22/02/2021

Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede

HANDA 52: EUREKA! IL LASER FUNZIONA!
Non esistono altre possibili spiegazioni al fatto che il tiro di Theo Hernandez non sia entrato: giuro, finché non è ripreso il gioco avrei giurato di essere stato vittima di un allucinazione.
E invece no.
E' TUTTO VERO.
Poi però non gli basta e decide di fare 3 parate che valgono 3 gol nel giro di 52 secondi.
E magari avrebbe continuato sulla stessa scia, ma poco dopo facciamo 2-0 e il Milan, dalle sue parti, non si vede più.
OPS.
Bentornato, (vice)capitano.

SKRINIAR DE VRIJ BASTONI 7: "UE' UAGLIO', E' ARRIVATO DIO ZLATAN!
90 LA PAURA! CI STIAMO CAGANDO SOTTO!"

HAKIMI 7: "Sto Theo Hernandez è un calciatore che cambia...vedrai che sembra un brocco ma poi è il più forte...sto Theo Hernandez si trasforma...sto Theo Hernandez è una sinfonia...sto Theo Hernandez questo...E INVECE STO THEO HERNANDEZ STO..." pazzo, ecco.
Achraf, sarò sincero.
Credo di incominciare a provare dei sentimenti molto forti per te: se in una delle tue partite meno memorabili contieni con disciplina, ti proponi ogni azione e sul 2-0 sfondi sulla fascia come se fossi un razzomissile, io non rispondo più dei miei sentimenti.
Ora per favore firma un contratto a vita grazieprego.

BARELLA 7: Non so più se è lui che si sta "rilassando" perché non deve coprire tutte le zone del centrocampo o sono gli altri che hanno cominciato a giocare con la sua stessa onnipresenza di gestione.
E vi dirò, non me ne frega una ceppa.
Lui comunque nel dubbio non sbaglia nulla e si fa comunque trovare in ogni azione, che non si sa mai.
Esce per crampi e tutti si lanciano su di lui, vuoi perché NOBARENOOONONPUOIFARTIMALE, vuoi perché nessuno avrebbe mai immaginato, a questo punto arrivati, che fosse davvero un essere umano.

BROZO 7: Tutti esultano, tutti felici e sorridenti. Ma non il povero Brozo.
Marcelo da anni combatte silenziosamente una battaglia col rarissimo morbo di SCAZZATEN, i cui sintomi sono:
- Umore caratterizzato da tono depressivo
- Frequente coccodrilismo.
- Fare pessime scelte musicali
- Adottare un Barella
Dona la tua voglia di vivere a Marcelo: quello che per te è un semplice sorriso, per lui è un sacrificio immane.

CHRI CHRI ERIKSEN 7BELLO MELIO MELIO: CALMA CALMAAAA NON SPINGETEEEEE questo carro di Eriksen è diventato invivibile da quando è titolare fisso, ma se lui gioca ed è felice a noi sta bene cosAHIA, MISDE, QUELLO ERA IL MIO PIEDE.

Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede 1 Ranocchiate

PERISIC 44: Lo guardi per tutta la partita e rimani senza parole.
Lo vedi difendere, attaccare, partecipare allo sviluppo della manovra, tirare, fare un assist perfetto a Lautaro e non calare mai di intensità o di concentrazione.
Ora, le cose sono due: o tu fino ad ora da buon brate non ti sei impegnato a fondo perché "troppo sbatti, non c'ho voglia", oppure tu ci nascondi qualcosa.
Mi hai incuriosito, Ivan. Non so davvero cosa aspettarmi.
Tu si che sai come attrarre l'attenzione degli spettatori.

LAUTARO 10+10-1: Mai come in questo momento a vederlo giocare si ha l'impressione che sia davvero un bovide.
E' talmente carico a pallettoni che quando non tocca palla per troppo tempo torna a prendersela in difesa come un medianaccio di contenimento.
Davanti è letale: per maggiori informazioni, chiedere a Kjaer (costretto al giallo dopo 11 minuti).
Alcuni dicono che il danese stia valutando le vie legali per mobbing, vi terremo aggiornati.
Un voto in meno per il tentativo fallimentare di riproduzione della N.

Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede 2 Ranocchiate

LUKAKU 301: Sovrappeso. Non incide nemmeno in questa.
Ci sta eh, quando hai il "Van Dijk" italiano in marcatura è dura per tutti.
Mica puoi bruciarlo più e più volte in partita.
Poi vabbè vogliamo parlare di Donnarumma?
Lui proprio insuperabile, cioè proprio non esiste che tu possa segnare tirando sul suo palo nemmeno se se ti chiami Mark Landers.
E Kessie? Lui troppo superiore per superarlo in partita.
Non so nemmeno che lo abbiamo schierato a fare, in effetti.
Il solito raccomandato sopravvalutato.

DARMIAN GAGLIARDINI SANCHEZ 6: Ma sai, io hredo he in una partita del genere si rischi di alterare un po' quello che è l'equilibrio della squadra no? E quindi si inserisce quel tipo di giohatore che ti possa dare una solidità di rendimento che si inserisha in un hontesto più ampio di funzionamento horale della squadra.

YOUNG s.v: Entra giusto per ricordarci della sua esistenza, ora che tutti hanno una cotta per questo Perry.

MISDER 10: Dillo Antonio.
Ammettilo.
Stai godendo come un riccio.
Ti immagino a guardare gli screenshot di tutti quelli che ti hanno dato contro per tutti questi mesi come se fossi una ragazza pronta a spiattellare i suoi dubbi al fidanzato.
"Inter sopravvaludada, Gonde risghia la panghina...E INVECE AVEVO RAGIONE IO!"
E sai cosa? Fai bene misder.
Forse non siamo anime gemelle, ma in questo momento si gode tutti insieme.
Meritatamente.

Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede

HANDA 52: EUREKA! IL LASER FUNZIONA!
Non esistono altre possibili spiegazioni al fatto che il tiro di Theo Hernandez non sia entrato: giuro, finché non è ripreso il gioco avrei giurato di essere stato vittima di un allucinazione.
E invece no.
E' TUTTO VERO.
Poi però non gli basta e decide di fare 3 parate che valgono 3 gol nel giro di 52 secondi.
E magari avrebbe continuato sulla stessa scia, ma poco dopo facciamo 2-0 e il Milan, dalle sue parti, non si vede più.
OPS.
Bentornato, (vice)capitano.

SKRINIAR DE VRIJ BASTONI 7: "UE' UAGLIO', E' ARRIVATO DIO ZLATAN!
90 LA PAURA! CI STIAMO CAGANDO SOTTO!"

HAKIMI 7: "Sto Theo Hernandez è un calciatore che cambia...vedrai che sembra un brocco ma poi è il più forte...sto Theo Hernandez si trasforma...sto Theo Hernandez è una sinfonia...sto Theo Hernandez questo...E INVECE STO THEO HERNANDEZ STO..." pazzo, ecco.
Achraf, sarò sincero.
Credo di incominciare a provare dei sentimenti molto forti per te: se in una delle tue partite meno memorabili contieni con disciplina, ti proponi ogni azione e sul 2-0 sfondi sulla fascia come se fossi un razzomissile, io non rispondo più dei miei sentimenti.
Ora per favore firma un contratto a vita grazieprego.

BARELLA 7: Non so più se è lui che si sta "rilassando" perché non deve coprire tutte le zone del centrocampo o sono gli altri che hanno cominciato a giocare con la sua stessa onnipresenza di gestione.
E vi dirò, non me ne frega una ceppa.
Lui comunque nel dubbio non sbaglia nulla e si fa comunque trovare in ogni azione, che non si sa mai.
Esce per crampi e tutti si lanciano su di lui, vuoi perché NOBARENOOONONPUOIFARTIMALE, vuoi perché nessuno avrebbe mai immaginato, a questo punto arrivati, che fosse davvero un essere umano.

BROZO 7: Tutti esultano, tutti felici e sorridenti. Ma non il povero Brozo.
Marcelo da anni combatte silenziosamente una battaglia col rarissimo morbo di SCAZZATEN, i cui sintomi sono:
- Umore caratterizzato da tono depressivo
- Frequente coccodrilismo.
- Fare pessime scelte musicali
- Adottare un Barella
Dona la tua voglia di vivere a Marcelo: quello che per te è un semplice sorriso, per lui è un sacrificio immane.

CHRI CHRI ERIKSEN 7BELLO MELIO MELIO: CALMA CALMAAAA NON SPINGETEEEEE questo carro di Eriksen è diventato invivibile da quando è titolare fisso, ma se lui gioca ed è felice a noi sta bene cosAHIA, MISDE, QUELLO ERA IL MIO PIEDE.

Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede 3 Ranocchiate

PERISIC 44: Lo guardi per tutta la partita e rimani senza parole.
Lo vedi difendere, attaccare, partecipare allo sviluppo della manovra, tirare, fare un assist perfetto a Lautaro e non calare mai di intensità o di concentrazione.
Ora, le cose sono due: o tu fino ad ora da buon brate non ti sei impegnato a fondo perché "troppo sbatti, non c'ho voglia", oppure tu ci nascondi qualcosa.
Mi hai incuriosito, Ivan. Non so davvero cosa aspettarmi.
Tu si che sai come attrarre l'attenzione degli spettatori.

LAUTARO 10+10-1: Mai come in questo momento a vederlo giocare si ha l'impressione che sia davvero un bovide.
E' talmente carico a pallettoni che quando non tocca palla per troppo tempo torna a prendersela in difesa come un medianaccio di contenimento.
Davanti è letale: per maggiori informazioni, chiedere a Kjaer (costretto al giallo dopo 11 minuti).
Alcuni dicono che il danese stia valutando le vie legali per mobbing, vi terremo aggiornati.
Un voto in meno per il tentativo fallimentare di riproduzione della N.

Milan - Inter, il pagellone che non ci si crede 4 Ranocchiate

LUKAKU 301: Sovrappeso. Non incide nemmeno in questa.
Ci sta eh, quando hai il "Van Dijk" italiano in marcatura è dura per tutti.
Mica puoi bruciarlo più e più volte in partita.
Poi vabbè vogliamo parlare di Donnarumma?
Lui proprio insuperabile, cioè proprio non esiste che tu possa segnare tirando sul suo palo nemmeno se se ti chiami Mark Landers.
E Kessie? Lui troppo superiore per superarlo in partita.
Non so nemmeno che lo abbiamo schierato a fare, in effetti.
Il solito raccomandato sopravvalutato.

DARMIAN GAGLIARDINI SANCHEZ 6: Ma sai, io hredo he in una partita del genere si rischi di alterare un po' quello che è l'equilibrio della squadra no? E quindi si inserisce quel tipo di giohatore che ti possa dare una solidità di rendimento che si inserisha in un hontesto più ampio di funzionamento horale della squadra.

YOUNG s.v: Entra giusto per ricordarci della sua esistenza, ora che tutti hanno una cotta per questo Perry.

MISDER 10: Dillo Antonio.
Ammettilo.
Stai godendo come un riccio.
Ti immagino a guardare gli screenshot di tutti quelli che ti hanno dato contro per tutti questi mesi come se fossi una ragazza pronta a spiattellare i suoi dubbi al fidanzato.
"Inter sopravvaludada, Gonde risghia la panghina...E INVECE AVEVO RAGIONE IO!"
E sai cosa? Fai bene misder.
Forse non siamo anime gemelle, ma in questo momento si gode tutti insieme.
Meritatamente.

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

23/05/2022
Inter - Sampdoria, dieci pensieri post - finale di stagione

10 - È FINITAAAAAAAAAA È FINITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA BASTA INTEEEEEEEEEER BASTA CAMPIONATIII oh che bello, finalmente un po’ di meritato relax, fino alla prossima settim…come? Non si riprende la prossima settimana? Ad agosto? E io cosa faccio con la mia vita adesso scusate? 9 - Ma si, ma si, bravi anche a quelli là che vanno in […]

22/05/2022
Inter - Sampdoria nel tempo di un caffè bruciato

0’ - mi viene da vomitare 2' - La prima sbracciata della partita è di…PERRY?!No aspetta non ho capito c'è qualcosa di strano 10’ - grazie Candreva, mi devi dieci anni di vita 15’ - onde evitare di compiere insani gesti, oggi ho messo lo stendino davanti alla finestra perché per aprire la finestra dovrei […]

22/05/2022
Inter - Samp, il prepartita della partita più inutile di sempre

Nello scrivere queste righe mi trovo oggettivamente in difficoltà: è una settimana che il mio cuore non sa da che parte girarsi, che il cervello si ribella a sé stesso e il fegato fa strani rumori simili a quelli di una sega circolare.Un momento rosico, quello dopo piango, quello successivo nutro speranze...mi sento tipo Eriksen […]

16/05/2022
Cagliari – Inter, il Pagellone resiliente

HANDANOVIC 6.5 – Ad ogni partita ci chiediamo se Samir sarà Benji Price o Alan Crocker. La questione è irresolvibile, perchè abbiamo capito che Samir è un misto tra i due, e ad ogni azione può prevalere una delle due componenti.E’ sicuramente Benji quando a mano aperta devia nel primo tempo la botta da fuori […]

16/05/2022
Cagliari - Inter, dieci gufetti post - partita

🦉 - Io di vivere con questa ansia fino al 22 maggio non me lo meritavo. 🦉 - La settimana degli interisti (ricordatevi che le messe contro costano di più): 🦉 - Chissà se ieri sono tornati a casa tranquilli o se hanno trovato molto traffico. 🦉 - Sampdoria e Sassuolo: 🦉 - Scamacca fai […]

15/05/2022
Cagliari - Inter nel tempo di un caffè

Primo tempo 0’ - Seguirò questa partita con una boccia di voglia di morire in succo di fianco 5’ - Sono cinque minuti che cerco “come smettere di seguire il calcio” su wikihow ma non ho trovato niente 6’ - se trovo qualcosa vi faccio sapere 7' - Uh, stasera c'è lo speciale su Sanremo […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram