Prepartita Inter-Tottenham: A riveder le stelle

Julio Cesar
Maicon Lucio Samuel Nagatomo
Stankovic
Poli Sneijder Zanetti
Milito Forlan

 

Cari amici di Ranocchiate, pronti a tornare "a rivedere le stelle"?

Sono eccitatissimo e tesissimo al tempo stesso: torniamo in Champions dopo 6 anni fra inferno e purgatorio nel nostro personalissimo Dalbert's Inferno (<3), ma lo facciamo in un girone di ferro.

Barcelona, Tottenham e PSV.

Abbiamo abbandonato la Champions con la sopracitata formazione: era il 2011/2012.
In quella occasione vincemmo 2-1 contro il Marsiglia che passò però gli ottavi finali, grazie al risultato favorevole dell'andata e al gol decisivo di BRANDAO: per noi andarono a segno il Principe Milito e Pazzini, in un'Inter guidata da Ranieri.

Mi piacerebbe dirvi che quello fu il momento che consacrò Brandao come giocatore di livello internazionale, ma ovviamente non è così, Brandao è il classico giocatore nella media che continua a seguire giusto la su' mamma.
Adesso ha 38 anni e continua a giocare nell'irreprensibile Levadeiakos.

Beh, tutto torna insomma.

Ma torniamo a parlare della partita di quest'oggi: almeno il Tottenham di illustri sconosciuti non ne ha ad esempio.
Sono tutti forti.

Sono quattro i precedenti fra Inter e Tottenham: 2 vittorie per loro, 2 per noi (una con la postilla come col Marsiglia, considerato che sancì comunque la nostra eliminazione).

La partita, secondo le statistiche, promette spettacolo: ben 19 le reti segnate nei 4 precedenti giocati.

E questo è quanto riguarda il lato dei dati, quello che potete esporre fino all'inizio della partita facendo i fighi informati sulla partita (ma potrebbe diminuire le vostre possibilità di rimorchio fino al livello Rosario Muniz).

Tornando all'attualità, certo è che se il Tottenham non naviga in ottime acque avendo perso gli scontri diretti con United e Liverpool, è pur vero che anche noi non ce la passiamo bene, considerato le nostre sconfitte negli scontri diretti con Sassuolo e Parma.

Non so voi, ma io quando ogni tanto penso che DALB possa ritrovarsi a dover marcare gente come Eriksen o Son ho degli attacchi di panico: cammino con una busta di quelle dell'aereo, per cercare di mantenere il controllo.

Che poi che cazzo, giusto il Tottenham ci doveva capitare?!
Kane, Son, Eriksen, Lucas, Dembelè, Alli e Lloris sono tutti giocatori di cui sono calcisticamente innamorato.
Non è giusto.

Sono una corazzata sia dal punto di vista del rendimento che dal punto di vista economico, c'è poco da dire.

Però dai, diciamolo, anche loro non saranno tranquilli: siamo decisamente meglio di quanto mostrato finora, lo sappiamo noi e lo sanno anche loro.

La nostra missione? Dimostrarlo nella maniera più veloce ed efficace possibile.

Spegnete i cellulari, aprite il tifo a più non posso tanto allo stadio quanto da casa.

Quella magica musichetta sta per suonare di nuovo per noi.

E' tempo di Champions League.

 

 

Prepartita Inter-Tottenham: A riveder le stelle

Julio Cesar
Maicon Lucio Samuel Nagatomo
Stankovic
Poli Sneijder Zanetti
Milito Forlan

 

Cari amici di Ranocchiate, pronti a tornare "a rivedere le stelle"?

Sono eccitatissimo e tesissimo al tempo stesso: torniamo in Champions dopo 6 anni fra inferno e purgatorio nel nostro personalissimo Dalbert's Inferno (<3), ma lo facciamo in un girone di ferro.

Barcelona, Tottenham e PSV.

Abbiamo abbandonato la Champions con la sopracitata formazione: era il 2011/2012.
In quella occasione vincemmo 2-1 contro il Marsiglia che passò però gli ottavi finali, grazie al risultato favorevole dell'andata e al gol decisivo di BRANDAO: per noi andarono a segno il Principe Milito e Pazzini, in un'Inter guidata da Ranieri.

Mi piacerebbe dirvi che quello fu il momento che consacrò Brandao come giocatore di livello internazionale, ma ovviamente non è così, Brandao è il classico giocatore nella media che continua a seguire giusto la su' mamma.
Adesso ha 38 anni e continua a giocare nell'irreprensibile Levadeiakos.

Beh, tutto torna insomma.

Ma torniamo a parlare della partita di quest'oggi: almeno il Tottenham di illustri sconosciuti non ne ha ad esempio.
Sono tutti forti.

Sono quattro i precedenti fra Inter e Tottenham: 2 vittorie per loro, 2 per noi (una con la postilla come col Marsiglia, considerato che sancì comunque la nostra eliminazione).

La partita, secondo le statistiche, promette spettacolo: ben 19 le reti segnate nei 4 precedenti giocati.

E questo è quanto riguarda il lato dei dati, quello che potete esporre fino all'inizio della partita facendo i fighi informati sulla partita (ma potrebbe diminuire le vostre possibilità di rimorchio fino al livello Rosario Muniz).

Tornando all'attualità, certo è che se il Tottenham non naviga in ottime acque avendo perso gli scontri diretti con United e Liverpool, è pur vero che anche noi non ce la passiamo bene, considerato le nostre sconfitte negli scontri diretti con Sassuolo e Parma.

Non so voi, ma io quando ogni tanto penso che DALB possa ritrovarsi a dover marcare gente come Eriksen o Son ho degli attacchi di panico: cammino con una busta di quelle dell'aereo, per cercare di mantenere il controllo.

Che poi che cazzo, giusto il Tottenham ci doveva capitare?!
Kane, Son, Eriksen, Lucas, Dembelè, Alli e Lloris sono tutti giocatori di cui sono calcisticamente innamorato.
Non è giusto.

Sono una corazzata sia dal punto di vista del rendimento che dal punto di vista economico, c'è poco da dire.

Però dai, diciamolo, anche loro non saranno tranquilli: siamo decisamente meglio di quanto mostrato finora, lo sappiamo noi e lo sanno anche loro.

La nostra missione? Dimostrarlo nella maniera più veloce ed efficace possibile.

Spegnete i cellulari, aprite il tifo a più non posso tanto allo stadio quanto da casa.

Quella magica musichetta sta per suonare di nuovo per noi.

E' tempo di Champions League.

 

 

Notizie flash

Ultimi articoli

28/02/2021
Inter - Genoa, dieci pensieri post-partita

10 - Premessa: non ho potuto vedere proprio tutta tutta la partita, ma ho letto il caffè, quindi ho l'autorizzazione a scrivere questo post. 9 - Eriksen ormai titolare fisso mi destabilizza, se poi me lo fa giocare pure per tutta la partita crollano tutte le mie certezze.Ma godo. 8 - Invia anche tu un […]

28/02/2021
Inter - Genoa nel tempo di un caffè a tinte bianconere

Ho un brutto presentimento.Giocare contro questo Genoa, dopo il passo falso della Juve. Non c’è niente di buono. In più ieri ha pure segnato Karamoh.Nuvole oscure ci attendono all’orizzonte. Mi manchi Yann. Primo tempo 1’ - NON CI CREDO LUKAKONEEEEEEE Progressione infinita sul lancio di Bastoni e punisce Perin senza pietà. 3’ - Che noia […]

28/02/2021
Inter - Genoa: 3 motivi per non perderti questa partita

Premessa: diamo a Cesare quel che è di Cesare. Il nostro allenatore – che è una pesantezza di uomo – già alle 17.15 di domenica scorsa diceva di essere concentrato solo sulla prossima partita, e alle 9 di lunedì mattina faceva già sputare fuoco a Vidal facendolo allenare con Zanetti. Ecco, ringraziamo il fatto che […]

22/02/2021
Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede

HANDA 52: EUREKA! IL LASER FUNZIONA!Non esistono altre possibili spiegazioni al fatto che il tiro di Theo Hernandez non sia entrato: giuro, finché non è ripreso il gioco avrei giurato di essere stato vittima di un allucinazione.E invece no.E' TUTTO VERO.Poi però non gli basta e decide di fare 3 parate che valgono 3 gol […]

21/02/2021
Milan-Inter, dieci pensieri post-derby

10 - Buonasera buonasera buonasera buonasera, sono un'interista, sono a digiuno, e tra le 15 e le 17 circa sono morta e risorta un centinaio di volte, sono capolista e serenamente godo. 9 - MADOOOOOOOOO SIAMO PRIMI GRAZIE A UN DERBY CON TRE GOL RIFILATI AL MILAN IO GODISSIMO E SE NEEE VAAAAAAAA 8 - […]

21/02/2021
Il Derby nel tempo di tre schiaffi in faccia

Primo tempo 1’ - E niente sono già deluso. Ho aspettato invano lo scambio di strette di mano tra Lukaku e Ibra con possibile improvvisazione in scazzottata / la più bella royal rumble mai vista. E invece niente strette di mano e niente. Triste. 4’ - LA LULA COLPISCE ANCORAAAAAAAAAAAAAAAA Perché Romelu?Perché?Perché continui ad attentare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram