Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions

Dopo aver svanito e riacciuffato la qualificazione in Champions circa 158 volte nel corso della stagione, ci troviamo al momento decisivo: OGGI SAPREMO LA VERITA'. Oggi sapremo se ci faremo le trasferte frizzantine in Azerbaigian oppure andremo nel Donbass contro lo Shaktar Donetsk,  perché cazzo lì sì che c'è tutta un'altra atmosfera.

 

Formazioni ufficiali con la solita formazione interista, che schiera  Handanovic; Cancelo,  Skriniar,  Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva,  Rafinha,  Perisic e  Icardi.

La Lazio risponde invece con Peruzzi  Stam  Nesta , Couto , Favalli , Poborsky , Giannichedda , Simeone , Stankovic , Fiore , Inzaghi.

Partiamo subito con un ritmo incessante, oppure sarà che avendo assistito a Norwich - Inter Legends nel pomeriggio mi sembrano tutti velocissimi.

Subito la prima occasione con Perisic che serve Icardi, che al centro dell'area liscia clamorosamente il pallone. Ok.

Poco dopo Candreva tenta il sombrero sull'avversario e calcia, ma il tiro esce a lato di qualche metro. Va bene.

Dall'altra parte la Lazio è nettamente più cinica: miracolo di Handa, occasione di Luiz Felipe e poi succede IL FATTACCIO

 

Marusic (????????) la versione scarsa e montenegrina di Candreva tira una ciabattata clamorosa, che finisce in FACCIA A PERISIC e poi alle spalle di Handanovic.

 

NO OK SERIAMENTE PARLIAMONE. COSA CAZZO E' QUESTA ROBA QUI.

Perisic a terra a farsi medicare. La Lazio in festa. Cosa sta succedendo. Dopo la "Coppa in faccia" ecco la Palla in faccia.

È questo uno di quei momenti in cui la vita ti dice di lasciare perdere perché non è proprio cosa per te. (FORSE.)

E poi la punizione stampata sul palo da parte di Milinkovic Savic.

Se si potesse descrivere tutto con un'immagine sarebbe questa:

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 1 Ranocchiate

E poco dopo Icardi si mangia anche un'altro gol, su un'offensiva alla Pupi di Cancelo.

Cancelo mio non andartene, come faremo tutti noi Cancelosessuali, sedotti e abbandonati? #RISCATT.

Mannaggia Zenga a questo punto potevi farti anche i cazzi tuoi eh....

Insomma la situazione è nera, nerissima, ma all'improvviso arriva l'uomo che non ti aspetti: DANILONE D'AMBROSIO. Che in mischia in mezza rovesciata con la coscia su stracoscia che si accartoscia. CI PIASCE. DIESCI.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 2 Ranocchiate

FORZA RAGAZZI, CREDIAMOCI, FACCIAMOLO PER WALTER ZENGA, PER SIMY, PER TUTTA LA SOFFERENZA DI QUESTA STAGION........ 2 a 1.

MA CHE COSA.

Praticamente Felipe Anderson si fa tutto il campo di corsa, tagliando la nostra difesa di tonni come un grissino, e la appoggia facile facile nell'angolino.

Si perché la Lazio avrà anche Immobile ma noi abbiamo Samir che è più Immobile di lui.
Cazzo lo sai che entra comunque, ok, però almeno buttati, fai finta, non serve che le battezzi tutte non sei mica un prete.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 3 Ranocchiate

E insomma qui l'Inter si sgonfia tantissimo e già nell'intervallo iniziamo a cercare informazioni per il piano B.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 4 Ranocchiate

Nel secondo tempo nonostante il tanto tempo ancora a disposizione manca quella carica giusta per cercare l'impresa.

A un certo punto la Lazio esce dal campo e va a festeggiare la Champions in albergo, ma noi siamo talmente tramortiti che non ce ne accorgiamo nemmeno e non riusciamo a pareggiare.

Finché non succede il super cambio:

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 5 Ranocchiate
NO NON QUESTO.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 6 Ranocchiate
MA PROPRIO QUESTO:  #MITT.

E con un Candreva in meno in campo, i kg di Eder, e la Mittosità di Mitt, sappiamo che possiamo farcela.

A un certo punto per aiutarci Inzaghi toglie anche Immobile per Lukaku, e in tutti i tifosi interisti parte inconsciamente un pensiero: AHAHAHAH SANTON-ICARDI.

Ma servono ancora altre due mosse che vi sveliamo in esclusiva dal gruppo dello staff, "Ranarchia".

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 7 Ranocchiate

UNO DI NOI, DE VRIJ UNO DI NOI. UNO DI NOIIIIIIIIIIIIIII

ECCOLO QUI IL MIO OLANDESE PREFERITO DAI TEMPI DI VAN DER MEYDE, CHE CON UNA PRODEZZA DA VERO DIFENSORE STENDE ICARDI PER IL RIGORE DEL 2-2.

ANDIAMO A VINCERLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

SPALLETTI FA L'UNICA COSA GIUSTA DA FARE: FUORI D'AMBROSIO. DENTRO IL CAPITANO, L'UOMO DELLA PROVVIDENZA.

Appena entra il capitano subito corner, una mischia GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL

Un giorno  vi racconterò di come ho scambiato Vecino per Ranocchia ed ero convinto per un attimo del gol del Sommo, ma va bene anche così, non faccio lo schizzinoso.

Inzaghi manda in campo Nani al posto di De Vrij, che esce dal campo e va a sedersi tutto soddisfatto sulla panchina dell'Inter.

Dei minuti finali pienissimi di ansia e tensione non ricordo niente, solo

1= RANOCCHIA CHE LE PRENDE TUTTE

2= BAMBINO LAZIALE INQUADRATO IN LACRIME SUGLI SPALTI: EH SONO TRAUMI INFANTILI CARO MIO. UN PO' PER UNO.

3= KARAMOH, COL GAMBONE

TRIPLICE FISCHIO. SIAMO IN CHAMPIONS LEAGUE.

ORA TUTTA L'ESTATE A TIFARE BEER SHEVA AI PRELIMINARI, LA RIVINCITA NON VE LA EVITATE PER COSI' POCO.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 8 Ranocchiate

Tornando a casa avrei voglia di suonare il clacson e sventolare la maglia di Froggy dal finestrino, ma poi mi rendo conto che non l'abbiamo mica vinta la Champions , quindi ci vuole più compostezza:

Vi dico solo che la finale è a Madrid.

al WANDA Metropolitano.

#ROADTOWANDA

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 9 Ranocchiate

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions

Dopo aver svanito e riacciuffato la qualificazione in Champions circa 158 volte nel corso della stagione, ci troviamo al momento decisivo: OGGI SAPREMO LA VERITA'. Oggi sapremo se ci faremo le trasferte frizzantine in Azerbaigian oppure andremo nel Donbass contro lo Shaktar Donetsk,  perché cazzo lì sì che c'è tutta un'altra atmosfera.

 

Formazioni ufficiali con la solita formazione interista, che schiera  Handanovic; Cancelo,  Skriniar,  Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva,  Rafinha,  Perisic e  Icardi.

La Lazio risponde invece con Peruzzi  Stam  Nesta , Couto , Favalli , Poborsky , Giannichedda , Simeone , Stankovic , Fiore , Inzaghi.

Partiamo subito con un ritmo incessante, oppure sarà che avendo assistito a Norwich - Inter Legends nel pomeriggio mi sembrano tutti velocissimi.

Subito la prima occasione con Perisic che serve Icardi, che al centro dell'area liscia clamorosamente il pallone. Ok.

Poco dopo Candreva tenta il sombrero sull'avversario e calcia, ma il tiro esce a lato di qualche metro. Va bene.

Dall'altra parte la Lazio è nettamente più cinica: miracolo di Handa, occasione di Luiz Felipe e poi succede IL FATTACCIO

 

Marusic (????????) la versione scarsa e montenegrina di Candreva tira una ciabattata clamorosa, che finisce in FACCIA A PERISIC e poi alle spalle di Handanovic.

 

NO OK SERIAMENTE PARLIAMONE. COSA CAZZO E' QUESTA ROBA QUI.

Perisic a terra a farsi medicare. La Lazio in festa. Cosa sta succedendo. Dopo la "Coppa in faccia" ecco la Palla in faccia.

È questo uno di quei momenti in cui la vita ti dice di lasciare perdere perché non è proprio cosa per te. (FORSE.)

E poi la punizione stampata sul palo da parte di Milinkovic Savic.

Se si potesse descrivere tutto con un'immagine sarebbe questa:

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 10 Ranocchiate

E poco dopo Icardi si mangia anche un'altro gol, su un'offensiva alla Pupi di Cancelo.

Cancelo mio non andartene, come faremo tutti noi Cancelosessuali, sedotti e abbandonati? #RISCATT.

Mannaggia Zenga a questo punto potevi farti anche i cazzi tuoi eh....

Insomma la situazione è nera, nerissima, ma all'improvviso arriva l'uomo che non ti aspetti: DANILONE D'AMBROSIO. Che in mischia in mezza rovesciata con la coscia su stracoscia che si accartoscia. CI PIASCE. DIESCI.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 11 Ranocchiate

FORZA RAGAZZI, CREDIAMOCI, FACCIAMOLO PER WALTER ZENGA, PER SIMY, PER TUTTA LA SOFFERENZA DI QUESTA STAGION........ 2 a 1.

MA CHE COSA.

Praticamente Felipe Anderson si fa tutto il campo di corsa, tagliando la nostra difesa di tonni come un grissino, e la appoggia facile facile nell'angolino.

Si perché la Lazio avrà anche Immobile ma noi abbiamo Samir che è più Immobile di lui.
Cazzo lo sai che entra comunque, ok, però almeno buttati, fai finta, non serve che le battezzi tutte non sei mica un prete.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 12 Ranocchiate

E insomma qui l'Inter si sgonfia tantissimo e già nell'intervallo iniziamo a cercare informazioni per il piano B.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 13 Ranocchiate

Nel secondo tempo nonostante il tanto tempo ancora a disposizione manca quella carica giusta per cercare l'impresa.

A un certo punto la Lazio esce dal campo e va a festeggiare la Champions in albergo, ma noi siamo talmente tramortiti che non ce ne accorgiamo nemmeno e non riusciamo a pareggiare.

Finché non succede il super cambio:

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 14 Ranocchiate
NO NON QUESTO.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 15 Ranocchiate
MA PROPRIO QUESTO:  #MITT.

E con un Candreva in meno in campo, i kg di Eder, e la Mittosità di Mitt, sappiamo che possiamo farcela.

A un certo punto per aiutarci Inzaghi toglie anche Immobile per Lukaku, e in tutti i tifosi interisti parte inconsciamente un pensiero: AHAHAHAH SANTON-ICARDI.

Ma servono ancora altre due mosse che vi sveliamo in esclusiva dal gruppo dello staff, "Ranarchia".

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 16 Ranocchiate

UNO DI NOI, DE VRIJ UNO DI NOI. UNO DI NOIIIIIIIIIIIIIII

ECCOLO QUI IL MIO OLANDESE PREFERITO DAI TEMPI DI VAN DER MEYDE, CHE CON UNA PRODEZZA DA VERO DIFENSORE STENDE ICARDI PER IL RIGORE DEL 2-2.

ANDIAMO A VINCERLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

SPALLETTI FA L'UNICA COSA GIUSTA DA FARE: FUORI D'AMBROSIO. DENTRO IL CAPITANO, L'UOMO DELLA PROVVIDENZA.

Appena entra il capitano subito corner, una mischia GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL

Un giorno  vi racconterò di come ho scambiato Vecino per Ranocchia ed ero convinto per un attimo del gol del Sommo, ma va bene anche così, non faccio lo schizzinoso.

Inzaghi manda in campo Nani al posto di De Vrij, che esce dal campo e va a sedersi tutto soddisfatto sulla panchina dell'Inter.

Dei minuti finali pienissimi di ansia e tensione non ricordo niente, solo

1= RANOCCHIA CHE LE PRENDE TUTTE

2= BAMBINO LAZIALE INQUADRATO IN LACRIME SUGLI SPALTI: EH SONO TRAUMI INFANTILI CARO MIO. UN PO' PER UNO.

3= KARAMOH, COL GAMBONE

TRIPLICE FISCHIO. SIAMO IN CHAMPIONS LEAGUE.

ORA TUTTA L'ESTATE A TIFARE BEER SHEVA AI PRELIMINARI, LA RIVINCITA NON VE LA EVITATE PER COSI' POCO.

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 17 Ranocchiate

Tornando a casa avrei voglia di suonare il clacson e sventolare la maglia di Froggy dal finestrino, ma poi mi rendo conto che non l'abbiamo mica vinta la Champions , quindi ci vuole più compostezza:

Vi dico solo che la finale è a Madrid.

al WANDA Metropolitano.

#ROADTOWANDA

Lazio-Inter nel tempo di un caffé e una qualificazione in Champions 18 Ranocchiate

Notizie flash

Ultimi articoli

03/05/2021
Crotone - Inter, il pagellone dei Campioni d'Italia

HANDA 7: Accendo in ritardo la partita e me lo ritrovo che si lancia ad anticipare un avversario del Crotone come fosse il superman de no altri. Col passare dei minuti il Crotone non si vede più dalle sue parti e può dedicarsi al suo passatempo preferito: la lettura del capolavoro "100 portieri meno #bdun […]

02/05/2021
Crotone - Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Mille sfumature di Christian Eriksen per cominciare bene questi dieci pensieri e benedire la vostra giornata. 9 - I pali delle porte entrano di diritto nella top 3 della lista delle cose che odio di più al mondo. 8 - EEEEEE SE NEEE VAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE VAAAAAAAAAAA LA CAPOLISTA SE NE […]

01/05/2021
Crotone - Inter nel tempo di un peperoncino danese

Considerazioni pre partita a caldo: 1) Una volta ci cantavano "avete solo la nebbia". Ora c'è la nebbia pure a Crotone… È proprio vero che chi disprezza ama. 2) Loro hanno Rino Gaetano come inno e noi Povia. Piango assai. Primo tempo 1’ - Ma, che, davvero? Sensi.Titolare. Sono confuso. 3’ - Tutto molto confondente. […]

01/05/2021
Crotone - Inter, 10 cose che ci fanno ben sperare

Siamo interisti e stiamo per vincere uno Scudetto dopo undici anni. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA QUESTO PAZZO COGLI*NE COSA STA DICENDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????? FERMATELOOOOO!!! NON FATELO ANDARE AVANTI!! Dai ragazz*. Non fate come lo Zio Beppe! Vi capisco, ne abbiamo viste di cotte e di crude nella nostra storia nerazzurra e ammetto di essere anch'io uno di quelli che finché […]

29/04/2021
I dolori del giovane Brozo: Moja voljena Hvratska!

Tuto komincia 29 anni fa.Ero epico spermatozoo hvratski nato per kaso: tuti brati morti e durante giro mensijle io ritrovato in pancia mamma Brozo.All'inizio tuto bello: mangijo e dormo. Dormo e mangijo. Poi quando nato cambija tuto: noi bambini Hvratska diversi da bambini qui Italia. Lí se non parli in mesetto dicono tu rotto. Ricordo […]

26/04/2021
Inter - Hellas Verona, il pagellone della santa trinità

HANDA 10: Ci ha preso gusto. Da vero capitano, si innalza a difesa dell'interismo vecchia scuola anche a costo di rovinarsi la carriera: ecco perché aspetta che la palla ricada con la stessa sicurezza con cui aspetto il prossimo disastro ferroviario che mi complicherà la vita.Lui lo fa per noi. Credo.È bello incominciare a urlare […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram