02/06/2017

Una Parte del tutto

Caro diario,

quando si raggiunge un potere mediatico si può rimanere coerenti con se stessi o radicalizzarsi.
Radicalizzarsi e abilmente costruire una maschera è facile quando nessuno può o sa smascherare il personaggio e le sue parole (per certi versi lo stesso discorso di quella lettera ricevuta da un follower e pubblicata da Ranocchiate). Fare ciò non è di certo etico e le motivazioni che spingono possono essere due: la malizia e la superbia dell'ignorante.

"Di tutte le bestie selvagge l'ignoranza è la più difficile da trattare"
(Platone)

Disvelamento

Piero Ausilio ha sbagliato e ha fatto centro: ha preso buoni giocatori con ottime modalità svincolandosi da ogni paletto finanziario ma ha strapagato, ha prolungato contratti e ha messo naso in faccende non di sua competenza (forse con il tutto con l'attenuante di un progetto non troppo chiaro da seguire).

Per quanto lo si possa difendere o criticare, il dirigente milanese ha mostrato con gli errori di avere bisogno di un uomo forte che lo supportasse, con il quale concordare un progetto insieme alla società e all'allenatore.
L'arrivo di Walter Sabatini potrebbe essere la salvezza di Ausilio.

"Un romantico fuori dalla norma dalle troppe idee"

Lo definirei così l'ex dirigente della Roma ma forse, in un mondo dominato dalla cultura del numero, è necessario descriverlo con la sua storia riducendola a mera quantità di numeri. Se volessi considerare nella sua ultima storia gli investimenti sbagliati, quelli che hanno deluso sul campo e dai quali c’è stato una perdita minima di 5 milioni dal solo costo di cartellino, questo è quello che ne uscirebbe:

Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Iturbe 24.5 1 - ?
Gerson 16.6* n.v.
Destro 16 9
Doumbia 15 3 - ?
Borriello 10 1.5
Jesus 10 n.v.
Alisson 8* n.v.
Ibarbo 7.5 2
Castan 5 ?
Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Lamela 17 30
Dzeko 15 n.v.
Benatia 13.5 30
Manolas 13 n.v.
Rudiger 13 n.v.
El Shaarawy 13 n.v.
Pjanic 11 32
Perotti 10 n.v.
Gervinho 8 18
Bertolacci 7.5 20
Paredes 6 n.v.
Marquinhos 5.7 31.4
Fazio 4.5 n.v.
Florenzi 0 n.v.
Romagnoli 0 25.5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*:      attendere responso sul campo
?:      cessione solo temporanea
n.v.: non venduto

 

 

Adesso farò finta che tu, mio diario, possa pensare perché ogni mia parola dinnanzi a queste tabelle è davvero superflua. Come lo diventano quelle già scritte o espresse da giornalisti faziosi o superbi nella loro ignoranza.
I detrattori di Sabatini (spesso chi vuole il protagonismo dell'amico Ausilio) e della Beneamata adesso lasciano il tempo che trovano; noi lasciamo che, se Ausilio vorrà il bene dell'Inter in primis, questi due lavorino bene e in sinergia così da avere una parte di Dirigenza.

Buonanotte caro diario e "non ragioniam di lor, ma guarda e passa" (Dante Alighieri)

 

Luigi M. Cardella

Una Parte del tutto

Caro diario,

quando si raggiunge un potere mediatico si può rimanere coerenti con se stessi o radicalizzarsi.
Radicalizzarsi e abilmente costruire una maschera è facile quando nessuno può o sa smascherare il personaggio e le sue parole (per certi versi lo stesso discorso di quella lettera ricevuta da un follower e pubblicata da Ranocchiate). Fare ciò non è di certo etico e le motivazioni che spingono possono essere due: la malizia e la superbia dell'ignorante.

"Di tutte le bestie selvagge l'ignoranza è la più difficile da trattare"
(Platone)

Disvelamento

Piero Ausilio ha sbagliato e ha fatto centro: ha preso buoni giocatori con ottime modalità svincolandosi da ogni paletto finanziario ma ha strapagato, ha prolungato contratti e ha messo naso in faccende non di sua competenza (forse con il tutto con l'attenuante di un progetto non troppo chiaro da seguire).

Per quanto lo si possa difendere o criticare, il dirigente milanese ha mostrato con gli errori di avere bisogno di un uomo forte che lo supportasse, con il quale concordare un progetto insieme alla società e all'allenatore.
L'arrivo di Walter Sabatini potrebbe essere la salvezza di Ausilio.

"Un romantico fuori dalla norma dalle troppe idee"

Lo definirei così l'ex dirigente della Roma ma forse, in un mondo dominato dalla cultura del numero, è necessario descriverlo con la sua storia riducendola a mera quantità di numeri. Se volessi considerare nella sua ultima storia gli investimenti sbagliati, quelli che hanno deluso sul campo e dai quali c’è stato una perdita minima di 5 milioni dal solo costo di cartellino, questo è quello che ne uscirebbe:

Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Iturbe 24.5 1 - ?
Gerson 16.6* n.v.
Destro 16 9
Doumbia 15 3 - ?
Borriello 10 1.5
Jesus 10 n.v.
Alisson 8* n.v.
Ibarbo 7.5 2
Castan 5 ?
Prezzo di acquisto Prezzo di vendita
Lamela 17 30
Dzeko 15 n.v.
Benatia 13.5 30
Manolas 13 n.v.
Rudiger 13 n.v.
El Shaarawy 13 n.v.
Pjanic 11 32
Perotti 10 n.v.
Gervinho 8 18
Bertolacci 7.5 20
Paredes 6 n.v.
Marquinhos 5.7 31.4
Fazio 4.5 n.v.
Florenzi 0 n.v.
Romagnoli 0 25.5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*:      attendere responso sul campo
?:      cessione solo temporanea
n.v.: non venduto

 

 

Adesso farò finta che tu, mio diario, possa pensare perché ogni mia parola dinnanzi a queste tabelle è davvero superflua. Come lo diventano quelle già scritte o espresse da giornalisti faziosi o superbi nella loro ignoranza.
I detrattori di Sabatini (spesso chi vuole il protagonismo dell'amico Ausilio) e della Beneamata adesso lasciano il tempo che trovano; noi lasciamo che, se Ausilio vorrà il bene dell'Inter in primis, questi due lavorino bene e in sinergia così da avere una parte di Dirigenza.

Buonanotte caro diario e "non ragioniam di lor, ma guarda e passa" (Dante Alighieri)

 

Luigi M. Cardella

Ultimi articoli

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

22/08/2020
Siviglia-Inter, un pagellone con tantissime lacrime

HANDANOVIC s.v: Un uomo talmente baciato dalla sfortuna che arriva in finale per la prima volta nella sua carriera e prende tre gol senza fare una parata, e uno di questi gli arriva pure dal suo centravanti. A quanto pare è la giornata dello scambio di ruoli, visto che Samir in compenso fa più passaggi […]

21/08/2020
Siviglia - Inter nel tempo di un c'abbiamo creduto

“Il Siviglia viene da 20 risultati utili consecutivi, non perde da Febbraio!”LI MORTACCI TUA MARIANÉ IO STO SOFFRENDO COME UN CANE E TU MI DICI STE COSE?!Ma Mannaggia a voi mannaggia. PRIMO TEMPO: 1’ - Un minuto di gioco, DD33 fa capire subito chi comanda con due falli E poi ci si chiede perché giochi! […]

21/08/2020
10 cose più probabili della vittoria dell’Europa League

Cari amici di Ranocchiate, siamo di nuovo qui.A 10 anni di distanza dalla vittoria della Champions League, ci giochiamo un’altra finale: solo che questa volta ci giochiamo COPPA PIÙ BELLA DEL MONDO ❤️❤️❤️Immagino che per questa occasione vorreste un articolo gasante, incoraggiante: un misto fra 300 ed Ogni maledetta domenica.AHAHAH ILLUSI. Ecco quindi, senza ulteriori […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram