21/11/2016

Il pagellone del gol al 92' nel derby

Handanovic 6: una partita da spettatore visto che il Milan non tira mai in porta se non in occasione dei gol su cui non può veramente nulla. Nel finale si riscopre talismano quando sale in avanti e propizia il gol del pareggio.

D'Ambrosio 5.5: è già stato beatificato nello stato pontificio per il miracolo che ha realizzato in campo: due cross decenti in un'unica partita.

Medel 6.5: finalmente Pioli ha il coraggio di fare quello a cui tutti avevano pensato ma che nessuno aveva fatto. Finché dura premia l'allenatore con un'ottima partita (dal 37' p.t. Murillo 5.5: sempre qualche sbavatura. Penna stilografica.)

Miranda 5.5: vederselo uccellato così da Suso fai ingrossare la carotide.

Ansaldi 5: dovrebbe conoscere Suso dato che ci ha giocato insieme per un anno. Nondimeno si fa uccellare come manco un novellino al campetto di cemento in periferia (dal 20' s.t. Nagatomo 6: pragmatico. Ed è il miglior giudizio della sua stagione)

nagatomopaura
"Aiuto, è Nagatomoooo"

Brozovic 4.5: continua l'epopea dell'oggetto ignoto. Riuscirà il nostro eroe a giocare due partite di fila decentemente? (dal 30' s.t. Jovetic sv: per la prima volta al suo ingresso in campo applaude quasi tutto lo stadio. Infatti erano i tifosi del Milan)

Joao Mario 6: con Brozo e Kondo predica nel deserto per gran parte della partita. Non è ancora pronto per essere il messia del centrocampo nerazzurro.

Kondogbia 5: Dante ha creato un girone dell'inferno solo per lui: coloro che dribblano nella propria trequarti. Fosse almeno capace.

Candreva 7: che minchia di gol ha fatto? Ogni volta che chiudo gli occhi me lo rivedo.

I believe I can fly
I believe I can fly

Icardi 5: Non gli arrivano palloni, è vero. Ma dovrebbe farsi un po' più indomito conquistatore come con la Wandona nazionale.

Perisic 7: alla fine l'uomo della provvidenza è sempre lui. Può divorarsi quanti gol vuole, ma quando conta buttarla dentro si fa sempre avanti.

Pioli 7: la squadra gioca un gran primo tempo e non viene premiata. Vince la scommessa di Medel, un po' meno quella di Kondogbia. Alla fine ottiene un meritato pareggio che guardando le statistiche ci sta pure stretto. Alla faccia di Montella.

Foto: www.inter.it

Il pagellone del gol al 92' nel derby

Handanovic 6: una partita da spettatore visto che il Milan non tira mai in porta se non in occasione dei gol su cui non può veramente nulla. Nel finale si riscopre talismano quando sale in avanti e propizia il gol del pareggio.

D'Ambrosio 5.5: è già stato beatificato nello stato pontificio per il miracolo che ha realizzato in campo: due cross decenti in un'unica partita.

Medel 6.5: finalmente Pioli ha il coraggio di fare quello a cui tutti avevano pensato ma che nessuno aveva fatto. Finché dura premia l'allenatore con un'ottima partita (dal 37' p.t. Murillo 5.5: sempre qualche sbavatura. Penna stilografica.)

Miranda 5.5: vederselo uccellato così da Suso fai ingrossare la carotide.

Ansaldi 5: dovrebbe conoscere Suso dato che ci ha giocato insieme per un anno. Nondimeno si fa uccellare come manco un novellino al campetto di cemento in periferia (dal 20' s.t. Nagatomo 6: pragmatico. Ed è il miglior giudizio della sua stagione)

nagatomopaura
"Aiuto, è Nagatomoooo"

Brozovic 4.5: continua l'epopea dell'oggetto ignoto. Riuscirà il nostro eroe a giocare due partite di fila decentemente? (dal 30' s.t. Jovetic sv: per la prima volta al suo ingresso in campo applaude quasi tutto lo stadio. Infatti erano i tifosi del Milan)

Joao Mario 6: con Brozo e Kondo predica nel deserto per gran parte della partita. Non è ancora pronto per essere il messia del centrocampo nerazzurro.

Kondogbia 5: Dante ha creato un girone dell'inferno solo per lui: coloro che dribblano nella propria trequarti. Fosse almeno capace.

Candreva 7: che minchia di gol ha fatto? Ogni volta che chiudo gli occhi me lo rivedo.

I believe I can fly
I believe I can fly

Icardi 5: Non gli arrivano palloni, è vero. Ma dovrebbe farsi un po' più indomito conquistatore come con la Wandona nazionale.

Perisic 7: alla fine l'uomo della provvidenza è sempre lui. Può divorarsi quanti gol vuole, ma quando conta buttarla dentro si fa sempre avanti.

Pioli 7: la squadra gioca un gran primo tempo e non viene premiata. Vince la scommessa di Medel, un po' meno quella di Kondogbia. Alla fine ottiene un meritato pareggio che guardando le statistiche ci sta pure stretto. Alla faccia di Montella.

Foto: www.inter.it

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram