12/11/2018

LE TRE MALEDIZIONI di Atalanta - Inter

Non so voi, ma la mia domenica è andata completamente a puttane.
Perdonate il francesismo, ma una domenica così a puttane era da mesi che non si vedeva. 

LE TRE MALEDIZIONI di Atalanta - Inter 1 Ranocchiate

Ok, lo sapevamo tutti che prima o poi sarebbe successo.
Ok, eravamo al corrente anche degli indizi pre-disfatta, tra cui partita alle 12.30, DAZN, pioggia, etc etc etc.

Ma erano necessarie queste modalità ?

Ad un certo punto aspettavo solo che a Freuler cadesse la maschera e spuntasse fuori Busquets.
ATALANTA TORNA NEL TUO BUCO E SMETTILA DI GIOCARE A FARE IL BARCELLONA CHE TANTO HAI LO STADIO CHE FA SCHIFO E UN ALLENATORE CHE LO FA ANCORA DI PIÙ. 

 

La partita di ieri era segnata da TRE MALEDIZIONI.

  • La maledizione delle goleade. 

Dobbiamo smetterla di umiliare una squadra perché poi questa si vendica nelle stagioni successive, umiliandoci per tante volte quanti sono stati i gol fatti da noi.
Una sorta di contrappasso dantesco.
Cenni al Sassuolo non sono del tutto casuali, scusa Sassuolo per quei 7-0, siamo veramente pentiti, è stata colpa in entrambi i casi di Mazzarri, ora basta farci del male.

  • La maledizione della spensieratezza.

L’Inter non è una squadra spensierata.
E noi, ultimamente lo siamo stati fin troppo.
Appena si iniziano a fare cose da squadra spensierata, come ad esempio Inter Bells, bambini dei giocatori portati in campo, mosse del Coccodrillo, pareggi con il Barça  e via dicendo, SBAMMMMM, arriva la mazzata sui denti per ricordarci del nostro destino di sofferenza.

MEMENTO MORI.

E se ci fate caso, è stato espulso proprio l’emblema della nostra spensieratezza.
Messaggio ricevuto, con un semplice 1-0 non l’avremmo capito a fondo, grazie.

  • La maledizione dello scemo del villaggio.

Lo odiamo e lui odia noi.
Quando sta per parlare alle telecamere mi devo allontanare dal televisore perché VIENI A DIRMELE IN FACCIA QUESTE COSE, BRUTTO IDIOTA, CHE TI AMMAZZO A MANI NUDE, VORREI NON CI FOSSIMO MAI INCONTRATI.

Noi interisti siamo gente buona, ma con Gasp l’odio ci riesce benissimo.
E lui riesce benissimo a metterci i bastoni tra le ruote.
Con quel sorrisetto da roditore.

LE TRE MALEDIZIONI di Atalanta - Inter 2 Ranocchiate

Dopo il gol del 4-1 ho iniziato a sentire tutto ovattato, ho litigato con 3/4 delle persone che mi erano accanto e ho sollecitato il gatto a girarmi a 3 metri di distanza.

 

Nonostante non si possa oggettivamente parlare di crisi Inter, noi sappiamo bene che è proprio di questo che si tratta.

Perché perdere contro Gasperini 4-1 è da crisi Inter.

Perdere prima della sosta è da grave crisi Inter.

Perdere prima della sosta con la prima partita utile che vede un nostro ex in campo e Brozo squalificato é da IMMENSA CRISISSIMA INTER.

 

Ma noi abbiamo la pelle dura, abbiamo visto cose che voi non-interisti non potreste nemmeno immaginare.

La Crisi, ormai, ce la mangiamo a colazione.

E se proprio devo dirla tutta, a noi interisti sotto sotto il tepore della Crisi, piace.

 

Ah e Gasp, ci si vede al ritorno.

Probabilmente ci massacrerai ancora, ma volevo solo farti un po’ di paura.

LE TRE MALEDIZIONI di Atalanta - Inter

Non so voi, ma la mia domenica è andata completamente a puttane.
Perdonate il francesismo, ma una domenica così a puttane era da mesi che non si vedeva. 

LE TRE MALEDIZIONI di Atalanta - Inter 3 Ranocchiate

Ok, lo sapevamo tutti che prima o poi sarebbe successo.
Ok, eravamo al corrente anche degli indizi pre-disfatta, tra cui partita alle 12.30, DAZN, pioggia, etc etc etc.

Ma erano necessarie queste modalità ?

Ad un certo punto aspettavo solo che a Freuler cadesse la maschera e spuntasse fuori Busquets.
ATALANTA TORNA NEL TUO BUCO E SMETTILA DI GIOCARE A FARE IL BARCELLONA CHE TANTO HAI LO STADIO CHE FA SCHIFO E UN ALLENATORE CHE LO FA ANCORA DI PIÙ. 

 

La partita di ieri era segnata da TRE MALEDIZIONI.

  • La maledizione delle goleade. 

Dobbiamo smetterla di umiliare una squadra perché poi questa si vendica nelle stagioni successive, umiliandoci per tante volte quanti sono stati i gol fatti da noi.
Una sorta di contrappasso dantesco.
Cenni al Sassuolo non sono del tutto casuali, scusa Sassuolo per quei 7-0, siamo veramente pentiti, è stata colpa in entrambi i casi di Mazzarri, ora basta farci del male.

  • La maledizione della spensieratezza.

L’Inter non è una squadra spensierata.
E noi, ultimamente lo siamo stati fin troppo.
Appena si iniziano a fare cose da squadra spensierata, come ad esempio Inter Bells, bambini dei giocatori portati in campo, mosse del Coccodrillo, pareggi con il Barça  e via dicendo, SBAMMMMM, arriva la mazzata sui denti per ricordarci del nostro destino di sofferenza.

MEMENTO MORI.

E se ci fate caso, è stato espulso proprio l’emblema della nostra spensieratezza.
Messaggio ricevuto, con un semplice 1-0 non l’avremmo capito a fondo, grazie.

  • La maledizione dello scemo del villaggio.

Lo odiamo e lui odia noi.
Quando sta per parlare alle telecamere mi devo allontanare dal televisore perché VIENI A DIRMELE IN FACCIA QUESTE COSE, BRUTTO IDIOTA, CHE TI AMMAZZO A MANI NUDE, VORREI NON CI FOSSIMO MAI INCONTRATI.

Noi interisti siamo gente buona, ma con Gasp l’odio ci riesce benissimo.
E lui riesce benissimo a metterci i bastoni tra le ruote.
Con quel sorrisetto da roditore.

LE TRE MALEDIZIONI di Atalanta - Inter 4 Ranocchiate

Dopo il gol del 4-1 ho iniziato a sentire tutto ovattato, ho litigato con 3/4 delle persone che mi erano accanto e ho sollecitato il gatto a girarmi a 3 metri di distanza.

 

Nonostante non si possa oggettivamente parlare di crisi Inter, noi sappiamo bene che è proprio di questo che si tratta.

Perché perdere contro Gasperini 4-1 è da crisi Inter.

Perdere prima della sosta è da grave crisi Inter.

Perdere prima della sosta con la prima partita utile che vede un nostro ex in campo e Brozo squalificato é da IMMENSA CRISISSIMA INTER.

 

Ma noi abbiamo la pelle dura, abbiamo visto cose che voi non-interisti non potreste nemmeno immaginare.

La Crisi, ormai, ce la mangiamo a colazione.

E se proprio devo dirla tutta, a noi interisti sotto sotto il tepore della Crisi, piace.

 

Ah e Gasp, ci si vede al ritorno.

Probabilmente ci massacrerai ancora, ma volevo solo farti un po’ di paura.

Notizie flash

Ultimi articoli

07/05/2022
Inter - Empoli, il pagellone della follia

HANDA/SKRI/DE VRIJ/DIMA 7x4+5-2:3 -H: "Ciao a tutti ragazzi"in coro "Ehi Samir"H: "Avete presente quella volta che ho parato 3 tiri in un minuto contro il Milan e mi avete detto che mi dovevate un favore?"SK: "Si, certo"DE: "E che c'entra adesso?"DI: "Io manco c'ero…"H: "Dima tu sei l'ultimo arrivato quindi il tuo pensiero non conta. […]

18/09/2022
Udinese - Inter, dieci pensieri brutti post - partita

😡 - Ho capito che avremmo perso quando abbiamo segnato dopo quattro minuti su punizione. 😡 - Grazie per questo fine settembre di pausa nazionali, sfottò e replay in loop dei gol presi oggi. 😡 - Non mi posso fidare manco più di Amadeus nella vita per colpa di voi maledetti. 😡 - E quindi il Monza ha vinto […]

18/09/2022
Udinese - Inter nel tempo di un caffè scaduto

PRIMO TEMPO: 0’ - sono quasi sicuro che nella carta dei diritti dell’uomo ci sia un articolo che vieta le partite di domenica alle 12:30 2' - Primo attacco subito: ✅ 4’ - AAAAAAAAAAAAA NICOLINO COME ERIKSEEEEEEN AAAAAAabbiamo segnato su punizione?SERI?E l’ha messa nell’angolino? 13’ - scusate, sappiamo che la partita nel frattempo è andata […]

18/09/2022
Udinese-Inter nel Multiverso della follia

[Questo articolo prende libera ispirazione da uno dei miei prepartita preferiti di tutta la storia di Ranocchiate: Bologna-Inter, il prepartita parallelo del collega e omonimo Andrea. Se non l’avete letto, non ve lo ricordate o semplicemente vi va di esplorare il blog ancora un po’, recuperatelo dopo aver letto questo. O anche prima. O anche […]

14/09/2022
Viktoria Plzen - Inter, il Pagellone della prova generale per l'EL

ONANA 8 – Lunedì Andrès era ad Appiano ad allenarsi, quando mr. Scimo gli comunica che avrebbe giocato titolare. Poco dopo si avvicina Samir e gli fa: “Sai, ti invidio, Andrès”“Non ti preoccupare Samir, tu giocherai in campionato”“Lo so, ma avrei voluto tanto giocare l'Europa League...”“La Champions vuoi dire?”“La Champions è solo un passaggio, Andrès! […]

14/09/2022
Viktoria Plzen - Inter, dieci cigni post - partita

🦢 - Rilassatevi amici, non solo ci siamo guadagnati cinque giorni di serenità ma ci siamo anche evitati battute di dubbio gusto sull’hashtag #ViktoriaInter che mi ha causato svariati incubi 🦢 - Lauti, è inutile che smentisci, noi lo sapevamo già e siamo contentissimi 🥰(P. S. Miccio per il matrimonio l’ho già chiamato io) 🦢 - Best moments della […]

13/09/2022
Viktoria Plzen - Inter nel tempo di un caffè nella natura

0' - Ho fatto una lista delle cose più salutari e sensate che avreste potuto fare piuttosto che guardare questa partita: Fare una passeggiata Studiare Dormire Espatriare Guardare il Tottenham di Stellini e Perry Riconciliarvi con l'ex che vi ha tradito Maratona di Don Matteo Battere la testa contro il muro per un'ora e mezza […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram