23/12/2020

Verona - Inter nel tempo di un caffè natalizio

2’ - Solito giropalla soporifero dei nostri difensori.

Conte: “CI SIAMO, CI SIAMO, CI SIAMO”

Per cosa, di preciso, non si sa.

14’ - Sono già in fase abbiocco andate.

Salcedo, Faraoni, Dimarco pensateci voi.

25’ - Paratona di Handa su Dimarco servito da Zaccagni con un colpo di tacco di quelli che un giorno mi piacerebbe veder fare ai nostri giocatori.

26’ - E ovviamente parte il panegirico di Adani su Zaccagni, il Riquelme italiano.

34’ - Va beh, brati, visto il ritmo da kamikaze della partita, mi distraggo un po’.

Lista #RIPIGL:
- Salcedo
- Faraoni
- Dimarco
- Voglia di vivere

Lista di #PIGL:
- Lovato

36’ - Minchia abbiamo fatto un tiro in porta.
Solita grande e furiosa cavalcata da parte di Lukaku, palla in mezzo per lautaro che ci mette la punta ma regala solo l’occasione di mettersi in bella mostra a Silvestri.

Secondo tempo

5’ - FINALMENTE LAUTAROOOOO

Bel cross dalla destra di Hakimi, Lautaro vede la palla arrivare sulla sua mattonella preferita e sciabola una della sue girate al volo brevettare.

Palo - piccolo salto al battito - gol.

Incredibile, forse la sfanghiamo anche oggi.

6’ - Ma sottolineiamo: un cross bello dalla destra, grazie achraf ti amoooo

13’ - Ho appena scoperto che domenica non si gioca e questa è l’ultima partita del 2020.

QUESTA SÌ CHE È UNA STRACAZZO DI BELLA NOTIZIA

15’ - Replica quasi perfetta del gol di Lautaro sempre da parte di Lautaro in un universo di lautari che fanno le mosse brevettate di Lautaro.

Comunque Silvestri l’ha parata eh

17’ - Ah.
Ah.
Ah.

Cross dalla destra di Faraoni, Handa si fa sfuggire la palla, Skriniar si addormenta e Ilic ringrazia.

Uno pari.

Tutto molto bene eh.

23’ - SKRINIAAAAAAR!
Proprio lui, l’uomo col nome più brutto del mondo che non possiamo manco scandire.

Cross dalla destra (sì, ancora!) di Brozo, zuccata perfetta di Skriniar e torniamo in vantaggio.

24’ - Ora sono proprio curioso di assistere a come ci complicheremo di nuovo la vita da soli.

35’ - Finora tutto bene.

Questi ragazzi sanno ancora stupire.

39’ - Punizione al limite per il Verona.

Siamo tutti pronti ad assistere al secondo gol di Dimarco in serie A.

40’ - Punizione quasi perfetta, Handanovic si ferma e osserva, pregando in curdo.

Fuori di nulla.

41’ - Eccolo il panic-change di Conte.
Fuori Lautaro dentro Gagliardini, pronti per soffrire.

Poteva andare peggio. Poteva mettere Kolarov.

45’ - SIAMO ANCORA IN PIEDI BRATI

45’ + 1’ - Minchia, Gaglia.
Avessi un ferro da stiro al posto dei piedi giocheresti meglio.

45’ + 3’ - E si conclude l'ultima partita del 2020. Faremmo anche il terzo gol ma ci viene annullato.

Va beh, io apro lo spumante che è l'occasione di brindare.

Verona - Inter nel tempo di un caffè natalizio

2’ - Solito giropalla soporifero dei nostri difensori.

Conte: “CI SIAMO, CI SIAMO, CI SIAMO”

Per cosa, di preciso, non si sa.

14’ - Sono già in fase abbiocco andate.

Salcedo, Faraoni, Dimarco pensateci voi.

25’ - Paratona di Handa su Dimarco servito da Zaccagni con un colpo di tacco di quelli che un giorno mi piacerebbe veder fare ai nostri giocatori.

26’ - E ovviamente parte il panegirico di Adani su Zaccagni, il Riquelme italiano.

34’ - Va beh, brati, visto il ritmo da kamikaze della partita, mi distraggo un po’.

Lista #RIPIGL:
- Salcedo
- Faraoni
- Dimarco
- Voglia di vivere

Lista di #PIGL:
- Lovato

36’ - Minchia abbiamo fatto un tiro in porta.
Solita grande e furiosa cavalcata da parte di Lukaku, palla in mezzo per lautaro che ci mette la punta ma regala solo l’occasione di mettersi in bella mostra a Silvestri.

Secondo tempo

5’ - FINALMENTE LAUTAROOOOO

Bel cross dalla destra di Hakimi, Lautaro vede la palla arrivare sulla sua mattonella preferita e sciabola una della sue girate al volo brevettare.

Palo - piccolo salto al battito - gol.

Incredibile, forse la sfanghiamo anche oggi.

6’ - Ma sottolineiamo: un cross bello dalla destra, grazie achraf ti amoooo

13’ - Ho appena scoperto che domenica non si gioca e questa è l’ultima partita del 2020.

QUESTA SÌ CHE È UNA STRACAZZO DI BELLA NOTIZIA

15’ - Replica quasi perfetta del gol di Lautaro sempre da parte di Lautaro in un universo di lautari che fanno le mosse brevettate di Lautaro.

Comunque Silvestri l’ha parata eh

17’ - Ah.
Ah.
Ah.

Cross dalla destra di Faraoni, Handa si fa sfuggire la palla, Skriniar si addormenta e Ilic ringrazia.

Uno pari.

Tutto molto bene eh.

23’ - SKRINIAAAAAAR!
Proprio lui, l’uomo col nome più brutto del mondo che non possiamo manco scandire.

Cross dalla destra (sì, ancora!) di Brozo, zuccata perfetta di Skriniar e torniamo in vantaggio.

24’ - Ora sono proprio curioso di assistere a come ci complicheremo di nuovo la vita da soli.

35’ - Finora tutto bene.

Questi ragazzi sanno ancora stupire.

39’ - Punizione al limite per il Verona.

Siamo tutti pronti ad assistere al secondo gol di Dimarco in serie A.

40’ - Punizione quasi perfetta, Handanovic si ferma e osserva, pregando in curdo.

Fuori di nulla.

41’ - Eccolo il panic-change di Conte.
Fuori Lautaro dentro Gagliardini, pronti per soffrire.

Poteva andare peggio. Poteva mettere Kolarov.

45’ - SIAMO ANCORA IN PIEDI BRATI

45’ + 1’ - Minchia, Gaglia.
Avessi un ferro da stiro al posto dei piedi giocheresti meglio.

45’ + 3’ - E si conclude l'ultima partita del 2020. Faremmo anche il terzo gol ma ci viene annullato.

Va beh, io apro lo spumante che è l'occasione di brindare.

Notizie flash

Ultimi articoli

28/02/2021
Inter - Genoa, dieci pensieri post-partita

10 - Premessa: non ho potuto vedere proprio tutta tutta la partita, ma ho letto il caffè, quindi ho l'autorizzazione a scrivere questo post. 9 - Eriksen ormai titolare fisso mi destabilizza, se poi me lo fa giocare pure per tutta la partita crollano tutte le mie certezze.Ma godo. 8 - Invia anche tu un […]

28/02/2021
Inter - Genoa nel tempo di un caffè a tinte bianconere

Ho un brutto presentimento.Giocare contro questo Genoa, dopo il passo falso della Juve. Non c’è niente di buono. In più ieri ha pure segnato Karamoh.Nuvole oscure ci attendono all’orizzonte. Mi manchi Yann. Primo tempo 1’ - NON CI CREDO LUKAKONEEEEEEE Progressione infinita sul lancio di Bastoni e punisce Perin senza pietà. 3’ - Che noia […]

28/02/2021
Inter - Genoa: 3 motivi per non perderti questa partita

Premessa: diamo a Cesare quel che è di Cesare. Il nostro allenatore – che è una pesantezza di uomo – già alle 17.15 di domenica scorsa diceva di essere concentrato solo sulla prossima partita, e alle 9 di lunedì mattina faceva già sputare fuoco a Vidal facendolo allenare con Zanetti. Ecco, ringraziamo il fatto che […]

22/02/2021
Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede

HANDA 52: EUREKA! IL LASER FUNZIONA!Non esistono altre possibili spiegazioni al fatto che il tiro di Theo Hernandez non sia entrato: giuro, finché non è ripreso il gioco avrei giurato di essere stato vittima di un allucinazione.E invece no.E' TUTTO VERO.Poi però non gli basta e decide di fare 3 parate che valgono 3 gol […]

21/02/2021
Milan-Inter, dieci pensieri post-derby

10 - Buonasera buonasera buonasera buonasera, sono un'interista, sono a digiuno, e tra le 15 e le 17 circa sono morta e risorta un centinaio di volte, sono capolista e serenamente godo. 9 - MADOOOOOOOOO SIAMO PRIMI GRAZIE A UN DERBY CON TRE GOL RIFILATI AL MILAN IO GODISSIMO E SE NEEE VAAAAAAAA 8 - […]

21/02/2021
Il Derby nel tempo di tre schiaffi in faccia

Primo tempo 1’ - E niente sono già deluso. Ho aspettato invano lo scambio di strette di mano tra Lukaku e Ibra con possibile improvvisazione in scazzottata / la più bella royal rumble mai vista. E invece niente strette di mano e niente. Triste. 4’ - LA LULA COLPISCE ANCORAAAAAAAAAAAAAAAA Perché Romelu?Perché?Perché continui ad attentare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram