Lazio - Inter nel tempo di una scazzottata

Primo tempo

1’ - Perisic e Gaglia titolari. Terza maglia, bellissima, ma pur sempre terza maglia.
Ho la sensazione che oggi ne vedremo delle belle.

2’ - Handa con il cappellino è una di quelle cose che non sai che ti mancano finché non te le trovi di fronte.

10’ - Anche i corner corti sono una cosa che non si vedeva da un po’.
Non che questi mi mancassero molto.

19’ - Luis Alberto scalda i guantoni ad Handa.
Ma il cappellino gli permette di leggere in modo giusto la traiettoria del tiro.
Parata.
Holly e Benji feels.

22’ - E improvvisamente Skriniar venne impossessato dallo spirito di Lucio rischiando pure di andare in porta.

30’ - LAUTAROOOOOOOOOO!

Bello spunto (dico sul serio) di Perry sul sinistra, palla corta per il Toro che si gira in un fazzoletto e batte Strakosha.

38’ - Gaglia fa 7 finte di corpo prima di ricevere un passaggio di Handanovic.
A 1000 interisti sintonizzati prende un coccolone simultaneo.

Secondo tempo

2’ - LUKAKONEEEE!
Recupera benissimo palla, scambio con il congiunto Martinez e tiro da fuori che termina a un Sensi dal palo.

4’ - Vorrei trovare nella vita qualcosa che mi piaccia tanto quanto piace a Pardo dire “manovra avvolgente”

7’ - Azione fantascientifica sulla destra tra Hakimi, Lukaku, Barella e Lautaro con il Toro che si gira si nuovo nello strettissimo e a momenti trova il gollasso

9’ - Milinkovic-Savic. 1-1.
Nel nostro momento migliore trova il pari la Lazio. Cross dalla sinistra, SMS si mangia Perisic e schiaffa pareggio in porta.

11’ - E ORA QUESTI SI SONO PURE FOMENTATI
Colpo di testa di Parolo su calcio d’angolo.
Fuori di nulla.

18’ - Minchia brati quanto stiamo rischiando contro una squadra che dovrebbe andare a farsi benedire a Lourdes.

19’ - Si ma Andonio fallo un cambio.

20’ - E all’improvviso il degenero.
Vidal azzoppa Immobile con un fallacio, va da lui per scusarsi ma Ciruzzo gli tira un ceffone.

Espulso Immobile e se ne non vinciamo questa partita ci meritiamo la fustigazione.

22’ - Con un cambio in pieno stile Juve togliamo subito Vidal che se esce sorridendo a tutto l’Olimpico.

32’ - SANCHEZ ES ENTRADO VAMOS A GANAR COMPANEROS

40’ - NON CI CREDOOOOO!
Sfondamento sulla sinistra di Bastoni, cross arretrato che arriva a Brozo che scarica il sinistro che, deviato, di stampa sul palco.

Sul proseguimento d’azione succede di nuovo tutto e di più. Patric e Sensi scazzano, Sensi allontana Patric che crolla a terra come se gli avessero sparato.
Risultato? Rosso a Sensi.
Parlare di compensazione sarebbe esagerato, vero?

NON CE LA SI PRENDE COI BAMBINI

45’ + 2’ - ECCOLO IL GIALLO PER MBAREEEE.
Non poteva mancare.

45’ + 4’ - E finisce così. Con qualche rimpianto, molte lamentele e un bambino espulso.

Lazio - Inter nel tempo di una scazzottata

Primo tempo

1’ - Perisic e Gaglia titolari. Terza maglia, bellissima, ma pur sempre terza maglia.
Ho la sensazione che oggi ne vedremo delle belle.

2’ - Handa con il cappellino è una di quelle cose che non sai che ti mancano finché non te le trovi di fronte.

10’ - Anche i corner corti sono una cosa che non si vedeva da un po’.
Non che questi mi mancassero molto.

19’ - Luis Alberto scalda i guantoni ad Handa.
Ma il cappellino gli permette di leggere in modo giusto la traiettoria del tiro.
Parata.
Holly e Benji feels.

22’ - E improvvisamente Skriniar venne impossessato dallo spirito di Lucio rischiando pure di andare in porta.

30’ - LAUTAROOOOOOOOOO!

Bello spunto (dico sul serio) di Perry sul sinistra, palla corta per il Toro che si gira in un fazzoletto e batte Strakosha.

38’ - Gaglia fa 7 finte di corpo prima di ricevere un passaggio di Handanovic.
A 1000 interisti sintonizzati prende un coccolone simultaneo.

Secondo tempo

2’ - LUKAKONEEEE!
Recupera benissimo palla, scambio con il congiunto Martinez e tiro da fuori che termina a un Sensi dal palo.

4’ - Vorrei trovare nella vita qualcosa che mi piaccia tanto quanto piace a Pardo dire “manovra avvolgente”

7’ - Azione fantascientifica sulla destra tra Hakimi, Lukaku, Barella e Lautaro con il Toro che si gira si nuovo nello strettissimo e a momenti trova il gollasso

9’ - Milinkovic-Savic. 1-1.
Nel nostro momento migliore trova il pari la Lazio. Cross dalla sinistra, SMS si mangia Perisic e schiaffa pareggio in porta.

11’ - E ORA QUESTI SI SONO PURE FOMENTATI
Colpo di testa di Parolo su calcio d’angolo.
Fuori di nulla.

18’ - Minchia brati quanto stiamo rischiando contro una squadra che dovrebbe andare a farsi benedire a Lourdes.

19’ - Si ma Andonio fallo un cambio.

20’ - E all’improvviso il degenero.
Vidal azzoppa Immobile con un fallacio, va da lui per scusarsi ma Ciruzzo gli tira un ceffone.

Espulso Immobile e se ne non vinciamo questa partita ci meritiamo la fustigazione.

22’ - Con un cambio in pieno stile Juve togliamo subito Vidal che se esce sorridendo a tutto l’Olimpico.

32’ - SANCHEZ ES ENTRADO VAMOS A GANAR COMPANEROS

40’ - NON CI CREDOOOOO!
Sfondamento sulla sinistra di Bastoni, cross arretrato che arriva a Brozo che scarica il sinistro che, deviato, di stampa sul palco.

Sul proseguimento d’azione succede di nuovo tutto e di più. Patric e Sensi scazzano, Sensi allontana Patric che crolla a terra come se gli avessero sparato.
Risultato? Rosso a Sensi.
Parlare di compensazione sarebbe esagerato, vero?

NON CE LA SI PRENDE COI BAMBINI

45’ + 2’ - ECCOLO IL GIALLO PER MBAREEEE.
Non poteva mancare.

45’ + 4’ - E finisce così. Con qualche rimpianto, molte lamentele e un bambino espulso.

Notizie flash

Ultimi articoli

10/07/2021
Come affrontare i 10 disturbi più tipici dell'interismo

+++ Attenzione: questa satira potrebbe contenere tracce di articolo: ci scusiamo per il disagio ++++ SIGNORE! SIGNORI! MAMME, ZIE, PADRI ZII, FRATELLI CUGINI, QUASI NIPOTI! ACCORRETE TUTTI! Cari amici di Ranocchiate, prima di cominciare la nuova stagione, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento adatto per una importante riflessione.Ogni giorno un interista soffre. Secondo uno […]

11/06/2021
Dieci pensieri su #Euro2020

10 - Sono talmente in astinenza da calcio che ho guardato pure tutte le amichevoli, anche in contemporanea. 9 - A questo proposito, far giocare Tino Lazaro e Christian Eriksen alla stessa ora è illegale, a meno che i due non giochino nella stessa squadra (tipo l’Inter). 8 - Possiamo passare direttamente al punto in […]

05/06/2021
5 motivi per voler bene a Simone Inzaghi

1. PERCHÉ C'ERA ANCHE LUI IL 5 MAGGIO Dopo Antonio Conte, ospitiamo sulla nostra panchina un altro dei protagonisti di quella maledetta giornata che noi interisti non dimenticheremo mai.Se anche Inzaghi dovesse riuscire a vincere come il suo predecessore, avremo esorcizzato un altro pezzettino del 5 maggio.A quel punto, ci basterà soltanto vincere un Triplete […]

27/05/2021
Il nostro libro

Nonostante tutto quello che è successo ieri.Nonostante non si possa passare un giorno, nella vita di noi interisti, sereni.Nonostante l’interismo sia eterna dannazione.Nonostante abbiano deciso di rovinarci la festa.Nonostante tutto, noi abbiamo vinto lo scudetto. Cazzo.E, nonostante tutto, avevamo in programma il lancio di un libro, il nostro, per oggi. Il frutto di settimane di […]

24/05/2021
Inter - Udinese, dieci pensieri post - partita

10 - Io quando mi rendo conto che questa è l'ultima partita dell'Inter: 9 - Ma poi mi ricordo che L'ABBIAMO ALZATA NOI 8 - Ma questo non ci permette di far passare in sordina il fatto che Goeffrey Kondogbia e Sime Vrsaljko sono diventati Campioni di Spagna. 7 - Ecco, bravi, salutatelo e rimandatecelo […]

23/05/2021
Inter - Udinese, il pagellone del finale di stagione

HANDA 19: I latini dicevano "Vincit qui patitur", vince chi resiste.Tu non è che hai semplicemente resistito, hai lottato come uno spartano contro le sfighe, le più che lecite blasfemie, i ribaltoni e, a volte, anche contro la nostra stessa difesa. Anni di miracoli e di bocconi amari che ti hanno reso un degno leader […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram