Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone

JULIO CESAR 10: Eroe, para tutto il parabile e anche l'imparabile. Il fermoimmagine di Julio che arriva su quel pallone di Messi è il simbolo di un'impresa. Non esistono più limiti, prima di tutto mentali: qualsiasi ostacolo viene superato, che sia il boato di 90.000 tifosi avversari, o un tiro di uno dei giocatori più forti di sempre.
Non c'è spazio per nient'altro, e ci dispiace per Valdes che al massimo è riuscito a parare Mourinho mentre correva a esultare sotto la curva.

SAMUEL 10: I tifosi del Barcellona provano a infastidirci con la pentolada sotto l'hotel, ma che sarà mai per Samuel. Lui prima di andare a dormire per rilassarsi si ascolta la sua playlist "buonanotte" sul cellulare, fatta con rumori di martelli pneumatici e esplosioni. Un paio di petardi non gli fanno assolutamente paura.

LUCIO 10: No Lucio, fermo, "ci lasceranno la pelle" in senso METAFORICO, è un modo di dire!!!
"Ma dai ma solo un pezzettino?"
"No, lasciagliela, gli hai già tolto tutto il resto"
"Ok...."

CHIVU 10: Non dovrebbe giocare ma all'ultimo secondo, a causa di problemino fisico per Pandev, tocca a lui andare in campo. Mou gli chiede se se la sente di giocare esterno nel 4-2-3-1, lui risponde che se servisse giocherebbe anche in porta. Quando restiamo in dieci va a fare il mediano: è ovunque, su tutti, vero jolly difensivo di una partita impeccabile.
E anche jolly offensivo, visto che un suo tiraccio a caso da una punizione da centrocampo è il nostro unico tiro verso la porta di questa partita

MAICON 10: BBLBLBLBLBLBL BLBLBLBLBLBL AU AU AU AU ANGUSAU

Il self-control di Maicon, con Arnautovic e Quaresma che lo sfottono.
Ricky ha capito che rischiava di finire male e se n'è andato), Arna continua con nonchalance a prenderlo in giro, lo bacia in testa e per finire in bellezza si pulisce il naso sulla spalla di Scarpini


THIAGO MOTTA 10: MA IL VERO VOTO LO DIAMO A BUSQUETS: 10

Recitazione perfetta, un momento toccante, con lo spagnolo che rotola a terra impersonificando il dolore come pochi al mondo sono riusciti a fare. Una performance teatrale mozzafiato, che gli varrà almeno 5 candidature agli Oscar.

ZANETTI 10: Anni di sacrifici, lacrime e sofferenza per portare l'Inter in alto, dove meritava di stare. Davvero volete farci paura con due irrigatori? Con due gocce d'acqua?

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 1 Ranocchiate

CAMBIASSO 10: Da noi non si passa, fatevene una ragione. Nemmeno Messi, che non ha mai segnato all'Inter. Ce l'ha fatta Malcom, ce l'ha fatta Rafinha (già che siamo in una valle di lacrime: #RIPIIIIGL) però MESSI NO.

ETO'O 10: Lo descriveremo con una frase semplicissima: Il terzino sinistro più forte di tutti questi ultimi anni.

SNEIJDER 10: Grandissima impresa resistere per novanta minuti al Camp Nou (solo 90??? forse 90 sono quelli trascorsi tra il gol di Piqué e il fischio finale...)
Ma la vera impresa di Wesley è uscire tra la folla a Malpensa con il suo metro e settanta

MILITO 10: Dopo dieci anni di distanza probabilmente suo fratello glielo starà ancora rinfacciando. Però non penso proprio che Gabriel sarebbe riuscito a segnare una doppietta in finale a Madrid, quindi meglio così.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 2 Ranocchiate

MARIGA 10: COL GAMBONEEEEEE E' CALCIO DI PUNIZIONEEEEEEEEE

MOURINHO 10: PERCHE' PER NOI E' UN SOGNO, NON UNA OBSESIONE.
Mou prepara la difesa a oltranza, i suoi giocatori sono pronti a seguirlo ovunque. Il nervosismo del Barcellona cresce, cresce e cresce, mentre noi resistiamo, per inseguire il nostro sogno.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 3 Ranocchiate

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone

JULIO CESAR 10: Eroe, para tutto il parabile e anche l'imparabile. Il fermoimmagine di Julio che arriva su quel pallone di Messi è il simbolo di un'impresa. Non esistono più limiti, prima di tutto mentali: qualsiasi ostacolo viene superato, che sia il boato di 90.000 tifosi avversari, o un tiro di uno dei giocatori più forti di sempre.
Non c'è spazio per nient'altro, e ci dispiace per Valdes che al massimo è riuscito a parare Mourinho mentre correva a esultare sotto la curva.

SAMUEL 10: I tifosi del Barcellona provano a infastidirci con la pentolada sotto l'hotel, ma che sarà mai per Samuel. Lui prima di andare a dormire per rilassarsi si ascolta la sua playlist "buonanotte" sul cellulare, fatta con rumori di martelli pneumatici e esplosioni. Un paio di petardi non gli fanno assolutamente paura.

LUCIO 10: No Lucio, fermo, "ci lasceranno la pelle" in senso METAFORICO, è un modo di dire!!!
"Ma dai ma solo un pezzettino?"
"No, lasciagliela, gli hai già tolto tutto il resto"
"Ok...."

CHIVU 10: Non dovrebbe giocare ma all'ultimo secondo, a causa di problemino fisico per Pandev, tocca a lui andare in campo. Mou gli chiede se se la sente di giocare esterno nel 4-2-3-1, lui risponde che se servisse giocherebbe anche in porta. Quando restiamo in dieci va a fare il mediano: è ovunque, su tutti, vero jolly difensivo di una partita impeccabile.
E anche jolly offensivo, visto che un suo tiraccio a caso da una punizione da centrocampo è il nostro unico tiro verso la porta di questa partita

MAICON 10: BBLBLBLBLBLBL BLBLBLBLBLBL AU AU AU AU ANGUSAU

Il self-control di Maicon, con Arnautovic e Quaresma che lo sfottono.
Ricky ha capito che rischiava di finire male e se n'è andato), Arna continua con nonchalance a prenderlo in giro, lo bacia in testa e per finire in bellezza si pulisce il naso sulla spalla di Scarpini


THIAGO MOTTA 10: MA IL VERO VOTO LO DIAMO A BUSQUETS: 10

Recitazione perfetta, un momento toccante, con lo spagnolo che rotola a terra impersonificando il dolore come pochi al mondo sono riusciti a fare. Una performance teatrale mozzafiato, che gli varrà almeno 5 candidature agli Oscar.

ZANETTI 10: Anni di sacrifici, lacrime e sofferenza per portare l'Inter in alto, dove meritava di stare. Davvero volete farci paura con due irrigatori? Con due gocce d'acqua?

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 4 Ranocchiate

CAMBIASSO 10: Da noi non si passa, fatevene una ragione. Nemmeno Messi, che non ha mai segnato all'Inter. Ce l'ha fatta Malcom, ce l'ha fatta Rafinha (già che siamo in una valle di lacrime: #RIPIIIIGL) però MESSI NO.

ETO'O 10: Lo descriveremo con una frase semplicissima: Il terzino sinistro più forte di tutti questi ultimi anni.

SNEIJDER 10: Grandissima impresa resistere per novanta minuti al Camp Nou (solo 90??? forse 90 sono quelli trascorsi tra il gol di Piqué e il fischio finale...)
Ma la vera impresa di Wesley è uscire tra la folla a Malpensa con il suo metro e settanta

MILITO 10: Dopo dieci anni di distanza probabilmente suo fratello glielo starà ancora rinfacciando. Però non penso proprio che Gabriel sarebbe riuscito a segnare una doppietta in finale a Madrid, quindi meglio così.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 5 Ranocchiate

MARIGA 10: COL GAMBONEEEEEE E' CALCIO DI PUNIZIONEEEEEEEEE

MOURINHO 10: PERCHE' PER NOI E' UN SOGNO, NON UNA OBSESIONE.
Mou prepara la difesa a oltranza, i suoi giocatori sono pronti a seguirlo ovunque. Il nervosismo del Barcellona cresce, cresce e cresce, mentre noi resistiamo, per inseguire il nostro sogno.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 6 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

11/04/2021
Inter - Cagliari, dieci pensieri post-partita

10 - Buona serata a tutti gli amici catenaccisti e contropedisti, siamo ancora a +11, da domani tutti a comprare la quarta maglia griffata MD36. 9 - Non posso usare questo spazio per bestemmiare contro DAZN, non posso usare questo spazio per bestemmiare contro DAZN, non posso usare questo spazio per bestemmiare contro DAZN, non […]

11/04/2021
Inter-Cagliari nel tempo di un caffè

Primo tempo 1' - Comunque questa formazione del Cagliari regala dei feels fortissimi. 3' - Che poi sarebbe anche bello vederli giocare 'sti feels ma DAZN mi regala solo l'immagine di Lukaku in loop. Non che non mi piaccia ammirare Romelone per ore e ore, però... 7' - Ascanietto, ho visto a malapena 30 secondi […]

11/04/2021
Inter Cagliari, il prepartita contro i facili entusiasmi

"Drobbo Endusiasmo!" continua a ripetere il MisDer da alcuni giorni."Ma Mister, sono 10 partite di fila che vinciamo, cosa ti aspettavi?" gli risponde Lele Oriali."Sì, vabbè, ma zitti e pedalare"."Non siamo al Giro d’Italia"."E’ un modo di dire, Lele. Come dice il mio MaesDro Arrigo, ci vuole umiltè"."I maestri di questo periodo non portano bene, […]

08/04/2021
Inter - Sassuolo, il pagellone del +11

HANDA 6: Povero Handa. Non so cosa tu abbia fatto di male nella tua vita precedente per meritarti questo castigo divino, ma così sarebbe troppo per chiunque. Lui ci prova anche a non subire gol, ma poi De Zerbi schiera Oddei, Traoré, Kyriakopoulos, Karamoko e Haraslin l'Exodia della Mittanza scende in campo in tutta la […]

08/04/2021
Inter - Sassuolo, dieci pensieri post - partita

10 - Innanzitutto buongiorno buongiorno buongiorno buongiornissimo caffè a tutti, ma a chi sta a +11 in classifica con tutte le partite giocate un po' di più. 9 - X: Ma dai, come fai ad essere in ansia per una partita contro il Sassuolo, voi siete primi, loro noni, e hanno mezza squadra fuori...Io: 8 […]

07/04/2021
Inter - Sassuolo nel tempo di un caffè

Primo tempo 4' - Prima Djuricic, poi Obiang Sasòl, sarà mica che avete fretta di purgarci 6' - Se vabbé come se potessimo segnare alla prima vera occasione. Saremo anche primi ma siamo sempre l'inter 7' - Ammonito per un fallo duro su Young… Consigli.Sento l'eco delle bestemmie di chi lo ha messo al fanta […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram