08/01/2017

Pagellone Udinese-Inter, meglio sprite che bianconeri

HANDANOVIC 6: A inizio gara pensa ancora di giocare per l'Udinese, così dopo un minuto regala un rinvio a Jankto. Poi scopre che c'è anche un altro Samir in campo, perciò non si capisce proprio un cazzo. CONFUSO

D'AMBROSIO 5.5: Più offensivo rispetto al suo collega Ansaldi, nel senso che è un'offesa vederlo giocare. Quando resta dietro si fa apprezzare di più.

MURILLO 4: Rientro più traumatico del momento della correzione dei compiti delle vacanze alle elementari. Dopo si riprende, anche perché peggiorare era impossibile. VOGLIAMO RANOCCHIA!

MIRANDA 6: La soddisfazione quando sei l'unico difensore decente della squadra ma il tuo datore di lavoro cerca solo mezzale. POSTO FISSO

ANSALDI 6: Un suo cross sballato quasi inganna Karnezis. Ecco la differenza con gli altri nostri terzini: SCARSO, MA CON STILE

KONDOGBIA 6: Dopo dieci minuti fa già venire voglia di scambiarlo con Fofana. Poi fa venire i soliti dubbi, alternando belle giocate a cazzate clamorose. IL MISTERO DI GEOFFREY

BANEGA 6: Fa vedere alcune belle giocate ma a ritmi da Premier League Cinese. All'ennesimo sbaglio a Pioli sale l'incazzatura violenta e lo sostituisce

BROZOVIC 5: Antipasti misti di terra e di mare, 3 primi, 4 secondi, 5 contorni, dessert, macedonia, caffè e ammazza caffè. APPESANTITO

Dal 11' st JOAO MARIO 6: l'uomo della provvidenza suninghiana. Prima si mangia il 2-1 a botta sicura, poi disegna l'assist perfetto a Perisic con una traiettoria che non vedevamo da almeno 5 anni

PERISIC 8: Partenza così così. Ma provate voi a giocare con le indicazioni di Delneri sparate nelle orecchie. Quando ingrana diventa devastante, un continuo crescendo: Dopo i gol contro Juventus, Milan e Real Marbella ecco un'altra rete pesante

Dal 46'st ANDREOLLI SV: quando entrano un sussulto: sa fare solo due cose, procurare rigori e tirare pallonate a Mancini. E in giro non si vede Mancini. TUTTO È BENE QUEL CHE FINISCE BENE

ICARDI 6: anonimo e invisibile per buona parte di partita, appena gli arriva una mezza palla sporca la ricicla in un assist perfetto per Perisic. ECOLOGISTA

CANDREVA 5: Entra determinato a segnare il gol dell'ex, ma quandosi ricorda che in 5 anni è sempre stato in prestito si demoralizza.

Dal. 39'st Eder 6: Entra e fa subito quel che gli riesce meglio: essere picchiato. Conquista punizioni pesantissime, quasi come lui

PIOLI 7: Sfata il tabù del ritorno dalla sosta, della maglia Sprite, e dell'anticipo delle 12.30. Come avvio dell'anno non male

 

Pagellone Udinese-Inter, meglio sprite che bianconeri

HANDANOVIC 6: A inizio gara pensa ancora di giocare per l'Udinese, così dopo un minuto regala un rinvio a Jankto. Poi scopre che c'è anche un altro Samir in campo, perciò non si capisce proprio un cazzo. CONFUSO

D'AMBROSIO 5.5: Più offensivo rispetto al suo collega Ansaldi, nel senso che è un'offesa vederlo giocare. Quando resta dietro si fa apprezzare di più.

MURILLO 4: Rientro più traumatico del momento della correzione dei compiti delle vacanze alle elementari. Dopo si riprende, anche perché peggiorare era impossibile. VOGLIAMO RANOCCHIA!

MIRANDA 6: La soddisfazione quando sei l'unico difensore decente della squadra ma il tuo datore di lavoro cerca solo mezzale. POSTO FISSO

ANSALDI 6: Un suo cross sballato quasi inganna Karnezis. Ecco la differenza con gli altri nostri terzini: SCARSO, MA CON STILE

KONDOGBIA 6: Dopo dieci minuti fa già venire voglia di scambiarlo con Fofana. Poi fa venire i soliti dubbi, alternando belle giocate a cazzate clamorose. IL MISTERO DI GEOFFREY

BANEGA 6: Fa vedere alcune belle giocate ma a ritmi da Premier League Cinese. All'ennesimo sbaglio a Pioli sale l'incazzatura violenta e lo sostituisce

BROZOVIC 5: Antipasti misti di terra e di mare, 3 primi, 4 secondi, 5 contorni, dessert, macedonia, caffè e ammazza caffè. APPESANTITO

Dal 11' st JOAO MARIO 6: l'uomo della provvidenza suninghiana. Prima si mangia il 2-1 a botta sicura, poi disegna l'assist perfetto a Perisic con una traiettoria che non vedevamo da almeno 5 anni

PERISIC 8: Partenza così così. Ma provate voi a giocare con le indicazioni di Delneri sparate nelle orecchie. Quando ingrana diventa devastante, un continuo crescendo: Dopo i gol contro Juventus, Milan e Real Marbella ecco un'altra rete pesante

Dal 46'st ANDREOLLI SV: quando entrano un sussulto: sa fare solo due cose, procurare rigori e tirare pallonate a Mancini. E in giro non si vede Mancini. TUTTO È BENE QUEL CHE FINISCE BENE

ICARDI 6: anonimo e invisibile per buona parte di partita, appena gli arriva una mezza palla sporca la ricicla in un assist perfetto per Perisic. ECOLOGISTA

CANDREVA 5: Entra determinato a segnare il gol dell'ex, ma quandosi ricorda che in 5 anni è sempre stato in prestito si demoralizza.

Dal. 39'st Eder 6: Entra e fa subito quel che gli riesce meglio: essere picchiato. Conquista punizioni pesantissime, quasi come lui

PIOLI 7: Sfata il tabù del ritorno dalla sosta, della maglia Sprite, e dell'anticipo delle 12.30. Come avvio dell'anno non male

 

Ultimi articoli

23/09/2020
I 10 tipi di Interista precampionato

Cari amici di Ranocchiate, il campionato è ricominciato. Noi, tipi strani fino all'ultimo, dobbiamo però ancora fare il nostro esordio: la seconda partita del campionato sarà la nostra prima e viceversa con il prossimo turno.Niente di che a pensarci, un banale prolungamento del tempo di riposo considerato che poco più di un mese fa giocavamo […]

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

22/08/2020
Siviglia-Inter, un pagellone con tantissime lacrime

HANDANOVIC s.v: Un uomo talmente baciato dalla sfortuna che arriva in finale per la prima volta nella sua carriera e prende tre gol senza fare una parata, e uno di questi gli arriva pure dal suo centravanti. A quanto pare è la giornata dello scambio di ruoli, visto che Samir in compenso fa più passaggi […]

21/08/2020
Siviglia - Inter nel tempo di un c'abbiamo creduto

“Il Siviglia viene da 20 risultati utili consecutivi, non perde da Febbraio!”LI MORTACCI TUA MARIANÉ IO STO SOFFRENDO COME UN CANE E TU MI DICI STE COSE?!Ma Mannaggia a voi mannaggia. PRIMO TEMPO: 1’ - Un minuto di gioco, DD33 fa capire subito chi comanda con due falli E poi ci si chiede perché giochi! […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram