Spezia - Inter nel tempo di un pianto

Primo tempo

1’ - Va beh ma che minchia la guardiamo a fare sta partita?

Ho visto quattordicimilatrecentoventisei finali e nessuno contemplava la vittoria dell’Inter.

2’ - Ah già c’è Perry titolare.

Ecco perché la guardiamo :sbav

10’ - 3 minuti di possesso palla dello Spezia filati.

Sono già alla sesta birra.

11’ - Uno a zero spezzino.
Ora ne apro altre sei.

Madonna Handa, cosa posso dirti?
Cosa?

13’ - Va beh, ma io cosa vi avevo detto?

Era meglio guardare Alberto Angela su Rai Uno.

18’ - Lautaro palla al piede, guizzo di Lautaro, Lautaro ne salta uno, Lautaro si invola, Lautaro mi fa eccitare, mamma che lancio di Lautaro, che torre di testa di Hakimi, MBAREEEE COSA FAI NOOOOOOO

27’ - Perry che ogni volta pensa ancora alla rimessa lunga improvvisa dall‘assist per Icardi fatto ormai 4 o 5 anni fa.

28’ - Bastoni fa fallo. Sbuffo, sbracciata alla Brozo.

È diventato un brate.

35’ - Eccolo il rimessone lungo di Perisic.

Quante poche emozioni positive questa partita. Ahi noi.

38’ - PERISIIIIIIIIC NON CI POSSO CREDERE

Il gol più bello e rocambolesco della storia. L’eroe di cui avevamo bisogno nel momento cui serviva il suo aiuto, la palla destra di Perry: Gilda.

Gran cross di Hakimi dalla destra sul secondo palo, prolungamento della difesa spezzina, ma Gilda capisce il momento, la necessità di fare un gol prima della fine del primo tempo, il bisogno di noi interisti di non iniziare a temere la rimonta dell’Atalanta, e decide di immolarsi.

Si sacrifica e stoppa il pallone, permettendo al suo ormai ex proprietario di appoggiare comodamente la palla in rete.

Mai visto un gol accompagnato da una tale smorfia di dolore.

Secondo tempo

4’ - Mamma mia a momento Provedel contraccambia il regalone di Handa.

Purtroppo loro vengono salvati dal palo.

15’ - Beh sicuramente non stiamo facendo un gran forcing.

Stiamo aspettando l’ultima con l’Udinese per rendere il tutto più emozionante.

19’ - Non ci credo. Cross di Barello ma Hakimi liscia lo zampone decisivo.

Poi rimpallo tra un difensore e Perisic, ma una palla è abbastanza per stasera.
Niente doppietta.

23’ - MA NON CI CREDO
MA NON CI CREDO

Regalo pazzesco per Lukaku dalla difesa dello Spezia, il belga si invola in velocità ma si fa bloccare due volte dal portiere dello Spezia.

Voglio piangere.
Perché noi ai regali non piacciono mai?

31’ - Calcio d’angolo.

Salvataggio sulla linea dello Spezia.
Ormai non mi dispero nemmeno più. È stregata.

34’ - Palo di Lautaro.

Ma cosa stiamo facendo?
Chi siamo?
Dove siamo?
Perché ci roviniamo la vita così?
Perché tutti abbiamo lo spettro del 5 maggio stampato in mente?

Datemi un gol, solo un gol. Non chiedo altro.

40’ - Va beh brati.
Vorrei raccontarlo con un po di animo ma non ce la faccio.

Gol di Lukuku. Sto già piangendo nudo invocando la mamma quando si alza il braccio dell’arbitro.

Annullato per fuorigioco.
Dubbio, molto dubbio.

42’ - Il bello è che succede tutto per la seconda volta.

Gol di Lautaro, con l’unica differenza che stavolta quando l’arbitro lo annulla ero in piedi a urlare ANNULLACI ANCHE QUESTO ORAAAA

Ecco. La conclusione degna di una degna serata.

Spezia - Inter nel tempo di un pianto

Primo tempo

1’ - Va beh ma che minchia la guardiamo a fare sta partita?

Ho visto quattordicimilatrecentoventisei finali e nessuno contemplava la vittoria dell’Inter.

2’ - Ah già c’è Perry titolare.

Ecco perché la guardiamo :sbav

10’ - 3 minuti di possesso palla dello Spezia filati.

Sono già alla sesta birra.

11’ - Uno a zero spezzino.
Ora ne apro altre sei.

Madonna Handa, cosa posso dirti?
Cosa?

13’ - Va beh, ma io cosa vi avevo detto?

Era meglio guardare Alberto Angela su Rai Uno.

18’ - Lautaro palla al piede, guizzo di Lautaro, Lautaro ne salta uno, Lautaro si invola, Lautaro mi fa eccitare, mamma che lancio di Lautaro, che torre di testa di Hakimi, MBAREEEE COSA FAI NOOOOOOO

27’ - Perry che ogni volta pensa ancora alla rimessa lunga improvvisa dall‘assist per Icardi fatto ormai 4 o 5 anni fa.

28’ - Bastoni fa fallo. Sbuffo, sbracciata alla Brozo.

È diventato un brate.

35’ - Eccolo il rimessone lungo di Perisic.

Quante poche emozioni positive questa partita. Ahi noi.

38’ - PERISIIIIIIIIC NON CI POSSO CREDERE

Il gol più bello e rocambolesco della storia. L’eroe di cui avevamo bisogno nel momento cui serviva il suo aiuto, la palla destra di Perry: Gilda.

Gran cross di Hakimi dalla destra sul secondo palo, prolungamento della difesa spezzina, ma Gilda capisce il momento, la necessità di fare un gol prima della fine del primo tempo, il bisogno di noi interisti di non iniziare a temere la rimonta dell’Atalanta, e decide di immolarsi.

Si sacrifica e stoppa il pallone, permettendo al suo ormai ex proprietario di appoggiare comodamente la palla in rete.

Mai visto un gol accompagnato da una tale smorfia di dolore.

Secondo tempo

4’ - Mamma mia a momento Provedel contraccambia il regalone di Handa.

Purtroppo loro vengono salvati dal palo.

15’ - Beh sicuramente non stiamo facendo un gran forcing.

Stiamo aspettando l’ultima con l’Udinese per rendere il tutto più emozionante.

19’ - Non ci credo. Cross di Barello ma Hakimi liscia lo zampone decisivo.

Poi rimpallo tra un difensore e Perisic, ma una palla è abbastanza per stasera.
Niente doppietta.

23’ - MA NON CI CREDO
MA NON CI CREDO

Regalo pazzesco per Lukaku dalla difesa dello Spezia, il belga si invola in velocità ma si fa bloccare due volte dal portiere dello Spezia.

Voglio piangere.
Perché noi ai regali non piacciono mai?

31’ - Calcio d’angolo.

Salvataggio sulla linea dello Spezia.
Ormai non mi dispero nemmeno più. È stregata.

34’ - Palo di Lautaro.

Ma cosa stiamo facendo?
Chi siamo?
Dove siamo?
Perché ci roviniamo la vita così?
Perché tutti abbiamo lo spettro del 5 maggio stampato in mente?

Datemi un gol, solo un gol. Non chiedo altro.

40’ - Va beh brati.
Vorrei raccontarlo con un po di animo ma non ce la faccio.

Gol di Lukuku. Sto già piangendo nudo invocando la mamma quando si alza il braccio dell’arbitro.

Annullato per fuorigioco.
Dubbio, molto dubbio.

42’ - Il bello è che succede tutto per la seconda volta.

Gol di Lautaro, con l’unica differenza che stavolta quando l’arbitro lo annulla ero in piedi a urlare ANNULLACI ANCHE QUESTO ORAAAA

Ecco. La conclusione degna di una degna serata.

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

05/10/2022
Inter - Barcellona, dieci cialde croccanti post - partita

🧇 - Posso scrivere questo post - partita o stiamo ancora giocando il recupero e non lo so? 🧇 - Con la benedizione di Froggy è tutto più semplice (e con Nainggolan allo stadio con un cappello da pescatore). 🧇 - Inter contro la Roma: Inter contro il Barcellona: 🧇 - Peccato però, avevo già preparato l’applauso ammirato a […]

04/10/2022
Inter - Barça nel tempo di un caffè salvavita

E quindi dobbiamo davvero giocare contro il Barcelona del Mercato Faraonico e delle speranze rilanciate.Davvero davvero.In effetti lo so da un bel po’, ad essere sinceri.Ma non sono pronto. PRIMO TEMPO: 2’ - Primo pallone toccato, perso in 2 secondi nettiAdesso siamo apposto per 25 minuti. 3’ - Vedo Xavi e vedo il ragazzo prodigio […]

04/10/2022
Inter – Barcelona, 4 chiacchiere prepartita con il mister del futuro

Vivere ad Appiano ultimamente è come starnutire a Wuhan a gennaio 2020: ti guardano tutti male.Lauti e Correa non sono più liberi di fare un asado come ai vecchi tempi, Barella passa il tempo a litigare con sè stesso, Brozo sbuffa e sbraccia anche dal divano di casa. In questo clima di serenità, la dirigenza […]

02/10/2022
Inter – Roma, il Pagellone della migliore prestazione stagionale

HANDANOVIC 10 – Quale altro voto potremmo dare al nostro portierone? Resosi conto che quei cattivoni dei tifosi nerazzurri lo prendono in giro per via delle sue parate laser, Samir ha deciso dare il via ad una nuova performance: buttarsi mandandosi la palla in porta.Siamo a livelli altissimi, al punto che pure Fabio Balaso, libero […]

02/10/2022
Inter - Roma, dieci pensieri sempre più brutti post - partita

🤬 - Buongiornissimo e buona domenica con la solita playlist dei brani consigliati oggi, Maestro Bini per Ranocchiate Edition 🤬 - Descrivere la sosta nazionali senza parolacce non è stato un problema, scrivere questi dieci pensieri anche senza parole brutte non so se ce la faccio. 🤬 - La Banter Era I era più dignitosa. 🤬 - Un’ora di […]

01/10/2022
Inter - Roma nel tempo di un caffè bruciato

KRISTJAN ASLLANI TITOLARE SIGNORI Stavo pensando ad una cosa raga, appena il tizio del corto muso ha detto di togliere i titolari a Milan o Inter le due squadre di Milano hanno cominciato ad essere falcidiate da infortuni. Siamo vicini ad Ambra Angiolini, questo qui ci manda tutti in terapia. PRIMO TEMPO 0’ - BigRom […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram