madó quanto sono brutti.Li comprano proprio seguendo un identikit ben preciso. Primo tempo 2' - Bastano due minuti e Lautaro è lanciato a […]

15/05/2021
Guida allo sfottò anti-Juventino

EHI TU! Ma chi, io? SÌ, PROPRIO TU! STANCO DI VENIRE SFOTTUTO DA QUEL TUO CUGGGGINO PARTICOLARE? QUELLO CON LA MAGLIA BIANCA E NERA Come fai a sapere che ho un cugino in carcere? Si intuiva dalla faccia... MA NO! QUELLO CHE TIFA JUVENTUS! Come fai a sapere che ho un cugino che tifa Juventus? […]

13/05/2021
Inter - Roma, il pagellone tutto bello ma quando arriva la CRISINTER?

HANDA 10: Una buona prestazione di Samir, che perde l'imbattibilità con gol di Mkhycoso ma dimostra la solita concentrazione quando è necess…scusate mi chiamano dalla redazione…COME RADU?! MA SIETE SICURI?! Vabbé dai ora aggiusto tutto, tranquilli… Sisi.. Cià cià cià cià cià.…RADU 100: QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I MITT COMINCIANO A GIOCARE. No […]

13/05/2021
Inter - Roma, dieci pensieri post - partita

10 - Buongiornissimo caffè, brati, salutate Chris <3 9 - AUGURI PICCOLO PANTERONE MOSCIONE DEI NOSTRI CUORI NON TE NE ANDARE MAI <3<3<3<3<3<3 8 - Per carità, bellissima IEEEEEEEEEESAIEMINTER, gasa tantissimo e la so già a memoria, però quel IL DIIIIIIIIIICIAAAAAANNOVESIMO del Maestro Bini aveva quel tocco di poesia in più. 7 - Vinciamo 3 […]

12/05/2021
Inter - Roma nel tempo di un caffè

Primo tempo 1’ - Comunque sta quarta maglia è bellissima. Sembriamo una strana fusione tra la Croazia ai mondiali del 98 e il Parma. 5' - Le urla di Radu sono la cosa più bella che abbia mai sentito su un campo da calcio. 10’ - MAR-CE-LO BRO-ZO-VIC Azione squisita che si conclude con apertura […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram