23/12/2021

Inter - Torino, il pagellone che non Spiaze

HANDA 10 - Ormai negli ultimi tempi dalle sue parti quasi non ci arrivano: sono lontani i tempi delle partite passate a parare anche i piccioni di Candreva, adesso arrivare a lui è come cercare di organizzare un appuntamento con Mattarella.
I Brati del Torino però sono gente che non si arrende facilmente e per la sua gioia, può mettere in mostra tutto il repertorio in sole poche parate: para sulla punizione di Lukic, esce (!!!) bene su Brekalo e SUPERPARATA LASER SUL TIROAGGIR di quel #pigl di un Brekalo.
Buon natale Handa, adesso siamo tutti pronti ad inscenare un tuo cosplay quando al cenone i parenti cominceranno a chiederci
"E il/la fidanzatino/a?"
"E la scuola?"
"E l'università?"
"E quando ti sposi?"
Per poi finire inevitabilmente a rispondere
"E li cazzi tua?"

SKRI 10 - Prestazione pressocchè perfetta.
Che noia.
Un po' mi mancano i tempi di Campagnaro, uomo d'altri tempi, capace di alternare brividi improvvisi a chiusure da vero duro: ora invece c'è Skri, bullizzatore seriale che marca anche l'aria e tutto sembra un po' più monotono.
La leggenda narra che Pjaca sia ancora a San Siro a escogitare un metodo per poterlo superare

DE VRIJ 10 - A proposito di monotonia, eccoci a un differente tipo di bullismo: l'umiliatore.
A differenza del suo compagno, De Vrij preferisce distruggere psicologicamente i suoi avversari con classe e timing senza mai lasciare nulla al caso.
E fin qui…
Il problema è che lui oltre a marcare Sanabria ha anche preparato la cena, organizzato un viaggio a Marrakech per 3 e scelto il colore con cui ritinteggiare casa: immaginate essere il povero Sanabria e mettercela tutta per segnare mentre il tuo avversario non solo ti blocca sistematicamente, ma nel mentre ti chiede se secondo te è meglio un color crema o un giallo paglierino per la camera di Sandrino.

BASTONI 10 - Ormai è ufficiale: Sandrino è entrato nell'adolescenza.
Difendere gli piace ancora eh, ma adesso co gli ormoni in subbuglio vuole anche fare il mediano, l'esterno di fascia e l'attaccante: in pratica se domani vi alzate per andare al supermercato, c'è una buona possibilità che Sandrino sia alla cassa, in fila a marcare un vecchietto che prova a fare il furbo ed anche al banco salumi.
In tutto ciò, manco a dirlo, anche lui non sbaglia nulla e quasi segna: BANALE.
Guarda Juan Jesus: lo Spezia non tira in porta ma vince 1-0 con un suo autogol. QUESTO È DRAMA, BASTONCINO MIO.

DOUGLAS SISENANDO FIFINO 1000000 - "No però sai ultimamente sta giocando bene"
"No ma è bravo, ma deve migliorare su alcune cosette"
"Eh lo sapevo che sarebbe esploso"
Siete più falsi di una banconota da 3 euro, ecco cosa siete.
Perché fino ad un paio di giornate fa a credere in lui eravamo Noi, DD33 e Mamma Fifina.
Tutti a criticarlo, tutti a dargli contro, tutti a pensare che Marotta avesse preso un abbaglio.
E ora?
Ora è tutto un Fifino di qua, DumDum di là, il Real Madrid lo vuole e anche Draghi avrebbe chiesto di lui: ci dispiace, il carro di Fifino non accetta nuove iscrizioni fino a data da destinarsi, ma potete sempre prendere il numerino, aspettare e dimostrare di non essere tipi da "un tifo e via" se vi va.
Esce dal campo e si trasforma in Ciccio Graziani Vs Gullo: che vuoi di più dalla vita?

Inter - Torino, il pagellone che non Spiaze 1 Ranocchiate

MBA…EHM VIDAL 22 - Inizia la settimana e Scimo è già chiamato ad una scelta difficile: chi Katsouranis metto al posto di Barella?
Proprio in quel momento, ecco arrivare EL KING ARTURITO VIDAL carico a pallettoni che parcheggia il Pandino dentro la porta di Samir e nel tragitto da lì allo spogliatoio pubblica 3 storie, saluta tutti e accenna un autocoro inventato sul momento: Inzaghi, folgorato da cotanta vistosità, non riesce a toglierselo dalla testa.
La scelta finale sarebbe ricaduta su Sensi, ma al momento della consegna della distinta un virus si impadronisce della sua testa ed incomincia a scrivere "ARTURO VIDALLL EEEEEH OOOOOH".
No, lo so che non è andata così: però preferisco immaginarmela così, piuttosto che accettare la dura realtà su Sensolino e arrendermi al fatto che giocherebbe da titolare solo il 31 febbraio.
Comunque, alla fine EL MEJOR SOCIAL MEDIA MANAGER DE LOS GLOBOS INTEROS ha pure giocato bene, quindi almeno per oggi l'unico Arturo che odio è quello de La Casa di Carta.

BROZO 700,453 - Ad inizio partita, è chiara l'idea di Juric: "a Brati estremi, Brati esterni", quindi Pjaca e Brekalo in marcatura su di lui.
Il ragionamento non è neanche male, ma se i due Brati esterni non sono due PerryPerry, chiaro che la strategia è destinata a fallire: gli lascia giusto una ventina di minuti di gioia (bisogna sempre pensare ai più giovani), poi però sbuffa, sbraccia, Bremer gli entra da dietro e PORCAPUTTANALUICHIÈORANONVIFACCIOTOCCCAREPIÙMANCOUNAPALLINADINATALE.
Fine.
Ah già, c'è anche il velo per Dumfries: perché lui è così, perfetto anche quando il pallone non lo tocca nemmeno.

CALHA 7 - All'inizio sembra fare un po' fatica: giurerei di aver sentito le dita dei cugini picchiettare voracemente "VE LO AVEVO DETTOOO, CALHA BDUNNNNN".
Poi, verso la fine del primo tempo, scrive una poesia coi piedi: un diritto concesso solo a quei giocatori che la qualità ce l'hanno nel sangue.
Esce accompagnato dal coro della Nord, cosa che mi ha fatto pensare: mai avrei immaginato che in soli 6 mesi un giocatore proveniente dalla parte sbagliata di Milano sarebbe stato adottato così velocemente dalla nostra tifoseria.
Si può dire che non abbiamo "fatto i difficili", ma sfido chiunque a non cedere ad una corte così spudorata fatta di gol pesanti ed esultanza di fronte agli ex (giuro per quello personalmente hai credito a vita)

PERRY 44 - “Allora Ivan, grande partita anche stasera”
“Denzel è stato molto bravo, ha segnato ancora, sono molto fiero di lui”
“Vero. Ma parliamo di te…”
“È proprio un bravo figliolo, non mi fa mai preoccupare..”
“Si ma la tua partit…”
“Lo sa che la sua prima parola è stata Perry?”

LAUTI 10 - Lautaro Martinez è un eroe.
Alcuni fra voi probabilmente penseranno che abbia sbagliato un occasione non da lui.
E questo non vi fa venire in mente niente?!
Un po' vi invidio: guardate alla nostra squadra come se fosse una squadra come tutte le altre (bisogna vincere, segnare, fare belle prestazioni), giusto?
SBAGLIATISSIMO.
Non so cosa avesse per la testa il Dio del Calcio quando ci ha assegnato il nostro destino, ma è evidente che il banale svolgimento degli eventi non è parte del nostro cammino.
Sapete cosa succede di solito dopo un 5-0?
L'EQUIVALENTE CALCISTICO DELLE PIAGHE D'EGITTO PER LE SUCCESSIVE 10 PARTITE.
Ecco perché Lautaro è un vero eroe: sbagliare quel tiro dopo un assist MERAVIGLIOSO, è stato il sacrificio dovuto per portare a casa i 3 punti alla fine della partita.
Grazie Lauti, anche noi ti amiamo.

CIGNO 61 - Chiude l'anno senza segnare (ma vincendo lo stesso, quindi chissene) servendo il prezioso assist per il Fifinico gol: adesso goditi pure le feste con la tua famiglia ridendo di come Bremer, possibile futuro sposo rossonero, abbia cercato di imbrigliarti per tutta la partita QUASI riuscendoci.
Per lui e Calha ci siamo svenati, ma la qualità si pag…AH NO?
MELIO MELIO.

VECINO 8 - Buon Natale

ALEXINI 10 - "BENVENUTO AD AMMAZZA CHE ALEXIS CON ALEXIS SANCHEZ! Io sono Alexis Sanchez, scegli un tipo di gioco!

Hai scelto: corsa compulsiva confondente, posso suggerirti prestazione di qualità con gol?

Hai scelto: corsa compulsiva confondente. Ora suggerisci la precisione da mettere nelle giocate: posso suggerire accurata?

Hai selezionato: a membro di segugio. Digita 7,8,7 per iniziare!

La palla è dentro! Al quarto anello! Vuoi schierarlo ancora?

Hai digitato: No!"

SENSI 24 - Hai fatto il bravo bambino, sicuramente Babbo Natale il trenino che tanto desideri te lo porterà. Mi raccomando, ricordati il latte e biscotti per Babbo Natale e le carote per le renne. E ora a nanna!
P.S: Rubare non è mai una cosa bella, ma farlo a casa di un ragazzo che sta provando a reinserirsi dopo 3 anni di inferni muscolari è da isola ecologica al posto del cuore.
Ti siamo vicini Sensolino <3

DD33 25 - Ok Santa Claus, ma in tempo di feste è giusto ricordarsi di San Danilo

DIMA 10 - Alternanza/Complicità con Perry/Bastoni, prestazioni costanti e rinnovo giura-amore: Well done Fede!

SCIMONE 1000000 - ti abbiamo chiesto gli ottavi di Champions e ci hai dato gli ottavi di Champions.
Ti abbiamo chiesto il DRAMA e ci hai dato il DRAMA.
Ti abbiamo chiesto un vino frizzantino e ci hai portato invece lo Champagne di prima categoria.
E senza chiedere nulla.
Scimo ti prego, basta modestia e umiltà dimmi che cosa ti posso regalare, potrebbe andare bene la mia anima?

Inter - Torino, il pagellone che non Spiaze

HANDA 10 - Ormai negli ultimi tempi dalle sue parti quasi non ci arrivano: sono lontani i tempi delle partite passate a parare anche i piccioni di Candreva, adesso arrivare a lui è come cercare di organizzare un appuntamento con Mattarella.
I Brati del Torino però sono gente che non si arrende facilmente e per la sua gioia, può mettere in mostra tutto il repertorio in sole poche parate: para sulla punizione di Lukic, esce (!!!) bene su Brekalo e SUPERPARATA LASER SUL TIROAGGIR di quel #pigl di un Brekalo.
Buon natale Handa, adesso siamo tutti pronti ad inscenare un tuo cosplay quando al cenone i parenti cominceranno a chiederci
"E il/la fidanzatino/a?"
"E la scuola?"
"E l'università?"
"E quando ti sposi?"
Per poi finire inevitabilmente a rispondere
"E li cazzi tua?"

SKRI 10 - Prestazione pressocchè perfetta.
Che noia.
Un po' mi mancano i tempi di Campagnaro, uomo d'altri tempi, capace di alternare brividi improvvisi a chiusure da vero duro: ora invece c'è Skri, bullizzatore seriale che marca anche l'aria e tutto sembra un po' più monotono.
La leggenda narra che Pjaca sia ancora a San Siro a escogitare un metodo per poterlo superare

DE VRIJ 10 - A proposito di monotonia, eccoci a un differente tipo di bullismo: l'umiliatore.
A differenza del suo compagno, De Vrij preferisce distruggere psicologicamente i suoi avversari con classe e timing senza mai lasciare nulla al caso.
E fin qui…
Il problema è che lui oltre a marcare Sanabria ha anche preparato la cena, organizzato un viaggio a Marrakech per 3 e scelto il colore con cui ritinteggiare casa: immaginate essere il povero Sanabria e mettercela tutta per segnare mentre il tuo avversario non solo ti blocca sistematicamente, ma nel mentre ti chiede se secondo te è meglio un color crema o un giallo paglierino per la camera di Sandrino.

BASTONI 10 - Ormai è ufficiale: Sandrino è entrato nell'adolescenza.
Difendere gli piace ancora eh, ma adesso co gli ormoni in subbuglio vuole anche fare il mediano, l'esterno di fascia e l'attaccante: in pratica se domani vi alzate per andare al supermercato, c'è una buona possibilità che Sandrino sia alla cassa, in fila a marcare un vecchietto che prova a fare il furbo ed anche al banco salumi.
In tutto ciò, manco a dirlo, anche lui non sbaglia nulla e quasi segna: BANALE.
Guarda Juan Jesus: lo Spezia non tira in porta ma vince 1-0 con un suo autogol. QUESTO È DRAMA, BASTONCINO MIO.

DOUGLAS SISENANDO FIFINO 1000000 - "No però sai ultimamente sta giocando bene"
"No ma è bravo, ma deve migliorare su alcune cosette"
"Eh lo sapevo che sarebbe esploso"
Siete più falsi di una banconota da 3 euro, ecco cosa siete.
Perché fino ad un paio di giornate fa a credere in lui eravamo Noi, DD33 e Mamma Fifina.
Tutti a criticarlo, tutti a dargli contro, tutti a pensare che Marotta avesse preso un abbaglio.
E ora?
Ora è tutto un Fifino di qua, DumDum di là, il Real Madrid lo vuole e anche Draghi avrebbe chiesto di lui: ci dispiace, il carro di Fifino non accetta nuove iscrizioni fino a data da destinarsi, ma potete sempre prendere il numerino, aspettare e dimostrare di non essere tipi da "un tifo e via" se vi va.
Esce dal campo e si trasforma in Ciccio Graziani Vs Gullo: che vuoi di più dalla vita?

Inter - Torino, il pagellone che non Spiaze 2 Ranocchiate

MBA…EHM VIDAL 22 - Inizia la settimana e Scimo è già chiamato ad una scelta difficile: chi Katsouranis metto al posto di Barella?
Proprio in quel momento, ecco arrivare EL KING ARTURITO VIDAL carico a pallettoni che parcheggia il Pandino dentro la porta di Samir e nel tragitto da lì allo spogliatoio pubblica 3 storie, saluta tutti e accenna un autocoro inventato sul momento: Inzaghi, folgorato da cotanta vistosità, non riesce a toglierselo dalla testa.
La scelta finale sarebbe ricaduta su Sensi, ma al momento della consegna della distinta un virus si impadronisce della sua testa ed incomincia a scrivere "ARTURO VIDALLL EEEEEH OOOOOH".
No, lo so che non è andata così: però preferisco immaginarmela così, piuttosto che accettare la dura realtà su Sensolino e arrendermi al fatto che giocherebbe da titolare solo il 31 febbraio.
Comunque, alla fine EL MEJOR SOCIAL MEDIA MANAGER DE LOS GLOBOS INTEROS ha pure giocato bene, quindi almeno per oggi l'unico Arturo che odio è quello de La Casa di Carta.

BROZO 700,453 - Ad inizio partita, è chiara l'idea di Juric: "a Brati estremi, Brati esterni", quindi Pjaca e Brekalo in marcatura su di lui.
Il ragionamento non è neanche male, ma se i due Brati esterni non sono due PerryPerry, chiaro che la strategia è destinata a fallire: gli lascia giusto una ventina di minuti di gioia (bisogna sempre pensare ai più giovani), poi però sbuffa, sbraccia, Bremer gli entra da dietro e PORCAPUTTANALUICHIÈORANONVIFACCIOTOCCCAREPIÙMANCOUNAPALLINADINATALE.
Fine.
Ah già, c'è anche il velo per Dumfries: perché lui è così, perfetto anche quando il pallone non lo tocca nemmeno.

CALHA 7 - All'inizio sembra fare un po' fatica: giurerei di aver sentito le dita dei cugini picchiettare voracemente "VE LO AVEVO DETTOOO, CALHA BDUNNNNN".
Poi, verso la fine del primo tempo, scrive una poesia coi piedi: un diritto concesso solo a quei giocatori che la qualità ce l'hanno nel sangue.
Esce accompagnato dal coro della Nord, cosa che mi ha fatto pensare: mai avrei immaginato che in soli 6 mesi un giocatore proveniente dalla parte sbagliata di Milano sarebbe stato adottato così velocemente dalla nostra tifoseria.
Si può dire che non abbiamo "fatto i difficili", ma sfido chiunque a non cedere ad una corte così spudorata fatta di gol pesanti ed esultanza di fronte agli ex (giuro per quello personalmente hai credito a vita)

PERRY 44 - “Allora Ivan, grande partita anche stasera”
“Denzel è stato molto bravo, ha segnato ancora, sono molto fiero di lui”
“Vero. Ma parliamo di te…”
“È proprio un bravo figliolo, non mi fa mai preoccupare..”
“Si ma la tua partit…”
“Lo sa che la sua prima parola è stata Perry?”

LAUTI 10 - Lautaro Martinez è un eroe.
Alcuni fra voi probabilmente penseranno che abbia sbagliato un occasione non da lui.
E questo non vi fa venire in mente niente?!
Un po' vi invidio: guardate alla nostra squadra come se fosse una squadra come tutte le altre (bisogna vincere, segnare, fare belle prestazioni), giusto?
SBAGLIATISSIMO.
Non so cosa avesse per la testa il Dio del Calcio quando ci ha assegnato il nostro destino, ma è evidente che il banale svolgimento degli eventi non è parte del nostro cammino.
Sapete cosa succede di solito dopo un 5-0?
L'EQUIVALENTE CALCISTICO DELLE PIAGHE D'EGITTO PER LE SUCCESSIVE 10 PARTITE.
Ecco perché Lautaro è un vero eroe: sbagliare quel tiro dopo un assist MERAVIGLIOSO, è stato il sacrificio dovuto per portare a casa i 3 punti alla fine della partita.
Grazie Lauti, anche noi ti amiamo.

CIGNO 61 - Chiude l'anno senza segnare (ma vincendo lo stesso, quindi chissene) servendo il prezioso assist per il Fifinico gol: adesso goditi pure le feste con la tua famiglia ridendo di come Bremer, possibile futuro sposo rossonero, abbia cercato di imbrigliarti per tutta la partita QUASI riuscendoci.
Per lui e Calha ci siamo svenati, ma la qualità si pag…AH NO?
MELIO MELIO.

VECINO 8 - Buon Natale

ALEXINI 10 - "BENVENUTO AD AMMAZZA CHE ALEXIS CON ALEXIS SANCHEZ! Io sono Alexis Sanchez, scegli un tipo di gioco!

Hai scelto: corsa compulsiva confondente, posso suggerirti prestazione di qualità con gol?

Hai scelto: corsa compulsiva confondente. Ora suggerisci la precisione da mettere nelle giocate: posso suggerire accurata?

Hai selezionato: a membro di segugio. Digita 7,8,7 per iniziare!

La palla è dentro! Al quarto anello! Vuoi schierarlo ancora?

Hai digitato: No!"

SENSI 24 - Hai fatto il bravo bambino, sicuramente Babbo Natale il trenino che tanto desideri te lo porterà. Mi raccomando, ricordati il latte e biscotti per Babbo Natale e le carote per le renne. E ora a nanna!
P.S: Rubare non è mai una cosa bella, ma farlo a casa di un ragazzo che sta provando a reinserirsi dopo 3 anni di inferni muscolari è da isola ecologica al posto del cuore.
Ti siamo vicini Sensolino <3

DD33 25 - Ok Santa Claus, ma in tempo di feste è giusto ricordarsi di San Danilo

DIMA 10 - Alternanza/Complicità con Perry/Bastoni, prestazioni costanti e rinnovo giura-amore: Well done Fede!

SCIMONE 1000000 - ti abbiamo chiesto gli ottavi di Champions e ci hai dato gli ottavi di Champions.
Ti abbiamo chiesto il DRAMA e ci hai dato il DRAMA.
Ti abbiamo chiesto un vino frizzantino e ci hai portato invece lo Champagne di prima categoria.
E senza chiedere nulla.
Scimo ti prego, basta modestia e umiltà dimmi che cosa ti posso regalare, potrebbe andare bene la mia anima?

Notizie flash

Ultimi articoli

13/11/2022
Atalanta- Inter nel tempo di un ultimo caffè

Primo tempo 1’ - Palomino alla prima da titolare dell’anno dopo lo stop per il presunto caso di doping. Come gli miglioreremo ulteriormente la giornata? 5' - Dopo due sconfitte di fila, Atalanta in versione Olanda di Cruijff 12' - Ma quindi Bastoni era in mood Barella che si rotola e non si fa nulla […]

13/11/2022
Atalanta - Inter, il prepartita dell'ultima di campionato

Non so se essere più basito dal fatto che quella di oggi sia l'ultima partita dell'anno oppure dal fatto che ormai sia arrivato Natale. Cioè raga qui mancano qualcosa come 40 giorni o poco più e io ho ancora le t-shirt a maniche corte nel cesto del panni da lavare. Voi siete consci del fatto […]

10/11/2022
Inter - Bologna, il Pagellone del ritorno della grande Inter

ONANA 7 – La serata comincia con Musa Barrow (uno dei tanti che sembra avere un conto aperto con noi) che sfiora il gol, poi un tiro di Arna viene respinto con le cosce da Andrè, con un intervento che ricorda il sacrificio di Dambro in un derby di qualche anno fa. La differenza è […]

10/11/2022
Inter - Bologna, dieci ranocchie post-partita

🐸 - Abbiamo fatto 6 a 1 anche all’andata l’anno scorso, non serve giocare il ritorno che tanto sappiamo già come va a finire. 🐸- Ma poi non li potevate dividere sto gol, tipo 3 al Bologna e gli altri tre a Torino contro quelli là porcoilcaz 🐸 - Cose che non pensavo di vedere […]

09/11/2022
Inter - Bologna nel tempo di un caffè

0' - Milan e Roma pareggiano, lAtalanta perde, cosa potrebbe andare male oggi?Ah già, giochiamo noi. PRIMO TEMPO: 1’ - Vi diròVi diròVi diròChe la situa, dopo aver guardato FroggyCosì brutta non é 2' - Bare è già dolorante. Non so più se crederci o no 4' - Quasi gol del Bologna dopo un contropiede. […]

09/11/2022
Inter - Bologna, il prepartita delle speranze finite

Siamo fritti. Finiti. Distrutti. Se per una partita in casa contro il Bologna ci tocca scomodare il signore in copertina, ieri in visita alla Pinetina, significa che la situazione è davvero tragica. Non supereremo la notte. A conferma di quanto sto dicendo, arrivano immagini inedite dalla visita del Vate di ieri al centro di allenamento: […]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram