26/10/2022

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita

Ciao a tutti! Sono io, il vostro Capo!
Oggi vi insegnerò una serie di cose FONDAMENTALI per il prosieguo della serata.
Avete preparato carta e penna, uno sgabello, delle forbici dalla punta arrotondata, una corda resistente, la colla vinilica... le solite cose insomma.
Siete pronti? Partiamo!

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 1 Ranocchiate
Ecco qui il vostro mentore odierno

TUTORIAL N°1: SUPERARE LA CRISI

In una bacinella mettete una spolverata di annata sportiva anomala con Mondiale e Juve fuori dall'Europa non nel periodo pasquale - con ben quattro mesi di anticipo! - e la #crisiinter anticipata di 3 mesi. Mescolate.
Fatto?
Ora, tirate fuori da un cilindro magico 5 partite, non a caso, ma solo le ultime 5; diciamo quelle della svolta, dalla Roma in poi.
Fatto?
Mettetele in fila in ordine cronologico: vittoria, vittoria, pareggio, vittoria, vittoria.
Fatto?
Adesso immergetele nella bacinella fino a ricoprirle e vedrete l'unico risultato disponibile per la sesta e prossima partita: VIKTORIA.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 2 Ranocchiate


TUTORIAL N° 2: LA FALSA SPERANZA
Prima di cominciare dovete risolvere una semplice proporzione che è la seguente
inizio di stagione pessimo : disastrocrisiinzaghiout = qualificazione : riscatto
Fatto?
Ora avete a portata di mano quello che è il peso specifico di questa gara.
Con le forbici dalla punta arrotondata ritagliate un rettangolo di cartoncino colorato verde delle dimensioni: 105m X 68m.
Fatto?
Bene! Usate il cartoncino come base su cui poggiare un pallone, 22 persone e tutte le vostre speranze.
Una volta intinto il tutto una buona dose (q.b.) di speranza liquida otterrete un composto simile al destino.
Ora prendetelo e mettetelo tutto nelle vostre mani.
Fatto? Ecco qui Inter-Viktoria Plzen.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 3 Ranocchiate
TUTTO NELLE NOSTRE MANI BUCATE

TUTORIAL N° 3: ESSERE L'INTER

Parte 0: Le premesse positive
Se siete stati bravi con i due tutorial precedenti, vi trovate al passo con ogni procedimento.
Avete quindi alla vostra destra l'unico risultato possibile e alla vostra sinistra il destino nelle vostre mani.
Armatevi, ora, di un almanacco calcistico nero e azzurro.
Fatto?
Se riguardate la storia del girone di Champions attuale potete apprezzare un cammino fatto anche di soddisfazioni pressoché impensabili subito dopo l'urna di Nyon.
Fatto?
Bene, prendete le soddisfazioni e crogiolatevi dentro ad esse per una decina di giorni.
Se lo avete fatto nel modo corretto vi troverete esattamente nella situazione emotiva di oggi.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 4 Ranocchiate
Eddai, cosa potrà mai andare male?

Parte 1: Rovinare tutto
Ora riprendete, invece, le pagine delle annate: 18/19, 19/20 e 20/21.
Noterete come anche in quei casi ci siamo ritrovati in una situazione simile a quella finale del tutorial n°2: con le mani piene di destino e la partita decisiva da giocare in un S.Siro gremito.

-18/19, Inter-PSV: per non dover guardare il risultato di Barca-Tottenham ci basta vincere con il PSV più materasso della storia (Trent Sainsbury titolare) noi invece andiamo sotto su un suicidio di Asamoah, pareggiamo e nel finale facciamo melina sperando nel risultato giusto del Camp Nou.
Spoiler: quel risultato non arriverà mai.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 5 Ranocchiate
Ma sì, dai, un caso isolato

-19/20, Inter-Barcellona: Barca serenamente qualificato, ci basta vincere contro le riserve delle riserve della cantera blaugrana.
Altro spoiler: 1-2 firmato dallo sconosciuto Ansu Fati, ancora minorenne.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 6 Ranocchiate
Può capitare

-20/21, Inter-Shaktar: anche qui basta un gol alla squadra più scarsa del girone per passare il turno.
Stavolta non spoilero nulla, tanto lo sapete.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 7 Ranocchiate
Ah, eh, insomma...

Quindi a questo punto potete prendere tutto il destino prodotto fino ad ora e che avete ancora in mano, pigiare sul pedalino del bidoncino della monnezza e gettarlo serenamente al suo interno.

Parte 2: Mettersi l'anima in pace
Si dai raga, perché alla fine è così.
Noi viviamo nel dramma e quando non abbiamo drammi da vivere ce li creiamo da soli per poterceli gustare.
Insieme agli sbeffeggiamenti delle altre tifoserie d'Italia e del mondo. Perchè figurati se nella settimana della demolizione della corazzata-Juve noi possiamo prenderci la scena, in positivo.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 8 Ranocchiate
"EHEH amici, vi aspetto al varco"

Ma dai. Su.
Quindi ora prendete i 21 grammi di anima che avete tenuto ancora incoscientemente nel vostro corpo e gli fate fare la stessa fine del destino.
Fatto?
No? E muoversi anche.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 9 Ranocchiate
Eccovi qua

Parte 3: La sofferenza eterna
Ma poi cosa vi prendete le due ore di permesso a lavoro per essere in tempo a San Siro?!
Ma state a casa, sciocchi, folli!
Fate come me, soffrite in silenzio, con l'aperitivo di traverso.
Al secondo blu.
Mannaggia a me, non imparerò mai.
Non imparerete mai.
Non impareremo mai.
Ah già, cercate sgabello e corda che andiamo a giocarcela a Monaco di Baviera.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 10 Ranocchiate
Sereni, con le stesse occhiaie di Julione

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita

Ciao a tutti! Sono io, il vostro Capo!
Oggi vi insegnerò una serie di cose FONDAMENTALI per il prosieguo della serata.
Avete preparato carta e penna, uno sgabello, delle forbici dalla punta arrotondata, una corda resistente, la colla vinilica... le solite cose insomma.
Siete pronti? Partiamo!

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 11 Ranocchiate
Ecco qui il vostro mentore odierno

TUTORIAL N°1: SUPERARE LA CRISI

In una bacinella mettete una spolverata di annata sportiva anomala con Mondiale e Juve fuori dall'Europa non nel periodo pasquale - con ben quattro mesi di anticipo! - e la #crisiinter anticipata di 3 mesi. Mescolate.
Fatto?
Ora, tirate fuori da un cilindro magico 5 partite, non a caso, ma solo le ultime 5; diciamo quelle della svolta, dalla Roma in poi.
Fatto?
Mettetele in fila in ordine cronologico: vittoria, vittoria, pareggio, vittoria, vittoria.
Fatto?
Adesso immergetele nella bacinella fino a ricoprirle e vedrete l'unico risultato disponibile per la sesta e prossima partita: VIKTORIA.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 12 Ranocchiate


TUTORIAL N° 2: LA FALSA SPERANZA
Prima di cominciare dovete risolvere una semplice proporzione che è la seguente
inizio di stagione pessimo : disastrocrisiinzaghiout = qualificazione : riscatto
Fatto?
Ora avete a portata di mano quello che è il peso specifico di questa gara.
Con le forbici dalla punta arrotondata ritagliate un rettangolo di cartoncino colorato verde delle dimensioni: 105m X 68m.
Fatto?
Bene! Usate il cartoncino come base su cui poggiare un pallone, 22 persone e tutte le vostre speranze.
Una volta intinto il tutto una buona dose (q.b.) di speranza liquida otterrete un composto simile al destino.
Ora prendetelo e mettetelo tutto nelle vostre mani.
Fatto? Ecco qui Inter-Viktoria Plzen.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 13 Ranocchiate
TUTTO NELLE NOSTRE MANI BUCATE

TUTORIAL N° 3: ESSERE L'INTER

Parte 0: Le premesse positive
Se siete stati bravi con i due tutorial precedenti, vi trovate al passo con ogni procedimento.
Avete quindi alla vostra destra l'unico risultato possibile e alla vostra sinistra il destino nelle vostre mani.
Armatevi, ora, di un almanacco calcistico nero e azzurro.
Fatto?
Se riguardate la storia del girone di Champions attuale potete apprezzare un cammino fatto anche di soddisfazioni pressoché impensabili subito dopo l'urna di Nyon.
Fatto?
Bene, prendete le soddisfazioni e crogiolatevi dentro ad esse per una decina di giorni.
Se lo avete fatto nel modo corretto vi troverete esattamente nella situazione emotiva di oggi.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 14 Ranocchiate
Eddai, cosa potrà mai andare male?

Parte 1: Rovinare tutto
Ora riprendete, invece, le pagine delle annate: 18/19, 19/20 e 20/21.
Noterete come anche in quei casi ci siamo ritrovati in una situazione simile a quella finale del tutorial n°2: con le mani piene di destino e la partita decisiva da giocare in un S.Siro gremito.

-18/19, Inter-PSV: per non dover guardare il risultato di Barca-Tottenham ci basta vincere con il PSV più materasso della storia (Trent Sainsbury titolare) noi invece andiamo sotto su un suicidio di Asamoah, pareggiamo e nel finale facciamo melina sperando nel risultato giusto del Camp Nou.
Spoiler: quel risultato non arriverà mai.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 15 Ranocchiate
Ma sì, dai, un caso isolato

-19/20, Inter-Barcellona: Barca serenamente qualificato, ci basta vincere contro le riserve delle riserve della cantera blaugrana.
Altro spoiler: 1-2 firmato dallo sconosciuto Ansu Fati, ancora minorenne.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 16 Ranocchiate
Può capitare

-20/21, Inter-Shaktar: anche qui basta un gol alla squadra più scarsa del girone per passare il turno.
Stavolta non spoilero nulla, tanto lo sapete.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 17 Ranocchiate
Ah, eh, insomma...

Quindi a questo punto potete prendere tutto il destino prodotto fino ad ora e che avete ancora in mano, pigiare sul pedalino del bidoncino della monnezza e gettarlo serenamente al suo interno.

Parte 2: Mettersi l'anima in pace
Si dai raga, perché alla fine è così.
Noi viviamo nel dramma e quando non abbiamo drammi da vivere ce li creiamo da soli per poterceli gustare.
Insieme agli sbeffeggiamenti delle altre tifoserie d'Italia e del mondo. Perchè figurati se nella settimana della demolizione della corazzata-Juve noi possiamo prenderci la scena, in positivo.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 18 Ranocchiate
"EHEH amici, vi aspetto al varco"

Ma dai. Su.
Quindi ora prendete i 21 grammi di anima che avete tenuto ancora incoscientemente nel vostro corpo e gli fate fare la stessa fine del destino.
Fatto?
No? E muoversi anche.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 19 Ranocchiate
Eccovi qua

Parte 3: La sofferenza eterna
Ma poi cosa vi prendete le due ore di permesso a lavoro per essere in tempo a San Siro?!
Ma state a casa, sciocchi, folli!
Fate come me, soffrite in silenzio, con l'aperitivo di traverso.
Al secondo blu.
Mannaggia a me, non imparerò mai.
Non imparerete mai.
Non impareremo mai.
Ah già, cercate sgabello e corda che andiamo a giocarcela a Monaco di Baviera.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 20 Ranocchiate
Sereni, con le stesse occhiaie di Julione

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram