29/05/2017

Inter-Udinese, il pagellone dei saluti

CARRIZO: 6- In questa giornata di addii è anche #CarrizoDay, Non sarà stato memorabile col Wolfsburg e nei rigori contro la Juve, ma nelle grigliate di Asado non lo batte nessuno

D'AMBROSIO 6 Sulla sua fascia Candreva fa per tre, quindi può starsene tranquillo a prenotare le vacanze su internet

ANDREOLLI 6.5: Per fortuna Zapata era in una giornata no, ma alla fine siamo riusciti lo stesso a fargli fare gol. (L'ultimo secondo della stagione che racchiude un anno intero)

MEDEL 6: esce misteriosamente nell'intervallo, forse perché gli avevano sbagliato la misura della nuova maglia e sembrava ancora più nano del solito. Ormai quando lo vediamo in campo reagiamo come Flavio Insinna

SANTON 6.5: Cosa avrà fatto in questi 6 mesi per non poter mai entrare resta un mistero, però nel frattempo si è ricordato come si gioca.

NAGATOMO 6: State tranquilli, per Yuto niente addio. Lui si farà altre venti stagioni da noi come Totti

GAGLIARDINI 6.5: L'unico, o quasi, a meritarsi un caloroso arrivederci alla prossima stagione

BROZOVIC 7: Con lui e Perisic l'anarchia croata è al potere. Quando segna i compagni vanno a festeggiarlo per il gol, e anche perché probabilmente non dovranno sopportarlo più.

KONDOGBIA 6.5: La combo "gioco di prestigio + passaggio sbagliato" ormai è un must. La magia più bella la fa quando trasforma un semplice tiro in porta fa quasi segnare Nagatomo.

PERISIC 7.5: Ciao Ivan, come ci mancheranno i tuoi doppi passi! Portati dietro anche Brozovic, metti che ti viene nostalgia di casa...

CANDREVA 6.5: Solita partita di creatività e anche fin troppo dinamismo, con cui riesce a disorientare gli avversari, ma anche i compagni e i tifosi.

EDER 8: L'uomo dei gol inutili a partita chiusa si scatena nelle partite a campionato chiuso. Ma anche stasera non si sente la mancanza di Icardi.

PALACIO 10:
 Oscar alla carriera

IL PALO CHE NEGA IL GOL A PALACIO: 0 MALEDETTOTRENT LUCAS SAINSBURY 10: Non ci sono parole per descrivere il primo australiano della storia dell'Inter. Esordio meritatissimo dopo mesi di duro lavoro, ci regala minuti di grande calcio che verranno ricordati per sempre. (Niente lode perché gioca con il numero 20 e non Trent.)
RESTA CON NOI CANGURONE

VECCHI 10: Il nostro grande condottiero: Media punti da Europa e fa entrare anche Sainsbury. Si vede che segue il blog. Ciao Stefano, Grazie!!!

Inter-Udinese, il pagellone dei saluti

CARRIZO: 6- In questa giornata di addii è anche #CarrizoDay, Non sarà stato memorabile col Wolfsburg e nei rigori contro la Juve, ma nelle grigliate di Asado non lo batte nessuno

D'AMBROSIO 6 Sulla sua fascia Candreva fa per tre, quindi può starsene tranquillo a prenotare le vacanze su internet

ANDREOLLI 6.5: Per fortuna Zapata era in una giornata no, ma alla fine siamo riusciti lo stesso a fargli fare gol. (L'ultimo secondo della stagione che racchiude un anno intero)

MEDEL 6: esce misteriosamente nell'intervallo, forse perché gli avevano sbagliato la misura della nuova maglia e sembrava ancora più nano del solito. Ormai quando lo vediamo in campo reagiamo come Flavio Insinna

SANTON 6.5: Cosa avrà fatto in questi 6 mesi per non poter mai entrare resta un mistero, però nel frattempo si è ricordato come si gioca.

NAGATOMO 6: State tranquilli, per Yuto niente addio. Lui si farà altre venti stagioni da noi come Totti

GAGLIARDINI 6.5: L'unico, o quasi, a meritarsi un caloroso arrivederci alla prossima stagione

BROZOVIC 7: Con lui e Perisic l'anarchia croata è al potere. Quando segna i compagni vanno a festeggiarlo per il gol, e anche perché probabilmente non dovranno sopportarlo più.

KONDOGBIA 6.5: La combo "gioco di prestigio + passaggio sbagliato" ormai è un must. La magia più bella la fa quando trasforma un semplice tiro in porta fa quasi segnare Nagatomo.

PERISIC 7.5: Ciao Ivan, come ci mancheranno i tuoi doppi passi! Portati dietro anche Brozovic, metti che ti viene nostalgia di casa...

CANDREVA 6.5: Solita partita di creatività e anche fin troppo dinamismo, con cui riesce a disorientare gli avversari, ma anche i compagni e i tifosi.

EDER 8: L'uomo dei gol inutili a partita chiusa si scatena nelle partite a campionato chiuso. Ma anche stasera non si sente la mancanza di Icardi.

PALACIO 10:
 Oscar alla carriera

IL PALO CHE NEGA IL GOL A PALACIO: 0 MALEDETTOTRENT LUCAS SAINSBURY 10: Non ci sono parole per descrivere il primo australiano della storia dell'Inter. Esordio meritatissimo dopo mesi di duro lavoro, ci regala minuti di grande calcio che verranno ricordati per sempre. (Niente lode perché gioca con il numero 20 e non Trent.)
RESTA CON NOI CANGURONE

VECCHI 10: Il nostro grande condottiero: Media punti da Europa e fa entrare anche Sainsbury. Si vede che segue il blog. Ciao Stefano, Grazie!!!

Notizie flash

Ultimi articoli

05/03/2021
Parma - Inter, dieci pensieri post-partita

10 - Due cose sono infinite: l'universo e la sofferenza dell'Inter contro il Parma, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (semicit.) 9 - Io comunque io in live su Twitch vi avevo avvertiti azzeccando il primo pronostico della mia vita. 8 - Ho sofferto talmente tanto che a fine partita ho esultato come quando […]

04/03/2021
Parma - Inter nel tempo di sei caffè

Ore 20.45. Spengo nervosamente la sigaretta e accendo la tv. Ho mille pensieri per la testa, ma per una volta non riguardano me.Non oggi. Oggi c’è una pulsione che preme.Pulsione di morte, direbbe Freud. La pulsione di vedere come ci incasineremo la vita contro il Parma più scarso di sempre.Anche di quello che ci rifilò […]

04/03/2021
Parma - Inter, il prepartita dell'ansia perduta

Parma in zona retrocessione, due vittorie nelle ultime due al Tardini, Inter in un grande momento di forma e in fuga scudetto: sì, gli ingredienti per l'ansia ci sono tutti. Ogni volta che sfidiamo gli emiliani la mia mente Masochinterista si concentra su episodi tragici anziché sui bei ricordi: magari sono tragico io, magari il […]

01/03/2021
Inter - Genoa, il pagellone dei sorrisoni

HANDA 6: Ormai c'ha preso gusto con sta storia dei clean sheet.C'è da dire che il Genoa è pericoloso quanto i ladri di "Mamma ho perso l'aereo" e Scamacca più che provare a segnare sembrava giocasse al tiro a segno su di lui, ma chissenefrega.Lui è felice, noi siamo felici. E giurerei persino di averlo […]

28/02/2021
Inter - Genoa, dieci pensieri post-partita

10 - Premessa: non ho potuto vedere proprio tutta tutta la partita, ma ho letto il caffè, quindi ho l'autorizzazione a scrivere questo post. 9 - Eriksen ormai titolare fisso mi destabilizza, se poi me lo fa giocare pure per tutta la partita crollano tutte le mie certezze.Ma godo. 8 - Invia anche tu un […]

28/02/2021
Inter - Genoa nel tempo di un caffè a tinte bianconere

Ho un brutto presentimento.Giocare contro questo Genoa, dopo il passo falso della Juve. Non c’è niente di buono. In più ieri ha pure segnato Karamoh.Nuvole oscure ci attendono all’orizzonte. Mi manchi Yann. Primo tempo 1’ - NON CI CREDO LUKAKONEEEEEEE Progressione infinita sul lancio di Bastoni e punisce Perin senza pietà. 3’ - Che noia […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram