Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League

Primo tempo

1’ - E anche stasera Eriksen ce lo si gode mentre posa in panchina.
Bellissimo.

8’ - Iniziamo bene. Uscita in stile farfallona di Samir, De Vrij si lascia sfuggire Mancini che deve solo colpire il pallone verso la mia per punirci duramente.
Incredibilmente sbaglia la mira.

14’ - È sempre luiiii! L’uomo delle grandi occasioni che non ti aspetti: Stefanone De Vrij! Stacca solo tra i difensori della Roma su calcio d’angolo e insacca la palla dove Pau Lopez non può arrivare.
Insperato vantaggio.

18’ - Loro sono proprio in palla.
Sarebbe un peccato non raddoppiare.
Lo dico così, casomai vi venisse in mente...

22’ - Brutta punizione della Roma dal limite. Hanno più tiratori in campo di quanto ne abbiamo avuti noi negli ultimi 10 anni.

Di Bello spoilera il coccodrillo a Brozo.
Manco le piccole gioie ci lasciano ormai.

Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League 1 Ranocchiate
Mood.

28’ - Occasionissima da 3 metri per Brozovic servito da Ashley dopo un’azione forsennata iniziata dallo stesso Brozo.

Purtroppo il brate ci arriva troppo in sbatti e non riesce a dare abbastanza forza al pallone.

38’ - Gagliardini ha un brutto incontro con i tacchetti avversari e torna in campo con un piccolo turbante in testa.

Non oso pensare cosa possa combinare dopo una botta in testa.

42’ - Ashley pensa bene di regalare un calcio d’angolo alla Roma.
Mi commuove quanto a volte sappiamo essere generosi.

Pareggio Roma su un’azione nata da un fallo netto su Lautaro che verrebbe fischiato sempre a tutti, ma a Lautaro ovviamente non viene mai fischiato.
Bel contropiede della Roma e gol di Spinazzola con deviazione di De Vrij.

Non servono a nulla i due minuti di var e la on field review. Se sei Lautaro certi falli non te li danno mai.

Secondo tempo

3’ - Bellissima uscita di Handa su Veretout inviolato verso la porte del bellissimo filtrante di Dzeko.

Si scaldano Biraghi, Nonno Borja e Lukaku.
Non male ma potrebbe andare meglio.

8’ - Grandissimo lancio di Bastoni per Lautarone, grande stop e diagonale a battere Pau Lopez.

Fuorigioco, tutto annullato.
Ho la sensazione che il 2020 non sia il tuo anno, Toro.

13’ - Azione tutto rimpallo della Roma, flipperone con di mezzo la faccia di De Vrij, la palla finisce comoda per Mkhitaryan che da due passi batte Handanovic.

Mi correggo. Siamo noi quelli sfigati.

Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League 2 Ranocchiate
Mai più pazza Inter.

18’ - Si scalda Harry Chrichri e sta per entrare Lukaku.
Forse non tutto è perduto.

SOPRATVTTO PERCHÉ È ENTRATO IN CAMPO ANCHE CAMERATA BIRAGHI AD ACCOMPAGNARE LVCACCHIO E L’ERCVLEO MOSÉ

23’ - Si prepara anche Eriksen per la passeggiatina serale.

25’ - VAI DANESE DEL MIO CUORE SBOMBARDA DA MILLE METRI

Eriksen sa già dire “mano” in italiano. Cariiino.

28’ - Lo vogliamo dire un bel MITT AGOUMÉ?

33’ - Ormai ci stanno tranquillamente prendendo a pallate. Torello infinito della Roma con i nostri che stanno all’amo.

36’ - DOVEVAMO ASPETTARE GLI ULTIMI 10 MINUTI DI UNA SFIGATISSIMA PARTITA CON LA ROMA PER VEDERE LA DIFESA A QUATTRO ANTONIOOOOOO

40’ - Rigore per noi. Spinazzola liscia la palla clamorosamente e rifila un calcione immenso a Moses.

Lukakone dal dischetto.
Non sbaglia.
Una sentenza.
2 a 2.

Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League 3 Ranocchiate
Mood da calcio di rigore.

43’ - Grande chiusura di D’Ambrosio che come al solito si dimostra bravissimo quando si tratta di levarci le castagne dal fuoco.

45’ + 3’ - CALCIO D’ANGOLO FINALE TUTTI SU VAI HANDA COSA STAI ASPETTANDO

45’ + 4’ - Finisce così. Con un pareggio insipido che non va bene a nessuno.

Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League

Primo tempo

1’ - E anche stasera Eriksen ce lo si gode mentre posa in panchina.
Bellissimo.

8’ - Iniziamo bene. Uscita in stile farfallona di Samir, De Vrij si lascia sfuggire Mancini che deve solo colpire il pallone verso la mia per punirci duramente.
Incredibilmente sbaglia la mira.

14’ - È sempre luiiii! L’uomo delle grandi occasioni che non ti aspetti: Stefanone De Vrij! Stacca solo tra i difensori della Roma su calcio d’angolo e insacca la palla dove Pau Lopez non può arrivare.
Insperato vantaggio.

18’ - Loro sono proprio in palla.
Sarebbe un peccato non raddoppiare.
Lo dico così, casomai vi venisse in mente...

22’ - Brutta punizione della Roma dal limite. Hanno più tiratori in campo di quanto ne abbiamo avuti noi negli ultimi 10 anni.

Di Bello spoilera il coccodrillo a Brozo.
Manco le piccole gioie ci lasciano ormai.

Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League 4 Ranocchiate
Mood.

28’ - Occasionissima da 3 metri per Brozovic servito da Ashley dopo un’azione forsennata iniziata dallo stesso Brozo.

Purtroppo il brate ci arriva troppo in sbatti e non riesce a dare abbastanza forza al pallone.

38’ - Gagliardini ha un brutto incontro con i tacchetti avversari e torna in campo con un piccolo turbante in testa.

Non oso pensare cosa possa combinare dopo una botta in testa.

42’ - Ashley pensa bene di regalare un calcio d’angolo alla Roma.
Mi commuove quanto a volte sappiamo essere generosi.

Pareggio Roma su un’azione nata da un fallo netto su Lautaro che verrebbe fischiato sempre a tutti, ma a Lautaro ovviamente non viene mai fischiato.
Bel contropiede della Roma e gol di Spinazzola con deviazione di De Vrij.

Non servono a nulla i due minuti di var e la on field review. Se sei Lautaro certi falli non te li danno mai.

Secondo tempo

3’ - Bellissima uscita di Handa su Veretout inviolato verso la porte del bellissimo filtrante di Dzeko.

Si scaldano Biraghi, Nonno Borja e Lukaku.
Non male ma potrebbe andare meglio.

8’ - Grandissimo lancio di Bastoni per Lautarone, grande stop e diagonale a battere Pau Lopez.

Fuorigioco, tutto annullato.
Ho la sensazione che il 2020 non sia il tuo anno, Toro.

13’ - Azione tutto rimpallo della Roma, flipperone con di mezzo la faccia di De Vrij, la palla finisce comoda per Mkhitaryan che da due passi batte Handanovic.

Mi correggo. Siamo noi quelli sfigati.

Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League 5 Ranocchiate
Mai più pazza Inter.

18’ - Si scalda Harry Chrichri e sta per entrare Lukaku.
Forse non tutto è perduto.

SOPRATVTTO PERCHÉ È ENTRATO IN CAMPO ANCHE CAMERATA BIRAGHI AD ACCOMPAGNARE LVCACCHIO E L’ERCVLEO MOSÉ

23’ - Si prepara anche Eriksen per la passeggiatina serale.

25’ - VAI DANESE DEL MIO CUORE SBOMBARDA DA MILLE METRI

Eriksen sa già dire “mano” in italiano. Cariiino.

28’ - Lo vogliamo dire un bel MITT AGOUMÉ?

33’ - Ormai ci stanno tranquillamente prendendo a pallate. Torello infinito della Roma con i nostri che stanno all’amo.

36’ - DOVEVAMO ASPETTARE GLI ULTIMI 10 MINUTI DI UNA SFIGATISSIMA PARTITA CON LA ROMA PER VEDERE LA DIFESA A QUATTRO ANTONIOOOOOO

40’ - Rigore per noi. Spinazzola liscia la palla clamorosamente e rifila un calcione immenso a Moses.

Lukakone dal dischetto.
Non sbaglia.
Una sentenza.
2 a 2.

Roma - Inter nel tempo di un caffè alla Champions League 6 Ranocchiate
Mood da calcio di rigore.

43’ - Grande chiusura di D’Ambrosio che come al solito si dimostra bravissimo quando si tratta di levarci le castagne dal fuoco.

45’ + 3’ - CALCIO D’ANGOLO FINALE TUTTI SU VAI HANDA COSA STAI ASPETTANDO

45’ + 4’ - Finisce così. Con un pareggio insipido che non va bene a nessuno.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram