19/04/2021

Spezia - Inter, il prepartita in cucina

Se c’è una cosa che ho imparato in questi ultimi giorni, soprattutto dopo il pareggio contro il Napoli, è che il futuro è nelle nostre mani quindi vi prego non applaudite.
I precedenti con lo Spezia sono così pochi che si contano sulla punta delle dita delle stesse mani con cui vi ho appena chiesto di non applaudire. Non possiamo ricorrere alla storia per questa sfida certo, ma possiamo ricorrere alla nostra storia di eterni indecisi fino all’ultima giornata perché tanto così finirà. Se non finirà così finirà male.

Spezia - Inter, il prepartita in cucina 1 Ranocchiate
Ronaldo che piange e Gonde che esulta, oggi a maglie invertite anche se è un altro Ronaldo...

Pensando allo Spezia mi viene in mente lo chef che prepara da mangiare a Brozovic che, abituato a mangiare patatine fritte piene di sale e con le dita piene di olio e voglia di sbracciare, tira una freccetta nel centro del bersaglio con la faccia di Gasperini. La mira non gli manca mica al nostro Brozo.
Ogni volta che mangia qualcosa che ha preparato lo chef si sente un rutto e un “Borga droia mbareeeee

Spezia - Inter, il prepartita in cucina 2 Ranocchiate
Il segreto del giocatore epico? Appena finito l’allenamento, mettere i piedi nell’acqua fredda e mangiare una banana

Lo chef che avevamo prima purtroppo è stato licenziato perché credeva che l’unica Spezia che si potesse usare all’interno della nostra società fosse il sale sulle ferite aperte ancora sanguinanti. Lui si che era un vero interista. Prima che diventassimo un club fatto di mezza juve. Ora che invece pure gli infiltrati stanno diventando interisti non so più a cosa credere. Pensavo di aver visto tutto in vita mia dopo un gol di Sensi di testa e invece no.

Spezia - Inter, il prepartita in cucina 3 Ranocchiate

Eh ma l’Inter gioca male. Mi parte un neurone. Intanto giochiamo e vinciamo perché c’è chi gioca e si lamenta, c’è chi gioca senza difensori avversari perché batte solo i rigori e poi c’è anche chi gioca male e perde ma quello è un discorso a parte. Ogni riferimento al Maestro è puramente casuale… poi penso che Pirlolandia è il nome giusto per definire questa squadra perché è un po’ come Mirabilandia, si divertono tutti con loro tranne chi l’ha creata e chi ci lavora.

Eh ma l’Inter gioca male, fa il catenaccio. Mi parte un altro neurone. Vi prego basta che già ne ho pochi. Gli stessi che dicono che l’Inter gioca male sono gli stessi che dicono che la pizza di Cracco fa schifo. Dovrebbero solo provare per poter cambiare idea. Ma forse non riescono ad arrivare a quei livelli.

Oggi per voi ho fatto una selezione di Spezie (non di spiaze) che potrebbero tornarvi utili nel caso doveste cucinare qualcosa per svenire di proposito se non dovessimo vincere:

  • Peperoncino: in caso di sconfitta non farà altro che farci bruciare la gola a forza di parolacce ed insulti verso il televisore o uno SkyGo che trasmette le partite peggio di DAZN. A quel punto ci vorranno pane, acqua e per i più irriducibili tifosi con lo stomaco forte del latte. Occhio, non abusatene troppo perché non fa bene. Oppure abusatene e dite che non avete visto la partita.
Spezia - Inter, il prepartita in cucina 4 Ranocchiate
La prima volta che mangio peperoncino e la prima volta che ho visto una sconfitta dell'Inter
  • Curry: ha i suoi benefici per la digestione, infatti quale modo migliore per digerire un pareggio che noi siamo tranquillamente in grado di trasformare in una sconfitta? Ha quel colore un po’ arancione, un po’ giallo e un po’ rosso… sembra che sia uno di quei colori che sceglie la Nike per le terze maglie dove ti da l’impressione che il designer ubriaco si è addormentato davanti al pc e il gatto si è messo a camminare sulla tastiera.
Spezia - Inter, il prepartita in cucina 5 Ranocchiate
Trova uno di loro che non ci stia gufando
  • Zafferano: per la vittoria invece… Mister, oh Mister ma che fa!!!
Spezia - Inter, il prepartita in cucina 6 Ranocchiate
Sempre il solito

Spezia - Inter, il prepartita in cucina

Se c’è una cosa che ho imparato in questi ultimi giorni, soprattutto dopo il pareggio contro il Napoli, è che il futuro è nelle nostre mani quindi vi prego non applaudite.
I precedenti con lo Spezia sono così pochi che si contano sulla punta delle dita delle stesse mani con cui vi ho appena chiesto di non applaudire. Non possiamo ricorrere alla storia per questa sfida certo, ma possiamo ricorrere alla nostra storia di eterni indecisi fino all’ultima giornata perché tanto così finirà. Se non finirà così finirà male.

Spezia - Inter, il prepartita in cucina 7 Ranocchiate
Ronaldo che piange e Gonde che esulta, oggi a maglie invertite anche se è un altro Ronaldo...

Pensando allo Spezia mi viene in mente lo chef che prepara da mangiare a Brozovic che, abituato a mangiare patatine fritte piene di sale e con le dita piene di olio e voglia di sbracciare, tira una freccetta nel centro del bersaglio con la faccia di Gasperini. La mira non gli manca mica al nostro Brozo.
Ogni volta che mangia qualcosa che ha preparato lo chef si sente un rutto e un “Borga droia mbareeeee

Spezia - Inter, il prepartita in cucina 8 Ranocchiate
Il segreto del giocatore epico? Appena finito l’allenamento, mettere i piedi nell’acqua fredda e mangiare una banana

Lo chef che avevamo prima purtroppo è stato licenziato perché credeva che l’unica Spezia che si potesse usare all’interno della nostra società fosse il sale sulle ferite aperte ancora sanguinanti. Lui si che era un vero interista. Prima che diventassimo un club fatto di mezza juve. Ora che invece pure gli infiltrati stanno diventando interisti non so più a cosa credere. Pensavo di aver visto tutto in vita mia dopo un gol di Sensi di testa e invece no.

Spezia - Inter, il prepartita in cucina 9 Ranocchiate

Eh ma l’Inter gioca male. Mi parte un neurone. Intanto giochiamo e vinciamo perché c’è chi gioca e si lamenta, c’è chi gioca senza difensori avversari perché batte solo i rigori e poi c’è anche chi gioca male e perde ma quello è un discorso a parte. Ogni riferimento al Maestro è puramente casuale… poi penso che Pirlolandia è il nome giusto per definire questa squadra perché è un po’ come Mirabilandia, si divertono tutti con loro tranne chi l’ha creata e chi ci lavora.

Eh ma l’Inter gioca male, fa il catenaccio. Mi parte un altro neurone. Vi prego basta che già ne ho pochi. Gli stessi che dicono che l’Inter gioca male sono gli stessi che dicono che la pizza di Cracco fa schifo. Dovrebbero solo provare per poter cambiare idea. Ma forse non riescono ad arrivare a quei livelli.

Oggi per voi ho fatto una selezione di Spezie (non di spiaze) che potrebbero tornarvi utili nel caso doveste cucinare qualcosa per svenire di proposito se non dovessimo vincere:

  • Peperoncino: in caso di sconfitta non farà altro che farci bruciare la gola a forza di parolacce ed insulti verso il televisore o uno SkyGo che trasmette le partite peggio di DAZN. A quel punto ci vorranno pane, acqua e per i più irriducibili tifosi con lo stomaco forte del latte. Occhio, non abusatene troppo perché non fa bene. Oppure abusatene e dite che non avete visto la partita.
Spezia - Inter, il prepartita in cucina 10 Ranocchiate
La prima volta che mangio peperoncino e la prima volta che ho visto una sconfitta dell'Inter
  • Curry: ha i suoi benefici per la digestione, infatti quale modo migliore per digerire un pareggio che noi siamo tranquillamente in grado di trasformare in una sconfitta? Ha quel colore un po’ arancione, un po’ giallo e un po’ rosso… sembra che sia uno di quei colori che sceglie la Nike per le terze maglie dove ti da l’impressione che il designer ubriaco si è addormentato davanti al pc e il gatto si è messo a camminare sulla tastiera.
Spezia - Inter, il prepartita in cucina 11 Ranocchiate
Trova uno di loro che non ci stia gufando
  • Zafferano: per la vittoria invece… Mister, oh Mister ma che fa!!!
Spezia - Inter, il prepartita in cucina 12 Ranocchiate
Sempre il solito

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram