10/09/2021

Sampdoria - Inter, la prova del 9

Cari brati e brate come state? È durata di più la sosta per le nazionali che quella fra un campionato e l’altro: che poi devo anche vivere con l’ansia che mi si fanno male quei cuccioli (uno a caso Sensi). Bare mi ha tolto qualche anno di vita. Dovrebbero interrompere le partite come hanno fatto fra Argentina e Brasile non appena cade a terra uno dei nostri beniamini.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 1 Ranocchiate
ciao wall <3

Tornando a noi, quest’anno ancora non l’avevo scritto ma abbiamo delle maglie proprio belle, poi con lo scudetto cucito sul petto nel momento in cui lo stadio torna a germogliare, con i posti a sedere che si aprono di nuovo togliendo via le ragnatele che avevano preso ingiustamente il nostro posto, seduti aspettando la partita con un libro in più nelle librerie (se non sapete di cosa sto parlando cliccate qui). Finalmente si può tornare ad avere l’ansia, la paura di finire per l’ennesima volta nel baratro calcistico. Il timore di urlare di nuovo appena svegli, ancora con il caffe in mano CRISI INTER. Però lo urleremo con lo scudetto.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 2 Ranocchiate

Sarà pur vero che una rondine non fa primavera, ma da come si era presentata la stagione con una festa per la vittoria durata 0,7 secondi a base di ZhangOut, condita con il malcontento delle partenze, un povero Christian Eriksen che mi manca manco fosse il ragù di mia nonna dopo che sono partito per un Erasmus. Senza dimenticare una sessione di calciomercato in cui non si parla di Lavezzi.

Però forse qualcosa si sta muovendo quatto quatto, striscia fra le fondamenta di appiano gentile e gira voce che una Pazza inter stia riprogettando il futuro. Voglio spiegarmi meglio: Denzel Dumfries ha un nome da Oscar dei MITT, tornano Di Marco e Cordaz, rubiamo il turco CHA CHA CHA ai cugini, con il rientro di Vidal abbiamo uno dei centrocampi più alcolizzati che si siano mai visti nella storia del nostro campionato, e prendiamo un allenatore che per l’amor del cielo mi piace, ma Simo’ fai di tutto per non essere un Benitez 2.0.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 3 Ranocchiate
"ecco vedi quello lì che chiamano Maicon? Tu prenderai il suo posto "

Non dimentichiamoci però di lui che ci ama incondizionatamente, che veste la maglia con onore e qualche stop sbagliato di troppo. Questa è la partita di Gerrardini, che ha segnato così tante volte contro le squadre Genovesi che quando il sindaco ha tentato di renderlo cittadino onorario, consegnandogli le chiavi della città, ha tristemente scoperto che si era già preso tutto, così come i nostri cuori e le nostre bestemmie. Tutti noi sogniamo di rivederti presto in campo e di assistere ad un nuovo tuo nosense in un momento cruciale qualsiasi.

Gli scenari di questa partita si prospettano più interessanti che mai, poi pure a ora di pranzo con il ragù della nonna dopo che sono tornato, perché direi che partiamo da favoriti (forse) come l’ultima volta al Ferraris, dove loro sono state delle Ferraris e noi al massimo dei fiorini del ’96 a metano. Si risveglierà un AK87 più in forma che mai e poi, come se non bastasse, LUI è tornato più solare che mai con quel sorriso, quel maledetto sorriso che non avremmo mai più voluto rivedere…

Sampdoria - Inter, la prova del 9 4 Ranocchiate

Questa partita sarà una prova del 9, da pazza o da #nomorepazzainter non importa, perché ciò che conta è dare continuità prendendo altri tre punti come consolidamento più morale che per la classifica. Soprattutto la prova del nostro 9, del nostro cigno di Sarajevo, che non ha bisogno di farci dimenticare l’altro numero 9 (il bacia maglia) perché a quello ci pensiamo noi. A lui il compito di spiccare il volo come un vero cigno, arrivare così in alto da non sentire più le critiche negative. Critiche di chi non ha mai compreso, e forse visto, la storia del brutto anatroccolo. Ma ahimè qui non si fanno spoiler.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 5 Ranocchiate

Sampdoria - Inter, la prova del 9

Cari brati e brate come state? È durata di più la sosta per le nazionali che quella fra un campionato e l’altro: che poi devo anche vivere con l’ansia che mi si fanno male quei cuccioli (uno a caso Sensi). Bare mi ha tolto qualche anno di vita. Dovrebbero interrompere le partite come hanno fatto fra Argentina e Brasile non appena cade a terra uno dei nostri beniamini.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 6 Ranocchiate
ciao wall <3

Tornando a noi, quest’anno ancora non l’avevo scritto ma abbiamo delle maglie proprio belle, poi con lo scudetto cucito sul petto nel momento in cui lo stadio torna a germogliare, con i posti a sedere che si aprono di nuovo togliendo via le ragnatele che avevano preso ingiustamente il nostro posto, seduti aspettando la partita con un libro in più nelle librerie (se non sapete di cosa sto parlando cliccate qui). Finalmente si può tornare ad avere l’ansia, la paura di finire per l’ennesima volta nel baratro calcistico. Il timore di urlare di nuovo appena svegli, ancora con il caffe in mano CRISI INTER. Però lo urleremo con lo scudetto.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 7 Ranocchiate

Sarà pur vero che una rondine non fa primavera, ma da come si era presentata la stagione con una festa per la vittoria durata 0,7 secondi a base di ZhangOut, condita con il malcontento delle partenze, un povero Christian Eriksen che mi manca manco fosse il ragù di mia nonna dopo che sono partito per un Erasmus. Senza dimenticare una sessione di calciomercato in cui non si parla di Lavezzi.

Però forse qualcosa si sta muovendo quatto quatto, striscia fra le fondamenta di appiano gentile e gira voce che una Pazza inter stia riprogettando il futuro. Voglio spiegarmi meglio: Denzel Dumfries ha un nome da Oscar dei MITT, tornano Di Marco e Cordaz, rubiamo il turco CHA CHA CHA ai cugini, con il rientro di Vidal abbiamo uno dei centrocampi più alcolizzati che si siano mai visti nella storia del nostro campionato, e prendiamo un allenatore che per l’amor del cielo mi piace, ma Simo’ fai di tutto per non essere un Benitez 2.0.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 8 Ranocchiate
"ecco vedi quello lì che chiamano Maicon? Tu prenderai il suo posto "

Non dimentichiamoci però di lui che ci ama incondizionatamente, che veste la maglia con onore e qualche stop sbagliato di troppo. Questa è la partita di Gerrardini, che ha segnato così tante volte contro le squadre Genovesi che quando il sindaco ha tentato di renderlo cittadino onorario, consegnandogli le chiavi della città, ha tristemente scoperto che si era già preso tutto, così come i nostri cuori e le nostre bestemmie. Tutti noi sogniamo di rivederti presto in campo e di assistere ad un nuovo tuo nosense in un momento cruciale qualsiasi.

Gli scenari di questa partita si prospettano più interessanti che mai, poi pure a ora di pranzo con il ragù della nonna dopo che sono tornato, perché direi che partiamo da favoriti (forse) come l’ultima volta al Ferraris, dove loro sono state delle Ferraris e noi al massimo dei fiorini del ’96 a metano. Si risveglierà un AK87 più in forma che mai e poi, come se non bastasse, LUI è tornato più solare che mai con quel sorriso, quel maledetto sorriso che non avremmo mai più voluto rivedere…

Sampdoria - Inter, la prova del 9 9 Ranocchiate

Questa partita sarà una prova del 9, da pazza o da #nomorepazzainter non importa, perché ciò che conta è dare continuità prendendo altri tre punti come consolidamento più morale che per la classifica. Soprattutto la prova del nostro 9, del nostro cigno di Sarajevo, che non ha bisogno di farci dimenticare l’altro numero 9 (il bacia maglia) perché a quello ci pensiamo noi. A lui il compito di spiccare il volo come un vero cigno, arrivare così in alto da non sentire più le critiche negative. Critiche di chi non ha mai compreso, e forse visto, la storia del brutto anatroccolo. Ma ahimè qui non si fanno spoiler.

Sampdoria - Inter, la prova del 9 10 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

26/09/2021
Inter - Atalanta, dieci pensieri post - partita

10 - Giuro che per i prossimi dieci anni organizzerò una gita fuori porta ogni volta che si giocherà Inter - Atalanta, io non la voglio più vedere questa partita porcap. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Ranocrazia (@ranocrazia) 9 - Per rilassarmi dopo Inter - Atalanta ho passato il resto della […]

25/09/2021
Inter - Atalanta del tempo di 2+2 infarti

Primo tempo 2’ - Pronti via e c’è subito una palla gol per il pienone di Dzeko, ma giustamente non vogliamo affrettare troppo le cose e decidiamo di restare sullo 0-0. 4’ - LAUTAROOOOOOOOOOOOOOOOO Golazo del toro su assist (ancora) di un favoloso Mbare <3Anche Dzeko meraviglioso a inizio azione.Anche Darmian bravissimo a darla subito […]

25/09/2021
Inter-Atalanta, il prepartita QUASI tutto nerazzurro

C’è stato un periodo (all’apparenza cent’anni fa ma, di fatto, meno di due) in cui Milano, nelle settimane di Champions, diventava la casa di ben tre squadre: Inter, Primavera dell’Inter e Atalanta.Tutte a tinte nerazzurre, sì: perché i cuginetti rossoneri si trovavano temporaneamente (ma nemmeno troppo) in gita nelle periferie del calcio europeo tra rancore, […]

22/09/2021
Fiorentina - Inter, il pagellone di San Matteo

HANDA 100 - La Fiorentina è dappertutto nel primo tempo, ma Handa è cresciuto con noi a pane e assedi.Nico Gonzalez si presenta al tiro al secondo minuto e…parte il flashback! Esatto, un flashback."Puoi pararla Samir. Se vuoi sopravvivere in questa squadra, dovrai cavartela da solo".Il Vicecap ricorda i giorni passati a parare palline da […]

22/09/2021
Fiorentina - Inter, dieci santini postpartita

😇Nella vita vorrei avere la stessa determinazione che ci mette la Fiorentina nel cercare di distruggerci. 😇La partita è finita, si prega gentilmente la difesa nerazzurra di rilasciare Dusan Vlahovic. 😇 io dopo il primo tempo di Fiorentina Inter vs io dopo il secondo tempo di Fiorentina Inter 😇21 settembre 2021, Denzel Dumfries detto Fifino […]

21/09/2021
Fiorentina - Inter nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO: 0' - Benassi terzino.In teoria è una mossa che non dovrebbe crearci grossi problemi. Allora perché sono terrorizzato? 2' - OOOOOOOOO FIORENTINA MA CHE È?!Smettetela di correre così che ansio già abbastanza da solo: Nico Gonzalez a tu per tu con Handa, vince Samir. 9' - Grande parata di Handa su VlahovicPuoi posare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram