02/06/2017

Una Parte del tutto

Caro diario,

quando si raggiunge un potere mediatico si può rimanere coerenti con se stessi o radicalizzarsi.
Radicalizzarsi e abilmente costruire una maschera è facile quando nessuno può o sa smascherare il personaggio e le sue parole (per certi versi lo stesso discorso di quella lettera ricevuta da un follower e pubblicata da Ranocchiate). Fare ciò non è di certo etico e le motivazioni che spingono possono essere due: la malizia e la superbia dell'ignorante.

"Di tutte le bestie selvagge l'ignoranza è la più difficile da trattare"
(Platone)

Disvelamento

Piero Ausilio ha sbagliato e ha fatto centro: ha preso buoni giocatori con ottime modalità svincolandosi da ogni paletto finanziario ma ha strapagato, ha prolungato contratti e ha messo naso in faccende non di sua competenza (forse con il tutto con l'attenuante di un progetto non troppo chiaro da seguire).

Per quanto lo si possa difendere o criticare, il dirigente milanese ha mostrato con gli errori di avere bisogno di un uomo forte che lo supportasse, con il quale concordare un progetto insieme alla società e all'allenatore.
L'arrivo di Walter Sabatini potrebbe essere la salvezza di Ausilio.

"Un romantico fuori dalla norma dalle troppe idee"

Lo definirei così l'ex dirigente della Roma ma forse, in un mondo dominato dalla cultura del numero, è necessario descriverlo con la sua storia riducendola a mera quantità di numeri. Se volessi considerare nella sua ultima storia gli investimenti sbagliati, quelli che hanno deluso sul campo e dai quali c’è stato una perdita minima di 5 milioni dal solo costo di cartellino, questo è quello che ne uscirebbe:

Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Iturbe 24.5 1 - ?
Gerson 16.6* n.v.
Destro 16 9
Doumbia 15 3 - ?
Borriello 10 1.5
Jesus 10 n.v.
Alisson 8* n.v.
Ibarbo 7.5 2
Castan 5 ?
Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Lamela 17 30
Dzeko 15 n.v.
Benatia 13.5 30
Manolas 13 n.v.
Rudiger 13 n.v.
El Shaarawy 13 n.v.
Pjanic 11 32
Perotti 10 n.v.
Gervinho 8 18
Bertolacci 7.5 20
Paredes 6 n.v.
Marquinhos 5.7 31.4
Fazio 4.5 n.v.
Florenzi 0 n.v.
Romagnoli 0 25.5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*:      attendere responso sul campo
?:      cessione solo temporanea
n.v.: non venduto

 

 

Adesso farò finta che tu, mio diario, possa pensare perché ogni mia parola dinnanzi a queste tabelle è davvero superflua. Come lo diventano quelle già scritte o espresse da giornalisti faziosi o superbi nella loro ignoranza.
I detrattori di Sabatini (spesso chi vuole il protagonismo dell'amico Ausilio) e della Beneamata adesso lasciano il tempo che trovano; noi lasciamo che, se Ausilio vorrà il bene dell'Inter in primis, questi due lavorino bene e in sinergia così da avere una parte di Dirigenza.

Buonanotte caro diario e "non ragioniam di lor, ma guarda e passa" (Dante Alighieri)

 

Luigi M. Cardella

Una Parte del tutto

Caro diario,

quando si raggiunge un potere mediatico si può rimanere coerenti con se stessi o radicalizzarsi.
Radicalizzarsi e abilmente costruire una maschera è facile quando nessuno può o sa smascherare il personaggio e le sue parole (per certi versi lo stesso discorso di quella lettera ricevuta da un follower e pubblicata da Ranocchiate). Fare ciò non è di certo etico e le motivazioni che spingono possono essere due: la malizia e la superbia dell'ignorante.

"Di tutte le bestie selvagge l'ignoranza è la più difficile da trattare"
(Platone)

Disvelamento

Piero Ausilio ha sbagliato e ha fatto centro: ha preso buoni giocatori con ottime modalità svincolandosi da ogni paletto finanziario ma ha strapagato, ha prolungato contratti e ha messo naso in faccende non di sua competenza (forse con il tutto con l'attenuante di un progetto non troppo chiaro da seguire).

Per quanto lo si possa difendere o criticare, il dirigente milanese ha mostrato con gli errori di avere bisogno di un uomo forte che lo supportasse, con il quale concordare un progetto insieme alla società e all'allenatore.
L'arrivo di Walter Sabatini potrebbe essere la salvezza di Ausilio.

"Un romantico fuori dalla norma dalle troppe idee"

Lo definirei così l'ex dirigente della Roma ma forse, in un mondo dominato dalla cultura del numero, è necessario descriverlo con la sua storia riducendola a mera quantità di numeri. Se volessi considerare nella sua ultima storia gli investimenti sbagliati, quelli che hanno deluso sul campo e dai quali c’è stato una perdita minima di 5 milioni dal solo costo di cartellino, questo è quello che ne uscirebbe:

Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Iturbe 24.5 1 - ?
Gerson 16.6* n.v.
Destro 16 9
Doumbia 15 3 - ?
Borriello 10 1.5
Jesus 10 n.v.
Alisson 8* n.v.
Ibarbo 7.5 2
Castan 5 ?
Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Lamela 17 30
Dzeko 15 n.v.
Benatia 13.5 30
Manolas 13 n.v.
Rudiger 13 n.v.
El Shaarawy 13 n.v.
Pjanic 11 32
Perotti 10 n.v.
Gervinho 8 18
Bertolacci 7.5 20
Paredes 6 n.v.
Marquinhos 5.7 31.4
Fazio 4.5 n.v.
Florenzi 0 n.v.
Romagnoli 0 25.5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*:      attendere responso sul campo
?:      cessione solo temporanea
n.v.: non venduto

 

 

Adesso farò finta che tu, mio diario, possa pensare perché ogni mia parola dinnanzi a queste tabelle è davvero superflua. Come lo diventano quelle già scritte o espresse da giornalisti faziosi o superbi nella loro ignoranza.
I detrattori di Sabatini (spesso chi vuole il protagonismo dell'amico Ausilio) e della Beneamata adesso lasciano il tempo che trovano; noi lasciamo che, se Ausilio vorrà il bene dell'Inter in primis, questi due lavorino bene e in sinergia così da avere una parte di Dirigenza.

Buonanotte caro diario e "non ragioniam di lor, ma guarda e passa" (Dante Alighieri)

 

Luigi M. Cardella

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

29/01/2023
Cremonese - Inter, dieci tori post-partita

🐂 - È durata giusto il tempo di farsi una doccia 🐂 - Che voglia di chiudermi in camera scrivendo frasi sulla Smemo ascoltando Bella Senz’Anima di Riccardo Cocciante 🐂 - Non so cosa sia peggio questa settimana tra Skriniar alla Juv…scusate, PSG, i ricordi di Eriksen che arriva all’Inter e sapere che esiste un Epic Team dal […]

28/01/2023
Cremonese - Inter, la partita nel tempo di un caffè con Gaglia capitano

0’ - non siamo pronti a vedere Gagliardini con la fascia NON SIAMO PRONTI Primo tempo 1' - Mariani fischia dopo aver regolato i suoi sedici orologi 4’ - qui dal settore ospiti Cremona tutto ok. Tanti ravioli e tanto vino, ma ok.  Finita la birra, vi aggiorniamo. 5’ - il primo piano su dzeko […]

28/01/2023
Cremonese-Inter, il prepartita sul cruscotto

La vedete quella luce rossa in lontananza? Ma sì, dai, se guardate bene riuscite a notarla anche voi.Là, in fondo a destra, dopo tutti i nomi delle squadre di Serie A, vicino alla scritta "Retrocessione"!Ecco, quello è il fanalino di coda del campionato.Quella è la Cremonese. Ebbene sì, è appena passata un'altra settimana sulle montagne […]

24/01/2023
Inter - Empoli, il pagellone incredulo

ONANA 5 - Ah che bella fase l’innamoramento.Le farfalle nello stomaco, quella inspiegabile voglia di passare più tempo possibile insieme…guardi quella persona e pensi: ma dove sei stato tutto questo tempo? Come facevo io senza di te?E soprattutto, hai davvero dei difetti o lo dici per dire?Bene, benvenuti a “il dopo”, ovvero quella simpatica fase […]

24/01/2023
Inter - Empoli, dieci rossi post-partita

🤬 - Stamattina con una gran voglia di disdire anche io qualsiasi cosa, ve lo giuro. ❤️ - È comunque il 24 di gennaio, buon BrozoDay a tutti, TORNA KAPETANE MOJ MI MANCHI 🤬 - Non avessi già espatriato l’avrei fatto di corsa stamattina. N.B. L’espatrio non protegge dagli effetti collaterali di Inter - Empoli 🤬 - Comunque volevo […]

23/01/2023
Inter - Empoli nel tempo di un caffè scadente

0’ - Non credevo che avrei mai ringraziato DAZN per qualcosa. Poi chiamano Strama. E allora ditelo.. PRIMO TEMPO: 1'- L'intesa tra Lauti e Tucu è commovente, nel senso che mi sto già disperando 4’ - sono quattro minuti che cantiamo ‘Milan merda’. Spero di cuore che ci stiate sentendo da casa perché non ho […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram