19/07/2020

Roma - Inter: E alla fine arriva Handa

Che questa non sia una partita come le altre lo abbiamo sempre saputo, oggi però forse ci giochiamo qualcosa di più che un posto in Champions: quindi ragazzi mettetevi comodi e state a sentire come ciò che ci serviva in questo momento, forse è proprio Handa.

Noi interisti siamo quelli che ci credono fino alla fine, in barba a tutte le superstizioni e tutte le smentite, nonostante i nostri tira e molla a metà del campionato: ci proviamo sempre e, se all'inizio sembra possa andare tutto bene, una crisi improvvisa dettata da un’assenza, finisce per catapultarci lontano da quel momento felice che vorremmo veder arrivare.
Eppure siamo qui a giocarcela, a sei punti dalla vetta con cinque da giocare, in un matrimonio già dato per scontato dall’inizio della contesa.
E troviamo lei, la Roma: quante gioie abbiamo vissuto, quante volte abbiamo festeggiato proprio contro di loro...
Sappiamo bene che questa sera non sarà facile vincere, ma mentre aspettiamo quel treno chiamato Campionato, potrebbe capitare che quell’ombrello passato di mano in mano con le iniziali TM (Totti Montella per loro, Toldo Martins per noi), un giorno torneremo a renderglielo.
E noi ci troveremo ancora li, in quel bar, con il tabellone di freccette a sfidare Barney Stinsovic (un mago delle conquiste grazie alla sua fantomatica voglia di vivere), ascoltando le storie di Christian Marshall Eriksen sulle nostre malefatte giovanili mentre Lily Bareldrin lo guarda completamente innamorato, incitandoci a trovare il nostro vero amore.

Che poi è sempre stato lì, seduto con noi, quel Robin Ranocchiatsky per cui abbiamo perso completamente la testa.
C’è ancora tempo per un ultima birra e per vedere dove questo treno ci porterà, ma una cosa è sicura: comunque vada, quando quella palla arriverà, potremo sempre contare su Handa.

Roma - Inter: E alla fine arriva Handa

Che questa non sia una partita come le altre lo abbiamo sempre saputo, oggi però forse ci giochiamo qualcosa di più che un posto in Champions: quindi ragazzi mettetevi comodi e state a sentire come ciò che ci serviva in questo momento, forse è proprio Handa.

Noi interisti siamo quelli che ci credono fino alla fine, in barba a tutte le superstizioni e tutte le smentite, nonostante i nostri tira e molla a metà del campionato: ci proviamo sempre e, se all'inizio sembra possa andare tutto bene, una crisi improvvisa dettata da un’assenza, finisce per catapultarci lontano da quel momento felice che vorremmo veder arrivare.
Eppure siamo qui a giocarcela, a sei punti dalla vetta con cinque da giocare, in un matrimonio già dato per scontato dall’inizio della contesa.
E troviamo lei, la Roma: quante gioie abbiamo vissuto, quante volte abbiamo festeggiato proprio contro di loro...
Sappiamo bene che questa sera non sarà facile vincere, ma mentre aspettiamo quel treno chiamato Campionato, potrebbe capitare che quell’ombrello passato di mano in mano con le iniziali TM (Totti Montella per loro, Toldo Martins per noi), un giorno torneremo a renderglielo.
E noi ci troveremo ancora li, in quel bar, con il tabellone di freccette a sfidare Barney Stinsovic (un mago delle conquiste grazie alla sua fantomatica voglia di vivere), ascoltando le storie di Christian Marshall Eriksen sulle nostre malefatte giovanili mentre Lily Bareldrin lo guarda completamente innamorato, incitandoci a trovare il nostro vero amore.

Che poi è sempre stato lì, seduto con noi, quel Robin Ranocchiatsky per cui abbiamo perso completamente la testa.
C’è ancora tempo per un ultima birra e per vedere dove questo treno ci porterà, ma una cosa è sicura: comunque vada, quando quella palla arriverà, potremo sempre contare su Handa.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram