Inter-Udinese, il pagellone dello Chef Maurito

Handanovic 6: Vince la partita da solo, grazie alle tre scope rifilate nella bella con i massaggiatori che devono a lui e a Mirko Mengozzi un giro di tequila. "Ah ma giocavano anche loro?"

Vrsaljko 6.5: Spalletti fa vedere a rallenty le sue azioni da terzino normale a Danilone magari capisce che deve rimanere basso, per i piedi purtroppo ci sta poco da fare.

Skri-De Vrij 7: La coppia più bella del mondo. Pussetto e De Paul con i parastinchi in titanio girano a largo dal loro balletto mortale ed ipnotico.

Asamoah 6-: Cerca di non ripetere gli stessi errori delle ultime due partite facendoci capire che la gobbagine è una malattia difficile da smaltire. Occhio a te Marotta!

Brozovic 6: Poco #epic prova a far girare la squadra ma è accecato dallo scalpo del bellissimo davanti a lui. Sempre pronto a chiudere, cerca di imbastire ma è impreciso.

Joao Mario 10: Sulla trequarti avversaria si scatena la sua enorme bellezza tanto che Behrami rincula sulla linea dei difensori. Lo scontro di brillantezza con il mister non sembra innervosirlo. #interbelliss

Nonno Borja 5: Il sabato pomeriggio ha il bingo e oggi se la sentiva proprio fortunata, infatti con la testa al 15 che non esce da tre sabati consecutivi, non riesce ad azzeccare una giocata. #albingoabuccinasco
Lautaro 6: Entra con la voglia di spaccare il mondo ma scorda a casa gli scarpini buoni, nervoso come era per l'ultimo colpo di testa contro il PSV. Ormai si vara il #mitt442

CRPoli 7: Hai presente la lama di Keita nell'ananas? Ecco fascia destra dell'Udinese alle prese col Messi de Roma. Ci prova anche con la difesa ma contro un bus piazzato li davanti non ha molte occasioni per fare male.

Nainggolan 6: Entra in campo nonostante l'orario aperitivo. Ruba un paio di palloni e lotta come in un'apericena quando portano le lasagne calde. Se lo zabaione natalizio ha questi effetti...uno come lui ci serve... #NeConZabaNeConIone #spiritonatalizio

Keita 6.5: Passa i primi trenta minuti a farsi prendere per i fondelli dai ragazzi dei pulcini ogni volta che cerca di stoppare palla. Poi ci riesce e per poco non segna, fregando il bus piazzato li davanti con un biglietto falso. #AjejeBrazorf

Perisic 6: Provoca il rigore e cerca di limitare i danni dalla parte di Asamoah. Prova qualche accelerazione fingendosi un inviato di Real Time. #spostaquelbus

Icardi 7: Pizzicato molto spesso fuori dall'area a dimostrazione del volersi mettere a disposizione della squadra. Prima del rigore guarda Wanda che gli fa il gesto di Graziano Pellè contro Neuer, per fargli capire cosa voleva dopo la partita, ma Mauro fraintende. #mojefaccioercucchiaio

Spalletti 7: Ci ascolta quasi con tutti i #mitt aspettando che il vero capitano sia pronto per una vera impresa, e stranamente azzecca i cambi, aiutato anche dall'occhio vispo che lo scrutava dall'alto

Inter-Udinese, il pagellone dello Chef Maurito

Handanovic 6: Vince la partita da solo, grazie alle tre scope rifilate nella bella con i massaggiatori che devono a lui e a Mirko Mengozzi un giro di tequila. "Ah ma giocavano anche loro?"

Vrsaljko 6.5: Spalletti fa vedere a rallenty le sue azioni da terzino normale a Danilone magari capisce che deve rimanere basso, per i piedi purtroppo ci sta poco da fare.

Skri-De Vrij 7: La coppia più bella del mondo. Pussetto e De Paul con i parastinchi in titanio girano a largo dal loro balletto mortale ed ipnotico.

Asamoah 6-: Cerca di non ripetere gli stessi errori delle ultime due partite facendoci capire che la gobbagine è una malattia difficile da smaltire. Occhio a te Marotta!

Brozovic 6: Poco #epic prova a far girare la squadra ma è accecato dallo scalpo del bellissimo davanti a lui. Sempre pronto a chiudere, cerca di imbastire ma è impreciso.

Joao Mario 10: Sulla trequarti avversaria si scatena la sua enorme bellezza tanto che Behrami rincula sulla linea dei difensori. Lo scontro di brillantezza con il mister non sembra innervosirlo. #interbelliss

Nonno Borja 5: Il sabato pomeriggio ha il bingo e oggi se la sentiva proprio fortunata, infatti con la testa al 15 che non esce da tre sabati consecutivi, non riesce ad azzeccare una giocata. #albingoabuccinasco
Lautaro 6: Entra con la voglia di spaccare il mondo ma scorda a casa gli scarpini buoni, nervoso come era per l'ultimo colpo di testa contro il PSV. Ormai si vara il #mitt442

CRPoli 7: Hai presente la lama di Keita nell'ananas? Ecco fascia destra dell'Udinese alle prese col Messi de Roma. Ci prova anche con la difesa ma contro un bus piazzato li davanti non ha molte occasioni per fare male.

Nainggolan 6: Entra in campo nonostante l'orario aperitivo. Ruba un paio di palloni e lotta come in un'apericena quando portano le lasagne calde. Se lo zabaione natalizio ha questi effetti...uno come lui ci serve... #NeConZabaNeConIone #spiritonatalizio

Keita 6.5: Passa i primi trenta minuti a farsi prendere per i fondelli dai ragazzi dei pulcini ogni volta che cerca di stoppare palla. Poi ci riesce e per poco non segna, fregando il bus piazzato li davanti con un biglietto falso. #AjejeBrazorf

Perisic 6: Provoca il rigore e cerca di limitare i danni dalla parte di Asamoah. Prova qualche accelerazione fingendosi un inviato di Real Time. #spostaquelbus

Icardi 7: Pizzicato molto spesso fuori dall'area a dimostrazione del volersi mettere a disposizione della squadra. Prima del rigore guarda Wanda che gli fa il gesto di Graziano Pellè contro Neuer, per fargli capire cosa voleva dopo la partita, ma Mauro fraintende. #mojefaccioercucchiaio

Spalletti 7: Ci ascolta quasi con tutti i #mitt aspettando che il vero capitano sia pronto per una vera impresa, e stranamente azzecca i cambi, aiutato anche dall'occhio vispo che lo scrutava dall'alto

Notizie flash

Ultimi articoli

19/05/2024
Inter - Lazio nel tempo di un caffè

0’ - Non é iniziata la partita ed ho già visto una coreografia commovente e Patrick e SpongeBob allo stadioNon ci capisco nulla ma sto piangendo PRIMO TEMPO: 1' - NOI PATRICK VOI PATRIC 2’ - ma oggi dobbiamo essere felici o tristi? 3’ - Taty ma che vuoi oh?Lasciaci festeggiare per 3 minuti dico […]

19/05/2024
Inter - Lazio. Il prepartita della festa

UEEEEEEEEEEE Cazzarola Steven si parlava di festeggiamenti piuttosto importanti ma non pensavamo che avresti presa per vera la canzone delle lampadine che si canta ad ogni comunione sulla faccia della terra. LA NOSTRA FESTA NON DEVE FINIRE NON DEVE FINIRE E NON FINIRÀ AAAAAAAAAAALLELUJA ALLELUJA AAAAAAAAAAAA Vabbè ma se vogliamo continuare per noi va bene. […]

11/05/2024
Frosinone – Inter, il pagellone goleador

MR. HUNZIKER 10 –  Non si può lasciare la porta incustodita un secondo a Reggio Emilia, che i ragazzi tornano a casa con una sconfitta e, cosa ancora peggiore, il record di clean sheet a forte rischio. Allora Yann decide di prendere la situazione nel guantone e comincia a sfoderare tutto il repertorio di parate […]

10/05/2024
Frosinone - Inter nel tempo di cinque caffè

Primo tempo 1' - Mone ha le occhiaie da ansia anche oggi. Forse pensa a Laurientè 7' - un po' di Moneball per compiacere il pubblico 11’ - sembra un’amichevole estiva 11'- Con la differenza che il Frosinone si gioca la serie A 13' - Frat cambia i tacchetti per favore 16' -  cross poetico di […]

10/05/2024
Frosinone - Inter, qualche pensierino prepartita

💭 Sì andiamo in versione ridotta perché oh Lukaku può permettersi di sparire nelle partite che contano e noi non possiamo mettere qualche punto in meno al prepartita di FrosinoneCulone - Inter valevole per 'sta grandissima ceppa? Sempre con affetto eh Romè. 💭 Che poi a proposito di culoni, visto bella settimana? Manca solo che […]

05/05/2024
Sassuolo - Inter, il pagellone che ci aspettavamo

AUDERO 6 - "Aaaaah, che bello! Questa volta sarò io a portare a casa il clean sheet senza fare nulla!"Fu così che il giovane Emil si ritrovò a dover fare un mezzo pericolo su quel gran pezzo di sconosciuto di Lipani per poi venire fulminato da un tiro sotto l'incrocio di Laurientè, uno che si […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram