Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone

JULIO CESAR 10: Eroe, para tutto il parabile e anche l'imparabile. Il fermoimmagine di Julio che arriva su quel pallone di Messi è il simbolo di un'impresa. Non esistono più limiti, prima di tutto mentali: qualsiasi ostacolo viene superato, che sia il boato di 90.000 tifosi avversari, o un tiro di uno dei giocatori più forti di sempre.
Non c'è spazio per nient'altro, e ci dispiace per Valdes che al massimo è riuscito a parare Mourinho mentre correva a esultare sotto la curva.

SAMUEL 10: I tifosi del Barcellona provano a infastidirci con la pentolada sotto l'hotel, ma che sarà mai per Samuel. Lui prima di andare a dormire per rilassarsi si ascolta la sua playlist "buonanotte" sul cellulare, fatta con rumori di martelli pneumatici e esplosioni. Un paio di petardi non gli fanno assolutamente paura.

LUCIO 10: No Lucio, fermo, "ci lasceranno la pelle" in senso METAFORICO, è un modo di dire!!!
"Ma dai ma solo un pezzettino?"
"No, lasciagliela, gli hai già tolto tutto il resto"
"Ok...."

CHIVU 10: Non dovrebbe giocare ma all'ultimo secondo, a causa di problemino fisico per Pandev, tocca a lui andare in campo. Mou gli chiede se se la sente di giocare esterno nel 4-2-3-1, lui risponde che se servisse giocherebbe anche in porta. Quando restiamo in dieci va a fare il mediano: è ovunque, su tutti, vero jolly difensivo di una partita impeccabile.
E anche jolly offensivo, visto che un suo tiraccio a caso da una punizione da centrocampo è il nostro unico tiro verso la porta di questa partita

MAICON 10: BBLBLBLBLBLBL BLBLBLBLBLBL AU AU AU AU ANGUSAU

Il self-control di Maicon, con Arnautovic e Quaresma che lo sfottono.
Ricky ha capito che rischiava di finire male e se n'è andato), Arna continua con nonchalance a prenderlo in giro, lo bacia in testa e per finire in bellezza si pulisce il naso sulla spalla di Scarpini


THIAGO MOTTA 10: MA IL VERO VOTO LO DIAMO A BUSQUETS: 10

Recitazione perfetta, un momento toccante, con lo spagnolo che rotola a terra impersonificando il dolore come pochi al mondo sono riusciti a fare. Una performance teatrale mozzafiato, che gli varrà almeno 5 candidature agli Oscar.

ZANETTI 10: Anni di sacrifici, lacrime e sofferenza per portare l'Inter in alto, dove meritava di stare. Davvero volete farci paura con due irrigatori? Con due gocce d'acqua?

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 1 Ranocchiate

CAMBIASSO 10: Da noi non si passa, fatevene una ragione. Nemmeno Messi, che non ha mai segnato all'Inter. Ce l'ha fatta Malcom, ce l'ha fatta Rafinha (già che siamo in una valle di lacrime: #RIPIIIIGL) però MESSI NO.

ETO'O 10: Lo descriveremo con una frase semplicissima: Il terzino sinistro più forte di tutti questi ultimi anni.

SNEIJDER 10: Grandissima impresa resistere per novanta minuti al Camp Nou (solo 90??? forse 90 sono quelli trascorsi tra il gol di Piqué e il fischio finale...)
Ma la vera impresa di Wesley è uscire tra la folla a Malpensa con il suo metro e settanta

MILITO 10: Dopo dieci anni di distanza probabilmente suo fratello glielo starà ancora rinfacciando. Però non penso proprio che Gabriel sarebbe riuscito a segnare una doppietta in finale a Madrid, quindi meglio così.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 2 Ranocchiate

MARIGA 10: COL GAMBONEEEEEE E' CALCIO DI PUNIZIONEEEEEEEEE

MOURINHO 10: PERCHE' PER NOI E' UN SOGNO, NON UNA OBSESIONE.
Mou prepara la difesa a oltranza, i suoi giocatori sono pronti a seguirlo ovunque. Il nervosismo del Barcellona cresce, cresce e cresce, mentre noi resistiamo, per inseguire il nostro sogno.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 3 Ranocchiate

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone

JULIO CESAR 10: Eroe, para tutto il parabile e anche l'imparabile. Il fermoimmagine di Julio che arriva su quel pallone di Messi è il simbolo di un'impresa. Non esistono più limiti, prima di tutto mentali: qualsiasi ostacolo viene superato, che sia il boato di 90.000 tifosi avversari, o un tiro di uno dei giocatori più forti di sempre.
Non c'è spazio per nient'altro, e ci dispiace per Valdes che al massimo è riuscito a parare Mourinho mentre correva a esultare sotto la curva.

SAMUEL 10: I tifosi del Barcellona provano a infastidirci con la pentolada sotto l'hotel, ma che sarà mai per Samuel. Lui prima di andare a dormire per rilassarsi si ascolta la sua playlist "buonanotte" sul cellulare, fatta con rumori di martelli pneumatici e esplosioni. Un paio di petardi non gli fanno assolutamente paura.

LUCIO 10: No Lucio, fermo, "ci lasceranno la pelle" in senso METAFORICO, è un modo di dire!!!
"Ma dai ma solo un pezzettino?"
"No, lasciagliela, gli hai già tolto tutto il resto"
"Ok...."

CHIVU 10: Non dovrebbe giocare ma all'ultimo secondo, a causa di problemino fisico per Pandev, tocca a lui andare in campo. Mou gli chiede se se la sente di giocare esterno nel 4-2-3-1, lui risponde che se servisse giocherebbe anche in porta. Quando restiamo in dieci va a fare il mediano: è ovunque, su tutti, vero jolly difensivo di una partita impeccabile.
E anche jolly offensivo, visto che un suo tiraccio a caso da una punizione da centrocampo è il nostro unico tiro verso la porta di questa partita

MAICON 10: BBLBLBLBLBLBL BLBLBLBLBLBL AU AU AU AU ANGUSAU

Il self-control di Maicon, con Arnautovic e Quaresma che lo sfottono.
Ricky ha capito che rischiava di finire male e se n'è andato), Arna continua con nonchalance a prenderlo in giro, lo bacia in testa e per finire in bellezza si pulisce il naso sulla spalla di Scarpini


THIAGO MOTTA 10: MA IL VERO VOTO LO DIAMO A BUSQUETS: 10

Recitazione perfetta, un momento toccante, con lo spagnolo che rotola a terra impersonificando il dolore come pochi al mondo sono riusciti a fare. Una performance teatrale mozzafiato, che gli varrà almeno 5 candidature agli Oscar.

ZANETTI 10: Anni di sacrifici, lacrime e sofferenza per portare l'Inter in alto, dove meritava di stare. Davvero volete farci paura con due irrigatori? Con due gocce d'acqua?

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 4 Ranocchiate

CAMBIASSO 10: Da noi non si passa, fatevene una ragione. Nemmeno Messi, che non ha mai segnato all'Inter. Ce l'ha fatta Malcom, ce l'ha fatta Rafinha (già che siamo in una valle di lacrime: #RIPIIIIGL) però MESSI NO.

ETO'O 10: Lo descriveremo con una frase semplicissima: Il terzino sinistro più forte di tutti questi ultimi anni.

SNEIJDER 10: Grandissima impresa resistere per novanta minuti al Camp Nou (solo 90??? forse 90 sono quelli trascorsi tra il gol di Piqué e il fischio finale...)
Ma la vera impresa di Wesley è uscire tra la folla a Malpensa con il suo metro e settanta

MILITO 10: Dopo dieci anni di distanza probabilmente suo fratello glielo starà ancora rinfacciando. Però non penso proprio che Gabriel sarebbe riuscito a segnare una doppietta in finale a Madrid, quindi meglio così.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 5 Ranocchiate

MARIGA 10: COL GAMBONEEEEEE E' CALCIO DI PUNIZIONEEEEEEEEE

MOURINHO 10: PERCHE' PER NOI E' UN SOGNO, NON UNA OBSESIONE.
Mou prepara la difesa a oltranza, i suoi giocatori sono pronti a seguirlo ovunque. Il nervosismo del Barcellona cresce, cresce e cresce, mentre noi resistiamo, per inseguire il nostro sogno.

Barcellona-Inter 2010, il pagellone del Gambone 6 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

10/12/2020
INTER – SHAKHTAR di Terza Categoria – IL MISTERIOSO PIANO DELLA VIGILIA

Università di Milano – vigilia della partita - ore 9.00 Darmian arriva assonnato in università. Le ultime lezioni prima di Natale, i preappelli di dicembre. Lo stress di certo non aiuta il giovane ragazzo. Ma tra tutte queste cose, in realtà, è solo una che occupa la mente di un bravo terzino di terza categoria. […]

24/01/2021
Udinese - Inter, dieci pensieri post - partita

10 - Quando ho aperto DAZN per vedere la partita mi è apparso lui, PIGL. 9- SEI ANNI DI NOI <3<3<3<3<3<3<3 8 - L'anno scorso a quest'ora il nostro unico pensiero era Eriksen all'Inter sì, anzi no, mio cuggino ha detto forse ma solo se arriva a piedi.Eravamo felici e non lo sapevamo. 7 - […]

23/01/2021
Udinese - Inter nel tempo di un'occasione sprecata

Sono proprio curioso di vedere questa partita. Curioso di vedere come ci autodistruggeremo dopo la partita incantata di settimana scorsa. 1' - Ma perché Sky mi mostra il risultato di Milan-Atalanta come se tutto dipendesse da questa partita quando il titolo di campione d'inverno vale quasi quanto quello di pisello più lungo della casa nel […]

23/01/2021
Udinese - Inter: La settimana da Dio a.G (ante Gotti)

Lunedì FELICITA' Il post sbornia più piacevole della storia.Ti svegli e ti domandi se non sia stato tutto un sogno.No, non lo è stato.Vai a scuola/università/lavoro pervaso da totale serenità interiore: i sorrisi sono più sinceri, i colori più vividi, gli sfottò gustosi come un frutto di stagione."Qualcuno ha visto Cristiano Ronaldo? Doveva essere in […]

18/01/2021
Inter-Pirlolandia, il pagellone al bacio

HANDANOVIC 10: La serata si mette già male quando un gruppo di malavitosi teppisti fa partire uno spettacolo di petardi che nemmeno a capodanno a Napoli.Handa chiama subito le guardie per denunciare questi molestatori della quiete pubblica e del suo riposino, mentre De Vrij e Bastoni cantano e ballano OIII VITAAA OI VITA MIAAAAA"Samir, guarda […]

18/01/2021
Inter - Juventus, dieci pensieri post - partita

10 - STIAMO ANCORA GODENDO? STIAMO ANCORA GODENDO. 9 - Ma chi se ne frega del ghep con la Juve non ancora colmato, ma abbiamo vinto, noi godiamo e basta, ciaone. 8 - CHRIS PERDONAMI NON HO MAI PENSATO CONTE MITT ERIKSEN PER TUTTA LA PARTITA MA TI AMO LO SAI SCUSAAAAAA 7 - Il […]

17/01/2021
Inter - Juventus nel tempo di un caffè a parti invertite

Primo tempo 1' - Si comincia. Però sono un po' distratto. Sto ancora cercando di capire che tipo di interista sono 3' - Ok, obiettivamente sono il tipo Non sono pronto. Qualcuno mi salvi. Non voglio guardare il rettangolo verde. 6' - Punizione dai 30 metri. DAJE CHRISTIANNNNN Ah no. 10' - Gol Juve. Non […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram