Lazio - Inter nel tempo di una scazzottata

Primo tempo

1’ - Perisic e Gaglia titolari. Terza maglia, bellissima, ma pur sempre terza maglia.
Ho la sensazione che oggi ne vedremo delle belle.

2’ - Handa con il cappellino è una di quelle cose che non sai che ti mancano finché non te le trovi di fronte.

10’ - Anche i corner corti sono una cosa che non si vedeva da un po’.
Non che questi mi mancassero molto.

19’ - Luis Alberto scalda i guantoni ad Handa.
Ma il cappellino gli permette di leggere in modo giusto la traiettoria del tiro.
Parata.
Holly e Benji feels.

22’ - E improvvisamente Skriniar venne impossessato dallo spirito di Lucio rischiando pure di andare in porta.

30’ - LAUTAROOOOOOOOOO!

Bello spunto (dico sul serio) di Perry sul sinistra, palla corta per il Toro che si gira in un fazzoletto e batte Strakosha.

38’ - Gaglia fa 7 finte di corpo prima di ricevere un passaggio di Handanovic.
A 1000 interisti sintonizzati prende un coccolone simultaneo.

Secondo tempo

2’ - LUKAKONEEEE!
Recupera benissimo palla, scambio con il congiunto Martinez e tiro da fuori che termina a un Sensi dal palo.

4’ - Vorrei trovare nella vita qualcosa che mi piaccia tanto quanto piace a Pardo dire “manovra avvolgente”

7’ - Azione fantascientifica sulla destra tra Hakimi, Lukaku, Barella e Lautaro con il Toro che si gira si nuovo nello strettissimo e a momenti trova il gollasso

9’ - Milinkovic-Savic. 1-1.
Nel nostro momento migliore trova il pari la Lazio. Cross dalla sinistra, SMS si mangia Perisic e schiaffa pareggio in porta.

11’ - E ORA QUESTI SI SONO PURE FOMENTATI
Colpo di testa di Parolo su calcio d’angolo.
Fuori di nulla.

18’ - Minchia brati quanto stiamo rischiando contro una squadra che dovrebbe andare a farsi benedire a Lourdes.

19’ - Si ma Andonio fallo un cambio.

20’ - E all’improvviso il degenero.
Vidal azzoppa Immobile con un fallacio, va da lui per scusarsi ma Ciruzzo gli tira un ceffone.

Espulso Immobile e se ne non vinciamo questa partita ci meritiamo la fustigazione.

22’ - Con un cambio in pieno stile Juve togliamo subito Vidal che se esce sorridendo a tutto l’Olimpico.

32’ - SANCHEZ ES ENTRADO VAMOS A GANAR COMPANEROS

40’ - NON CI CREDOOOOO!
Sfondamento sulla sinistra di Bastoni, cross arretrato che arriva a Brozo che scarica il sinistro che, deviato, di stampa sul palco.

Sul proseguimento d’azione succede di nuovo tutto e di più. Patric e Sensi scazzano, Sensi allontana Patric che crolla a terra come se gli avessero sparato.
Risultato? Rosso a Sensi.
Parlare di compensazione sarebbe esagerato, vero?

NON CE LA SI PRENDE COI BAMBINI

45’ + 2’ - ECCOLO IL GIALLO PER MBAREEEE.
Non poteva mancare.

45’ + 4’ - E finisce così. Con qualche rimpianto, molte lamentele e un bambino espulso.

Lazio - Inter nel tempo di una scazzottata

Primo tempo

1’ - Perisic e Gaglia titolari. Terza maglia, bellissima, ma pur sempre terza maglia.
Ho la sensazione che oggi ne vedremo delle belle.

2’ - Handa con il cappellino è una di quelle cose che non sai che ti mancano finché non te le trovi di fronte.

10’ - Anche i corner corti sono una cosa che non si vedeva da un po’.
Non che questi mi mancassero molto.

19’ - Luis Alberto scalda i guantoni ad Handa.
Ma il cappellino gli permette di leggere in modo giusto la traiettoria del tiro.
Parata.
Holly e Benji feels.

22’ - E improvvisamente Skriniar venne impossessato dallo spirito di Lucio rischiando pure di andare in porta.

30’ - LAUTAROOOOOOOOOO!

Bello spunto (dico sul serio) di Perry sul sinistra, palla corta per il Toro che si gira in un fazzoletto e batte Strakosha.

38’ - Gaglia fa 7 finte di corpo prima di ricevere un passaggio di Handanovic.
A 1000 interisti sintonizzati prende un coccolone simultaneo.

Secondo tempo

2’ - LUKAKONEEEE!
Recupera benissimo palla, scambio con il congiunto Martinez e tiro da fuori che termina a un Sensi dal palo.

4’ - Vorrei trovare nella vita qualcosa che mi piaccia tanto quanto piace a Pardo dire “manovra avvolgente”

7’ - Azione fantascientifica sulla destra tra Hakimi, Lukaku, Barella e Lautaro con il Toro che si gira si nuovo nello strettissimo e a momenti trova il gollasso

9’ - Milinkovic-Savic. 1-1.
Nel nostro momento migliore trova il pari la Lazio. Cross dalla sinistra, SMS si mangia Perisic e schiaffa pareggio in porta.

11’ - E ORA QUESTI SI SONO PURE FOMENTATI
Colpo di testa di Parolo su calcio d’angolo.
Fuori di nulla.

18’ - Minchia brati quanto stiamo rischiando contro una squadra che dovrebbe andare a farsi benedire a Lourdes.

19’ - Si ma Andonio fallo un cambio.

20’ - E all’improvviso il degenero.
Vidal azzoppa Immobile con un fallacio, va da lui per scusarsi ma Ciruzzo gli tira un ceffone.

Espulso Immobile e se ne non vinciamo questa partita ci meritiamo la fustigazione.

22’ - Con un cambio in pieno stile Juve togliamo subito Vidal che se esce sorridendo a tutto l’Olimpico.

32’ - SANCHEZ ES ENTRADO VAMOS A GANAR COMPANEROS

40’ - NON CI CREDOOOOO!
Sfondamento sulla sinistra di Bastoni, cross arretrato che arriva a Brozo che scarica il sinistro che, deviato, di stampa sul palco.

Sul proseguimento d’azione succede di nuovo tutto e di più. Patric e Sensi scazzano, Sensi allontana Patric che crolla a terra come se gli avessero sparato.
Risultato? Rosso a Sensi.
Parlare di compensazione sarebbe esagerato, vero?

NON CE LA SI PRENDE COI BAMBINI

45’ + 2’ - ECCOLO IL GIALLO PER MBAREEEE.
Non poteva mancare.

45’ + 4’ - E finisce così. Con qualche rimpianto, molte lamentele e un bambino espulso.

Notizie flash

Ultimi articoli

26/05/2024
Verona - Inter nel tempo di un caffè di saluto

0’ - ragazzi ma che è questo odio per dimash? PRIMO TEMPO: 1' - Ci pensate che è l'ultima partita in cui avremo una stella sulla maglia? 8’ - sto cercando di inspirare gli ultimi attimi dell’Inter 2023/24 9’ - Bravo Arna, qui ci sei piaciuto 12' - Bisteccone è in ogni luogo 15’ - […]

25/05/2024
Verona - Inter, l'ultimo prepartita della stagione

Non piangete perché è finito, piangete perché siete stati testimoni di quello che è successo. Grazie Mister. Sei stato un grande a farci vincere mille derby di fila. Ti hanno ingiustamente scaricato quando avevi solo bisogno di un po' di sostegno, ma noi non ci dimenticheremo di te, della festa per il tuo addio a […]

20/05/2024
Inter – Lazio, il pagellone dolceamaro

MR. HUNZIKER 7 –  Con il record di clean sheet al sicuro, Yann si concentra più sul post-partita che sulle insidie di Taty Castellanos. Se a molti è apparso distratto sul tiro di Kamada, è solo perchè stava pensando che la figlia più piccola doveva cambiare il pannolino. E poi dalla società gli avevano spiegato […]

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram