04/10/2020

4 chiacchiere pre-partita: Lazio - Inter

Cari amici di Ranocchiate, SPIAZE.
Per cosa? Non lo so, in effetti.
E' che stamattina mi sono svegliato SPIAZIUTO e non so perchè.

Vi confesso che è un momento difficile, ho perso ogni certezza: prima non ci tocca affrontare il Barça ai gironi, poi giochiamo contro la Lazio non in periodo natalizio.
I dubbi mi assalgono:
Babbo Natale ci porterà in dono uno Schelotto con l'anno nuovo?
Joao Mario è ancora bello?
E Dalbert? Dalberteggia ancora?
Non so più in cosa credere.
Cerchiamo di non pensarci e andiamo subito ad analizzare il nostro avversario di oggi.

IL CLUB:
La Lazio, fondata a Roma il 9 Gennaio del 1900, è l'unica squadra di Serie A ad avere un monte ingaggi di 34 euro e 50 centesimi.
Già nel 2010, il "Gnok Calcio Show" ha tentato di condurre un inchiesta per scoprire i segreti che si celano dietro questo club, raccontando il nostro eroico salvataggio di un nostro ex-mittino.

I MISTERI DI FORMELLO

Goran P (nome censurato per evitare possibili ripercussioni) è riuscito a fuggire da Formello per raccontare la sua storia, ma è stato tutto vano.
La potenza di questo club è confermata dal fatto che Simone Inzaghi, ai tempi attaccante del club biancoceleste, sia adesso l'allenatore del club.
Fonti anonime all'interno del club testimoniano che in realtà il più giovane dei fratelli Inzaghi non sia mai riuscito ad uscire da Formello e che viva in una gabbia, che viene aperta solo in occasione delle partite da disputare.

IL PRESIDENTE:

Claudio Lotito, classe '57, è un presidente che è stato capace di compiere un'impresa considerata impossibile dai più: portare la propria squadra ad alti livelli ma essere odiato con tutte le forze dalla propria tifoseria.
Caratteristica principale del Pres tanto amato in Cina per la sua gestione finanziaria è l'utilizzo continuo di supercazzole talvolta condite da proverbi o citazioni in latino buttati lì alla membro di segugio.
Ecco un estratto dell'indimenticabile post-partita del big match contro la Longobarda.


L'ALLENATORE:
Volevo scrivere qualcosa su Simone Inzaghi, ma non mi viene in mente nulla in questo momento
SPIAZEEEEEEE
SPIAZEEEEE PER I FAN

L'UOMO CHIAVE:
Ovvero, l'uomo di cui preoccuparci sulla carta.
Quello che normalmente, per 19 squadre di Serie A su 20, è lo spauracchio prinicipale: Ciro Immobile.

4 chiacchiere pre-partita: Lazio - Inter 1 Ranocchiate

Scarpa d'oro, Capocannoniere e con un gran pezzo di Jessica come moglie.
Ma ha anche dei difetti.

IL VERO UOMO CHIAVE:
Perché se siete interisti e seguite questa pagina, anche voi avrete ormai capito che in realtà dobbiamo temere l'uomo che non ti aspetti, quello che a fine stagione avrà due gol all'attivo (entrambi contro di noi, s'intende).
ADEKANYE, SEI TU?!

4 chiacchiere pre-partita: Lazio - Inter 2 Ranocchiate

4 chiacchiere pre-partita: Lazio - Inter

Cari amici di Ranocchiate, SPIAZE.
Per cosa? Non lo so, in effetti.
E' che stamattina mi sono svegliato SPIAZIUTO e non so perchè.

Vi confesso che è un momento difficile, ho perso ogni certezza: prima non ci tocca affrontare il Barça ai gironi, poi giochiamo contro la Lazio non in periodo natalizio.
I dubbi mi assalgono:
Babbo Natale ci porterà in dono uno Schelotto con l'anno nuovo?
Joao Mario è ancora bello?
E Dalbert? Dalberteggia ancora?
Non so più in cosa credere.
Cerchiamo di non pensarci e andiamo subito ad analizzare il nostro avversario di oggi.

IL CLUB:
La Lazio, fondata a Roma il 9 Gennaio del 1900, è l'unica squadra di Serie A ad avere un monte ingaggi di 34 euro e 50 centesimi.
Già nel 2010, il "Gnok Calcio Show" ha tentato di condurre un inchiesta per scoprire i segreti che si celano dietro questo club, raccontando il nostro eroico salvataggio di un nostro ex-mittino.

I MISTERI DI FORMELLO

Goran P (nome censurato per evitare possibili ripercussioni) è riuscito a fuggire da Formello per raccontare la sua storia, ma è stato tutto vano.
La potenza di questo club è confermata dal fatto che Simone Inzaghi, ai tempi attaccante del club biancoceleste, sia adesso l'allenatore del club.
Fonti anonime all'interno del club testimoniano che in realtà il più giovane dei fratelli Inzaghi non sia mai riuscito ad uscire da Formello e che viva in una gabbia, che viene aperta solo in occasione delle partite da disputare.

IL PRESIDENTE:

Claudio Lotito, classe '57, è un presidente che è stato capace di compiere un'impresa considerata impossibile dai più: portare la propria squadra ad alti livelli ma essere odiato con tutte le forze dalla propria tifoseria.
Caratteristica principale del Pres tanto amato in Cina per la sua gestione finanziaria è l'utilizzo continuo di supercazzole talvolta condite da proverbi o citazioni in latino buttati lì alla membro di segugio.
Ecco un estratto dell'indimenticabile post-partita del big match contro la Longobarda.


L'ALLENATORE:
Volevo scrivere qualcosa su Simone Inzaghi, ma non mi viene in mente nulla in questo momento
SPIAZEEEEEEE
SPIAZEEEEE PER I FAN

L'UOMO CHIAVE:
Ovvero, l'uomo di cui preoccuparci sulla carta.
Quello che normalmente, per 19 squadre di Serie A su 20, è lo spauracchio prinicipale: Ciro Immobile.

4 chiacchiere pre-partita: Lazio - Inter 3 Ranocchiate

Scarpa d'oro, Capocannoniere e con un gran pezzo di Jessica come moglie.
Ma ha anche dei difetti.

IL VERO UOMO CHIAVE:
Perché se siete interisti e seguite questa pagina, anche voi avrete ormai capito che in realtà dobbiamo temere l'uomo che non ti aspetti, quello che a fine stagione avrà due gol all'attivo (entrambi contro di noi, s'intende).
ADEKANYE, SEI TU?!

4 chiacchiere pre-partita: Lazio - Inter 4 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram