02/12/2016

Vedi Napoli e puoi muori

Raramente negli ultimi anni sono riuscito a vedere la partita con il Napoli.

Questo non ha nulla a che fare, ovviamente, con il fatto che il Napoli sia una delle squadre che mi preoccupa di più affrontare – tanto che l’ultima vittoria al San Paolo risale al 1997 –, ma, piuttosto, con una strana congiunzione astrale che ha fatto sì che avessi sempre altro da fare la sera della partita.

Stasera, ad esempio, devo andare a un concerto, fissato tempo prima di sapere che avremmo giocato.

Eppure, sono sicuro di quello che vorrei vedere una volta che estrarrò il telefono per leggere il risultato.ù

Le 5 cose che vorrei vedere da una partita che non potrò vedere:

  • Una vittoria: piuttosto scontato, ovvio, ma una vittoria oggi rilancerebbe definitivamente la nostra squadra nella corsa all’Europa che conta.
  • Una squadra coerente: vorrei tanto vedere la squadra scendere dalle montagne russe perché, diciamocelo, recentemente ogni partita ha portato più infarti e conati di vomito che il Blue Tornado di Gardaland.
  • Joao Mario che si dà una svegliata: il portoghese è uno dei punti di domanda di questo inizio di stagione. Nelle prime partite sembrava un gran giocatore, molto intelligente e sempre utile alla squadra. L’involuzione del suo rendimento è lampante. Niente di allarmante, certo, ma vorrei vedere una prestazione ai livelli della partita con la Juventus.
  • Kondominchia che continua a non dribblare nella nostra trequarti: contro la Fiorentina non l’ha fatto. Riuscirà a ripetersi per due partite consecutive (sempre che il francese giochi, ovviamente).
  • Un Ranocchia in continua crescita: è innegabile. Da quando è nato questo blog Froggy sembra aver trovato un nuovo spirito. Mentre io scrivo, il mio compare di scritture sta andando dal suo agente per chiedere una percentuale su un possibile rinnovo.

#AmalaSempre

Vedi Napoli e puoi muori

Raramente negli ultimi anni sono riuscito a vedere la partita con il Napoli.

Questo non ha nulla a che fare, ovviamente, con il fatto che il Napoli sia una delle squadre che mi preoccupa di più affrontare – tanto che l’ultima vittoria al San Paolo risale al 1997 –, ma, piuttosto, con una strana congiunzione astrale che ha fatto sì che avessi sempre altro da fare la sera della partita.

Stasera, ad esempio, devo andare a un concerto, fissato tempo prima di sapere che avremmo giocato.

Eppure, sono sicuro di quello che vorrei vedere una volta che estrarrò il telefono per leggere il risultato.ù

Le 5 cose che vorrei vedere da una partita che non potrò vedere:

  • Una vittoria: piuttosto scontato, ovvio, ma una vittoria oggi rilancerebbe definitivamente la nostra squadra nella corsa all’Europa che conta.
  • Una squadra coerente: vorrei tanto vedere la squadra scendere dalle montagne russe perché, diciamocelo, recentemente ogni partita ha portato più infarti e conati di vomito che il Blue Tornado di Gardaland.
  • Joao Mario che si dà una svegliata: il portoghese è uno dei punti di domanda di questo inizio di stagione. Nelle prime partite sembrava un gran giocatore, molto intelligente e sempre utile alla squadra. L’involuzione del suo rendimento è lampante. Niente di allarmante, certo, ma vorrei vedere una prestazione ai livelli della partita con la Juventus.
  • Kondominchia che continua a non dribblare nella nostra trequarti: contro la Fiorentina non l’ha fatto. Riuscirà a ripetersi per due partite consecutive (sempre che il francese giochi, ovviamente).
  • Un Ranocchia in continua crescita: è innegabile. Da quando è nato questo blog Froggy sembra aver trovato un nuovo spirito. Mentre io scrivo, il mio compare di scritture sta andando dal suo agente per chiedere una percentuale su un possibile rinnovo.

#AmalaSempre

Ultimi articoli

30/09/2020
Benevento - Inter nel tempo di un aperitivo

1' - Oh. Che bell'orario della sequoia.18 di mercoledi, contro una neopromossa allenata da Pippo Inzaghi.Rischiamo di preLUUUUUUUKAKUUUUUUUUUCambio di campo, uno-due Sanchez/Hakimi con il cileno che la mette in mezzo per Romelone che realizza il più facile dei gol Fifa Style. 1 - 0 quindi.Ah.E si è sempre potuto fare o è legale da poco? […]

30/09/2020
Prepartido: Las diez cosas mas probabiles del Inter que gana contra el Buenoviento

HOLAAAA A TODOS LOS AMIGOS DE RANOCHIADES, UN SALVDO A TODA LA GENTE INTERISTA Y SPECIALMENTE A LOS INTERISTAS CHILENOS, LOS MEJORES DEL MUNDO! Hoy es el dia del partido.El Inter de Milan juega contra el Buenoviento de Pipo Insaghis.Este partido es el segundo que jugamos pero de verdad es el primero de la competencia […]

27/09/2020
Inter-Fiorentina, il pagellone del VAE VICTIS

HANDANOVIC 6: Handa ai compagni nel pre-partita: "ragazzi questo è il nostro anno, finalmente possiamo vincere il campionato, è da una vita che aspetto questo momento. Siamo cresciuti, siamo maturi, non siamo più quelli del passato. Andiamo lì fuori e dimostriamolo." E dopo tre minuti Kouamé e Bonaventura varcano insieme la linea di porta mano […]

26/09/2020
Inter - Fiorentina nel tempo di un caffè

Poteva esserci qualcosa di più interista di vedere l’esordio dell’Inter a Bergamo contro la Fiorentina di camerata Biraghi? Primo tempo 0’ - Incredibile. Siamo ancora qui.Non sembra manco passata un’estate, forse perché effettivamente non lo è. 2’ - Cross di Perisic. Camilla e già in visibilio. 3’ - Gol della Fiorentina.Partito da un cross di […]

26/09/2020
10 cose più probabili di una vittoria alla prima in campionato contro la Fiorentina

10 - Non subire il gol dell'ex da Candreva alla prima occasione utile 9 - Affrontare il possibile trasferimento del Sommo con serenità e maturità (NO ANDREA NON LASCIARCIIII :'( :'( ) 8 - Pareggiare all'esordio in campionato 7 - Scoperta la causa della generosità dell'Inter nei confronti del Cagliari: Zhang e Giulini hanno una […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram