Interkimi-Hakibrescia il prepartikimi di Ranokimi

È tutto il giorno che giro per trovare la stessa droga che ha preso Hakimi prima di firmare il contratto con l'Inter. Me ne servirebbe un po' per sopravvivere alla partita di questa sera.

Veder scendere Achraaf Hakimi da quel suv blu è stato come assistere a un atterraggio di un alieno. Soprattutto perché l'ultimo nostro incontro ravvicinato è stato al Westfalenstadion qualche mese fa, e anche in quell'occasione c'è stato molto di extraterrestre.

Sono arrivato a crederci solo grazie agli amici che erano lì e garantiscono tutto, altrimenti per quanto mi riguarda poteva benissimo essere un altro esperimento sociale, un po' come leggere La guerra dei Mondi in radio.

"Sta atterrandooo! Adesso prendi la penna, firma. Non guardare la maglia a zig zag, non passare ad Appiano, e soprattutto, per nessun motivo, non guardarti Inter-Brescia".

Dopotutto che gusto c'è ad andare sempre in strade già tracciate da altri, facendo le scelte che ci sembrano più ovvie e sicure. Le cose più grandi e più belle nascono sempre perché qualcuno ha la follia di pensarle.

Venendo da mezz'ora di discussione sul caso Griezmann a Barcellona, in fondo, vuoi vedere che i deliri estivi e accaldati nella biblioteca universitaria di un anno fa non erano poi così campati per aria.
Dovevi darci retta, Grizou.

E allora sai che ti dico? Haki? Guardati anche tu Inter-Brescia e magari leggiti anche il nostro caffè. Imparerai a conoscere la Non-più-Pazza-Inter, e magari anche ad amarla un pochino anche tu.

Ormai le facciamo apposta queste prove di iniziazione, per temprarvi.
Eriksen si è fatto due mesi di reclusione, tu dovrai sopportare questo tour de force di montagne russe in piena estate.

Vedrai l'ultima in classifica che si trasformerà nel Real Madrid (oh no scusa, tasto dolente), Spalek che diventa Zidane (cazzoooooo), Tonali che oscillerà tra essere il nuovo Pirlo o un nuovo Pirla a seconda del fatto se diventerà o meno un tuo compagno di squadra, insomma imparerai tante cose, ma non c'è nemmeno gusto a spoilerare tutto, vedrai.

Per voi altri che ci state leggendo ci trovate nel post partita, anche su Twitch se volete. Non me ne vorrete se mi sono concesso questo tête-à-tête con Hakimi. Visto che alla fine la droga nemmeno serviva.
Buona partita (????)

Interkimi-Hakibrescia il prepartikimi di Ranokimi

È tutto il giorno che giro per trovare la stessa droga che ha preso Hakimi prima di firmare il contratto con l'Inter. Me ne servirebbe un po' per sopravvivere alla partita di questa sera.

Veder scendere Achraaf Hakimi da quel suv blu è stato come assistere a un atterraggio di un alieno. Soprattutto perché l'ultimo nostro incontro ravvicinato è stato al Westfalenstadion qualche mese fa, e anche in quell'occasione c'è stato molto di extraterrestre.

Sono arrivato a crederci solo grazie agli amici che erano lì e garantiscono tutto, altrimenti per quanto mi riguarda poteva benissimo essere un altro esperimento sociale, un po' come leggere La guerra dei Mondi in radio.

"Sta atterrandooo! Adesso prendi la penna, firma. Non guardare la maglia a zig zag, non passare ad Appiano, e soprattutto, per nessun motivo, non guardarti Inter-Brescia".

Dopotutto che gusto c'è ad andare sempre in strade già tracciate da altri, facendo le scelte che ci sembrano più ovvie e sicure. Le cose più grandi e più belle nascono sempre perché qualcuno ha la follia di pensarle.

Venendo da mezz'ora di discussione sul caso Griezmann a Barcellona, in fondo, vuoi vedere che i deliri estivi e accaldati nella biblioteca universitaria di un anno fa non erano poi così campati per aria.
Dovevi darci retta, Grizou.

E allora sai che ti dico? Haki? Guardati anche tu Inter-Brescia e magari leggiti anche il nostro caffè. Imparerai a conoscere la Non-più-Pazza-Inter, e magari anche ad amarla un pochino anche tu.

Ormai le facciamo apposta queste prove di iniziazione, per temprarvi.
Eriksen si è fatto due mesi di reclusione, tu dovrai sopportare questo tour de force di montagne russe in piena estate.

Vedrai l'ultima in classifica che si trasformerà nel Real Madrid (oh no scusa, tasto dolente), Spalek che diventa Zidane (cazzoooooo), Tonali che oscillerà tra essere il nuovo Pirlo o un nuovo Pirla a seconda del fatto se diventerà o meno un tuo compagno di squadra, insomma imparerai tante cose, ma non c'è nemmeno gusto a spoilerare tutto, vedrai.

Per voi altri che ci state leggendo ci trovate nel post partita, anche su Twitch se volete. Non me ne vorrete se mi sono concesso questo tête-à-tête con Hakimi. Visto che alla fine la droga nemmeno serviva.
Buona partita (????)

Ultimi articoli

07/08/2020
EL Files: Tutto quello che c'è da sapere sul Leverkusen

La vittoria contro il Getafe ha aumentato ancora di più i nostri sogni di gloria, anche se comunque è dal momento del gol di Ansu Fati a San Siro che pensiamo solo a Froggy che alza il trofeo. Senza offendere il Getafe e il Ludogorets, per la prima volta possiamo dire di trovare una squadra […]

06/08/2020
Inter-Getafe, il pagellone della superiorità europalighiana

HANDANOVIC 10000: E ci stiamo tenendo pure bassi col voto. Nei primi venti minuti ci salva almeno in due grandissime occasioni. La partenza a razzo del Getafe ci fa trovare impreparati ma poi ci ricordiamo dell'assioma decisivo: Squadra piccola + Inter = partita della vita e incominciamo a giocare anche noi. La squadra spagnola ha […]

05/08/2020
Inter - Getafe nel tempo di un caffè ad eliminazione diretta

PRIMO TEMPO: 1’ - 40 secondi.Raga, io dovrei anche mangiare, si potrebbe aspettare 5 minuti prima di subire gli attacchi del Getafe? 2’ - No.Colpo di testa pericolosissimo di Maksimovic, Handanovic è costretto alla grande parata.Che cazzimm sto Maksimovic, si vede che gioca al Napoli 3’ - Suarez, Mata, Maksimovic. Cazzo sto Getafe è pieno […]

05/08/2020
Inter – Getafe, il prepartita dell’Europa che conta

SIIIIIIIIII CAZOOOOO BORGA DROJAAAAAAAAAAA!!!  Archiviato il campionato di Serie A da brimi dei berdendi si passa alle cose serie.  Finalmente si torna in Europa, e non quella di quei ragazzini figli di papà che giocano la Champions League, no, qui stiamo parlando del torneo per VERI UOMINI, la vera Europa che conta...BENTORNATA EUROPA LEAGUE!!!  Vi vedo, lo so cosa state pensando.  […]

02/08/2020
Atalanta-Inter, il pagellone da pic-nic

HANDANOVIC 6: Quando lo abbiamo comprato, ogni anno finivamo la stagione con la delusione di non essere andati in Champions, ora invece siamo delusi perché non vinciamo il campionato. È bello scoprire nuovi livelli di delusione. Samir se ti va possiamo scappare insieme in Slovenia per un ritiro spirituale, pare che adesso vada di moda. […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram