19/03/2017

Squadra che vince… prima o poi non vince più, il pagellone di Torino-Inter

HANDANOVIC "Non può arrivarci". A un certo punto ci siamo pure rotti di perdere punti per il solito gol della domenica dei centrocampisti (anche di sabato). Fategliela fare una parata ogni tanto.

D’AMBROSIO 5.5: Pioli approfittando del suo passato in granata lo interroga a lungo sulle strategie difensive per fermare Belotti. Peccato che ai suoi tempi non ci fosse ancora.

MEDEL 6: Nello scontro col Gallo, il fato vorrebbe che facesse la figura del Pulcino Pio. Invece se la cava bene, ripensando ai tempi dei combattimenti tra galli nei peggiori bar di Santiago.

MURILLO 6.5: Dopo l’infortunio del Pitbull qualcuno si stava già votando all’autolesionismo. Invece gli unici a soffrire sono gli attaccanti del Toro.

MIRANDA 5.5: Opaco, certe volte sembra il suo cugino scarso. No, non Joao Mario, lui è il cugino forte!

ANSALDI 6: Oggi il suo omologo/omonimo Molinaro tornava a giocare dopo sei mesi. Aspettiamo che prima o poi ricominci anche lui.

GAGLIARDINI 6: Il derby Atalantino con Baselli lo vince il secondo. Toccherà offrire polenta a tutti.

KONDOGBIA 6.5: Ma dov’è Kondo? Ah, qua! Un suo tiro dalla punta arrotondata provoca l’Hart Attack che apre la partita. Se si giocasse sempre in questo stadio sarebbe già Scarpa d’oro.

PERISIC 3: Ricorda un po' il mentore ispiratore di questo blog. Naturalmente, visto che non è in serata, la sfiga vuole che ogni singola occasione pericolosa capiti sui suoi piedi.

Squadra che vince… prima o poi non vince più, il pagellone di Torino-Inter 1 Ranocchiate
Ivan :'( <3

ICARDI 5: La sua unica conclusione corrisponde all’unico miracolo di Hart. Ma se ci avesse provato qualche altra volta forse lo avrebbe infilato.

CANDREVA 5.5: Si può prendere un voto negativo anche dopo aver segnato il gol del pareggio? Sì. Tonino infrange le regole dell’universo, così come fanno le traiettorie dei suoi calci d’angolo.

EDER 7:  Forse il migliore in campo, entra a portare energia in un attacco che aveva la stessa vivacità di Gabbiadini al Napoli.

BROZOVIC S.V: Sufficientemente Volenteroso

PIOLI 5.5: Quando finalmente vuole far entrare Gabigol al posto di Perisic si gira e si ricorda che ha finito i cambi. Sfortunato.

BANEGA 5.5: Ah già, c'era anche lui!

 

 

Immagini: Inter.it , I ♥ Internazionale Milano 1908 

Squadra che vince… prima o poi non vince più, il pagellone di Torino-Inter

HANDANOVIC "Non può arrivarci". A un certo punto ci siamo pure rotti di perdere punti per il solito gol della domenica dei centrocampisti (anche di sabato). Fategliela fare una parata ogni tanto.

D’AMBROSIO 5.5: Pioli approfittando del suo passato in granata lo interroga a lungo sulle strategie difensive per fermare Belotti. Peccato che ai suoi tempi non ci fosse ancora.

MEDEL 6: Nello scontro col Gallo, il fato vorrebbe che facesse la figura del Pulcino Pio. Invece se la cava bene, ripensando ai tempi dei combattimenti tra galli nei peggiori bar di Santiago.

MURILLO 6.5: Dopo l’infortunio del Pitbull qualcuno si stava già votando all’autolesionismo. Invece gli unici a soffrire sono gli attaccanti del Toro.

MIRANDA 5.5: Opaco, certe volte sembra il suo cugino scarso. No, non Joao Mario, lui è il cugino forte!

ANSALDI 6: Oggi il suo omologo/omonimo Molinaro tornava a giocare dopo sei mesi. Aspettiamo che prima o poi ricominci anche lui.

GAGLIARDINI 6: Il derby Atalantino con Baselli lo vince il secondo. Toccherà offrire polenta a tutti.

KONDOGBIA 6.5: Ma dov’è Kondo? Ah, qua! Un suo tiro dalla punta arrotondata provoca l’Hart Attack che apre la partita. Se si giocasse sempre in questo stadio sarebbe già Scarpa d’oro.

PERISIC 3: Ricorda un po' il mentore ispiratore di questo blog. Naturalmente, visto che non è in serata, la sfiga vuole che ogni singola occasione pericolosa capiti sui suoi piedi.

Squadra che vince… prima o poi non vince più, il pagellone di Torino-Inter 2 Ranocchiate
Ivan :'( <3

ICARDI 5: La sua unica conclusione corrisponde all’unico miracolo di Hart. Ma se ci avesse provato qualche altra volta forse lo avrebbe infilato.

CANDREVA 5.5: Si può prendere un voto negativo anche dopo aver segnato il gol del pareggio? Sì. Tonino infrange le regole dell’universo, così come fanno le traiettorie dei suoi calci d’angolo.

EDER 7:  Forse il migliore in campo, entra a portare energia in un attacco che aveva la stessa vivacità di Gabbiadini al Napoli.

BROZOVIC S.V: Sufficientemente Volenteroso

PIOLI 5.5: Quando finalmente vuole far entrare Gabigol al posto di Perisic si gira e si ricorda che ha finito i cambi. Sfortunato.

BANEGA 5.5: Ah già, c'era anche lui!

 

 

Immagini: Inter.it , I ♥ Internazionale Milano 1908 

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

29/01/2023
Cremonese - Inter, dieci tori post-partita

🐂 - È durata giusto il tempo di farsi una doccia 🐂 - Che voglia di chiudermi in camera scrivendo frasi sulla Smemo ascoltando Bella Senz’Anima di Riccardo Cocciante 🐂 - Non so cosa sia peggio questa settimana tra Skriniar alla Juv…scusate, PSG, i ricordi di Eriksen che arriva all’Inter e sapere che esiste un Epic Team dal […]

28/01/2023
Cremonese - Inter, la partita nel tempo di un caffè con Gaglia capitano

0’ - non siamo pronti a vedere Gagliardini con la fascia NON SIAMO PRONTI Primo tempo 1' - Mariani fischia dopo aver regolato i suoi sedici orologi 4’ - qui dal settore ospiti Cremona tutto ok. Tanti ravioli e tanto vino, ma ok.  Finita la birra, vi aggiorniamo. 5’ - il primo piano su dzeko […]

28/01/2023
Cremonese-Inter, il prepartita sul cruscotto

La vedete quella luce rossa in lontananza? Ma sì, dai, se guardate bene riuscite a notarla anche voi.Là, in fondo a destra, dopo tutti i nomi delle squadre di Serie A, vicino alla scritta "Retrocessione"!Ecco, quello è il fanalino di coda del campionato.Quella è la Cremonese. Ebbene sì, è appena passata un'altra settimana sulle montagne […]

24/01/2023
Inter - Empoli, il pagellone incredulo

ONANA 5 - Ah che bella fase l’innamoramento.Le farfalle nello stomaco, quella inspiegabile voglia di passare più tempo possibile insieme…guardi quella persona e pensi: ma dove sei stato tutto questo tempo? Come facevo io senza di te?E soprattutto, hai davvero dei difetti o lo dici per dire?Bene, benvenuti a “il dopo”, ovvero quella simpatica fase […]

24/01/2023
Inter - Empoli, dieci rossi post-partita

🤬 - Stamattina con una gran voglia di disdire anche io qualsiasi cosa, ve lo giuro. ❤️ - È comunque il 24 di gennaio, buon BrozoDay a tutti, TORNA KAPETANE MOJ MI MANCHI 🤬 - Non avessi già espatriato l’avrei fatto di corsa stamattina. N.B. L’espatrio non protegge dagli effetti collaterali di Inter - Empoli 🤬 - Comunque volevo […]

23/01/2023
Inter - Empoli nel tempo di un caffè scadente

0’ - Non credevo che avrei mai ringraziato DAZN per qualcosa. Poi chiamano Strama. E allora ditelo.. PRIMO TEMPO: 1'- L'intesa tra Lauti e Tucu è commovente, nel senso che mi sto già disperando 4’ - sono quattro minuti che cantiamo ‘Milan merda’. Spero di cuore che ci stiate sentendo da casa perché non ho […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram