04/09/2022

Milan - Inter, il pagellone del Punto Zero

HANDA 0 - Voi iniziate a leggere da qui, io concludo dallo stesso punto.
Che dire Samir: darti colpe sui gol subiti è quanto di più ingeneroso possa accadere, ma credo che dipenda dal fatto che il tuo collega dall'altra parte del campo abbia sfoderato una delle sue solite prestazioni perfette, il che porta inevitabilmente a ricordarci quando anche tu eri capace di salvare la nostra porta dai 1000 attacchi avversari facendo parate ai limiti dell'umano.
Guarda, io se fossi in te manderei tutti a quel paese e farei giocare un po' di partite ad Onana, giusto per darti modo di resettare mentalmente da questa sequela di insulti randomici.
Però, se senti ancora la voglia di lottare (e sono sicuro sia così) allora ti toccherà rispolverare la determinazione che ti ha fatto spalancare il mio cuore dopo la partenza di Julio Cesar.
P.S: uno scappellotto ai tuoi compagni di reparto per ogni insulto ricevuto secondo me se lo meriterebbero.

SKRI 0 - Ecco, lo sapevo: ha dovuto sopportare un'estate col PSG che rompeva le balle a tutte le ore ed ora me lo avete deconcentrato.
Al-Khelastrunz, adesso chi me li paga i danni?
È vero, dalle sue parti gravità un Leao in fiducia (d'altronde aveva dalla sua i riti satanici dei telecronisti che non hanno fatto altro che ricordarci che finora non aveva mai segnato nel derby), ma più lo guardo più mi convinco che al nostro solito Skri questo giocatore ci somiglia soltanto. Sarà mica che Milan si è preso una vacanza e ci ha mandato suo cugino Inter?

DE VRIJ 0 - "Salve, è il servizio clienti Lazio?"
"Si certo! Sono Claudio, come posso esserle utile?"
"Ho acquistato qualche anno fa da voi Stefan, il vostro difensore centrale"
"Certo, ricordo quel modello! Materia prima olandese, ottima qualità…"
"Si esatto, proprio quello…ecco, da un po' di tempo mi funziona male, vorrei effettuare un rimborso"
"Guardi, la nostra politica aziendale ci vieta di effettuare rimborsi…"
"Ma come nessun rimborso?! Ed io ora come faccio senza difensore centrale?!"
"Guardi, se vuole può mandarlo in assistenza e le faccio avere in omaggio un prodotto sostitutivo"
"Che prodotto?"
"Si chiama Acerbi: è un modello più datato del suo, ma le assicuro che fa il suo dovere!"
"E potrà sostituire il mio Stefan quando ne avrò bisogno?"
"Assolutamente si! O meglio…a patto che…"
"A patto che…?"
"A patto che non lo schieri nelle ultime giornate contro il Milan: alcuni clienti ci hanno segnalato un malfunzionamento in situazioni del genere"
"E va bene dai, Acerbi sia!"
"Ha fatto un'ottima scelta! La aspettiamo per i prossimi saldi di fine stagione!"
"Certo, come sempre! Grazie e arrivederci!"

"Sentito Stefan? Ti ho preso un modello sostitutivo"
"Va bene Mister, ma io avrei dovuto giocare il Derby…"
"Tranquillo, sono sicuro che nessuno si sia accorto di niente"

BASTONI 0 - Egregia sign.ra maestra, le scrivo perché sono preoccupato: da un po' di tempo Sandrino mi sembra distratto, quasi come se non sapesse più come difendere.
Sarà mica che fa troppi compiti e mi arriva stanco alle partite? In tal caso, le chiedo di alleggerire il carico su Sandrino, che già sta affrontando problemi personali coi suoi tutori legali e sicuramente ha già tanto di cui preoccuparsi a casa.
In fede,
Il suo amante.

DUM DUM 0 - Fifino ha un bel sorriso, si sa.
Così come si sa che comunque non sorride molto: molti sostengono che sia per via del livello di concentrazione, io credo che sia così ma a vedere quella espressione mi viene il dubbio che la sua concentrazione sia rivolta alla distruzione del genere umano.
Ad ogni modo, nonostante le apparenze, è un tipo abbastanza equilibrato in praticamente ogni occasione tranne una: quando si ritrova quella faccia di pulzella di Theo Hernandez davanti.
Ieri non era semplicemente nervoso, era inviperito, incazzato e pronto a farci vivere un revival di Totti/Poulsen da un momento all'altro.
Nei primi 30 minuti, è stata guerra a tutta fascia: avevo paura che da un momento all'altro si sarebbe passati al nucleare, ma così per fortuna non è stato.
Parlando di sfortuna, invece, la nostra è stata che ad un certo punto si è persino calmato "troppo", come in occasione del 2-1 Milan in cui, dopo un primo tempo passato in prima linea, si ritrova tranquillo e passeggiante sulla rimessa laterale come se nulla fosse.
In conclusione, della sua prestazione non c'ho capito granché stavolta. E penso nemmeno lui.

BARE 0 - Il lavaggio del cervello ha funzionato: ha sentito dire talmente tante volte che Tonali è più forte di lui che si è convinto di non poter far nulla per fermarlo ed ha deciso quindi di non provarci nemmeno.
BARE DOVE SEI BARE che è da un po' di partite che mi sembri triste: è successo qualcosa?
Ogni volta che ti inquadrano hai la stessa faccia che ho io quando vengo costretto a fare qualcosa controvoglia.
Facciamo così: prendi una bella bottiglia di vino e discutiamone insieme prima del Bayern, che senza il tuo apporto qui rischiamo di non trovare un sacco abbastanza grande per raccogliere i gol che ci faranno.

BROZO 0 - Una delle poche note liete della serata di ieri è stato il nostro Ognicentrocampista di fiducia: il primo gol è un tripudio di copertura, gestione del pallone e perfetto timing di inserimento per battere quel muro di imprecazioni mancate di un Maignan.
Da lì in poi qualche errorino lo commette anche, ma nulla in confronto alla mancanza di intensità di praticamente tutti i suoi compagni di squadra.
Detto ciò ci tengo ad informarti che ultimamente sto giocando a freccette e ti sento sempre piú vicino (anche perché fidati, la nostra coordinazione nelle sbracciate ieri ha raggiunto livelli inimmaginabili)

CALHA 0 - Meriterebbe il 10 in pagella già ancor prima di cominciare, quando si rifiuta di scambiare la mano con quel teatrante tamarro di un Theo: parte forte, con un recupero dentro l'area su Leao da difensore vero.
Poi però, regala il pallone ai suoi ex compagni per l'1-1, si sgonfia e finisce per sparire dalla nostra manovra.
Ha una grande occasione nel secondo tempo, ma Maignan decide di fare una cosa impensabile per un portiere: parare.

DARMY 0 - Cosa succede quando un terzino di contenimento si scontra contro un esterno di contenimento?
Si crea il cosiddetto "effetto splash", creando un'onda di nulla cosmico capace di travolgere l'intera fascia (e forse il nostro intero reparto difensivo)
Per fortuna a smuovere le acque da quelle parti ci ha pensato Calha con una bellissima apertura per Tonali, altrimenti sai che noia…
È suo l'assist per l'illusorio 3-2 e la candidatura più convincente per il quinto di centrocampo a sinistra dopo la partenza di Perry (anche perché gli altri, per rispetto di Ivan, sembrano giocare appositamente male)

LAUTI 0 - La sua prestazione mi ha ricordato una fra le mie più memorabili uscite di quando mi piaceva una tipa: mi preparo carichissimo, supero qualche imprevisto (perché figurarsi se va tutto liscio in situazioni del genere), piazzo una bellissima giocata e…finisco per fare da psicologo all'amica della ragazza che volevo conquistare mentre il mio amico, uscito con poca voglia e solo per spalleggiarmi, finisce per acchiappare.
Sipario.
Ah, ovviamente è una storia vera.

TUCU 0 - La prova provata della nostra prestazione ectoplasmica è proprio la nostra lontrina supersexy, che in tutta la partita ricordo praticamente solo in 3 occasioni:
L'assist perfetto per Brozo
La sorpresa misto sdegno dopo che Hernandez (SEI SEMPRE TU THEOOOO) cade a terra lamentando dolore allo Psoas dopo una spallata
La sostituzione
Poi, come sempre quando decide di schierarlo, Mone lo richiama per primo in panchina in modo da alternare una visuale di rabbia ed una limbicamente accattivante.
Chiamalo fesso…

CIGNO 0 - Ultimamente un po' offeso per l'acquisto di Lukaku aveva deciso di non giocare e di adottare la gamma di movimenti di Ken (il fidanzato di Barbie non il giocatore della Juve, anche se siamo lì alla fine) e di mostrarsi propositivo quanto me al momento di alzarsi dal letto.
Ieri però entra in campo e, ritrovandoci in pieno flash mob da un due tre stella, decide di continuare la sua anticonformistica performance buttandola subito dentro e mostrandosi propositivo come me al momento di andare a tavola.
Insomma io non ci capisco più niente andatevene tutti a fan…a trasferta di Champions, va

MKHI 0 - Capisci che non si sia ancora ambientato a dovere quando entra in campo e decide di fare una cosa incomprensibile: giocare.

DIMA 0 - Da quando entra in campo, il Milan comincia a perdere il dominio del campo ed i nostri a proiettarsi davanti con più convinzione.
Merito suo? Anche, forse.
Ma c'è da dire che la tattica dei titolari di fare un cosplay dei Bronzi di Riace non è che fosse la più azzeccata, ecco.

GOSENS 0 - Qualcuno gli procuri la pozione magica di Asterix ed Obelix, vi prego

DD33 0 - Partita talmente irrecuperabile da non poter essere portata in salvo nemmeno dai suoi poteri mistici

MONE 0 - La tattica di giocare solo 30 minuti in tutta la partita non ha portato i suoi frutti, chissà come mai.
Squadra in confusione totale, cambi tardivi in stile Lazio ed eccoci, pronti a tuffarci in uno psicodramma proprio alle porte dell'esordio in Champions col Bayern: sbloccare la crisi Inter a Settembre non era facile e non accadeva dai tempi di Sherlock De Boer, ma quando si crede in sé stessi tutto è possibile.
Scimo, fossi in te per punizione li rinchiuderei tutti ad Appiano a guardare tutte le partite del Bayern dal 2018 ad oggi. No stop.

Milan - Inter, il pagellone del Punto Zero

HANDA 0 - Voi iniziate a leggere da qui, io concludo dallo stesso punto.
Che dire Samir: darti colpe sui gol subiti è quanto di più ingeneroso possa accadere, ma credo che dipenda dal fatto che il tuo collega dall'altra parte del campo abbia sfoderato una delle sue solite prestazioni perfette, il che porta inevitabilmente a ricordarci quando anche tu eri capace di salvare la nostra porta dai 1000 attacchi avversari facendo parate ai limiti dell'umano.
Guarda, io se fossi in te manderei tutti a quel paese e farei giocare un po' di partite ad Onana, giusto per darti modo di resettare mentalmente da questa sequela di insulti randomici.
Però, se senti ancora la voglia di lottare (e sono sicuro sia così) allora ti toccherà rispolverare la determinazione che ti ha fatto spalancare il mio cuore dopo la partenza di Julio Cesar.
P.S: uno scappellotto ai tuoi compagni di reparto per ogni insulto ricevuto secondo me se lo meriterebbero.

SKRI 0 - Ecco, lo sapevo: ha dovuto sopportare un'estate col PSG che rompeva le balle a tutte le ore ed ora me lo avete deconcentrato.
Al-Khelastrunz, adesso chi me li paga i danni?
È vero, dalle sue parti gravità un Leao in fiducia (d'altronde aveva dalla sua i riti satanici dei telecronisti che non hanno fatto altro che ricordarci che finora non aveva mai segnato nel derby), ma più lo guardo più mi convinco che al nostro solito Skri questo giocatore ci somiglia soltanto. Sarà mica che Milan si è preso una vacanza e ci ha mandato suo cugino Inter?

DE VRIJ 0 - "Salve, è il servizio clienti Lazio?"
"Si certo! Sono Claudio, come posso esserle utile?"
"Ho acquistato qualche anno fa da voi Stefan, il vostro difensore centrale"
"Certo, ricordo quel modello! Materia prima olandese, ottima qualità…"
"Si esatto, proprio quello…ecco, da un po' di tempo mi funziona male, vorrei effettuare un rimborso"
"Guardi, la nostra politica aziendale ci vieta di effettuare rimborsi…"
"Ma come nessun rimborso?! Ed io ora come faccio senza difensore centrale?!"
"Guardi, se vuole può mandarlo in assistenza e le faccio avere in omaggio un prodotto sostitutivo"
"Che prodotto?"
"Si chiama Acerbi: è un modello più datato del suo, ma le assicuro che fa il suo dovere!"
"E potrà sostituire il mio Stefan quando ne avrò bisogno?"
"Assolutamente si! O meglio…a patto che…"
"A patto che…?"
"A patto che non lo schieri nelle ultime giornate contro il Milan: alcuni clienti ci hanno segnalato un malfunzionamento in situazioni del genere"
"E va bene dai, Acerbi sia!"
"Ha fatto un'ottima scelta! La aspettiamo per i prossimi saldi di fine stagione!"
"Certo, come sempre! Grazie e arrivederci!"

"Sentito Stefan? Ti ho preso un modello sostitutivo"
"Va bene Mister, ma io avrei dovuto giocare il Derby…"
"Tranquillo, sono sicuro che nessuno si sia accorto di niente"

BASTONI 0 - Egregia sign.ra maestra, le scrivo perché sono preoccupato: da un po' di tempo Sandrino mi sembra distratto, quasi come se non sapesse più come difendere.
Sarà mica che fa troppi compiti e mi arriva stanco alle partite? In tal caso, le chiedo di alleggerire il carico su Sandrino, che già sta affrontando problemi personali coi suoi tutori legali e sicuramente ha già tanto di cui preoccuparsi a casa.
In fede,
Il suo amante.

DUM DUM 0 - Fifino ha un bel sorriso, si sa.
Così come si sa che comunque non sorride molto: molti sostengono che sia per via del livello di concentrazione, io credo che sia così ma a vedere quella espressione mi viene il dubbio che la sua concentrazione sia rivolta alla distruzione del genere umano.
Ad ogni modo, nonostante le apparenze, è un tipo abbastanza equilibrato in praticamente ogni occasione tranne una: quando si ritrova quella faccia di pulzella di Theo Hernandez davanti.
Ieri non era semplicemente nervoso, era inviperito, incazzato e pronto a farci vivere un revival di Totti/Poulsen da un momento all'altro.
Nei primi 30 minuti, è stata guerra a tutta fascia: avevo paura che da un momento all'altro si sarebbe passati al nucleare, ma così per fortuna non è stato.
Parlando di sfortuna, invece, la nostra è stata che ad un certo punto si è persino calmato "troppo", come in occasione del 2-1 Milan in cui, dopo un primo tempo passato in prima linea, si ritrova tranquillo e passeggiante sulla rimessa laterale come se nulla fosse.
In conclusione, della sua prestazione non c'ho capito granché stavolta. E penso nemmeno lui.

BARE 0 - Il lavaggio del cervello ha funzionato: ha sentito dire talmente tante volte che Tonali è più forte di lui che si è convinto di non poter far nulla per fermarlo ed ha deciso quindi di non provarci nemmeno.
BARE DOVE SEI BARE che è da un po' di partite che mi sembri triste: è successo qualcosa?
Ogni volta che ti inquadrano hai la stessa faccia che ho io quando vengo costretto a fare qualcosa controvoglia.
Facciamo così: prendi una bella bottiglia di vino e discutiamone insieme prima del Bayern, che senza il tuo apporto qui rischiamo di non trovare un sacco abbastanza grande per raccogliere i gol che ci faranno.

BROZO 0 - Una delle poche note liete della serata di ieri è stato il nostro Ognicentrocampista di fiducia: il primo gol è un tripudio di copertura, gestione del pallone e perfetto timing di inserimento per battere quel muro di imprecazioni mancate di un Maignan.
Da lì in poi qualche errorino lo commette anche, ma nulla in confronto alla mancanza di intensità di praticamente tutti i suoi compagni di squadra.
Detto ciò ci tengo ad informarti che ultimamente sto giocando a freccette e ti sento sempre piú vicino (anche perché fidati, la nostra coordinazione nelle sbracciate ieri ha raggiunto livelli inimmaginabili)

CALHA 0 - Meriterebbe il 10 in pagella già ancor prima di cominciare, quando si rifiuta di scambiare la mano con quel teatrante tamarro di un Theo: parte forte, con un recupero dentro l'area su Leao da difensore vero.
Poi però, regala il pallone ai suoi ex compagni per l'1-1, si sgonfia e finisce per sparire dalla nostra manovra.
Ha una grande occasione nel secondo tempo, ma Maignan decide di fare una cosa impensabile per un portiere: parare.

DARMY 0 - Cosa succede quando un terzino di contenimento si scontra contro un esterno di contenimento?
Si crea il cosiddetto "effetto splash", creando un'onda di nulla cosmico capace di travolgere l'intera fascia (e forse il nostro intero reparto difensivo)
Per fortuna a smuovere le acque da quelle parti ci ha pensato Calha con una bellissima apertura per Tonali, altrimenti sai che noia…
È suo l'assist per l'illusorio 3-2 e la candidatura più convincente per il quinto di centrocampo a sinistra dopo la partenza di Perry (anche perché gli altri, per rispetto di Ivan, sembrano giocare appositamente male)

LAUTI 0 - La sua prestazione mi ha ricordato una fra le mie più memorabili uscite di quando mi piaceva una tipa: mi preparo carichissimo, supero qualche imprevisto (perché figurarsi se va tutto liscio in situazioni del genere), piazzo una bellissima giocata e…finisco per fare da psicologo all'amica della ragazza che volevo conquistare mentre il mio amico, uscito con poca voglia e solo per spalleggiarmi, finisce per acchiappare.
Sipario.
Ah, ovviamente è una storia vera.

TUCU 0 - La prova provata della nostra prestazione ectoplasmica è proprio la nostra lontrina supersexy, che in tutta la partita ricordo praticamente solo in 3 occasioni:
L'assist perfetto per Brozo
La sorpresa misto sdegno dopo che Hernandez (SEI SEMPRE TU THEOOOO) cade a terra lamentando dolore allo Psoas dopo una spallata
La sostituzione
Poi, come sempre quando decide di schierarlo, Mone lo richiama per primo in panchina in modo da alternare una visuale di rabbia ed una limbicamente accattivante.
Chiamalo fesso…

CIGNO 0 - Ultimamente un po' offeso per l'acquisto di Lukaku aveva deciso di non giocare e di adottare la gamma di movimenti di Ken (il fidanzato di Barbie non il giocatore della Juve, anche se siamo lì alla fine) e di mostrarsi propositivo quanto me al momento di alzarsi dal letto.
Ieri però entra in campo e, ritrovandoci in pieno flash mob da un due tre stella, decide di continuare la sua anticonformistica performance buttandola subito dentro e mostrandosi propositivo come me al momento di andare a tavola.
Insomma io non ci capisco più niente andatevene tutti a fan…a trasferta di Champions, va

MKHI 0 - Capisci che non si sia ancora ambientato a dovere quando entra in campo e decide di fare una cosa incomprensibile: giocare.

DIMA 0 - Da quando entra in campo, il Milan comincia a perdere il dominio del campo ed i nostri a proiettarsi davanti con più convinzione.
Merito suo? Anche, forse.
Ma c'è da dire che la tattica dei titolari di fare un cosplay dei Bronzi di Riace non è che fosse la più azzeccata, ecco.

GOSENS 0 - Qualcuno gli procuri la pozione magica di Asterix ed Obelix, vi prego

DD33 0 - Partita talmente irrecuperabile da non poter essere portata in salvo nemmeno dai suoi poteri mistici

MONE 0 - La tattica di giocare solo 30 minuti in tutta la partita non ha portato i suoi frutti, chissà come mai.
Squadra in confusione totale, cambi tardivi in stile Lazio ed eccoci, pronti a tuffarci in uno psicodramma proprio alle porte dell'esordio in Champions col Bayern: sbloccare la crisi Inter a Settembre non era facile e non accadeva dai tempi di Sherlock De Boer, ma quando si crede in sé stessi tutto è possibile.
Scimo, fossi in te per punizione li rinchiuderei tutti ad Appiano a guardare tutte le partite del Bayern dal 2018 ad oggi. No stop.

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

02/10/2022
Inter – Roma, il Pagellone della migliore prestazione stagionale

HANDANOVIC 10 – Quale altro voto potremmo dare al nostro portierone? Resosi conto che quei cattivoni dei tifosi nerazzurri lo prendono in giro per via delle sue parate laser, Samir ha deciso dare il via ad una nuova performance: buttarsi mandandosi la palla in porta.Siamo a livelli altissimi, al punto che pure Fabio Balaso, libero […]

02/10/2022
Inter - Roma, dieci pensieri sempre più brutti post - partita

🤬 - Buongiornissimo e buona domenica con la solita playlist dei brani consigliati oggi, Maestro Bini per Ranocchiate Edition 🤬 - Descrivere la sosta nazionali senza parolacce non è stato un problema, scrivere questi dieci pensieri anche senza parole brutte non so se ce la faccio. 🤬 - La Banter Era I era più dignitosa. 🤬 - Un’ora di […]

01/10/2022
Inter - Roma nel tempo di un caffè bruciato

KRISTJAN ASLLANI TITOLARE SIGNORI Stavo pensando ad una cosa raga, appena il tizio del corto muso ha detto di togliere i titolari a Milan o Inter le due squadre di Milano hanno cominciato ad essere falcidiate da infortuni. Siamo vicini ad Ambra Angiolini, questo qui ci manda tutti in terapia. PRIMO TEMPO 0’ - BigRom […]

01/10/2022
Inter - Roma, il prepartita della resilienza

Cari amici di Ranocchiate, come sono andati questi 2190 giorni di pausa nazionale?Tutto bene? Se la risposta è sì, i miei complimenti: anni ed anni di interismo vi hanno permesso di sbloccare la "modalità distacco" e di godere a pieno del tempo libero fra un evento e l'altro.Se la risposta è no, potreste spiegare ai […]

19/09/2022
Udinese - Inter, il pagellone in sciopero

HANDANOVIC 0 - io non ho visto niente della partita e a quanto pare nemmeno lui SKRI - DE VRIJ - BASTONI 3 - ma il bonus psicologo vale anche per la terapia di gruppo? C’è un cumulativo per famiglie? ACERBI 10 - due mesi passati a pensare a come avrebbe potuto sabotarci dall’interno e […]

18/09/2022
Udinese - Inter, dieci pensieri brutti post - partita

😡 - Ho capito che avremmo perso quando abbiamo segnato dopo quattro minuti su punizione. 😡 - Grazie per questo fine settembre di pausa nazionali, sfottò e replay in loop dei gol presi oggi. 😡 - Non mi posso fidare manco più di Amadeus nella vita per colpa di voi maledetti. 😡 - E quindi il Monza ha vinto […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram