27/08/2018

Le notti al tempo della #CrisiInter

23.30
Accartoccio la maglia dell’Inter e mi metto a letto.
Ho allontanato l’idea di bere per dimenticare perché la sbronza triste era lì dietro l’angolo.

00.00
Secondo me l’ho sognato.

00.20
Il panino del tifoso alle 22.45 non è stata una delle mie idee migliori.

00.45
Cosa abbiamo fatto noi interisti per meritarci notti così?

01.30
Ma quello che si stava scaldando ieri era Joao il vero o il finto? Maledetta miopia.

02.30
Ma davvero ha messo dentro DALB?

Wikipedia dalbert

OK.

02.50
Ma, esattamente, come si scrive il cognome di Sime?
Vrsaliko?
Manca qualche lettera mi sa.

03.00
Il Milan è a -1, però. Eh eh.

03.45
Secondo me ci sarebbe servito Rafinha.
Sicuramente non ci sarebbe servito DALB.

04.15
Ma quand’è che la CRISIINTER si può definire tale?
Dovrebbero mettere dei parametri standard o perlomeno un comunicato stampa che avvisa i tifosi, così siamo proprio sicuri di esserci entrati.

04.35
Secondo me si tratta proprio di CRISIINTER.

04.40

gol belotti handa

05.20
DALBERT.

05.25
MAZZARRI, PERCHÉ?

05.30
Il contrappasso di Walterone quando marcirà all’inferno (lo vedreste mai in paradiso o purgatorio?) sarà sicuramente essere frustato da Belfodil e Kuzmanovic.

05.32
Anche da Pereira.

05.50
Vorrei rivedere il gol di Belotti ma probabilmente il mio fisico non lo sopporterebbe.

6.15
SVEGLIA.
Dopo serate/nottate così dovrebbero concedere la malattia.
O quantomeno uno sportello psicologico.
O quantomeno lutto cittadino, insomma, qualcosa.

7.00
‘Un caffè, grazie’.
Ehi, barista, ho detto un caffè, LEVA IMMEDIATAMENTE GLI HIGHLIGHTS DI IERI SERA, HO DETTO LEVALI.
Imperterrito: ‘E Modric dov’è?’
Stai zitto, stai zitto.
BELOTTI 2-1
‘-5 dalla SPAL eheh’
MEITE 2-2
‘Ma mica erano LANTIJUVE?’
Ma guarda, ci avete creduto solo voi.
Schivando il confronto che Handanovic levati, pago il mio caffè e me ne vado.

7.15
Metro.
Ci sono tanti classici da leggere. Se non ti piace il genere puoi buttarti sui thriller.
Anche Focus non è male.
O la settimana enigmistica.
Oppure puoi ascoltare musica.

PERCHÉ MI DEVI LEGGERE LA GAZZETTA DI FIANCO CON LA STESSA ESPRESSIONE GODURIOSA DI MAZZARRI OGNI VOLTA CHE CI INFILA.

Goduria mazzariana

La Rosa lo definisce ‘psicodramma nerazzurro’, il nostro. Per una volta non ho da ridire.
Forse toglierei psico, dramma e basta è più efficace.

7.35
Provo a chiudere gli occhi ma a cullarmi è l’immagine di Lautaro che entra al 91esimo.

7.35
Li riapro.

7.36

Le notti al tempo della #CrisiInter 1 Ranocchiate

8.15
Bar di nuovo.
‘Caffè e brioches, grazie’
‘Signorina, forse oggi il braccialetto dell’Inter lo io avrei lasciato a casa.’
Sorrido pacatamente.
Non lo sa lui che avrei lasciato volentieri il braccialetto a casa, attaccato a mio corpo.
Non lo sa lui che noi interisti durante la CRISIINTER staremmo volentieri a marcire sotto le coperte guardando in loop il cammino Champions 2010.
O anche Lazio - Inter.
Anche se oggi dubito pure che l’abbia presa, Vecino.

8.30
Accendo il pc, si apre di default ANS(I)A.
Serie A: Spal in vetta, Inter nuova delusione
SPAL IN VETTA.
Sono indecisa se definirlo blue o black monday.
Forse LUNEDÌ DI MERDA è il termine più adatto.
Scusate, maggio tra quanto arriva?
E, Dio, perché non sei interista?

Le notti al tempo della #CrisiInter

23.30
Accartoccio la maglia dell’Inter e mi metto a letto.
Ho allontanato l’idea di bere per dimenticare perché la sbronza triste era lì dietro l’angolo.

00.00
Secondo me l’ho sognato.

00.20
Il panino del tifoso alle 22.45 non è stata una delle mie idee migliori.

00.45
Cosa abbiamo fatto noi interisti per meritarci notti così?

01.30
Ma quello che si stava scaldando ieri era Joao il vero o il finto? Maledetta miopia.

02.30
Ma davvero ha messo dentro DALB?

Wikipedia dalbert

OK.

02.50
Ma, esattamente, come si scrive il cognome di Sime?
Vrsaliko?
Manca qualche lettera mi sa.

03.00
Il Milan è a -1, però. Eh eh.

03.45
Secondo me ci sarebbe servito Rafinha.
Sicuramente non ci sarebbe servito DALB.

04.15
Ma quand’è che la CRISIINTER si può definire tale?
Dovrebbero mettere dei parametri standard o perlomeno un comunicato stampa che avvisa i tifosi, così siamo proprio sicuri di esserci entrati.

04.35
Secondo me si tratta proprio di CRISIINTER.

04.40

gol belotti handa

05.20
DALBERT.

05.25
MAZZARRI, PERCHÉ?

05.30
Il contrappasso di Walterone quando marcirà all’inferno (lo vedreste mai in paradiso o purgatorio?) sarà sicuramente essere frustato da Belfodil e Kuzmanovic.

05.32
Anche da Pereira.

05.50
Vorrei rivedere il gol di Belotti ma probabilmente il mio fisico non lo sopporterebbe.

6.15
SVEGLIA.
Dopo serate/nottate così dovrebbero concedere la malattia.
O quantomeno uno sportello psicologico.
O quantomeno lutto cittadino, insomma, qualcosa.

7.00
‘Un caffè, grazie’.
Ehi, barista, ho detto un caffè, LEVA IMMEDIATAMENTE GLI HIGHLIGHTS DI IERI SERA, HO DETTO LEVALI.
Imperterrito: ‘E Modric dov’è?’
Stai zitto, stai zitto.
BELOTTI 2-1
‘-5 dalla SPAL eheh’
MEITE 2-2
‘Ma mica erano LANTIJUVE?’
Ma guarda, ci avete creduto solo voi.
Schivando il confronto che Handanovic levati, pago il mio caffè e me ne vado.

7.15
Metro.
Ci sono tanti classici da leggere. Se non ti piace il genere puoi buttarti sui thriller.
Anche Focus non è male.
O la settimana enigmistica.
Oppure puoi ascoltare musica.

PERCHÉ MI DEVI LEGGERE LA GAZZETTA DI FIANCO CON LA STESSA ESPRESSIONE GODURIOSA DI MAZZARRI OGNI VOLTA CHE CI INFILA.

Goduria mazzariana

La Rosa lo definisce ‘psicodramma nerazzurro’, il nostro. Per una volta non ho da ridire.
Forse toglierei psico, dramma e basta è più efficace.

7.35
Provo a chiudere gli occhi ma a cullarmi è l’immagine di Lautaro che entra al 91esimo.

7.35
Li riapro.

7.36

Le notti al tempo della #CrisiInter 2 Ranocchiate

8.15
Bar di nuovo.
‘Caffè e brioches, grazie’
‘Signorina, forse oggi il braccialetto dell’Inter lo io avrei lasciato a casa.’
Sorrido pacatamente.
Non lo sa lui che avrei lasciato volentieri il braccialetto a casa, attaccato a mio corpo.
Non lo sa lui che noi interisti durante la CRISIINTER staremmo volentieri a marcire sotto le coperte guardando in loop il cammino Champions 2010.
O anche Lazio - Inter.
Anche se oggi dubito pure che l’abbia presa, Vecino.

8.30
Accendo il pc, si apre di default ANS(I)A.
Serie A: Spal in vetta, Inter nuova delusione
SPAL IN VETTA.
Sono indecisa se definirlo blue o black monday.
Forse LUNEDÌ DI MERDA è il termine più adatto.
Scusate, maggio tra quanto arriva?
E, Dio, perché non sei interista?

Ultimi articoli

26/09/2020
Inter - Fiorentina nel tempo di un caffè

Poteva esserci qualcosa di più interista di vedere l’esordio dell’Inter a Bergamo contro la Fiorentina di camerata Biraghi? Primo tempo 0’ - Incredibile. Siamo ancora qui.Non sembra manco passata un’estate, forse perché effettivamente non lo è. 2’ - Cross di Perisic. Camilla e già in visibilio. 3’ - Gol della Fiorentina.Partito da un cross di […]

26/09/2020
10 cose più probabili di una vittoria alla prima in campionato contro la Fiorentina

10 - Non subire il gol dell'ex da Candreva alla prima occasione utile 9 - Affrontare il possibile trasferimento del Sommo con serenità e maturità (NO ANDREA NON LASCIARCIIII :'( :'( ) 8 - Pareggiare all'esordio in campionato 7 - Scoperta la causa della generosità dell'Inter nei confronti del Cagliari: Zhang e Giulini hanno una […]

23/09/2020
I 10 tipi di Interista precampionato

Cari amici di Ranocchiate, il campionato è ricominciato. Noi, tipi strani fino all'ultimo, dobbiamo però ancora fare il nostro esordio: la seconda partita del campionato sarà la nostra prima e viceversa con il prossimo turno.Niente di che a pensarci, un banale prolungamento del tempo di riposo considerato che poco più di un mese fa giocavamo […]

19/09/2020
Inter-Pisa, la partita segreta nel tempo di un caffé

Oggi in concomitanza con la prima giornata di Serie A (CHE NOIAAAAAA MA CHI SE NE FREGAAAA) è andata in scena una partita molto più importante, ma purtroppo i poteri forti hanno deciso di oscurarla. Per fortuna i 1000 tifosi interisti che hanno avuto l'occasione di tornare a San Siro potranno raccontarla... MA NON NOI, […]

15/09/2020
Inter-Lugano nel tempo di un caffé

CI SIAMO. DALLO STADIO “Campetto dietro la Pinetina”, TUTTO PRONTO PER INTER-LUGANO. IL TERZO APPUNTAMENTO CON LA PRESTIGIOSISSIMA LUGANO CUP, ORMAI UN VERO E PROPRIO CULT DEL CALCIO ESTIVO, ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. L’Inter viene da due edizioni consecutive in cui abbiamo sollevato la coppa, e non ho capito perché quest’anno si parli di “amichevole” […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram