28/12/2017

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione

HANDANOVIC 6: Com'è che Jasmin Handanovic continua a giocare in Slovenia anziché venire a fare il secondo all'Inter per un milione all'anno? Ah forse preferisce farsi la Champions col Maribor. Meritocratico.

CANCELO 6: Piano con i paragoni ma abbiamo trovato IL NUOVO MAICON

SKRINIAR 6: Resta comunque il mio Milan preferito.

RANOCCHIA 6: Eppure avevo le lacrime agli occhi quando pensavo che avesse segnato lui. Un secondo di felicità in 120 di schifo. È forse poco?
Ormai lo conosciamo, Ranocchia è così, è sfortunato. Ranocchia è un giocatore facile da amare, perché è come tutti noi. Ha giocato un'altra buona partita, con concentrazione e grinta, ma non se ne ricorderà nessuno, a causa di un risultato negativo e soprattutto di quello sfortunato episodio nel gol. Al posto sbagliato nel momento sbagliato, alzi la mano chi non si è mai immedesimato in questa lezione di vita.  Ti voglio bene Andrea.

NAGATOMO 5.5: è il primo terzino negli ultimi ottocento derby che ha capito che bisogna portare Suso sul piede sbagliato. Ci riesce quasi sempre. Quasi.

VECINO e GAGLIARDINI 4: Che stanchezza. Vederli giocare ormai provoca sudore, respiro affannato, dolori muscolari. E tutto questo comodamente dal divano di casa. Stanchi.

JOAO MARIO 0: No, non è una faccina wow :O
Ha proprio preso zero.
Perché è uno zero.
Zero.
Un comodino in campo.
Un comodino bellissimo, ma pur sempre un comodino.

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione 1 Ranocchiate
CANDREVA 4: Se uno dei suoi cross fosse almeno arrivato nello specchio della porta, magari con Donnarumma in porta potevamo fare gol.

PERISHISH 2:

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione 2 Ranocchiate

ICARDI 4: Eccolo mentre punta Romagnoli

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione 3 Ranocchiate
BORJA VALERO 5 Entra per smentire quelli che invocavano il suo ingresso come risoluzione ai problemi offensivi (Io)

BROZOVIC 2: Entra per dare sfogo agli epiteti offensivi (Miei)

EDER 1: Spalletti aspetta il 110' per mandarlo in campo ed è comunque il più scoppiato di tutti. Questo ancora si sta spazzolando gli avanzi di Natale.

KARAMOH 10: METTILO

SPALLETTI 6: "Questa squadra è difficile da migliorare"
In un certo senso è vero.

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione

HANDANOVIC 6: Com'è che Jasmin Handanovic continua a giocare in Slovenia anziché venire a fare il secondo all'Inter per un milione all'anno? Ah forse preferisce farsi la Champions col Maribor. Meritocratico.

CANCELO 6: Piano con i paragoni ma abbiamo trovato IL NUOVO MAICON

SKRINIAR 6: Resta comunque il mio Milan preferito.

RANOCCHIA 6: Eppure avevo le lacrime agli occhi quando pensavo che avesse segnato lui. Un secondo di felicità in 120 di schifo. È forse poco?
Ormai lo conosciamo, Ranocchia è così, è sfortunato. Ranocchia è un giocatore facile da amare, perché è come tutti noi. Ha giocato un'altra buona partita, con concentrazione e grinta, ma non se ne ricorderà nessuno, a causa di un risultato negativo e soprattutto di quello sfortunato episodio nel gol. Al posto sbagliato nel momento sbagliato, alzi la mano chi non si è mai immedesimato in questa lezione di vita.  Ti voglio bene Andrea.

NAGATOMO 5.5: è il primo terzino negli ultimi ottocento derby che ha capito che bisogna portare Suso sul piede sbagliato. Ci riesce quasi sempre. Quasi.

VECINO e GAGLIARDINI 4: Che stanchezza. Vederli giocare ormai provoca sudore, respiro affannato, dolori muscolari. E tutto questo comodamente dal divano di casa. Stanchi.

JOAO MARIO 0: No, non è una faccina wow :O
Ha proprio preso zero.
Perché è uno zero.
Zero.
Un comodino in campo.
Un comodino bellissimo, ma pur sempre un comodino.

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione 4 Ranocchiate
CANDREVA 4: Se uno dei suoi cross fosse almeno arrivato nello specchio della porta, magari con Donnarumma in porta potevamo fare gol.

PERISHISH 2:

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione 5 Ranocchiate

ICARDI 4: Eccolo mentre punta Romagnoli

Milan-Inter, il pagellone dell'eliminazione 6 Ranocchiate
BORJA VALERO 5 Entra per smentire quelli che invocavano il suo ingresso come risoluzione ai problemi offensivi (Io)

BROZOVIC 2: Entra per dare sfogo agli epiteti offensivi (Miei)

EDER 1: Spalletti aspetta il 110' per mandarlo in campo ed è comunque il più scoppiato di tutti. Questo ancora si sta spazzolando gli avanzi di Natale.

KARAMOH 10: METTILO

SPALLETTI 6: "Questa squadra è difficile da migliorare"
In un certo senso è vero.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram