Roma-Inter il pagellone incazzoso (e in #CRISINTER)

HANDANOVIC 6.5: Il parabile lo para tutto ma dopo Dimarco e Rosario si aggiunge all'elenco dei "tiri imprendibili che di solito ti capitano una volta ogni 50 partite" anche Under. E per non farsi mancare nulla anche il rigore imprendibile. Una volta era la specialità della casa.

Alcuni lo hanno criticato per il gol di Under ma guardate che era così:
Roma-Inter il pagellone incazzoso (e in #CRISINTER) 1 Ranocchiate

D'AMBROSIO 6.5: Partita sorprendentemente positiva (HA ANCHE FATTO ASSIST!!!!! SU CROSS!!!!!!!!!!!!) se non fosse per l'episodio del fallo inutilissimo su Zaniolo.

(Zaniolo che è diventato un #RIPIGL senza nemmeno passare dalla fase #MITT e ha la faccia antipatica di chi ci causerà problemi per almeno tutto il prossimo decennio)

Ovviamente ogni volta che c'è un episodio a nostro favore inizia la sfilata dei pianti.
Totti va a piangere in diretta su tutte le tv più che al giorno del suo addio al calcio, Nicchi fa sapere che è un "errore inconcepibile".
Sarei curioso di sapere perché dopo il fallo di mano di Dimarco non c'era questo sdegno.
Var strumento utilissimo ma nelle mani degli incapaci diventa inutile.

DE VRIJ & SKRINIAR 6.5: "Noi ci si riempie la bocca che siamo forti, belli, alti, tutti biondi e tutti con i capelli, non è così: ci sono anche io che sono bello pelatino, siamo quello che riusciamo a fare." Dal vangelo secondo Luciano.

ASAMOAH 6.5: in mezzo ai ragazzini pestiferi della Roma fa valere la sua esperienza e riesce (quasi) sempre a resistere.
Parliamo sempre di Borja ma per una volta riconosciamo anche l'immensa saggezza dello zio Asa.

BROZOVIC 6: Solita partita generosissima peccato purtroppo per l'episodio del rigore. Non potendo provare la sua mossa Croco prova a sperimentare nel momento meno opportuno di tutti la sua nuova mossa speciale.
La teiera, la mossa dell'aquila, la mossa del pirla... Il nome è ancora incerto.
Ma siccome ha alzato il gomito probabilmente alla fine la chiameremo la mossa di Radja

BORJA VALERO 6: Cosa ci faceva prima della partita ai microfoni di Roma Channel? E in tribuna seduto accanto a Totti? E contemporaneamente titolare a centrocampo?
Un grande mistero ancora irrisolto.

JOAO MARIO 7: SEMPRE PIÙ BELLISSIMO E LEADER DEL CENTROCAMPO. Si rende addirittura protagonista di alcuni recuperi a centrocampo, imposta l'azione in contropiede, fa girare il pallone. Dicono che Roma sia la città più bella del mondo, ma con Joao Mario lo è ancora di più.
Bisogna solo fare qualche ora extra di allenamento sui tiri perché queste robe rasoterra ad accarezzare il prato del campo non sono degni del Magnifico Joao. Una volta sistemato questo dettaglio avremo tra le mani il centrocampista del Futuro.

KEITA 7: Un po' per volta sta cercando di farsi spazio nei nostri cuori, ma se la nostra freddezza nei suoi confronti lo stimola così tanto non ci lasceremo intenerire così facilmente.
Ricordiamoci che per colpa sua il vero MITT Karamoh è finito in Francia (Ieri assist e premio di migliore in campo nel 2-2 contro il PSG).
Keita è ancora un ANTIMTT e un suo eventuale #RISCATT rischierebbe anche di farci perdere Karamoh.
Anche se con Candreva e Perisic in queste condizioni...

PERISIC 2:
La fusione tra Candreva dell'anno scorso e Brozovic fuori rosa con De Boer.
Mourinho ti vuole? È la dimostrazione che sta perdendo colpi ormai.
Sogni la Premier? Se giochi così non combinerai molto laggiù.
Portaci i soldi e puoi partire a gennaio, con due schiaffoni in omaggio.

ICARDI 6.5: Conferma la solita regola per cui se sbaglia due occasioni in partita alla terza la butta dentro. Per il resto c'è poco da aggiungere su un giocatore tanto discusso quanto trascinatore in questo periodi di CRISI

RICORDATI CHE SEI IN CRISI INTERRRRRRRRRRRRRRRRR

MITT A POLITANO 6: Ottima mittanza ma serve un ripasso di 4 ore al giorno sui calci d'angolo. 
Se li fa con Joao Mario che si allena a tirare, da punizione diventa subito un premio.

VECINO S.V.

LAUTARO s.v.: POR CAGON TE PASA SEGUI ASI QUE SE TE VA ACABANDO LA SUERTE !!!!

SPALLETTI 5: #TOGL A PERISIC. Al momento ci fa lo stesso effetto che a te fa una domanda su Totti.

Roma-Inter il pagellone incazzoso (e in #CRISINTER)

HANDANOVIC 6.5: Il parabile lo para tutto ma dopo Dimarco e Rosario si aggiunge all'elenco dei "tiri imprendibili che di solito ti capitano una volta ogni 50 partite" anche Under. E per non farsi mancare nulla anche il rigore imprendibile. Una volta era la specialità della casa.

Alcuni lo hanno criticato per il gol di Under ma guardate che era così:
Roma-Inter il pagellone incazzoso (e in #CRISINTER) 2 Ranocchiate

D'AMBROSIO 6.5: Partita sorprendentemente positiva (HA ANCHE FATTO ASSIST!!!!! SU CROSS!!!!!!!!!!!!) se non fosse per l'episodio del fallo inutilissimo su Zaniolo.

(Zaniolo che è diventato un #RIPIGL senza nemmeno passare dalla fase #MITT e ha la faccia antipatica di chi ci causerà problemi per almeno tutto il prossimo decennio)

Ovviamente ogni volta che c'è un episodio a nostro favore inizia la sfilata dei pianti.
Totti va a piangere in diretta su tutte le tv più che al giorno del suo addio al calcio, Nicchi fa sapere che è un "errore inconcepibile".
Sarei curioso di sapere perché dopo il fallo di mano di Dimarco non c'era questo sdegno.
Var strumento utilissimo ma nelle mani degli incapaci diventa inutile.

DE VRIJ & SKRINIAR 6.5: "Noi ci si riempie la bocca che siamo forti, belli, alti, tutti biondi e tutti con i capelli, non è così: ci sono anche io che sono bello pelatino, siamo quello che riusciamo a fare." Dal vangelo secondo Luciano.

ASAMOAH 6.5: in mezzo ai ragazzini pestiferi della Roma fa valere la sua esperienza e riesce (quasi) sempre a resistere.
Parliamo sempre di Borja ma per una volta riconosciamo anche l'immensa saggezza dello zio Asa.

BROZOVIC 6: Solita partita generosissima peccato purtroppo per l'episodio del rigore. Non potendo provare la sua mossa Croco prova a sperimentare nel momento meno opportuno di tutti la sua nuova mossa speciale.
La teiera, la mossa dell'aquila, la mossa del pirla... Il nome è ancora incerto.
Ma siccome ha alzato il gomito probabilmente alla fine la chiameremo la mossa di Radja

BORJA VALERO 6: Cosa ci faceva prima della partita ai microfoni di Roma Channel? E in tribuna seduto accanto a Totti? E contemporaneamente titolare a centrocampo?
Un grande mistero ancora irrisolto.

JOAO MARIO 7: SEMPRE PIÙ BELLISSIMO E LEADER DEL CENTROCAMPO. Si rende addirittura protagonista di alcuni recuperi a centrocampo, imposta l'azione in contropiede, fa girare il pallone. Dicono che Roma sia la città più bella del mondo, ma con Joao Mario lo è ancora di più.
Bisogna solo fare qualche ora extra di allenamento sui tiri perché queste robe rasoterra ad accarezzare il prato del campo non sono degni del Magnifico Joao. Una volta sistemato questo dettaglio avremo tra le mani il centrocampista del Futuro.

KEITA 7: Un po' per volta sta cercando di farsi spazio nei nostri cuori, ma se la nostra freddezza nei suoi confronti lo stimola così tanto non ci lasceremo intenerire così facilmente.
Ricordiamoci che per colpa sua il vero MITT Karamoh è finito in Francia (Ieri assist e premio di migliore in campo nel 2-2 contro il PSG).
Keita è ancora un ANTIMTT e un suo eventuale #RISCATT rischierebbe anche di farci perdere Karamoh.
Anche se con Candreva e Perisic in queste condizioni...

PERISIC 2:
La fusione tra Candreva dell'anno scorso e Brozovic fuori rosa con De Boer.
Mourinho ti vuole? È la dimostrazione che sta perdendo colpi ormai.
Sogni la Premier? Se giochi così non combinerai molto laggiù.
Portaci i soldi e puoi partire a gennaio, con due schiaffoni in omaggio.

ICARDI 6.5: Conferma la solita regola per cui se sbaglia due occasioni in partita alla terza la butta dentro. Per il resto c'è poco da aggiungere su un giocatore tanto discusso quanto trascinatore in questo periodi di CRISI

RICORDATI CHE SEI IN CRISI INTERRRRRRRRRRRRRRRRR

MITT A POLITANO 6: Ottima mittanza ma serve un ripasso di 4 ore al giorno sui calci d'angolo. 
Se li fa con Joao Mario che si allena a tirare, da punizione diventa subito un premio.

VECINO S.V.

LAUTARO s.v.: POR CAGON TE PASA SEGUI ASI QUE SE TE VA ACABANDO LA SUERTE !!!!

SPALLETTI 5: #TOGL A PERISIC. Al momento ci fa lo stesso effetto che a te fa una domanda su Totti.

Ultimi articoli

27/09/2020
Inter-Fiorentina, il pagellone del VAE VICTIS

HANDANOVIC 6: Handa ai compagni nel pre-partita: "ragazzi questo è il nostro anno, finalmente possiamo vincere il campionato, è da una vita che aspetto questo momento. Siamo cresciuti, siamo maturi, non siamo più quelli del passato. Andiamo lì fuori e dimostriamolo." E dopo tre minuti Kouamé e Bonaventura varcano insieme la linea di porta mano […]

26/09/2020
Inter - Fiorentina nel tempo di un caffè

Poteva esserci qualcosa di più interista di vedere l’esordio dell’Inter a Bergamo contro la Fiorentina di camerata Biraghi? Primo tempo 0’ - Incredibile. Siamo ancora qui.Non sembra manco passata un’estate, forse perché effettivamente non lo è. 2’ - Cross di Perisic. Camilla e già in visibilio. 3’ - Gol della Fiorentina.Partito da un cross di […]

26/09/2020
10 cose più probabili di una vittoria alla prima in campionato contro la Fiorentina

10 - Non subire il gol dell'ex da Candreva alla prima occasione utile 9 - Affrontare il possibile trasferimento del Sommo con serenità e maturità (NO ANDREA NON LASCIARCIIII :'( :'( ) 8 - Pareggiare all'esordio in campionato 7 - Scoperta la causa della generosità dell'Inter nei confronti del Cagliari: Zhang e Giulini hanno una […]

23/09/2020
I 10 tipi di Interista precampionato

Cari amici di Ranocchiate, il campionato è ricominciato. Noi, tipi strani fino all'ultimo, dobbiamo però ancora fare il nostro esordio: la seconda partita del campionato sarà la nostra prima e viceversa con il prossimo turno.Niente di che a pensarci, un banale prolungamento del tempo di riposo considerato che poco più di un mese fa giocavamo […]

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram