10/07/2017

La settimana di ritiro interista

Cari amici di Ranocchiate, la vita, si sa, a volte è questione di programmazione: può persino determinare la differenza fra la vittoria e la sconfitta, in alcuni casi.
Noi, in esclusiva, siamo riusciti a ricostruire i programmi della squadra per questa settimana.

Per cui bando alle ciance, e buona lettura.

Lunedì: Il primo ad entrare in azione è il solito Nagatomo, pronto a continuare il suo personale programma d’allenamento: dopo gli alberi, ora dribblerà i palazzi.

Martedì: E’ il momento del sommo, è il momento di Andrea Ranocchia.
Ha lo sguardo carico, determinato, sta mentalmente già provando le marcature da mettere in atto su Cristiano Ronaldo.
Alla Playstation.

Mercoledì: Perisic decide finalmente il numero di maglia per la nuova stagione.
Pare che sarà anche quest’anno il 44. Dello United.

Giovedì: Appare un Brozovic selvatico, sembra già pronto alla nuova stagione: occhiale tattico rosso-blu Carrera, t-shirt gialla con umile scritta “You can be wonderful, but I’m Epic”, bermuda mimetico accompagnato dalla sempreverde accoppiata sandalo- calzino bianco.

Venerdì: Spalletti capisce che l’unico modo per smuovere l’ambiente nerazzurro è cambiare radicalmente approccio. Passa quindi ad allenare il Pisa.

Sabato: gara di impostazione di gioco fra D’Ambrosio e Kondogbia: vince il primo che indovina un passaggio filtrante. Attenderemo.

Domenica: arriva finalmente in ritiro Barbosa, ma non trova nessuno: sono tutti a casa Icardi, a godersi il giorno di riposo.

Il lato positivo? Almeno potrà giocare

La settimana di ritiro interista

Cari amici di Ranocchiate, la vita, si sa, a volte è questione di programmazione: può persino determinare la differenza fra la vittoria e la sconfitta, in alcuni casi.
Noi, in esclusiva, siamo riusciti a ricostruire i programmi della squadra per questa settimana.

Per cui bando alle ciance, e buona lettura.

Lunedì: Il primo ad entrare in azione è il solito Nagatomo, pronto a continuare il suo personale programma d’allenamento: dopo gli alberi, ora dribblerà i palazzi.

Martedì: E’ il momento del sommo, è il momento di Andrea Ranocchia.
Ha lo sguardo carico, determinato, sta mentalmente già provando le marcature da mettere in atto su Cristiano Ronaldo.
Alla Playstation.

Mercoledì: Perisic decide finalmente il numero di maglia per la nuova stagione.
Pare che sarà anche quest’anno il 44. Dello United.

Giovedì: Appare un Brozovic selvatico, sembra già pronto alla nuova stagione: occhiale tattico rosso-blu Carrera, t-shirt gialla con umile scritta “You can be wonderful, but I’m Epic”, bermuda mimetico accompagnato dalla sempreverde accoppiata sandalo- calzino bianco.

Venerdì: Spalletti capisce che l’unico modo per smuovere l’ambiente nerazzurro è cambiare radicalmente approccio. Passa quindi ad allenare il Pisa.

Sabato: gara di impostazione di gioco fra D’Ambrosio e Kondogbia: vince il primo che indovina un passaggio filtrante. Attenderemo.

Domenica: arriva finalmente in ritiro Barbosa, ma non trova nessuno: sono tutti a casa Icardi, a godersi il giorno di riposo.

Il lato positivo? Almeno potrà giocare

Notizie flash

Ultimi articoli

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

10/05/2024
Frosinone - Inter nel tempo di cinque caffè

Primo tempo 1' - Mone ha le occhiaie da ansia anche oggi. Forse pensa a Laurientè 7' - un po' di Moneball per compiacere il pubblico 11’ - sembra un’amichevole estiva 11'- Con la differenza che il Frosinone si gioca la serie A 13' - Frat cambia i tacchetti per favore 16' -  cross poetico di […]

10/05/2024
Frosinone - Inter, qualche pensierino prepartita

💭 Sì andiamo in versione ridotta perché oh Lukaku può permettersi di sparire nelle partite che contano e noi non possiamo mettere qualche punto in meno al prepartita di FrosinoneCulone - Inter valevole per 'sta grandissima ceppa? Sempre con affetto eh Romè. 💭 Che poi a proposito di culoni, visto bella settimana? Manca solo che […]

05/05/2024
Sassuolo - Inter, il pagellone che ci aspettavamo

AUDERO 6 - "Aaaaah, che bello! Questa volta sarò io a portare a casa il clean sheet senza fare nulla!"Fu così che il giovane Emil si ritrovò a dover fare un mezzo pericolo su quel gran pezzo di sconosciuto di Lipani per poi venire fulminato da un tiro sotto l'incrocio di Laurientè, uno che si […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram