01/11/2021

Inter - Udinese, il pagellone dell'Avvento divino

HANDA 10 - Rivedere l'udinese fa sempre un certo effetto: se in qualunque tifoso interista fa perdere il controllo del proprio sfintere, in lui risveglia la nostalgia canaglia ripensando a grigi ricordi come quella volta che, appena arrivato, finse di non capire l'italiano solo perché non c'aveva voglia di socializzare.
Samir ad Udine ha vissuto la piena concentrazione assoluta: si allenava tutti i giorni per 20 ore, non parlava con la stampa nemmeno sotto tortura e, soprattutto, non si prestava a fenomeni cringeschi come Inter Bells o Inter Presents.
Fortunatamente, la sua ex squadra gli lascia praticamente tutta la partita per domandarsi ancora una volta chi gliel'abbia fatta fare di legare la sua carriera alla nostra chiamandolo in causa solo sul finale: parata importante e porta il clean sheet a casa.
VISTO?! NON È COLPA SUA
Basta lasciarlo tranquillo per una ottantina di minuti, poi si ambienta e non sbaglia.

SKRI 9 - Mettiamo subito le cose in chiaro: un voto in meno perché giocare con Frog è come sfuggire alla Polizia in GTA usando i trucchi.
Bullizza per l'ennesima volta l'attacco avversario, chiudendo ogni 1 vs 1 come fosse un 1 vs 0.
Adesso preparati, perché durante questa settimana potresti ritrovarti a sentire il tuo nome accoppiato a qualunque insulto possibile: è tutto normale. Anzi, unisciti pure quando te la senti.

FROG 1000000000 - Ieri era cominciata come una giornata qualunque: caffè bevuto con gli occhi chiusi, un'ora di assestamento prima di affrontare il mondo per poi rassegnarsi e cominciare a dedicarsi al da farsi senza farsi dominare dalla paura per questa combo Udinese/12.30.
Poi, il colpo di scena: "FROGGY TITOLARE"
E lì, all'improvviso, tutto torna al suo posto: riscopri la serenità, scarichi tutta la tensione accumulata fino a quel momento in un pianto liberatorio e ti prepari ad un match di tutto riposo dal risultato assicurato.
Non fraintendentemi, Stefan è bellissimo e bravissimo: ma quando Froggy entra in campo con la maglia da titolare, può andare a finire in un solo modo. Quasi segna, ma poi preferisce non umiliare i suoi avversari.

BASTO 7 - Ce li vedo quei due marpioni di Beto e Success parlare di lui:
"Dal lato di Skri non si passa"
"...e dal centro non ci proviamo nemmeno"
"Esatto, faremmo solo brutta figura"
"E se provassimo con Bastoni? È giovane, magari sbaglia qualcosa"

Magari si. Ma magari no. Ed è un NO.

DUMFRIES 6 BELLISSIMO -  CI PENSIAMO NOI A TE FIFI
San Siro è dura per chiunque faccia più di un errore di fila, figurarsi per lui che ancora non distingue l'italiano dallo spagnolo: di buono c'è che almeno non starà capendo tutti gli improperi che gli urlano in contro ogni qual volta sbaglia.
Tanti errori anche ieri, ma anche sprazzi di futuro incoraggiante con una bellissima diagonale difensiva e l'assist decisivo per il 2-0 del Tucutucu.

MBARE 7 (tiri in un tempo) - Non so cosa gli abbiano fatto di male Gotti o l'Udinese, ma entra in campo deciso a mettere a ferro e fuoco la difesa friulana: Silvestri riesce a non farlo segnare, ma credo sia rientrato negli spogliatoi traumatizzato come poche altre volte.
Nel secondo tempo opta per la magnanimità e abbassa i giri, ma è proprio in quel momento che la lontra esce dalla tana pronta a mordere.

BROZO 1000 - Ispiratore Calcuttiano (io sento il cuore a milleeee), regista allo stesso livello dei più blasonati colleghi hollywoodiani, non sbaglia nulla. NIENTE.
Ormai lui e Bare sono talmente affiatati da essere semplicemente imbarazzanti: per metterli in difficoltà forse dovrebbero cambiare sport. E non ne sono sicuro.
#TIEN, #RINNOV, #SPOS

CHALA ti 6 IMPEGNATO - Però se riuscissimo ad alzare un po' il livello avrei qualche crisi di pianto da assenza di Chris in meno e te ne sarei grato.

PERRY 4x4x4x4x40000 -
"COSÌ PERRY!
ANCORAAAAA!
NON FERMARTI! CONTINUAAAAAA!"
Ammetto di essere facilmente fraintendibile, ma è quello che ho urlato ogni volta che toccava palla: quando è riuscito ad essere decisivo senza nemmeno toccare il pallone, ho smesso di gridare lasciandomi pervadere dalla lussuria.

DZEKO 6 - Non la sua miglior partita, vero.
Ma nemmeno la più brutta, tanto per dire.
Con Bare e Tucu on fire, lui decide di abbassare i giri giocando una tranquillissima partita da smistatore di palloni e lottatore seriale

TUCUTUCU 69 - ECCOOOOOTIIIII SAI TI STAVO PROOOOPRIO ASPEEEEEETTANDOOO
EEEEEROOOO QUIII
TI ASPETTAVO DAAAA TAAAANTO TEMPOOOOO
TAAAANTOOOO CHEEEEE
LO STAAAAVAAAA PER TOGLIEREEEEE
E INVECE HA FATTO BEEEEEEEEEEENEEEEE
Passa un tempo a completare il periodo di riambientamento manco fosse Goku su Namecc, nel secondo entra ancora più incazzato di Kakarotto contro Freezer ed è ONE MAN SHOW: a lui piace così, o doppietta o non se ne fa nulla, punto.

EL NINO MARAVILLA 7 - Se affrontassi la vita con metà della Garra di Alexis, probabilmente a quest'ora sarei Presidente della Terra. Anche oggi, manca solo una cosa: QUALCUNO FACCIA SEGNARE QUESTO POVERO RAGAZZO PRIMA CHE INVENTI ALTRE METAFORE A TEMA MOTORI, VI PREGO

ARTURITO EL KING DE LAS PANDAS 6 - Sospetta la coincidenza di Spalletti derubato della macchina e lui che compare col Pandino 4x4, incide più sui social con la sua nuova macchina che in campo.
Non fosse per il tuo passato scolorito, oggi ti amerei più che mai

LAUTI 6 - Entra tardi, ma entra: perché va bene riposarsi, ma meglio evitare che prenda brutte abitudini irrealizzabili

SENSI 6 - Solita sgambata di dieci minuti utile a farci capire che male non sta e a farci salire l'ansia ogni volta che qualcuno pensa di marcarlo a meno di 6 metri di distanza

DIMA s.v : 5 minuti più recupero che testimoniano il masochistico desiderio del Mister di tenere tutti sulla corda fino al fischio finale.

SCIMO 6 - Sarebbe da 8 pieno, ma due voti in meno perché
PERISIC NON VA MAI SOSTITUITO
PERISIC SHOULD NEVER BE REPLACED
PERISIC NUNCA DEVE REEMPLAZARSE
PERISIC NE DOIT JAMAIS ETRE REMPLACÈ
PERISIC NIKADA NE SMIJE BITI SMIJENJEN
E se ti rimane il dubbio lo traduco in tutte le lingue del mondo: ho Google traduttore e non ho paura di usarlo.

Inter - Udinese, il pagellone dell'Avvento divino

HANDA 10 - Rivedere l'udinese fa sempre un certo effetto: se in qualunque tifoso interista fa perdere il controllo del proprio sfintere, in lui risveglia la nostalgia canaglia ripensando a grigi ricordi come quella volta che, appena arrivato, finse di non capire l'italiano solo perché non c'aveva voglia di socializzare.
Samir ad Udine ha vissuto la piena concentrazione assoluta: si allenava tutti i giorni per 20 ore, non parlava con la stampa nemmeno sotto tortura e, soprattutto, non si prestava a fenomeni cringeschi come Inter Bells o Inter Presents.
Fortunatamente, la sua ex squadra gli lascia praticamente tutta la partita per domandarsi ancora una volta chi gliel'abbia fatta fare di legare la sua carriera alla nostra chiamandolo in causa solo sul finale: parata importante e porta il clean sheet a casa.
VISTO?! NON È COLPA SUA
Basta lasciarlo tranquillo per una ottantina di minuti, poi si ambienta e non sbaglia.

SKRI 9 - Mettiamo subito le cose in chiaro: un voto in meno perché giocare con Frog è come sfuggire alla Polizia in GTA usando i trucchi.
Bullizza per l'ennesima volta l'attacco avversario, chiudendo ogni 1 vs 1 come fosse un 1 vs 0.
Adesso preparati, perché durante questa settimana potresti ritrovarti a sentire il tuo nome accoppiato a qualunque insulto possibile: è tutto normale. Anzi, unisciti pure quando te la senti.

FROG 1000000000 - Ieri era cominciata come una giornata qualunque: caffè bevuto con gli occhi chiusi, un'ora di assestamento prima di affrontare il mondo per poi rassegnarsi e cominciare a dedicarsi al da farsi senza farsi dominare dalla paura per questa combo Udinese/12.30.
Poi, il colpo di scena: "FROGGY TITOLARE"
E lì, all'improvviso, tutto torna al suo posto: riscopri la serenità, scarichi tutta la tensione accumulata fino a quel momento in un pianto liberatorio e ti prepari ad un match di tutto riposo dal risultato assicurato.
Non fraintendentemi, Stefan è bellissimo e bravissimo: ma quando Froggy entra in campo con la maglia da titolare, può andare a finire in un solo modo. Quasi segna, ma poi preferisce non umiliare i suoi avversari.

BASTO 7 - Ce li vedo quei due marpioni di Beto e Success parlare di lui:
"Dal lato di Skri non si passa"
"...e dal centro non ci proviamo nemmeno"
"Esatto, faremmo solo brutta figura"
"E se provassimo con Bastoni? È giovane, magari sbaglia qualcosa"

Magari si. Ma magari no. Ed è un NO.

DUMFRIES 6 BELLISSIMO -  CI PENSIAMO NOI A TE FIFI
San Siro è dura per chiunque faccia più di un errore di fila, figurarsi per lui che ancora non distingue l'italiano dallo spagnolo: di buono c'è che almeno non starà capendo tutti gli improperi che gli urlano in contro ogni qual volta sbaglia.
Tanti errori anche ieri, ma anche sprazzi di futuro incoraggiante con una bellissima diagonale difensiva e l'assist decisivo per il 2-0 del Tucutucu.

MBARE 7 (tiri in un tempo) - Non so cosa gli abbiano fatto di male Gotti o l'Udinese, ma entra in campo deciso a mettere a ferro e fuoco la difesa friulana: Silvestri riesce a non farlo segnare, ma credo sia rientrato negli spogliatoi traumatizzato come poche altre volte.
Nel secondo tempo opta per la magnanimità e abbassa i giri, ma è proprio in quel momento che la lontra esce dalla tana pronta a mordere.

BROZO 1000 - Ispiratore Calcuttiano (io sento il cuore a milleeee), regista allo stesso livello dei più blasonati colleghi hollywoodiani, non sbaglia nulla. NIENTE.
Ormai lui e Bare sono talmente affiatati da essere semplicemente imbarazzanti: per metterli in difficoltà forse dovrebbero cambiare sport. E non ne sono sicuro.
#TIEN, #RINNOV, #SPOS

CHALA ti 6 IMPEGNATO - Però se riuscissimo ad alzare un po' il livello avrei qualche crisi di pianto da assenza di Chris in meno e te ne sarei grato.

PERRY 4x4x4x4x40000 -
"COSÌ PERRY!
ANCORAAAAA!
NON FERMARTI! CONTINUAAAAAA!"
Ammetto di essere facilmente fraintendibile, ma è quello che ho urlato ogni volta che toccava palla: quando è riuscito ad essere decisivo senza nemmeno toccare il pallone, ho smesso di gridare lasciandomi pervadere dalla lussuria.

DZEKO 6 - Non la sua miglior partita, vero.
Ma nemmeno la più brutta, tanto per dire.
Con Bare e Tucu on fire, lui decide di abbassare i giri giocando una tranquillissima partita da smistatore di palloni e lottatore seriale

TUCUTUCU 69 - ECCOOOOOTIIIII SAI TI STAVO PROOOOPRIO ASPEEEEEETTANDOOO
EEEEEROOOO QUIII
TI ASPETTAVO DAAAA TAAAANTO TEMPOOOOO
TAAAANTOOOO CHEEEEE
LO STAAAAVAAAA PER TOGLIEREEEEE
E INVECE HA FATTO BEEEEEEEEEEENEEEEE
Passa un tempo a completare il periodo di riambientamento manco fosse Goku su Namecc, nel secondo entra ancora più incazzato di Kakarotto contro Freezer ed è ONE MAN SHOW: a lui piace così, o doppietta o non se ne fa nulla, punto.

EL NINO MARAVILLA 7 - Se affrontassi la vita con metà della Garra di Alexis, probabilmente a quest'ora sarei Presidente della Terra. Anche oggi, manca solo una cosa: QUALCUNO FACCIA SEGNARE QUESTO POVERO RAGAZZO PRIMA CHE INVENTI ALTRE METAFORE A TEMA MOTORI, VI PREGO

ARTURITO EL KING DE LAS PANDAS 6 - Sospetta la coincidenza di Spalletti derubato della macchina e lui che compare col Pandino 4x4, incide più sui social con la sua nuova macchina che in campo.
Non fosse per il tuo passato scolorito, oggi ti amerei più che mai

LAUTI 6 - Entra tardi, ma entra: perché va bene riposarsi, ma meglio evitare che prenda brutte abitudini irrealizzabili

SENSI 6 - Solita sgambata di dieci minuti utile a farci capire che male non sta e a farci salire l'ansia ogni volta che qualcuno pensa di marcarlo a meno di 6 metri di distanza

DIMA s.v : 5 minuti più recupero che testimoniano il masochistico desiderio del Mister di tenere tutti sulla corda fino al fischio finale.

SCIMO 6 - Sarebbe da 8 pieno, ma due voti in meno perché
PERISIC NON VA MAI SOSTITUITO
PERISIC SHOULD NEVER BE REPLACED
PERISIC NUNCA DEVE REEMPLAZARSE
PERISIC NE DOIT JAMAIS ETRE REMPLACÈ
PERISIC NIKADA NE SMIJE BITI SMIJENJEN
E se ti rimane il dubbio lo traduco in tutte le lingue del mondo: ho Google traduttore e non ho paura di usarlo.

Notizie flash

Ultimi articoli

01/12/2021
Inter - Spezia nel tempo di un caffè allo squaquaraus

ORE 17.30. Si sparge la voce che Sandrino Bastoncino sia rimasto vittima nella notte della sindorme di Montezuma, o gastroenterite acuta, insomma squaquaraus in termini strettamente tecnici.Genitore 1 Stefan è rimasto a casa ad assisterlo amorevolmente, mentre Genitore 2 Skri si è dovuto sobbarcare il compito di guidare la difesa. Ai suoi lati Dima e […]

01/12/2021
10 buoni motivi per non perdervi Inter - Spezia

Carissimi, buonasera.Siamo qui riuniti oggi, in questo giorno a metà della settimana, per celebrare l'ennesima notte di Champio..ah no?Per goderci un bel big match infrasettiman..ah no?Almeno un turno ad eliminazione diretta in Coppa Ital..nemmeno questo?!Ma cosa caaaaaaaaaahhhhhh, LO SPEZIA! Dai, noi siamo lanciatissimi, fortissimi, bellissimi, informissimi e loro hanno un terzo dei nostri punti, arrancano […]

28/11/2021
Venezia - Inter, il pagellone cantando sotto la pioggia

HANDA 10 - ARAMU MA CHE COMPORTAMENTO È QUESTO?!CIOÈ TUTTI I TUOI COMPAGNI DEL VENEZIA EDUCATI E TRANQUILLI E TU INVECE TI INVENTI IL TIRO ALLA HOLLY E BENJI DA LONTANISSIMO?Povero Handa. Ho fatto fatica con te su quel tuffo, davvero.Ora: so che la tentazione è tanta, ma visto che c'hai ripreso la mano, perché […]

28/11/2021
Venezia - Inter, dieci cialde croccanti post - partita

10 - La domenica mattina dopo una vittoria dell’Inter spiegata con una foto: 9 - Non posso usare questo spazio per prendere in giro chi è a meno dieci da noi, non posso usare questo spazio per prendere in giro chi è a meno dieci da noi, non posso usare questo spazio per prendere in […]

27/11/2021
Venezia - Inter nel tempo di un caffè

PRIMO TEMPO 0’- con Froggy sempre in campo si vincerebbe il campionato a febbraio. Bravo Simone che lo fa riposare per movimentare un po’ la cosa 4' - Kyine io ti capiscoAnche io vorrei la maglia di Skrigno, ma aspetta almeno la fine del primo tempo 6' - Ma a fine partita ci possono lasciare […]

27/11/2021
L'Inter in gita a Venezia

Cari Brati, io sono sempre stato solito immaginare lo spogliatoio interista come una classe di alunni del più diroccato ed ignorante istituto professionale, alla stregua di quelli presenti nella periferia di Caracas (che poi è effettivamente la scuola che ha frequentato Guarin🕊). Quindi ho pensato: perché non fargli fare, al quinto anno, una bella gita...a […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram