10/07/2017

La settimana di ritiro interista

Cari amici di Ranocchiate, la vita, si sa, a volte è questione di programmazione: può persino determinare la differenza fra la vittoria e la sconfitta, in alcuni casi.
Noi, in esclusiva, siamo riusciti a ricostruire i programmi della squadra per questa settimana.

Per cui bando alle ciance, e buona lettura.

Lunedì: Il primo ad entrare in azione è il solito Nagatomo, pronto a continuare il suo personale programma d’allenamento: dopo gli alberi, ora dribblerà i palazzi.

Martedì: E’ il momento del sommo, è il momento di Andrea Ranocchia.
Ha lo sguardo carico, determinato, sta mentalmente già provando le marcature da mettere in atto su Cristiano Ronaldo.
Alla Playstation.

Mercoledì: Perisic decide finalmente il numero di maglia per la nuova stagione.
Pare che sarà anche quest’anno il 44. Dello United.

Giovedì: Appare un Brozovic selvatico, sembra già pronto alla nuova stagione: occhiale tattico rosso-blu Carrera, t-shirt gialla con umile scritta “You can be wonderful, but I’m Epic”, bermuda mimetico accompagnato dalla sempreverde accoppiata sandalo- calzino bianco.

Venerdì: Spalletti capisce che l’unico modo per smuovere l’ambiente nerazzurro è cambiare radicalmente approccio. Passa quindi ad allenare il Pisa.

Sabato: gara di impostazione di gioco fra D’Ambrosio e Kondogbia: vince il primo che indovina un passaggio filtrante. Attenderemo.

Domenica: arriva finalmente in ritiro Barbosa, ma non trova nessuno: sono tutti a casa Icardi, a godersi il giorno di riposo.

Il lato positivo? Almeno potrà giocare

La settimana di ritiro interista

Cari amici di Ranocchiate, la vita, si sa, a volte è questione di programmazione: può persino determinare la differenza fra la vittoria e la sconfitta, in alcuni casi.
Noi, in esclusiva, siamo riusciti a ricostruire i programmi della squadra per questa settimana.

Per cui bando alle ciance, e buona lettura.

Lunedì: Il primo ad entrare in azione è il solito Nagatomo, pronto a continuare il suo personale programma d’allenamento: dopo gli alberi, ora dribblerà i palazzi.

Martedì: E’ il momento del sommo, è il momento di Andrea Ranocchia.
Ha lo sguardo carico, determinato, sta mentalmente già provando le marcature da mettere in atto su Cristiano Ronaldo.
Alla Playstation.

Mercoledì: Perisic decide finalmente il numero di maglia per la nuova stagione.
Pare che sarà anche quest’anno il 44. Dello United.

Giovedì: Appare un Brozovic selvatico, sembra già pronto alla nuova stagione: occhiale tattico rosso-blu Carrera, t-shirt gialla con umile scritta “You can be wonderful, but I’m Epic”, bermuda mimetico accompagnato dalla sempreverde accoppiata sandalo- calzino bianco.

Venerdì: Spalletti capisce che l’unico modo per smuovere l’ambiente nerazzurro è cambiare radicalmente approccio. Passa quindi ad allenare il Pisa.

Sabato: gara di impostazione di gioco fra D’Ambrosio e Kondogbia: vince il primo che indovina un passaggio filtrante. Attenderemo.

Domenica: arriva finalmente in ritiro Barbosa, ma non trova nessuno: sono tutti a casa Icardi, a godersi il giorno di riposo.

Il lato positivo? Almeno potrà giocare

Notizie flash

Ultimi articoli

21/02/2021
Milan-Inter, dieci pensieri post-derby

10 - Buonasera buonasera buonasera buonasera, sono un'interista, sono a digiuno, e tra le 15 e le 17 circa sono morta e risorta un centinaio di volte, sono capolista e serenamente godo. 9 - MADOOOOOOOOO SIAMO PRIMI GRAZIE A UN DERBY CON TRE GOL RIFILATI AL MILAN IO GODISSIMO E SE NEEE VAAAAAAAA 8 - […]

21/02/2021
Il Derby nel tempo di tre schiaffi in faccia

Primo tempo 1’ - E niente sono già deluso. Ho aspettato invano lo scambio di strette di mano tra Lukaku e Ibra con possibile improvvisazione in scazzottata / la più bella royal rumble mai vista. E invece niente strette di mano e niente. Triste. 4’ - LA LULA COLPISCE ANCORAAAAAAAAAAAAAAAA Perché Romelu?Perché?Perché continui ad attentare […]

21/02/2021
Alla Ricerca del Derby Perfetto

Ho diversi anni di interismo alle spalle ed ho vissuto tantissimi derby. Molti, da bambino, attaccato alla radio e raccontati dalle voci di Sandro Ciotti ed Enrico Ameri.Diversi, da adolescente, visti in TV a casa di amici, o in un bar, in stato di ebrezza e blasfemia.Nessuno putroppo vissuto allo stadio, avendo abitato sempre a […]

19/02/2021
Milan - Inter: il Derby in 5 istantanee

Sinceramente ragazzi, il Derby di Milano è una partita così unica, particolare e ricca di aneddoti nella storia, che scegliere 5 istantanee è davvero difficile. Noi "Bauscia" (Inter squadra della borghesia) e loro "casciavitt" (Milan squadra degli operai e del popolo) siamo sempre stati in competizione, eppure mai nemici, ma sempre cugini. Grandi campioni hanno […]

15/02/2021
Inter - Lazio, il pagellone in ideogrammi

汉达诺维奇 10: Dice il saggio "Fare 5 clean sheet di fila sventure attira"Dice 汉达诺维奇: "Queste non si parano nemmeno col laser!"Anche i tifosi interisti hanno detto qualcosa in quel momento, ma manteniamo il mistero. 什克里尼亚尔, 德弗赖, 巴斯托尼 7: Nell'era dell'integrazione, del "Love is Love" e delle famiglie di ogni tipo, il QG non si lascia […]

15/02/2021
Inter-Lazio, dieci pensieri post-partita

10 - Come si scrive SPIAZE PER I RAGASSI in cinese? 9 - Bella partita, vittoria netta, ma noi tranquilli mai con Brozo, Barella e Bastoni diffidati e a rischio squalifica per il Derby in campo per 90 minuti. 8 - Antonio Conte nel frattempo: 7 - Più in alto dell'Inter capolista solo il livello […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram