24/09/2018

Tanto va(R) la Rana (rosa) al lardo, che ci lascia lo zampino

Se avessi scritto ieri sera, "La Rana Rosa" sarebbe diventato un pericolosissimo stream of consciousness condito di insulti e delle imprecazioni più fantasiose verso l'arbitro ed addetti al Var. So di non essere l'unica, oggi ho avuto timore di controllare il risultato su Skores.

Se solo avessero potuto, probabilmente ci avrebbero annullato anche l'ultimo. Ma, insomma, come giustificare una cosa del genere? Allora ecco che si mostra il cartellino rosso per Spalletti. Ah Luciano, ma come ti permetti a gridare "GOAL"? Solo a Torino si può URLARE CONTRO IL QUARTO UOMO? Pensavi davvero di passarla liscia come un tal dei tali, di venire solo richiamato?

Ricorda che noi (FORTUNATAMENTE) non siamo la Rube. 
E MENO MALE.
"L'Inter è fortunata", "Avete solo culo".
Come sta il fegato, gente? Sta facendo effetto il Maalox? Se si, buon per voi. Se no, godo ancor di più.
 
La definizione giusta l'ha attribuita la GdS questa mattina (il che mi lascia alquanto basita): "Un'Inter infinita".  
Ci hanno dedicato anche il titolone. ADDIRITTURA.
Effettivamente è vero, abbiamo compiuto un'impresa dai tratti chimerici.
Noi contro il sistema. E no, non è un'affermazione di una "presKritta Kartonata", ma una constatazione pura e semplice dei fatti. 
 
Da fedele interista che si rispetti, amo il calcio pulito, il risultato conquistato col sudore e col sacrificio. Il regolamento deve essere rispettato, ma i provvedimenti devono essere uguali per tutti. Quindi, se a Reggio Emilia era fallo di Miranda su Di Francesco, il rigore ci stava anche dopo il fallo su Asamoah. Se Dimarco IN AREA DI RIGORE canta "Porta in alto la mano e segui il tuo Capitano", è giusto che la Var venga consultata anche nel bel mezzo del karaoke. Se Inglese è in fuorigioco attivo, Dimarco la prodezza alla Roberto Carlos può benissimo riprovarla quando saremo noi ad andare al Tardini, il piacere di segnarci contro non glielo neghiamo. Ma le regole sono regole. Peccato valgano solo contro di noi.
 
Il Ninja la sblocca allo scadere del primo tempo, ma D'Ambrosio è in fuorigioco di centimetri ad inizio azione. 
Passi questa, c'è e bisogna stare zitti. 
 
Dal primo al secondo tempo l'Inter mostra il suo valore aggiunto. La scorsa stagione ben poche volte ho visto nei loro occhi la fame di vittoria, il lottare su ogni pallone fino al triplice fischio. "Per noi Champions è come penicillina", avrebbe detto il nostro amato Deki. Ed è vero. 
La panacea Champions sta mostrando i suoi effetti, i nostri ragazzi ieri hanno tirato dimostrato di essere degni della vittoria solo per il cuore che ci hanno messo. Sembrava arrivata con Asamoah, ma il cross di D'Ambrosio è partito da fuori, quindi la Var annulla l'1-0.
E CHE CAZZO, PERO' ORA BASTA.
 
Credo di aver rasentato la crisi isterica con Defrel che esulta come un pazzo sotto la Gradinata Sud, ma il suo gol partito da una ripartenza in contropiede viene annullato per fuorigioco. We ciccio, stai calmo, che di Samuel Eto'o ce n'è solo uno. Aspetta ad esultare, perchè anche la tua rete viene annullata, stavolta senza Var: risultato bloccato sullo 0-0, la tua espressione sembra proprio quella dei gufi che stanno aspettando il fischio finale per poter scrivere "Finchè non entrano Vidal e Modric..........."
 
Non capisco se facciate queste cose perchè vi aspettate di raccogliere consensi, perchè vi ritenete simpatici o semplicemente perchè avete bisogno della 104. Ve la daranno ancora una volta alla prossima partita, tranquilli. Mentre voi aspettate, Marcelo Brozovic si coordina e spiazza Audero dalla distanza. OH BELLO BIONDO. <3
 Non saprei come descrivere la mia esultanza. Indecente, rabbiosa, liberatoria.
ANNULLACI ANCHE QUESTO.
 
Se non mi fa stare in panico come Candreva sulla linea di fondo lo scorso anno, non è l'Inter, ma quanto è bello essere interisti, soprattutto in una settimana come questa.
#gracchiala

Tanto va(R) la Rana (rosa) al lardo, che ci lascia lo zampino

Se avessi scritto ieri sera, "La Rana Rosa" sarebbe diventato un pericolosissimo stream of consciousness condito di insulti e delle imprecazioni più fantasiose verso l'arbitro ed addetti al Var. So di non essere l'unica, oggi ho avuto timore di controllare il risultato su Skores.

Se solo avessero potuto, probabilmente ci avrebbero annullato anche l'ultimo. Ma, insomma, come giustificare una cosa del genere? Allora ecco che si mostra il cartellino rosso per Spalletti. Ah Luciano, ma come ti permetti a gridare "GOAL"? Solo a Torino si può URLARE CONTRO IL QUARTO UOMO? Pensavi davvero di passarla liscia come un tal dei tali, di venire solo richiamato?

Ricorda che noi (FORTUNATAMENTE) non siamo la Rube. 
E MENO MALE.
"L'Inter è fortunata", "Avete solo culo".
Come sta il fegato, gente? Sta facendo effetto il Maalox? Se si, buon per voi. Se no, godo ancor di più.
 
La definizione giusta l'ha attribuita la GdS questa mattina (il che mi lascia alquanto basita): "Un'Inter infinita".  
Ci hanno dedicato anche il titolone. ADDIRITTURA.
Effettivamente è vero, abbiamo compiuto un'impresa dai tratti chimerici.
Noi contro il sistema. E no, non è un'affermazione di una "presKritta Kartonata", ma una constatazione pura e semplice dei fatti. 
 
Da fedele interista che si rispetti, amo il calcio pulito, il risultato conquistato col sudore e col sacrificio. Il regolamento deve essere rispettato, ma i provvedimenti devono essere uguali per tutti. Quindi, se a Reggio Emilia era fallo di Miranda su Di Francesco, il rigore ci stava anche dopo il fallo su Asamoah. Se Dimarco IN AREA DI RIGORE canta "Porta in alto la mano e segui il tuo Capitano", è giusto che la Var venga consultata anche nel bel mezzo del karaoke. Se Inglese è in fuorigioco attivo, Dimarco la prodezza alla Roberto Carlos può benissimo riprovarla quando saremo noi ad andare al Tardini, il piacere di segnarci contro non glielo neghiamo. Ma le regole sono regole. Peccato valgano solo contro di noi.
 
Il Ninja la sblocca allo scadere del primo tempo, ma D'Ambrosio è in fuorigioco di centimetri ad inizio azione. 
Passi questa, c'è e bisogna stare zitti. 
 
Dal primo al secondo tempo l'Inter mostra il suo valore aggiunto. La scorsa stagione ben poche volte ho visto nei loro occhi la fame di vittoria, il lottare su ogni pallone fino al triplice fischio. "Per noi Champions è come penicillina", avrebbe detto il nostro amato Deki. Ed è vero. 
La panacea Champions sta mostrando i suoi effetti, i nostri ragazzi ieri hanno tirato dimostrato di essere degni della vittoria solo per il cuore che ci hanno messo. Sembrava arrivata con Asamoah, ma il cross di D'Ambrosio è partito da fuori, quindi la Var annulla l'1-0.
E CHE CAZZO, PERO' ORA BASTA.
 
Credo di aver rasentato la crisi isterica con Defrel che esulta come un pazzo sotto la Gradinata Sud, ma il suo gol partito da una ripartenza in contropiede viene annullato per fuorigioco. We ciccio, stai calmo, che di Samuel Eto'o ce n'è solo uno. Aspetta ad esultare, perchè anche la tua rete viene annullata, stavolta senza Var: risultato bloccato sullo 0-0, la tua espressione sembra proprio quella dei gufi che stanno aspettando il fischio finale per poter scrivere "Finchè non entrano Vidal e Modric..........."
 
Non capisco se facciate queste cose perchè vi aspettate di raccogliere consensi, perchè vi ritenete simpatici o semplicemente perchè avete bisogno della 104. Ve la daranno ancora una volta alla prossima partita, tranquilli. Mentre voi aspettate, Marcelo Brozovic si coordina e spiazza Audero dalla distanza. OH BELLO BIONDO. <3
 Non saprei come descrivere la mia esultanza. Indecente, rabbiosa, liberatoria.
ANNULLACI ANCHE QUESTO.
 
Se non mi fa stare in panico come Candreva sulla linea di fondo lo scorso anno, non è l'Inter, ma quanto è bello essere interisti, soprattutto in una settimana come questa.
#gracchiala

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram