26/10/2022

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita

Ciao a tutti! Sono io, il vostro Capo!
Oggi vi insegnerò una serie di cose FONDAMENTALI per il prosieguo della serata.
Avete preparato carta e penna, uno sgabello, delle forbici dalla punta arrotondata, una corda resistente, la colla vinilica... le solite cose insomma.
Siete pronti? Partiamo!

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 1 Ranocchiate
Ecco qui il vostro mentore odierno

TUTORIAL N°1: SUPERARE LA CRISI

In una bacinella mettete una spolverata di annata sportiva anomala con Mondiale e Juve fuori dall'Europa non nel periodo pasquale - con ben quattro mesi di anticipo! - e la #crisiinter anticipata di 3 mesi. Mescolate.
Fatto?
Ora, tirate fuori da un cilindro magico 5 partite, non a caso, ma solo le ultime 5; diciamo quelle della svolta, dalla Roma in poi.
Fatto?
Mettetele in fila in ordine cronologico: vittoria, vittoria, pareggio, vittoria, vittoria.
Fatto?
Adesso immergetele nella bacinella fino a ricoprirle e vedrete l'unico risultato disponibile per la sesta e prossima partita: VIKTORIA.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 2 Ranocchiate


TUTORIAL N° 2: LA FALSA SPERANZA
Prima di cominciare dovete risolvere una semplice proporzione che è la seguente
inizio di stagione pessimo : disastrocrisiinzaghiout = qualificazione : riscatto
Fatto?
Ora avete a portata di mano quello che è il peso specifico di questa gara.
Con le forbici dalla punta arrotondata ritagliate un rettangolo di cartoncino colorato verde delle dimensioni: 105m X 68m.
Fatto?
Bene! Usate il cartoncino come base su cui poggiare un pallone, 22 persone e tutte le vostre speranze.
Una volta intinto il tutto una buona dose (q.b.) di speranza liquida otterrete un composto simile al destino.
Ora prendetelo e mettetelo tutto nelle vostre mani.
Fatto? Ecco qui Inter-Viktoria Plzen.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 3 Ranocchiate
TUTTO NELLE NOSTRE MANI BUCATE

TUTORIAL N° 3: ESSERE L'INTER

Parte 0: Le premesse positive
Se siete stati bravi con i due tutorial precedenti, vi trovate al passo con ogni procedimento.
Avete quindi alla vostra destra l'unico risultato possibile e alla vostra sinistra il destino nelle vostre mani.
Armatevi, ora, di un almanacco calcistico nero e azzurro.
Fatto?
Se riguardate la storia del girone di Champions attuale potete apprezzare un cammino fatto anche di soddisfazioni pressoché impensabili subito dopo l'urna di Nyon.
Fatto?
Bene, prendete le soddisfazioni e crogiolatevi dentro ad esse per una decina di giorni.
Se lo avete fatto nel modo corretto vi troverete esattamente nella situazione emotiva di oggi.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 4 Ranocchiate
Eddai, cosa potrà mai andare male?

Parte 1: Rovinare tutto
Ora riprendete, invece, le pagine delle annate: 18/19, 19/20 e 20/21.
Noterete come anche in quei casi ci siamo ritrovati in una situazione simile a quella finale del tutorial n°2: con le mani piene di destino e la partita decisiva da giocare in un S.Siro gremito.

-18/19, Inter-PSV: per non dover guardare il risultato di Barca-Tottenham ci basta vincere con il PSV più materasso della storia (Trent Sainsbury titolare) noi invece andiamo sotto su un suicidio di Asamoah, pareggiamo e nel finale facciamo melina sperando nel risultato giusto del Camp Nou.
Spoiler: quel risultato non arriverà mai.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 5 Ranocchiate
Ma sì, dai, un caso isolato

-19/20, Inter-Barcellona: Barca serenamente qualificato, ci basta vincere contro le riserve delle riserve della cantera blaugrana.
Altro spoiler: 1-2 firmato dallo sconosciuto Ansu Fati, ancora minorenne.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 6 Ranocchiate
Può capitare

-20/21, Inter-Shaktar: anche qui basta un gol alla squadra più scarsa del girone per passare il turno.
Stavolta non spoilero nulla, tanto lo sapete.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 7 Ranocchiate
Ah, eh, insomma...

Quindi a questo punto potete prendere tutto il destino prodotto fino ad ora e che avete ancora in mano, pigiare sul pedalino del bidoncino della monnezza e gettarlo serenamente al suo interno.

Parte 2: Mettersi l'anima in pace
Si dai raga, perché alla fine è così.
Noi viviamo nel dramma e quando non abbiamo drammi da vivere ce li creiamo da soli per poterceli gustare.
Insieme agli sbeffeggiamenti delle altre tifoserie d'Italia e del mondo. Perchè figurati se nella settimana della demolizione della corazzata-Juve noi possiamo prenderci la scena, in positivo.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 8 Ranocchiate
"EHEH amici, vi aspetto al varco"

Ma dai. Su.
Quindi ora prendete i 21 grammi di anima che avete tenuto ancora incoscientemente nel vostro corpo e gli fate fare la stessa fine del destino.
Fatto?
No? E muoversi anche.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 9 Ranocchiate
Eccovi qua

Parte 3: La sofferenza eterna
Ma poi cosa vi prendete le due ore di permesso a lavoro per essere in tempo a San Siro?!
Ma state a casa, sciocchi, folli!
Fate come me, soffrite in silenzio, con l'aperitivo di traverso.
Al secondo blu.
Mannaggia a me, non imparerò mai.
Non imparerete mai.
Non impareremo mai.
Ah già, cercate sgabello e corda che andiamo a giocarcela a Monaco di Baviera.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 10 Ranocchiate
Sereni, con le stesse occhiaie di Julione

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita

Ciao a tutti! Sono io, il vostro Capo!
Oggi vi insegnerò una serie di cose FONDAMENTALI per il prosieguo della serata.
Avete preparato carta e penna, uno sgabello, delle forbici dalla punta arrotondata, una corda resistente, la colla vinilica... le solite cose insomma.
Siete pronti? Partiamo!

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 11 Ranocchiate
Ecco qui il vostro mentore odierno

TUTORIAL N°1: SUPERARE LA CRISI

In una bacinella mettete una spolverata di annata sportiva anomala con Mondiale e Juve fuori dall'Europa non nel periodo pasquale - con ben quattro mesi di anticipo! - e la #crisiinter anticipata di 3 mesi. Mescolate.
Fatto?
Ora, tirate fuori da un cilindro magico 5 partite, non a caso, ma solo le ultime 5; diciamo quelle della svolta, dalla Roma in poi.
Fatto?
Mettetele in fila in ordine cronologico: vittoria, vittoria, pareggio, vittoria, vittoria.
Fatto?
Adesso immergetele nella bacinella fino a ricoprirle e vedrete l'unico risultato disponibile per la sesta e prossima partita: VIKTORIA.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 12 Ranocchiate


TUTORIAL N° 2: LA FALSA SPERANZA
Prima di cominciare dovete risolvere una semplice proporzione che è la seguente
inizio di stagione pessimo : disastrocrisiinzaghiout = qualificazione : riscatto
Fatto?
Ora avete a portata di mano quello che è il peso specifico di questa gara.
Con le forbici dalla punta arrotondata ritagliate un rettangolo di cartoncino colorato verde delle dimensioni: 105m X 68m.
Fatto?
Bene! Usate il cartoncino come base su cui poggiare un pallone, 22 persone e tutte le vostre speranze.
Una volta intinto il tutto una buona dose (q.b.) di speranza liquida otterrete un composto simile al destino.
Ora prendetelo e mettetelo tutto nelle vostre mani.
Fatto? Ecco qui Inter-Viktoria Plzen.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 13 Ranocchiate
TUTTO NELLE NOSTRE MANI BUCATE

TUTORIAL N° 3: ESSERE L'INTER

Parte 0: Le premesse positive
Se siete stati bravi con i due tutorial precedenti, vi trovate al passo con ogni procedimento.
Avete quindi alla vostra destra l'unico risultato possibile e alla vostra sinistra il destino nelle vostre mani.
Armatevi, ora, di un almanacco calcistico nero e azzurro.
Fatto?
Se riguardate la storia del girone di Champions attuale potete apprezzare un cammino fatto anche di soddisfazioni pressoché impensabili subito dopo l'urna di Nyon.
Fatto?
Bene, prendete le soddisfazioni e crogiolatevi dentro ad esse per una decina di giorni.
Se lo avete fatto nel modo corretto vi troverete esattamente nella situazione emotiva di oggi.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 14 Ranocchiate
Eddai, cosa potrà mai andare male?

Parte 1: Rovinare tutto
Ora riprendete, invece, le pagine delle annate: 18/19, 19/20 e 20/21.
Noterete come anche in quei casi ci siamo ritrovati in una situazione simile a quella finale del tutorial n°2: con le mani piene di destino e la partita decisiva da giocare in un S.Siro gremito.

-18/19, Inter-PSV: per non dover guardare il risultato di Barca-Tottenham ci basta vincere con il PSV più materasso della storia (Trent Sainsbury titolare) noi invece andiamo sotto su un suicidio di Asamoah, pareggiamo e nel finale facciamo melina sperando nel risultato giusto del Camp Nou.
Spoiler: quel risultato non arriverà mai.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 15 Ranocchiate
Ma sì, dai, un caso isolato

-19/20, Inter-Barcellona: Barca serenamente qualificato, ci basta vincere contro le riserve delle riserve della cantera blaugrana.
Altro spoiler: 1-2 firmato dallo sconosciuto Ansu Fati, ancora minorenne.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 16 Ranocchiate
Può capitare

-20/21, Inter-Shaktar: anche qui basta un gol alla squadra più scarsa del girone per passare il turno.
Stavolta non spoilero nulla, tanto lo sapete.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 17 Ranocchiate
Ah, eh, insomma...

Quindi a questo punto potete prendere tutto il destino prodotto fino ad ora e che avete ancora in mano, pigiare sul pedalino del bidoncino della monnezza e gettarlo serenamente al suo interno.

Parte 2: Mettersi l'anima in pace
Si dai raga, perché alla fine è così.
Noi viviamo nel dramma e quando non abbiamo drammi da vivere ce li creiamo da soli per poterceli gustare.
Insieme agli sbeffeggiamenti delle altre tifoserie d'Italia e del mondo. Perchè figurati se nella settimana della demolizione della corazzata-Juve noi possiamo prenderci la scena, in positivo.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 18 Ranocchiate
"EHEH amici, vi aspetto al varco"

Ma dai. Su.
Quindi ora prendete i 21 grammi di anima che avete tenuto ancora incoscientemente nel vostro corpo e gli fate fare la stessa fine del destino.
Fatto?
No? E muoversi anche.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 19 Ranocchiate
Eccovi qua

Parte 3: La sofferenza eterna
Ma poi cosa vi prendete le due ore di permesso a lavoro per essere in tempo a San Siro?!
Ma state a casa, sciocchi, folli!
Fate come me, soffrite in silenzio, con l'aperitivo di traverso.
Al secondo blu.
Mannaggia a me, non imparerò mai.
Non imparerete mai.
Non impareremo mai.
Ah già, cercate sgabello e corda che andiamo a giocarcela a Monaco di Baviera.

Inter-Viktoria Plzen, il tutorial prepartita 20 Ranocchiate
Sereni, con le stesse occhiaie di Julione

Notizie flash

Ultimi articoli

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

10/05/2024
Frosinone - Inter nel tempo di cinque caffè

Primo tempo 1' - Mone ha le occhiaie da ansia anche oggi. Forse pensa a Laurientè 7' - un po' di Moneball per compiacere il pubblico 11’ - sembra un’amichevole estiva 11'- Con la differenza che il Frosinone si gioca la serie A 13' - Frat cambia i tacchetti per favore 16' -  cross poetico di […]

10/05/2024
Frosinone - Inter, qualche pensierino prepartita

💭 Sì andiamo in versione ridotta perché oh Lukaku può permettersi di sparire nelle partite che contano e noi non possiamo mettere qualche punto in meno al prepartita di FrosinoneCulone - Inter valevole per 'sta grandissima ceppa? Sempre con affetto eh Romè. 💭 Che poi a proposito di culoni, visto bella settimana? Manca solo che […]

05/05/2024
Sassuolo - Inter, il pagellone che ci aspettavamo

AUDERO 6 - "Aaaaah, che bello! Questa volta sarò io a portare a casa il clean sheet senza fare nulla!"Fu così che il giovane Emil si ritrovò a dover fare un mezzo pericolo su quel gran pezzo di sconosciuto di Lipani per poi venire fulminato da un tiro sotto l'incrocio di Laurientè, uno che si […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram