26/10/2022

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita

Ciao a tutti! Sono io, il vostro Capo!
Oggi vi insegnerò una serie di cose FONDAMENTALI per il prosieguo della serata.
Avete preparato carta e penna, uno sgabello, delle forbici dalla punta arrotondata, una corda resistente, la colla vinilica... le solite cose insomma.
Siete pronti? Partiamo!

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 1 Ranocchiate
Ecco qui il vostro mentore odierno

TUTORIAL N°1: SUPERARE LA CRISI

In una bacinella mettete una spolverata di annata sportiva anomala con Mondiale e Juve fuori dall'Europa non nel periodo pasquale - con ben quattro mesi di anticipo! - e la #crisiinter anticipata di 3 mesi. Mescolate.
Fatto?
Ora, tirate fuori da un cilindro magico 5 partite, non a caso, ma solo le ultime 5; diciamo quelle della svolta, dalla Roma in poi.
Fatto?
Mettetele in fila in ordine cronologico: vittoria, vittoria, pareggio, vittoria, vittoria.
Fatto?
Adesso immergetele nella bacinella fino a ricoprirle e vedrete l'unico risultato disponibile per la sesta e prossima partita: VIKTORIA.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 2 Ranocchiate


TUTORIAL N° 2: LA FALSA SPERANZA
Prima di cominciare dovete risolvere una semplice proporzione che è la seguente
inizio di stagione pessimo : disastrocrisiinzaghiout = qualificazione : riscatto
Fatto?
Ora avete a portata di mano quello che è il peso specifico di questa gara.
Con le forbici dalla punta arrotondata ritagliate un rettangolo di cartoncino colorato verde delle dimensioni: 105m X 68m.
Fatto?
Bene! Usate il cartoncino come base su cui poggiare un pallone, 22 persone e tutte le vostre speranze.
Una volta intinto il tutto una buona dose (q.b.) di speranza liquida otterrete un composto simile al destino.
Ora prendetelo e mettetelo tutto nelle vostre mani.
Fatto? Ecco qui Inter-Viktoria Plzen.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 3 Ranocchiate
TUTTO NELLE NOSTRE MANI BUCATE

TUTORIAL N° 3: ESSERE L'INTER

Parte 0: Le premesse positive
Se siete stati bravi con i due tutorial precedenti, vi trovate al passo con ogni procedimento.
Avete quindi alla vostra destra l'unico risultato possibile e alla vostra sinistra il destino nelle vostre mani.
Armatevi, ora, di un almanacco calcistico nero e azzurro.
Fatto?
Se riguardate la storia del girone di Champions attuale potete apprezzare un cammino fatto anche di soddisfazioni pressoché impensabili subito dopo l'urna di Nyon.
Fatto?
Bene, prendete le soddisfazioni e crogiolatevi dentro ad esse per una decina di giorni.
Se lo avete fatto nel modo corretto vi troverete esattamente nella situazione emotiva di oggi.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 4 Ranocchiate
Eddai, cosa potrà mai andare male?

Parte 1: Rovinare tutto
Ora riprendete, invece, le pagine delle annate: 18/19, 19/20 e 20/21.
Noterete come anche in quei casi ci siamo ritrovati in una situazione simile a quella finale del tutorial n°2: con le mani piene di destino e la partita decisiva da giocare in un S.Siro gremito.

-18/19, Inter-PSV: per non dover guardare il risultato di Barca-Tottenham ci basta vincere con il PSV più materasso della storia (Trent Sainsbury titolare) noi invece andiamo sotto su un suicidio di Asamoah, pareggiamo e nel finale facciamo melina sperando nel risultato giusto del Camp Nou.
Spoiler: quel risultato non arriverà mai.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 5 Ranocchiate
Ma sì, dai, un caso isolato

-19/20, Inter-Barcellona: Barca serenamente qualificato, ci basta vincere contro le riserve delle riserve della cantera blaugrana.
Altro spoiler: 1-2 firmato dallo sconosciuto Ansu Fati, ancora minorenne.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 6 Ranocchiate
Può capitare

-20/21, Inter-Shaktar: anche qui basta un gol alla squadra più scarsa del girone per passare il turno.
Stavolta non spoilero nulla, tanto lo sapete.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 7 Ranocchiate
Ah, eh, insomma...

Quindi a questo punto potete prendere tutto il destino prodotto fino ad ora e che avete ancora in mano, pigiare sul pedalino del bidoncino della monnezza e gettarlo serenamente al suo interno.

Parte 2: Mettersi l'anima in pace
Si dai raga, perché alla fine è così.
Noi viviamo nel dramma e quando non abbiamo drammi da vivere ce li creiamo da soli per poterceli gustare.
Insieme agli sbeffeggiamenti delle altre tifoserie d'Italia e del mondo. Perchè figurati se nella settimana della demolizione della corazzata-Juve noi possiamo prenderci la scena, in positivo.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 8 Ranocchiate
"EHEH amici, vi aspetto al varco"

Ma dai. Su.
Quindi ora prendete i 21 grammi di anima che avete tenuto ancora incoscientemente nel vostro corpo e gli fate fare la stessa fine del destino.
Fatto?
No? E muoversi anche.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 9 Ranocchiate
Eccovi qua

Parte 3: La sofferenza eterna
Ma poi cosa vi prendete le due ore di permesso a lavoro per essere in tempo a San Siro?!
Ma state a casa, sciocchi, folli!
Fate come me, soffrite in silenzio, con l'aperitivo di traverso.
Al secondo blu.
Mannaggia a me, non imparerò mai.
Non imparerete mai.
Non impareremo mai.
Ah già, cercate sgabello e corda che andiamo a giocarcela a Monaco di Baviera.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 10 Ranocchiate
Sereni, con le stesse occhiaie di Julione

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita

Ciao a tutti! Sono io, il vostro Capo!
Oggi vi insegnerò una serie di cose FONDAMENTALI per il prosieguo della serata.
Avete preparato carta e penna, uno sgabello, delle forbici dalla punta arrotondata, una corda resistente, la colla vinilica... le solite cose insomma.
Siete pronti? Partiamo!

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 11 Ranocchiate
Ecco qui il vostro mentore odierno

TUTORIAL N°1: SUPERARE LA CRISI

In una bacinella mettete una spolverata di annata sportiva anomala con Mondiale e Juve fuori dall'Europa non nel periodo pasquale - con ben quattro mesi di anticipo! - e la #crisiinter anticipata di 3 mesi. Mescolate.
Fatto?
Ora, tirate fuori da un cilindro magico 5 partite, non a caso, ma solo le ultime 5; diciamo quelle della svolta, dalla Roma in poi.
Fatto?
Mettetele in fila in ordine cronologico: vittoria, vittoria, pareggio, vittoria, vittoria.
Fatto?
Adesso immergetele nella bacinella fino a ricoprirle e vedrete l'unico risultato disponibile per la sesta e prossima partita: VIKTORIA.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 12 Ranocchiate


TUTORIAL N° 2: LA FALSA SPERANZA
Prima di cominciare dovete risolvere una semplice proporzione che è la seguente
inizio di stagione pessimo : disastrocrisiinzaghiout = qualificazione : riscatto
Fatto?
Ora avete a portata di mano quello che è il peso specifico di questa gara.
Con le forbici dalla punta arrotondata ritagliate un rettangolo di cartoncino colorato verde delle dimensioni: 105m X 68m.
Fatto?
Bene! Usate il cartoncino come base su cui poggiare un pallone, 22 persone e tutte le vostre speranze.
Una volta intinto il tutto una buona dose (q.b.) di speranza liquida otterrete un composto simile al destino.
Ora prendetelo e mettetelo tutto nelle vostre mani.
Fatto? Ecco qui Inter-Viktoria Plzen.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 13 Ranocchiate
TUTTO NELLE NOSTRE MANI BUCATE

TUTORIAL N° 3: ESSERE L'INTER

Parte 0: Le premesse positive
Se siete stati bravi con i due tutorial precedenti, vi trovate al passo con ogni procedimento.
Avete quindi alla vostra destra l'unico risultato possibile e alla vostra sinistra il destino nelle vostre mani.
Armatevi, ora, di un almanacco calcistico nero e azzurro.
Fatto?
Se riguardate la storia del girone di Champions attuale potete apprezzare un cammino fatto anche di soddisfazioni pressoché impensabili subito dopo l'urna di Nyon.
Fatto?
Bene, prendete le soddisfazioni e crogiolatevi dentro ad esse per una decina di giorni.
Se lo avete fatto nel modo corretto vi troverete esattamente nella situazione emotiva di oggi.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 14 Ranocchiate
Eddai, cosa potrà mai andare male?

Parte 1: Rovinare tutto
Ora riprendete, invece, le pagine delle annate: 18/19, 19/20 e 20/21.
Noterete come anche in quei casi ci siamo ritrovati in una situazione simile a quella finale del tutorial n°2: con le mani piene di destino e la partita decisiva da giocare in un S.Siro gremito.

-18/19, Inter-PSV: per non dover guardare il risultato di Barca-Tottenham ci basta vincere con il PSV più materasso della storia (Trent Sainsbury titolare) noi invece andiamo sotto su un suicidio di Asamoah, pareggiamo e nel finale facciamo melina sperando nel risultato giusto del Camp Nou.
Spoiler: quel risultato non arriverà mai.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 15 Ranocchiate
Ma sì, dai, un caso isolato

-19/20, Inter-Barcellona: Barca serenamente qualificato, ci basta vincere contro le riserve delle riserve della cantera blaugrana.
Altro spoiler: 1-2 firmato dallo sconosciuto Ansu Fati, ancora minorenne.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 16 Ranocchiate
Può capitare

-20/21, Inter-Shaktar: anche qui basta un gol alla squadra più scarsa del girone per passare il turno.
Stavolta non spoilero nulla, tanto lo sapete.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 17 Ranocchiate
Ah, eh, insomma...

Quindi a questo punto potete prendere tutto il destino prodotto fino ad ora e che avete ancora in mano, pigiare sul pedalino del bidoncino della monnezza e gettarlo serenamente al suo interno.

Parte 2: Mettersi l'anima in pace
Si dai raga, perché alla fine è così.
Noi viviamo nel dramma e quando non abbiamo drammi da vivere ce li creiamo da soli per poterceli gustare.
Insieme agli sbeffeggiamenti delle altre tifoserie d'Italia e del mondo. Perchè figurati se nella settimana della demolizione della corazzata-Juve noi possiamo prenderci la scena, in positivo.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 18 Ranocchiate
"EHEH amici, vi aspetto al varco"

Ma dai. Su.
Quindi ora prendete i 21 grammi di anima che avete tenuto ancora incoscientemente nel vostro corpo e gli fate fare la stessa fine del destino.
Fatto?
No? E muoversi anche.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 19 Ranocchiate
Eccovi qua

Parte 3: La sofferenza eterna
Ma poi cosa vi prendete le due ore di permesso a lavoro per essere in tempo a San Siro?!
Ma state a casa, sciocchi, folli!
Fate come me, soffrite in silenzio, con l'aperitivo di traverso.
Al secondo blu.
Mannaggia a me, non imparerò mai.
Non imparerete mai.
Non impareremo mai.
Ah già, cercate sgabello e corda che andiamo a giocarcela a Monaco di Baviera.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 20 Ranocchiate
Sereni, con le stesse occhiaie di Julione

Notizie flash

Ultimi articoli

23/01/2023
Inter - Empoli, il prepartita della goduria

Quelli più scaramantici tra voi diranno che non devo crogiolarmi troppo nella goduria perché il karma è un attimo che torna indietro come un boomerang. Ora però, vorrei fare una domanda a tutti voi: andando a memoria, ricordate, in tutto il vostro percorso da interisti, una sola volta in cui il karma non ci abbia […]

01/02/2023
Inter - Atalanta, dieci Santini post-partita

😇 - E per una volta non sono quelli che abbiamo tirato giù durante la partita ma quelli pregati a fine partita in onore del nostro Apostolo. 😇 - Partita con l’Atalanta fatta, semifinale di Coppa Italia presa, Gasperini salutato e mandato a cogliere fiori insieme a Xavi, ora possiamo finalmente concentrare tutto il nostro odio verso […]

31/01/2023
Inter - Atalanta nel tempo di un santo caffè

PRIMO TEMPO: 0'- Benvenuti a Inter - Atalanta, una partita che è come un film già visto, con Pasalic nel ruolo di Ilicic, Boga nel ruolo di Muriel e Maehle nel ruolo di Gosens 4' - Darmy di nuovo in modalità save the world 6' - Chala invece in modalità scazzo non mi avete comprato […]

31/01/2023
Inter - Atalanta, 10 pensieri prepartita e 10 commenti cinici

1 - L’Atalanta 4 giorni prima del derby; praticamente volete farmi incontrare tutti quelli della lista delle persone più odiose del mondo. Manca solo Cuadrado ma non me lo far dire troppo forte che questo è in scadenza di contratto con una squadra che rischia la serie B e l’anno prossimo me lo ritrovo al […]

29/01/2023
Cremonese - Inter, il pagellone delle citazioni improbabili

ONANA 6.5 – Comincia la partita e collezioniamo angoli a ripetizione, tanto che ad un certo punto sono più i corner che i minuti trascorsi.Andrè se ne sta in porta, pronto ad esultare, perchè prima di venire a giocare con noi ha avuto il tempo di studiarci e sa che siamo la squadra che segna […]

29/01/2023
Cremonese - Inter, dieci tori post-partita

🐂 - È durata giusto il tempo di farsi una doccia 🐂 - Che voglia di chiudermi in camera scrivendo frasi sulla Smemo ascoltando Bella Senz’Anima di Riccardo Cocciante 🐂 - Non so cosa sia peggio questa settimana tra Skriniar alla Juv…scusate, PSG, i ricordi di Eriksen che arriva all’Inter e sapere che esiste un Epic Team dal […]

28/01/2023
Cremonese - Inter, la partita nel tempo di un caffè con Gaglia capitano

0’ - non siamo pronti a vedere Gagliardini con la fascia NON SIAMO PRONTI Primo tempo 1' - Mariani fischia dopo aver regolato i suoi sedici orologi 4’ - qui dal settore ospiti Cremona tutto ok. Tanti ravioli e tanto vino, ma ok.  Finita la birra, vi aggiorniamo. 5’ - il primo piano su dzeko […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram