Se tutto va bene siamo rovinati

Cari amici di Ranocchiate, credo che questo sarà uno dei prepartita più intriganti di tutta la stagione.

Nell'ordine

Perisic vuole andare via, ma dopo una stagione ad alti livelli fra campionato e mondiale, forse si annoiava un po' a giocare: risultato? Non ci sono offerte congrue per lui.
Un po' come quando salutate una persona da cui vi volete allontanare per poi scoprire che farete una buona parte di tragitto assieme. Simpatico.

Icardi dovrebbe rinnovare, dicono. Ma ancora nessuna schiarita all'orizzonte: si aspetta la prossima foto ammicante di Wanda per capirne qualcosa in più.

Spalletti allena con lo stesso entusiasmo con cui mi alzo al mattino alle 5 e 30.

Poi c'è Radja...c'è, oddio...dicono ci sia: onestamente quello visto finora mi sembra più un lontano cugino che rimanderei volentieri in Belgio.

Skriniar non ho ben capito se sia una situazione "tranquilla" o meno, nel dubbio ansio ancora un po' in quella direzione.

Aggiungiamo una spolverata di Zaniolo top centrocampista d'Italia ed abbiamo una simpaticissima torta di colore marrone.

In tutto ciò, almeno qualcuno sembra avere ancora voglia di Inter: il nostro nuovo Mitt, Cèdric Soares. L'UNICO terzino destro portoghese del nostro cuore. Ecco.

Arriviamo a questa partita di Coppa nelle peggiori condizioni possibili, insomma: considerate le nostre ultime uscite, la frittata sembra assicurata.

Ma poi ci pensano le altre a farci capire che in questa Coppa Italia nulla è scontato: il Napoli eliminato da Piatek (che ora ovviamente è l'attaccante più forte del mondo, quasi mi mancavate milanisti <3), la Juve eliminata dall'Atalanta e da un Zapata che ha deciso di fare un campionato a sé per ora, la Roma ANNICHILITA da una Fiorentina incontenibile.

Permettetemi una piccola specifica: uè juventini, bellu stu triplete.

In un mondo che non conosce coerenza, andiamo a sfidare una Lazio affamata di vittorie con uno slavo poco voglioso di giocare quest'anno (ad ognuno il suo, onesto): se vinciamo, si va al derby.

...in una stagione come quella di quest'anno, non mi dispiacerebbe proprio avere la possibilità di riscattarci dopo lo scorso anno.

Ora scusate, ma ho improvvisamente realizzato che Ranocchiate non mi sta valorizzando come vorrei e che un'esperienza in Premier League potrebbe essere l'opzione giusta per me.

Bye.

Se tutto va bene siamo rovinati

Cari amici di Ranocchiate, credo che questo sarà uno dei prepartita più intriganti di tutta la stagione.

Nell'ordine

Perisic vuole andare via, ma dopo una stagione ad alti livelli fra campionato e mondiale, forse si annoiava un po' a giocare: risultato? Non ci sono offerte congrue per lui.
Un po' come quando salutate una persona da cui vi volete allontanare per poi scoprire che farete una buona parte di tragitto assieme. Simpatico.

Icardi dovrebbe rinnovare, dicono. Ma ancora nessuna schiarita all'orizzonte: si aspetta la prossima foto ammicante di Wanda per capirne qualcosa in più.

Spalletti allena con lo stesso entusiasmo con cui mi alzo al mattino alle 5 e 30.

Poi c'è Radja...c'è, oddio...dicono ci sia: onestamente quello visto finora mi sembra più un lontano cugino che rimanderei volentieri in Belgio.

Skriniar non ho ben capito se sia una situazione "tranquilla" o meno, nel dubbio ansio ancora un po' in quella direzione.

Aggiungiamo una spolverata di Zaniolo top centrocampista d'Italia ed abbiamo una simpaticissima torta di colore marrone.

In tutto ciò, almeno qualcuno sembra avere ancora voglia di Inter: il nostro nuovo Mitt, Cèdric Soares. L'UNICO terzino destro portoghese del nostro cuore. Ecco.

Arriviamo a questa partita di Coppa nelle peggiori condizioni possibili, insomma: considerate le nostre ultime uscite, la frittata sembra assicurata.

Ma poi ci pensano le altre a farci capire che in questa Coppa Italia nulla è scontato: il Napoli eliminato da Piatek (che ora ovviamente è l'attaccante più forte del mondo, quasi mi mancavate milanisti <3), la Juve eliminata dall'Atalanta e da un Zapata che ha deciso di fare un campionato a sé per ora, la Roma ANNICHILITA da una Fiorentina incontenibile.

Permettetemi una piccola specifica: uè juventini, bellu stu triplete.

In un mondo che non conosce coerenza, andiamo a sfidare una Lazio affamata di vittorie con uno slavo poco voglioso di giocare quest'anno (ad ognuno il suo, onesto): se vinciamo, si va al derby.

...in una stagione come quella di quest'anno, non mi dispiacerebbe proprio avere la possibilità di riscattarci dopo lo scorso anno.

Ora scusate, ma ho improvvisamente realizzato che Ranocchiate non mi sta valorizzando come vorrei e che un'esperienza in Premier League potrebbe essere l'opzione giusta per me.

Bye.

Ultimi articoli

27/09/2020
Inter-Fiorentina, il pagellone del VAE VICTIS

HANDANOVIC 6: Handa ai compagni nel pre-partita: "ragazzi questo è il nostro anno, finalmente possiamo vincere il campionato, è da una vita che aspetto questo momento. Siamo cresciuti, siamo maturi, non siamo più quelli del passato. Andiamo lì fuori e dimostriamolo." E dopo tre minuti Kouamé e Bonaventura varcano insieme la linea di porta mano […]

26/09/2020
Inter - Fiorentina nel tempo di un caffè

Poteva esserci qualcosa di più interista di vedere l’esordio dell’Inter a Bergamo contro la Fiorentina di camerata Biraghi? Primo tempo 0’ - Incredibile. Siamo ancora qui.Non sembra manco passata un’estate, forse perché effettivamente non lo è. 2’ - Cross di Perisic. Camilla e già in visibilio. 3’ - Gol della Fiorentina.Partito da un cross di […]

26/09/2020
10 cose più probabili di una vittoria alla prima in campionato contro la Fiorentina

10 - Non subire il gol dell'ex da Candreva alla prima occasione utile 9 - Affrontare il possibile trasferimento del Sommo con serenità e maturità (NO ANDREA NON LASCIARCIIII :'( :'( ) 8 - Pareggiare all'esordio in campionato 7 - Scoperta la causa della generosità dell'Inter nei confronti del Cagliari: Zhang e Giulini hanno una […]

23/09/2020
I 10 tipi di Interista precampionato

Cari amici di Ranocchiate, il campionato è ricominciato. Noi, tipi strani fino all'ultimo, dobbiamo però ancora fare il nostro esordio: la seconda partita del campionato sarà la nostra prima e viceversa con il prossimo turno.Niente di che a pensarci, un banale prolungamento del tempo di riposo considerato che poco più di un mese fa giocavamo […]

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram